Pamela Mastropietro senza commemorazione ufficiale

Il primo cittadino di Macerata si è deciso, dopo un preannunciato periodo di riflessione: nessuna commemorazione ufficiale per ricordare Pamela Mastropietro. “Smontare l’equazione tra immigrazione e droga… attacco solo nei confronti dell’immigrazione non è un dato vero fino in fondo”

Il sindaco di Macerata Romano Carancini nega ogni possibilità di commemorazione ufficiale ad un anno di distanza dal terribile massacro subito da Pamela Mastropietro.

“Domani non ci sarà nulla. L’amministrazione comunale non organizzerà nessun evento correlato alla data. Credo che questo debba essere il compito della comunità rispetto al ricordo di Pamela”. Le parole pronunciate dal primo cittadino in un’intervista rilasciata ad “Adnkronos”, riportate da “Il secolo d’Italia”, stanno ovviamente scatenando le reazioni indignate di quanti si sarebbero invece attesi un messaggio forte da parte delle istituzioni locali.

Dopotutto si parla di una ragazza barbaramente seviziata, stuprata, uccisa e fatta a pezzi da un branco di nigeriani privi del minimo senso di rispetto, pietà ed umanità, persone che certo non sarebbero da tutelare dietro un silenzio imbarazzante. Ma probabilmente non è così per tutti, non per il sindaco del Pd, che si era preso qualche giorno per riflettere sul da farsi. Ora arriva invece la decisione che lascia attoniti i suoi concittadini e tutta l’Italia che ancora chiede giustizia per quella barbarie, che pretende che lo Stato intervenga per garantire che a tutti i costi non accadrà mai più nulla del genere. La reazione attesa non c’è stata. Solo il silenzio, un chiassosissimo silenzio.

“Ho chiesto al presidente del Consiglio comunale di introdurre all’interno della prossima sessione, probabilmente lunedì, un confronto tra tutti. Voglio che se ne parli in Consiglio in quanto è simbolo della comunità maceratese. Al di là della vicenda storica, del fatto in sè occorre misurarsi sul cosa abbiamo fatto, come siamo cambiati, che tipo di impegno ci siamo assunti, dove vogliamo andare”.

Parole che si susseguono senza il senso che tutti i maceratesi, probabilmente, si attenderebbero. “Questo territorio dalla vicenda di Pamela si è guardato dentro, ha modificato il proprio atteggiamento sotto tanti punti di vista puntando ad un lavoro di squadra, ad una sorta di riflessione collettiva, coordinando repressione e prevenzione attraverso il coinvolgimento delle istituzioni e delle scuole, la cui partecipazione attiva è stata ed è decisiva per quanto riguarda temi quali droga e violenza”.

Ma le parole più sconvolgenti, quelle che dovrebbero racchiudere la reale motivazione del silenzio delle istituzioni locali, sono quelle successive. “Vorremmo anche smontare smentendo l’equazione tra immigrazione e droga. Si stanno scoprendo traffici che coinvolgono anche gli italiani, l’ultimo miglio dello spaccio”. Dunque il buonismo arriva anche fino a questo. Pur di non colpire i responsabili, rischiando di ricordare che sono extracomunitari, meglio il silenzio. Dopotutto, conclude il sindaco, “l’attacco solo nei confronti dell’immigrazione non è un dato vero fino in fondo”.

Commenti

claudioarmc

Mar, 29/01/2019 - 17:19

Schifosi

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Mar, 29/01/2019 - 17:33

Giusto, venga prima di tutto la tutela della dignità e degli interessi degli spacciatori e degli stupratori.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 29/01/2019 - 18:01

E' pacifico che ci siano anche italiani coinvolti nel traffico di stupefacenti, ma Il Sindaco non ha mai visto un servizio di Striscia la Notizia sulla spaccio. Il 90% degli spacciatori sono di colore. Smontare l’equazione tra immigrazione e droga?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 29/01/2019 - 18:26

Ahi, sindaco. L'hai fatta fuori dal vasetto. Hai perso migliaia di voti. Povero pirlone !!!!

