Palermo, l'alunna denuncia: "Prof mi ha picchiata". E il padre lo prende a pugni

Nell'istituto comprensivo Abba Alighieri, a Palermo, il padre di un'alunna ha aggredito il professore che aveva allontanato la ragazza dall'aula

Un professore ipovedente di 50 anni, reo di aver allontanato dall'aula la figlia, è finito in ospedale a Palermo: è stato colpito in pieno volto da un solo pugno sferrato dal padre della ragazza.

L'aggressione

Secondo le prime ricostruzioni, l'alunna avrebbe raccontato al padre che il docente l'aveva picchiata. Parole che hanno mandato su tutte le furie l'uomo e che l'hanno spinto ad aggredire il professore: un pugno secco al volto che ha provocato un'emorragia cerebrale. Gli inquirenti - come riporta Leggo - hanno spiegato che la ragazza dopo l'aggressione avrebbe rettificato quanto detto al padre: il docente non l'avrebbe picchiata ma solo allontanata dall'aula.

Il professore nel frattempo è stato trasportato all'ospedale Civico. La tac a cui è sottoposto ha evidenziato un'emorragia cerebrale, oltre a una frattura allo zigomo. La guarigione è stimata in 25 giorni. L'aggressione è stata segnalata agli agenti della Squadra Mobile che stanno procedendo nei confronti del padre violento.