Lo spot del Papa pro migranti: "Piante e animali senza confini"

Ai cinquemila scout provenienti da ogni parte d’Europa il Papa ha ricordato che sfruttare il Creato "ci darà una lezione terribile"

Per Papa Francesco "il creato è fatto per collegarci con Dio e tra di noi, è il social di Dio".

È quanto ha insegnato nella tarda mattinata di Sabato, 3 agosto il pontefice argentino in occasione di un discorso all’Unione Internazionale delle Guide e Scouts d'Europa.

Dopo averli ringraziati per la loro partecipazione e apprezzati per il lungo cammino che hanno fatto per arrivare in Vaticano, presso l’Aula Paolo VI (sono stati, infatti, sui passi di cinque grandi santi in giro per l’Europa: Paolo di Tarso, Benedetto da Norcia, Cirillo e Metodio, Francesco di Assisi, Caterina da Siena) il Papa ha spiegato che "la libertà si conquista in cammino, non si compra al supermercato". Per Jorge Mario Bergoglio "la libertà non arriva stando chiusi in stanza col telefonino e nemmeno sballandosi un po’ per evadere dalla realtà" ma "passo dopo passo, insieme agli altri, mai soli".

Rivolgendosi ai più di cinque mila scout provenienti da ogni parte d’Europa e partecipanti al raduno Euromoot 2019, il pontefice regnante ha ricordato che i santi "non hanno atteso qualcosa dalla vita o dagli altri, ma si sono fidati di Dio e hanno rischiato, si sono messi in gioco, in cammino per realizzare dei sogni così grandi che dopo secoli" continuano a fare del bene a tutta l’umanità.

Dopo aver ricordato che i Vangeli fungono da navigatori e mappe per le strada della vita, Francesco ha voluto lasciare ai presenti, in cinque parole, il programma di vita proposto da Gesù e sintetizzato nel versetto 38 del capitolo 6 del Vangelo di Luca: "Date e vi sarà dato". Per il Papa l’avere di più provoca più voglia di avere, "senza trovare quello che fa bene al cuore. Il cuore si allena non con l’avere, ma col dono".

Il successore di Pietro ha chiesto ai giovani di non lasciare la vita sul comodino, invitandoli a non accontentarsi di vedere scorrere le vite in televisione. Attraverso l’utilizzo di un linguaggio facilmente comprensibile ai giovanissimi presenti Bergoglio ha detto loro che non sarà "la prossima app da scaricare a farvi felici".

Il Papa ha spiegato inoltre che nella voglia di avere si insinua il rischio dell’alienazione. "Tu perdi la tua originalità e diventerai una fotocopia. Ma Dio ha creato ognuno originale, con il nome proprio. Non facciamo della nostra originalità – come diceva quel ragazzo sedicenne Carlo Acutis – una fotocopia".

Il riferimento del Pontefice è a quello studente cattolico, morto a poco più di 15 anni per colpa di una leucemia fulminante, che dall’età di sette anni, quando aveva ricevuto la sua prima comunione eucaristica, non mancava mai all’appuntamento quotidiano con la celebrazione eucaristica, il Santo Rosario meditato e l’adorazione di Gesù Cristo presente realmente nel Santissimo Sacramento, una profondità di vita cristiana che ha portato Papa Francesco a proclamarlo, il 5 luglio dello scorso anno, venerabile.

Poi agli scout ha detto di guardare le loro mani,"fatte per costruire, per servire, donare e per dare agli altri" e li ha invitati a dire a loro stessi "I care, l’altro mi riguarda". Riprendendo il tema che aveva affrontato con l’enciclica Laudato Si', Francesco ha sottolineato che se continuiamo a sfruttare il Creato "ci darà una lezione terribile. La stiamo già vedendo. Se ce ne prendiamo cura, avremo una casa anche domani" .

Allargando il suo discorso alle frontiere Francesco ha spiegato che piante, boschi e animali "crescono senza confini, senza dogane". Così, "se partiamo dai preconcetti sugli altri, da idee prestabilite, vedremo sempre limiti e barriere. Se invece incominciamo a incontrare l’altro, con la sua storia, con la sua realtà, scopriremo un fratello col quale abitare la casa comune, abitare il creato che non ha frontiere".

Concludendo il suo discorso il Papa ha auspicato un’Europa rinnovata. L’Europa, "che vi accomuna, non richiede solo osservatori attenti, ma costruttori attivi: costruttori di società riconciliate e integrate".