Darbula

Mar, 29/01/2019 - 18:32

Schifosi vigliacchi infami. Il comportamento tenuto dalla feccia buonista e quella ignobile marcia in stile tribale che chiamò a raccolta migliaia di clandestini sono una vergogna che Macerata deve ancora levarsi di dosso. Ma verrà il tempo in cui quella povera ragazza sarà commemorata come si conviene, in una una città finalmente ripulita dalla sporcizia.

al59ma63

Mar, 29/01/2019 - 18:35

La povera Pam l' abbiamo in mente tutti SEMPRE...per quello che le hanno fatto e anche per l' indifferenza di CHI Doveva DIFENDERCI lasciando LONTANI UMANOIDI SUBUMANI...speriamo che ORA SAlvini faccia BENE il suo lavoro come fa...CONTINUI!

gio777

Mar, 29/01/2019 - 18:38

SEMPRE DALLA PARTE DEI COLORATI VOI COMUNISTI..............SIETE MATTI TSO

Ritratto di alichino

alichino

Mar, 29/01/2019 - 18:41

Eviva el Sindico, progresista, open armes, arcobaleno,immigrati, etc. Abaso tuti taliani fasisti. Salvini no pasaran.

cgf

Mar, 29/01/2019 - 18:46

a provenienze etniche invertire altro che 'semplice' commemorazione! ipocrisia allo stato puro. Ora so per certo che anche a Macerata il PD...

caren

Mar, 29/01/2019 - 19:01

Antimo56, hai dimenticato i diritti. Quelli sono sempre in cima alla lista.

Giorgio5819

Mar, 29/01/2019 - 19:09

Ma questo riesce a guardarsi allo specchio senza vomitare?.....Che luridume in questa povera Italia, che immondizia culturale questa sinistra ...

Ritratto di sailor61

sailor61

Mar, 29/01/2019 - 19:10

come al solito ci sono morti ed eventi di serie A se coinvolgono i sinistri mentre diventano di serie C se ci sono immigrati, drogati violentatori e amici dei piedini!!!

Pinozzo

Mar, 29/01/2019 - 19:38

La mafia nigeriana (pericolosissima) non fa che spacciare la droga che gli viene fornita dalla ndrangheta (ancor piu' pericolosa).

roberto zanella

Mar, 29/01/2019 - 19:47

SALVINI DOVREBBE ANDARE LUI A RIEMPIRE LA PIAZZA VOGLIO VEDERE CHE IL SINDACO NON GLIELA DA....BISOGNA ANDARLO A PRENDERE I MUNICIPIO A SCARPATE IN CxxO...

giuseppe_s

Mar, 29/01/2019 - 19:50

UN SINDACO INCAPACE DI VEDERE LA REALTA', O FA FINTA DI NON VEDERE PER COPRIRE I COLPEVOLI CHE LA SUA AMMINISTRAZIONE HA FAVORITO MEDIANTE L'INERZIA O LA INCAPCITA'DI RISOLVERE I PROBLEMI. SPERO CHE I MACERATESI LO CACCINO ALLE PROSSIME ELEZIONI COMUNALI.

giuseppe_s

Mar, 29/01/2019 - 19:50

UN SINDACO INCAPACE DI VEDERE LA REALTA', O FA FINTA DI NON VEDERE PER COPRIRE I COLPEVOLI CHE LA SUA AMMINISTRAZIONE HA FAVORITO MEDIANTE L'INERZIA O LA INCAPACITA'DI RISOLVERE I PROBLEMI. SPERO CHE I MACERATESI LO CACCINO ALLE PROSSIME ELEZIONI COMUNALI.

