Il Papa benedice i pellegrini: "Fraternità fra religioni diverse"

Bergoglio chiede maggiore uguaglianza: "Noi siamo tutti fratelli". Poi auspica la fine delle persecuzioni cristiane

Dalla loggia centrale di San Pietro, prima della benedizione Urbi et Orbi, Papa Francesco rivolge "alla città e al mondo" il messaggio tradizionale di Natale.

"Come i pastori, accorsi per primi alla grotta, restiamo stupiti davanti al segno che Dio ci ha dato un bambino avvolto in fasce, adagiato in una mangiatoia. In silenzio, ci inginocchiamo, e adoriamo. E che cosa ci dice quel Bambino, nato per noi dalla Vergine Maria? Qual è il messaggio universale del Natale? Ci dice che Dio è Padre buono e noi siamo tutti fratelli. Questa verità sta alla base della visione cristiana dell'umanità", dice il papa prima della benedizione.

Il messaggio di Natale di Papa Francesco, quindi, è un augurio di fraternità e di uguaglianza. "Senza la fraternità che Gesù Cristo ci ha donato, i nostri sforzi per un mondo più giusto - ha continuato il papa - hanno il fiato corto e anche i migliori progetti rischiano di diventare strutture senz'anima".

Poi Bergoglio passa all'importanza della fraternità. "Per questo - ha aggiunto - il mio augurio di buon Natale è un augurio di fraternità. Fraternità tra persone di ogni nazione e cultura. Fraternità tra persone di idee diverse, ma capaci di rispettarsi e di ascoltare l'altro. Fraternità tra persone di diverse religioni. Gesù è venuto a rivelare il volto di Dio a tutti coloro che lo cercano. E il volto di Dio si è manifestato in un volto umano concreto. Non è apparso in un angelo, ma in un uomo, nato in un tempo e in un luogo. E così, con la sua incarnazione, il Figlio di Dio ci indica che la salvezza passa attraverso l'amore, l'accoglienza, il rispetto per questa nostra povera umanità che tutti condividiamo in una grande varietà di etnie, di lingue, di culture, ma tutti fratelli in umanità".

Secondo il Papa, "allora le nostre differenze non sono un danno o un pericolo, sono una ricchezza. Come per un artista che vuole fare un mosaico: è meglio avere a disposizione tessere di molti colori, piuttosto che di pochi! L'esperienza della famiglia ce lo insegna: tra fratelli e sorelle siamo diversi l'uno dall'altro, e non sempre andiamo d'accordo, ma c'è un legame indissolubile che ci lega e l'amore dei genitori ci aiuta a volerci bene". "Lo stesso - ha quindi insistito il papa - vale per la famiglia umana, ma qui è Dio il genitore, il fondamento e la forza della nostra fraternità".

La fraternità e l'uguaglianza che invoca Bergoglio è "tra persone di ogni nazione e cultura. Fraternità tra persone di idee diverse, ma capaci di rispettarsi e di ascoltare l'altro. Fraternità tra persone di diverse religioni. Gesù è venuto a rivelare il volto di Dio a tutti coloro che lo cercano".

Il figlio di Dio - secondo papa Francesco - ci indica che la salvezza passa attraverso l'amore, l'accoglienza, il rispetto per questa nostra povera umanità che tutti condividiamo in una grande varietà di etnie, di lingue, di culture".

E dopo la benedizione Urbi et Orbi, il Papa si è rivolto ancora ai pellegrini (circa 100 mila) che gremivano piazza San Pietro, piazza Pio XII e parte di via della Conciliazione: "Rinnovo i miei auguri di buon Natale a tutti noi, vi ringrazio per la vostra presenza, il Natale favorisca lo spirito di collaborazione per il bene comune".

Un pensiero alle zone del mondo martoriate dalla guerra

"Questo Natale consenta a israeliani e palestinesi di riprendere il dialogo e intraprendere un cammino di pace che ponga fine a un conflitto che da più di settant’anni lacera la Terra scelta dal Signore per mostrare il suo volto d’amore - inizia il Papa -. Il Bambino Gesù permetta all’amata e martoriata Siria di ritrovare la fraternità dopo questi lunghi anni di guerra. La Comunità internazionale si adoperi decisamente per una soluzione politica che accantoni le divisioni e gli interessi di parte, così che il popolo siriano, specialmente quanti hanno dovuto lasciare le proprie terre e cercare rifugio altrove, possa tornare a vivere in pace nella propria patria".

