Palermo, sequestrata motonave con a bordo dieci tonnellate di hashish

Il peschereccio era monitorato da quaranta ore

Batteva bandiera dei Paesi Bassi il peschereccio oceanico fermato a largo della costa palermitana con a bordo 10 tonnellate di hashish.
Sono state arrestate le nove persone dell'equipaggio e la motonave è stata sequestrata.

L'operazione di contrasto al traffico internazionale di stupefacenti è stata condotta dalla guardia di finanza del gruppo aeronavale di Messina e di Catania e dal nucleo di polizia economico finanziaria di Palermo con la collaborazione del servizio centrale investigazione criminalità organizzata.

L’attività si inquadra in una più ampia attività investigativa di respiro internazionale denominata “Libeccio International”, nel cui ambito la direzione centrale dei servizi antidroga del ministero dell’Interno svolge la funzione di raccordo informativo e di
attivazione della cooperazione internazionale.

La nave in questione era monitorata dai mezzi aeronavali della guardia di finanza da oltre quaranta ore, ed è stata abbordata a circa centotrenta miglia dalla costa sud – orientale della Sicilia una volta ottenuta l’autorizzazione del Paese di bandiera.

Commenti

6077

Gio, 07/06/2018 - 10:20

adesso sì che è un mondo migliore (sarcasmo). a quanto pare, quando lo stato vuole, riesce anche a vedere e fermare le barche. ma problemi più seri cui dedicare attenzione non ci sono, vero?

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 07/06/2018 - 11:45

Problemi più seri cui dedicare attenzione non ci sono, vero? Perché, 10 tonnellate di droga cosa sono barzellette? Non è un problema serio? Sono migliaia di persona drogate in meno! Anzi, per lo spaccio di droga ci vorrebbe la pena capitale, come fanno in tanti Paesi orientali. Oppure sei un fautore della droga libera? Anche per chi fa apologia di reato ci vorrebbero pene molto severe. Chi propone la droga libera dovrebbe finire in galera come chi la spaccia! IN GALERA! CAPITO?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 07/06/2018 - 12:22

il tutto andato in fumo..............

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 07/06/2018 - 14:19

---maronnn quanto bendidìo(starei apposto per un secolo o giù di lì)---a parte gli scherzi --se sta roba si vendesse tranquillamente in farmacia o nelle erboristerie---si risparmierebbero tantissimi denari e tutta l' attività investigativa di respiro internazionale potrebbe essere rivolta a contrastare fenomeni più seri-con buona pace di giovanardi--swag ganja

ziobeppe1951

Gio, 07/06/2018 - 14:48

elpirla ...stai buono...sei già fuori di tuo

donzaucker

Gio, 07/06/2018 - 15:13

Chi propone la droga libera in GALERA, Nessun problema invece per chi la propone a pagamento.