Panico in metro a Roma: rapinano urlando "Allahu Akbar"

Dopo la strage di nizza cresce la paura anche in Italia. Il timore che i jihadisti possano colpire anche a casa nostra di fatto è diventato una costante

Dopo la strage di nizza cresce la paura anche in Italia. Il timore che i jihadisti possano colpire anche a casa nostra di fatto è diventato una costante. E così possono accadere anche episodi abbastanza strani dettati spesso dal panico e da chi specula sulle nostre paure. Ed è questo il caso di quanto accaduto ieri alla fermata Repubblica di Roma. Sul treno della metro due stranieri hanno provato a rapinare una donna. A difenderla è arrivato un uomo, un moldavo. Ed a quaesto punto si è scatenata una rissa. i due aggressori hanno cominciato ad urlare "Isis" e "Allahu Akbar". In pochis econdo dentro i vagoni si è scatenato il panico.

Quando il treno si è fermato diversi passeggeri sono scesi per allertare le forze dell'ordine in stazione e hanno usato le scale mobili. Il loro gesto è stato scambiato dagli altri passeggeri per una fuga, come racconta ilMessaggero, al punto che decine di persone di corsa hanno abbandonato ivagoni precipitandosi verso le uscite. Qualcuno parlava chiaramente di una bomba facendo crescere ancora di più il panico dentro la stazione. In tanti sulla banchina hanno lasciato di tutto: borse, scarpe e zaini. Dopo qualche minuto la situazione è ritornata normale e i due stranieri sono stati fermati con l'accusa di tentata rapina.

Commenti

Aegnor

Dom, 17/07/2016 - 14:56

Con l'accusa di tentata rapina? E il procurato allarme con conseguente panico?

cgf

Dom, 17/07/2016 - 15:01

cercavano una via di fuga, ma ora saranno indagati anche dalla Digos, meglio farsi beccare ed il giorno dopo essere fuori piuttosto che...

ces

Dom, 17/07/2016 - 19:00

E vaiiiii che ce n'è.......l'Italia è diventata la barzelletta del mondo!!

mariod6

Dom, 17/07/2016 - 21:01

Quando un ixxxxxxxe qualsiasi, maomettano o no, grida "Allah è al bar" si scatena il panico. Se però fosse possibile bastonarlo a dovere la situazione cambierebbe.

People

Lun, 18/07/2016 - 08:18

Il loro dio non esiste, diversamente, visto quello che fanno, può essere solo il diavolo. In più se non ricordo male, il loro profeta aveva addirittura anche una moglie bambina di 9 anni. Quindi perché portare rispetto a gentaglia simile?