ildo

Mar, 29/01/2019 - 20:34

p un cliente assiduo degli spacciatori. fatto come una pera

justic2015

Mar, 29/01/2019 - 20:40

Italiani più bastardi del pianeta vigliacchi anche i vostri maledetti nipoti pagheranno ne potete esseri sicuri.

magnum357

Mar, 29/01/2019 - 20:41

Che schifooooooooo

ziobeppe1951

Mar, 29/01/2019 - 20:49

I komunisti ci hanno rotto gli zebedei coi cucchi e i regeni......

glasnost

Mar, 29/01/2019 - 20:56

Il PD e tutti i sinistri sono completamente fuori della realtà. Almeno fino a che non verrà toccato uno di loro. Ma la gente è meno scema di quanto essi la ritengano e li espellerà rapidamente dalla società.

edo1969

Mar, 29/01/2019 - 21:11

Noi non dimentichiamo Pamela. Ci segniamo i nomi, poi vi verremo a prendere tutti. Wir sind das Volk.

killkoms

Mar, 29/01/2019 - 21:18

schifezza rossa!

ex d.c.

Mar, 29/01/2019 - 21:42

Sarà più pesante la pena che sconteranno gli assassini o quella dell'italiano, un po' folle, che ha ferito gli extra comunitari?

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mar, 29/01/2019 - 22:24

Badogliano

istituto

Mar, 29/01/2019 - 22:55

Spero che gli abitanti di Macerata alle elezioni europee di Maggio ne traggano le conclusioni per il voto. P.S. ma se fosse stata stuprata e fatta a pezzi una Pamela africana un anno fa da spacciatori italiani voi l'avreste SICURAMENTE RICORDATA adesso.

istituto

Mar, 29/01/2019 - 23:03

Caro Sindaco non c'è solo l'equazione immigrazione = droga. C'è anche l'equazione ( e la vediamo tutti i giorni noi italiani) immigrazione = omicidi,furti,vandalismi,risse,occupazione di case,molestie alle donne, stupri, rapine, accattonaggio molesto, malattie , salita su mezzi pubblici senza pagare, atti osceni in luogo pubblico, assistenza sanitaria senza lavorare a spese degli italiani....devo continuare ...?

Divoll

Mar, 29/01/2019 - 23:09

Arrivati a toccare il fondo, quelli del PD hanno preso a scavare...

Ritratto di Lp700

Lp700

Mar, 29/01/2019 - 23:16

alichino: Ci sei o ci fai?Spero per te che sia una battuta sarcastica altrimenti sei preso davvero male per prendertela con una morta

Ritratto di Alleaf55

Alleaf55

Mer, 30/01/2019 - 01:33

Vigliacco

al59ma63

Mer, 30/01/2019 - 02:35

sto con EDO 1969....ce li ricordiamo tutti e i conti si fanno direttamente

gio777

Mer, 30/01/2019 - 06:53

NON CI SONO PAROLE PER QUESTI DEM(enti)

brixia

Mer, 30/01/2019 - 08:10

zecche schifose.

VittorioMar

Mer, 30/01/2019 - 08:19

.L'ANPI si era già preparata ad una CONTRO MANIFESTAZIONE ...non si fa' così ...ed ora cosa fanno?..potrebbero portare solidarietà alla Comunità Nigeriana ...da buoni e bravi Anti Italiani !!

ruggerobarretti

Mer, 30/01/2019 - 08:35

Da un moderno "schiavista" solo questo ti puoi aspettare. Questo soggetto amministra una cittadina un tempo oasi, divenuta in questi ultimi tempi un inferno. E non mi si dica che non esiste un nesso casuale con la presenza massiccia di questi delinquenti dalla faccia abbronzata.

Ritratto di Bar_Abba

Bar_Abba

Gio, 31/01/2019 - 00:41

ha fatto bene, il sindaco. Le commemorazioni si fanno agli eroi. Pamela è una vittima, merita giustizia, ma non gli onori degli altari.