Un pensiero va anche allo Yemen e all'Africa, "dove milioni di persone sono rifugiate o sfollate e necessitano di assistenza umanitaria e di sicurezza alimentare. Il Divino Bambino, Re della pace, faccia tacere le armi e sorgere un’alba nuova di fraternità in tutto il continente, benedicendo gli sforzi di quanti si adoperano per favorire percorsi di riconciliazione a livello politico e sociale".

Ancora, "il Natale rinsaldi i vincoli fraterni che uniscono la Penisola coreana e consenta di proseguire il cammino di avvicinamento intrapreso e di giungere a soluzioni condivise che assicurino a tutti sviluppo e benessere". Poi parla anche del Venezuela e della speranza che il Paese possa riprendersi dalle sofferenze.

Infine, una preghiera va ai cristiani perseguitati. "Desidero ricordare i popoli che subiscono colonizzazioni ideologiche, culturali ed economiche vedendo lacerata la loro libertà e la loro identità, e che soffrono per la fame e la mancanza di servizi educativi e sanitari - dice -. Un pensiero particolare va ai nostri fratelli e sorelle che festeggiano la Natività del Signore in contesti difficili, per non dire ostili, specialmente là dove la comunità cristiana è una minoranza, talvolta vulnerabile o non considerata. Il Signore doni a loro e a tutte le minoranze di vivere in pace e di veder riconosciuti i propri diritti, soprattutto la libertà religiosa".

Commenti
Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 25/12/2018 - 13:05

io coi musulmani e gli ebrei non sono fratello per nulla e non intendo diventarlo. semmai preferisco i parsi e gli yazidi che sono brave persone o, eventualmente, buddisti ed induisti che si fanno i fatti loro

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 25/12/2018 - 13:11

Caro Belcoglione… i mosaici si fanno con le tessere, è vero! Ma le tessere non PREVARICANO, non DELINQUONO, non SPACCIANO DROGA, non VIOLENTANO e STUPRANO donne indifese, non AMMAZZANO, non TAGLIANO la testa a chi non è musulmano!!! Datti una svegliata! La teoria è una cosa. La REALTA' è tutt'altra cosa!!!

Oraculus

Mar, 25/12/2018 - 13:19

Queste litanie continuamente rivolte agli islamici sono solo invocazioni dei piu' deboli...noi!! , caro Papa , rivolgiti invece direttamente ai cristiani per confermare loro che e' solo nella loro unione che sta' la loro forza e fratellanza!!.

acam

Mar, 25/12/2018 - 13:25

tra le due grandi religioni monoteiste una é caino l'altra abele indovinate chi é caino

venco

Mar, 25/12/2018 - 13:28

E' un ignorante in tutto, anche nel suo ruolo di prete, anzi è un massone.

venco

Mar, 25/12/2018 - 13:35

Ha espresso un puro pensiero massonico per eliminare le religioni

Savoiardo

Mar, 25/12/2018 - 13:44

cachettico cerebrale

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 25/12/2018 - 13:44

Ha una faccia che incute tristezza e depressione. Bergoglio, la cambi. "Siamo tutti fratelli", dice. I primi fratelli della storia furono Caino e Abele. Ricorda come è finita? Se l'ha dimenticata, la rilegga, così si chiarisce le idee sulla fratellanza. Anche oggi ci sbrindella le palle con la storia dell'uguaglianza? Diceva Giordano Bruno: “I savii vivono per i pazzi, ed i pazzi per i savii. Si tutti fussero signori, non sarebbono signori: così, se tutti saggi, non sarebbono saggi, e se tutti pazzi, non sarebbono pazzi. Il mondo sta bene come sta.”. Aveva ragione. ecco perché lo avete messo al rogo a Campo dei fiori.

rossini

Mar, 25/12/2018 - 13:46

Il principio di fratellanza fra gli uomini va bene. Ma da questo a dire che tutte le religioni sono uguali c'è una bella differenza. Esiste un solo Dio ed è il Dio dei cristiani. Il Dio degli islamici o quello degli israeliti o quello degli indù (per la verità sono 10.000) non predicano l'amore, né la fratellanza, né la tolleranza. Con loro Gesù Cristo non ha niente a che fare. Questo è il messaggio che dovrebbe proclamare il Papa.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 25/12/2018 - 13:48

Siamo tutti fratelli in Cristo, ma io, in Bergoglio, non mi sento fratello di nessuno. Tuttavia non mi sento fratello neanche del diavolo.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 25/12/2018 - 13:48

il "Dio padre buono" è quello che per Natale manda in Indonesia uno tsunami che fa 300 morti e migliaia di feriti? Meno male che è buono, figuriamoci se fosse un po' dispettoso! Bergoglio, ma stia zitto; meno parla e meno sciocchezze dice.

