La palestra romana di Madonna bloccata dalla burocrazia italiana

La popstar aprirà nella Capitale il primo centro italiano della sua catena di fitness. Non appena le lungaggini di casa nostra glielo permetteranno...

Passati i fasti dei festeggiamenti per i suoi 55 anni, Madonna si è concessa un viaggio in Italia. Vacanza? Sì, ma non solo. La popstar è sbarcata nella Penisola anche per controllare lo stato dei lavori di una palestra che intende aprire a Roma, non molto lontano dal Colosseo. 

La Hard Candy Fitness sarà il primo centro italiano della catena di palestra fondate dalla signora Ciccone. Sarà. Perché finora a metterle i bastoni tra le ruote ci ha pensato la complessa burocrazia italiana. Se Madonna pensava di aprire per fine agosto, in tempo per accogliere i bagnanti di ritorno dalle spiagge, dovrà invece rimandare, presumibilmente fino al prossimo 4 ottobre. Con buona pace dei numerosi clienti che avevano già approfittato di una offerta lancio molto conveniente.

Commenti

Giangi2

Mar, 20/08/2013 - 12:48

Dai che prima o poi l'amore sta palestra, un po di fiducia per la nostra efficientissima burocrazia

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 20/08/2013 - 14:37

ma che glielo fa fare, lascia perdere, scappate dall'Italia fin che siete in tempo.

rufius

Mar, 20/08/2013 - 14:47

Ho letto che questa tizia, a Roma, è stata scortata da due pattuglie di vigili urbani per scorazzare nella città per i suoi affari. Ma chi paga i vigili? Finiamola di usare personale pubblico per affari privati. Che se li paghino da sole e non a carico dei cittadini di Roma,(oltremodo indebitati fino al collo, tanto il popolo italiano appiana tutto).

angeli1951

Mar, 20/08/2013 - 15:40

Finalmente una buona notizia che aiuterà a far desistere dalle intenzioni di delocalizzare i produttori italiani ed attirerà quelli stranieri. E pochi giorni or sono c'era chi s'indignava per la "fuga" in Polonia della fabbrica modenese?

tonipier

Mar, 20/08/2013 - 16:48

" UNO STATO PIETOSO" Come si fa a sopravvivere, come si accolgono gli investitori?. La burograzia viaggia ancora nell'accaparramento continua a fare acqua da tutte le parti e non assicura al cittadino se non il minimo dei servizi che dovrebbero produrre o rendere.

Ilgenerale

Mar, 20/08/2013 - 17:54

Madonna ti hanno consigliato malissimo, oltre al fatto che in Italia si fatica a mettere insieme il pranzo con la cena e quindi ci penserà la dieta a far dimagrire , non ti hanno detto che in Italia le ragazze non vanno in palestra!

Italiano Doc

Mar, 20/08/2013 - 18:19

Io non capisco, ė Madonna ! Io penso che ci debbano essere delle priorità nella burocrazia. Ha venduto milioni di dischi, ė ricca e porta ricchezza, immagine e lusso. La burocrazia, in questi casi, dovrebbe chiudere un occhio per queste persone che portano solo del bene paese, anche con detrazioni per favorire ad entità famose e potenti di portare altro benessere.

luigi1947

Mar, 20/08/2013 - 19:09

Forse non tutti sanno che a suo tempo per realizzare Euro Disney era stata scelta Roma ( Fiano Romano) , poi di fronte alle tante difficoltà burocratiche riscontrate in Italia, fu scelta Parigi che accolse gli investitori a braccia aperte ! un altra occasione mancata per l' indotto e l'occupazione.

-cavecanem-

Mer, 21/08/2013 - 15:46

Beh...almeno l'inefficenza burocratica e' uguale per tutti..o quasi. Mi sorprende che ci sia ancora gente a voler investire qui in Italia.