Commenti

Ezeckiel

Sab, 03/08/2019 - 15:08

1000 anni di missionari in africa , e qual'è il risultato ? guerre continue ,islamizzazione e arabizazzione dei popoli, fuggi fuggi generale cessione di parte dei territori ai comunisti di mao. dell'america latina convertita con spade e scudo crociato è meglio non parlarne. invece il vaticano cosa ha da dire ,in merito all'abbandono di tutto il medioriente, l'egitto la turchia ? se i consigli dei papi portano a questi risultati , io direi di guardare altrove.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 03/08/2019 - 15:18

Ancora? Come la mettiamo col Vaticano che "vive"dentro a confini invalicabili? La solita ipocrisia.

giangar

Sab, 03/08/2019 - 15:23

Piante e animali crescono senza confini è uno spot pro migranti?? Ma avete proprio la fissazione! Il Papa è l'unico che ancora cerca di parlare ai nostri ragazzi e di indicare loro ideali per cui valga la pena vivere. "La libertà si conquista camminando insieme agli altri". Che bello!

killkoms

Sab, 03/08/2019 - 15:41

chi lo ascolta più?

Sabino GALLO

Sab, 03/08/2019 - 15:44

" Le piante e gli animali non hanno confini " ! Scientificamente non è una verità senza limiti ! La " natura è diversificata" e bisogna rispettarne le origini.

trasparente

Sab, 03/08/2019 - 15:46

Mi dispiace ma gli animali hanno tutti i loro territori, i leoni in africa e i pinguini al polo nord. Idem con le piante: le stelle alpine non crescono in pianura e le rose non crescono nel deserto quindi morale della favola i migranti che rimangano nel loro continente!

routier

Sab, 03/08/2019 - 16:00

"Piante e animali senza confini", Infatti i cammelli prosperano in Alaska e gli ananas crescono in Groenlandia. Qualcuno che gli vuole bene lo consigli di meditare prima di dar aria alle tonsille!

pastello

Sab, 03/08/2019 - 16:02

Purtroppo neanche l'Argentina ne aveva, altri almeno venti metri...

manfredog

Sab, 03/08/2019 - 16:06

...purtroppo anche la stupidità, e gli interessi economici e politici, non hanno confini!!!! mg.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 03/08/2019 - 16:07

ahhh cecco un'altra delle tue..'Le piante non hanno confini'..pei legge se le piante della mia vicina sconfinano nel o sul mio terreno HO IL DIRITTO DI tagliare i rami e le radici per LEGGE!!! il vino della messa oltre ad essere ottimo ti da anche in capa!!!

Popi46

Sab, 03/08/2019 - 16:11

Si,entro certi limiti climatici è pure vero, io,però, le erbacce infestanti dal mio giardino le elimino periodicamente, altrimenti soffocano quelle buone...... vuoi mettere un cespo di croccante insalatina con una parietaria?

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Sab, 03/08/2019 - 16:12

Ennesima boiata stratosferica! Ma non sta mai zitto questo vecchio rintronato?

kennedy99

Sab, 03/08/2019 - 16:13

caro bergoglio l'importante che i confini del vaticano siano ben solidi.

Ettore41

Sab, 03/08/2019 - 16:13

Caro Papa e' vero, le piante non hanno confini, ma la gramigna viene ovunque estirpata.

VittorioMar

Sab, 03/08/2019 - 16:20

..W SAN GIOVANNI PAOLO II° e il PAPA BENEDETTO XVI° !!!

Demetrio.Reale

Sab, 03/08/2019 - 16:23

smettete di chiamarlo "papa"...chiamatelo bergoglio

01Claude45

Sab, 03/08/2019 - 16:29

Ma Dio è stato proprio "duro" col "pampero": gli ha fregato il cervello per cui anziché alberi meglio la pampa per non rischiare che vada a batter la capoccia e peggiori.

frapito

Sab, 03/08/2019 - 16:36

Penso che le nozioni di Francesco in botanica e zoologia siano molto ma molto scarse.