Manlio

Mar, 25/12/2018 - 13:53

Mi chiedo, con molta perplessità, perchè le parole del papa mi appaiono illusorie e fuori tempo.Le voci che provengono dalle altre religioni sono tutt'altro che solidali con le sue. Così risulteranno vane e non ascoltate. La pace, come la guerra o la fraternità, non si realizza da soli.bene per chi si illude, ma si rischia di rimanere con il cerino acceso tra le dita.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 25/12/2018 - 13:53

E' palese che è in demenza senile, si è dimenticato di dire DA CHI SONO PERSEGUITATI: "Desidero ricordare i popoli che subiscono colonizzazioni ideologiche, ("RELIGIOSE" dimwnticanza froidiana) culturali ed economiche vedendo lacerata la loro libertà e la loro identità, e che soffrono per la fame e la mancanza di servizi educativi e sanitari - dice -. Un pensiero particolare va ai nostri fratelli e sorelle che festeggiano la Natività del Signore in contesti difficili, per non dire ostili, specialmente là dove la comunità cristiana è una minoranza, talvolta vulnerabile o non considerata. Il Signore doni a loro e a tutte le minoranze di vivere in pace e di veder riconosciuti i propri diritti, soprattutto la libertà religiosa". O è troppo pericoloso dirlo perchè quelli di quell'altra religione di pace e misericordia si adombrano e ammazzano di più?

pasquinomaicontento

Mar, 25/12/2018 - 13:54

...Semo tutti fratelli!...un bicchier d'acqua tre euri...che famo piagnemo? Mejo ridecce,che piagnecce...ipse dictit, mbè se l'ha detto lui, potèmo sta tranquilli...ma l'avete vista Roma oggi,pare de sta in paradiso, bona giornata a tutti,pure a li fiji de 'na pignotta...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 25/12/2018 - 13:57

Infatti vuoi tanto bene ai pellegrini che in vaticano non ne hai portato nemmeno uno.Togliete sta faccia da stanlio.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 25/12/2018 - 13:58

Giusto. Io fonderei un sindacato.

Ritratto di Evam

Evam

Mar, 25/12/2018 - 14:03

A vederlo gli si consiglierebbe una visita specialistica, nonché un accertamento geriatrico psicofisico-attitudinale, ma quando comincia a parlare dissipa ogni dubbio. Va destituito, internato e sorvegliato a vista per manifesta e incontrollata attitudine a danneggiare se stesso e ancor più gli altri.

diesonne

Mar, 25/12/2018 - 14:05

diesonne caro PAPA FRANCESCO CHE COSA DICEN GESU' CRISTO AGLI APOSTOLI: CHI ASCOLTA ME ASCOLTA VOI-IL MONDO NON ASCOLTA GESU' CRISTO E NON ASCOLTA IL PAPA-SENTE SOLO E SI FERMA E IL RESTO NON CONTA

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 25/12/2018 - 14:07

Bergoglio pensasse più ai suoi fedeli che stanno giorno dopo giorno sparendo non riconoscendosi più in una chiesa farlocca e bugiarda. Poi se mi permette Bergoglio i fratelli me li scelgo io e non mi vengono dettati da nessuno, specialmente se sono dei musulmani, una religione che dirsi ambigua e lascia all'interpretazione del singolo, come procedere per eleminare l'ifedele, in parole povere l'occidentale diventato ormai un ixxxxxxxe innamorato nell'accogliere qualsiasi porcata che provenga da Africa e medio oriente

justic2015

Mar, 25/12/2018 - 14:15

Ma lascia perdere ciccillo ognuno per se e se vero Dio per tutti.

agosvac

Mar, 25/12/2018 - 14:22

La fraternità ed il rispetto tra religioni diverse, già c'è con una sola eccezione: l'Islam non rispetta le altre religioni anzi considera infedeli chi le pratica. Peccato che proprio l'Islam sia la religione preferita del Papa , molto di più del Cristianesimo. Infatti non si spiegherebbe altrimenti l'attenzione che il Papa mostra sempre nei confronti dell'invasione islamica e la disattenzione nei confronti dei suoi fedeli cattolici! Comunque il Papa è lui e se gli piace così allora non si lamenti se le "sue " Chiese sono sempre più vuote.