Ritratto di prisco

prisco

Sab, 03/08/2019 - 16:40

E' pur vero. Ma al mio giardino cerco di non far attecchire l' erbaccia e quanto di pericoloso ci possa arrivare

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 03/08/2019 - 16:41

Basterebbe che i "grandi della Terra" mettessero in pratica la parola del successore di S. Pietro ... secoli di Storia hanno insegnato una sola cosa ... l'Homo Sapiens è malato di patologia cerebrale progressiva che lo eliminerà dalla faccia di questo Pianeta ovvero prevarrà l'unica Legge che regola l'Universo. Chi vivrà, se a lungo, vedrà.

Macrone

Sab, 03/08/2019 - 16:50

Lasciate che l'eretico continui ad abbaiare alla luna.

baronemanfredri...

Sab, 03/08/2019 - 16:50

IGNORANTE ANCHE LE PIANTE HANNO CONFINI NON SAI CHE CI SONO PIANTE CHE NON POSSONO ESSERE PIANTATE NEMMENO IN ITALIA TRA REGIONI DEL SUD E QUELLE DEL NORD? PROVA A PIANTARE I GELSOMINI CHE CI SONO IN SICILIA IMPOSSIBILE. ORA PRENDITI LA CORONA E DIMETTITI ANCORA CON QUESTI CLANDESTINI PERCHE' SAI I MOTIVI CHE PARLI SEMPRE DI CLANDESTINI? VEDI SEMPRE MENO I FORZIERI VUOTI.

eponimo

Sab, 03/08/2019 - 16:52

Le piante sono ben radicate nel terreno. Questo invece è il "papa" dello sradicamento.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 03/08/2019 - 16:56

Quelle di cannabis sicuramente..

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 03/08/2019 - 17:01

Le piante non hanno confini! Mica vero,la mia siepe di fotinia fa da confine della mia proprietà. ..

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Sab, 03/08/2019 - 17:02

Ah ah ah.... le piante non hanno confini ?! Prova a vercare una stella alpina sul Gargano...

Ritratto di pascariello

pascariello

Sab, 03/08/2019 - 17:07

BelCoglio, vai al più presto a rapporto da Dio, ci farai tutti felici ..

blackbird

Sab, 03/08/2019 - 17:11

" piante, boschi e animali "crescono senza confini, senza dogane" a si? Provi a portare un cucciolo di cane dalla Bulgaria in Francia senza farlo passare per la dogana e poi ridiamo! Costui non sa che è severamente viatato portare semi, piante o animali vivi in giro per il mondo? Si faccia vedere alla dogana australiana con dei semi di canapa... Che dei semi e degli animali gironzolino liberi lo sanno benissimo quanti si occupano di ecosistemi o di rabbia, tanto per citare qualche nome.

AngeloErice

Sab, 03/08/2019 - 17:12

Questo tizio dovrebbe andarsene o essere sbattuto fuori. Credo che non è mai successo che in incaricato di svolgere la sua funzione si prendesse tatti insulti dallo stesso campo che è presunto rappresentare. Questo tizio cerca solo "likes" dal campo islamico.

AngeloErice

Sab, 03/08/2019 - 17:16

Un suo Kompagno ha tolto il confine pure alla corrente elettrica che era impediata da sigilli.

maria angela gobbi

Sab, 03/08/2019 - 17:16

ma come si fa??? Dice cose belle,significative,giuste,ma poi casca in un errore grandissimo:piante e animali NON sono affatto senza confini,anzi,proprio nel CREATO che dobbiamo rispettare esistono confini da non valicare per non compromettere tutto:vedi il grano e il loglio. E veda un po' cosa succede in CINA,intanto UFFAAAAAAAAAA

Zizzigo

Sab, 03/08/2019 - 17:16

"È quanto ha insegnato... " Insegnato? imperdonabile iperbole...

baronemanfredri...

Sab, 03/08/2019 - 17:21

MBFERMO COSI' SEI SICURO CHE BLOCCANO I CLANDESTINI INTORNO ALLA TUA PROPIRETA'

newman

Sab, 03/08/2019 - 17:22

In cinquemila vanno da Francesco I ad ascoltare tali banalitá? Naturalmente anche le piante e gli animali hanno confini, stabiliti dal clima e dalla natura circostante, Santitá! Per questo papa vale ció che gli inglesi del secolo XIX dicevano dei bambini:"Children should be seen, not heard!" Cosí pure Francis should be seen not heard.

blackbird

Sab, 03/08/2019 - 17:22

Gli animali hanno dei confini invalicabili che solo loro conoscono. Un leone, una volpe o una tigre non andranno mai nel territorio di caccia di un loro simile, c'è il fondato rischio di una lotta ferocissima all'ultimo sangue! Ho visto un esperimento: un pesciolino è stato immesso nella vasca di un suo simile, uno cercava di scappare e l'altro di aggredirlo. Invertita la vasca, le parti si sono invertite; quello che scappava aggrediva e l'ex aggressore scappava! I confini ci sono anche nel mondo animale e vegetale, eccome!

venco

Sab, 03/08/2019 - 17:25

Povero bercoglio, non più umani ma siamo piante o animali

Minimalista

Sab, 03/08/2019 - 17:27

Vivendo fuori dai confini italiani e viaggiando molto, vi confermo che solo in Italia si da tanto peso alle parole di un capo religioso. Ogni giorno un articolo sul papa, ogni giorno in tutti i giornali tv filmati ed interviste per sapere che cosa dicano questi corvacci. E' forse perché l'Italia é un Paese cattolico ? L'Italia sarà anche un Paese bigotto, ma "grazie a dio" non dovrebbe essere più legato ad una religione. Perché allora dare tanto risalto a quello che dicono questi religiosi ? Fosse per me permetterei le religioni solo ed uincamente se rispettano le leggi laiche della Repubblica. Quindi già eliminerei le varie religioni islamiche ed affini e ridurrei le altre ad un rispettoso utilizzo dei loro spazi, come le chiese, dove ovviamente dovranno pagare le tasse.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 03/08/2019 - 17:33

Anche i co....ni non hanno confini!

Giorgio Rubiu

Sab, 03/08/2019 - 18:06

@ trasparente 15:46 - Ho afferrato il concetto ma, per migliorare la sua "cultura" in merito ai confini faunistici, i pinguini non sono al Polo Nord. Tutte le specie di pinguini (e sono diverse) vivono ed hanno sempre vissuto nell'Emisfero Sud e non solo al Polo. Al Polo Nord ci sono gli Orsi Bianchi, la Volpe delle Nevi, i Caribù (Renne Americane) ed un certo numero di animali (specialmente volatili) che mancano completamente nell'Emisfero Sud; ma i pinguini, allo stato brado, non sono mai esistiti! Distinti saluti. Giorgio

Ritratto di navajo

navajo

Sab, 03/08/2019 - 18:20

Non per fare la solita polemica, ma parla sempre e solo di migranti. In italia ci sono quasi 5 milioni di italiani (di cui molti bambini) sotto la soglia di povertà e non ne parla mai, MAIIII. Ma è mai possibile?

buonaparte

Sab, 03/08/2019 - 19:13

caro papa non ne indovini una . ti vorrei ricordare che la xillella sta distruggendo gli ulivi, il punteruolo rosso gli alberi, gli scoiattoli del nord america gli scoiattoli locali . i molluschi del sud est quelli nostrani, le nutrie fanno stragi ed allagamenti., il pesce siluro nel po sta distruggendo tutto. i crostacei americani stanno facendo sparire i nostri , la cimice dell'est della frutta sta distruggendo i raccolti e ecc. caro papa se vuoi la distruzione dell'occidente dillo subito e chiaro .gli ecosistemi si sono formati in migliaia di anni ed hanno trovato degli equilibri che non si possono rompere n pochi anni. SVEGLIA E STUDIA

TitoPullo

Sab, 03/08/2019 - 19:15

Questo con la mente é ancora in SudAmerica......

justic2015

Sab, 03/08/2019 - 19:24

Ma quando questo individuo finisce di rompere le palle speriamo al più presto possibile, non se ne può più pagluaccio.

justic2015

Sab, 03/08/2019 - 19:30

Quoto la smette di rompere questo parassita inutile, speriamo al più presto.

justic2015

Sab, 03/08/2019 - 19:30

Quando la smette di rompere questo parassita inutile, speriamo al più presto.

Divoll

Sab, 03/08/2019 - 20:48

Forse lui si sente una pianta...

giangar

Sab, 03/08/2019 - 21:20

@maria angela gobbi 17:16 - Un consiglio, se posso permettermi; conservi nel suo cuore le "cose belle, significative, giuste", la aiuteranno a vivere.

Alfa2020

Sab, 03/08/2019 - 23:07

Io non lo posso vedere piu questo spero che al piu presto ce un nuovo papa