Malacappa

Mar, 25/12/2018 - 14:25

Buona questa

obiettore

Mar, 25/12/2018 - 14:25

Anche Caino e Abele erano fratelli, visto com'è andata a finire ?

Savoiardo

Mar, 25/12/2018 - 14:31

Taci decerebrato ipocrita.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mar, 25/12/2018 - 14:47

Così dopo l'ONU avremo l'ORU, organizzazione religioni unite. Se po fa', ma, come dicevano il buon Calinfri e volpi, dura minga, non può durare...

Popi46

Mar, 25/12/2018 - 14:53

Dovrebbe meditare un tantino di più sulla storia dell’umanità, cominciata, dopo la cacciata dall’Eden, con Caino che ammazza Abele, e continuata con un lungo rosario di guerre,persecuzioni,sopraffazioni, ecc, l’uomo è fatto così, la fratellanza predicata è pia illusione fra fratelli,figuriamoci fra estranei per cultura,storia,pretese varie,ecc

blu_ing

Mar, 25/12/2018 - 15:07

art. num . 1 non avrai altro Dio al di fuori di Me, ergo tutte le altre religioni sono false, come si fa a dialogare con chi e' falso?, nel Pater Nostro avrebbe dovuto cambiare la frase incriminata con Padre Nostro non mandarmi in confusione....!

routier

Mar, 25/12/2018 - 15:37

Don Bergoglio lo sa che anche Caino e Abele erano fratelli?

Vostradamus

Mar, 25/12/2018 - 15:45

Eccerto, il pampero fraternizza, mentre i cristiani vengono massacrati. Non linko per noia di ripetere sempre le stesse cose, fatelo da soli.

challant

Mar, 25/12/2018 - 15:55

Questo signore deve risolvere la sua schizofrenia: o parla e agisce da capo di Stato, oppure da Santissimo Padre della Chiesa cattolica. Nel primo caso, il dott. Bergoglio, sovrano assoluto di uno stato molto ricco ancorché di microscopica estensione territoriale, può sottoscrivere accordi bilaterali con chi vuole, offrendo rifugio, ausilio, aiuti a chicchessia. Deve però evitare di immischiarsi nelle politiche interne e estere di altri stati sovrani, e rifuggire da commenti su di esse. Quale capo della Chiesa cattolica, Sua Santità Papa Francesco deve pensare al suo ruolo di pastore di anime: può, nel caso, richiamare il singolo Cristiano al dovere di ospitalità, non uno stato sovrano (date a Cesare ecc.) ma, soprattutto deve EVANGELIZZARE. (Segue)

challant

Mar, 25/12/2018 - 15:56

(Segue) “Io sono la via e la verità e la vita.Nessuno arriva al Padre se non tramite me” disse Gesù (Giovanni 14:6). Per cui il Papa deve farsi carico non dei naufraghi materiali, ma di quelli della fede: deve dire chiaramente alle orde di musulmani cha approdano in Europa che la loro unica speranza è convertirsi, perché solo attraverso Gesù salveranno la loro anima, obnubilata dal culto barbarico e crudele dell’Islam. Questo è il suo dovere, questo è quello che Dio gli chiede di fare. E che lui ben si guarda dal mettere in pratica. Altro che “fraternità tra religioni diverse”...

seran

Mar, 25/12/2018 - 16:18

Se vuoi la fraternità tra tutte le religioni, cosa è sceso sulla terra a fare Gesù Cristo. Ma hai letto la Bibbia e i Vangeli ? Capra

Klotz1960

Mar, 25/12/2018 - 16:36

Ma perche' le porte del Vaticano restano chiuse ai fratelli migranti? Perche' i fratelli migranti non vengono accolti in Vaticano con letizia? Aprite i vostri cuori!

agosvac

Mar, 25/12/2018 - 16:53

La fraternità tra persone di buona volontà anche se di religioni diverse, già esiste. Anzi esiste da sempre visto che le persone di conoscenza hanno capito ormai da molto che Dio è Uno e Solo anche se può essere venerato in modi diversi. Purtroppo esiste un'unica eccezione: l'Islam considera tutti gli altri come infedeli , ovvero non riconosce l'unicità di Dio sia pure in forme diverse. Per l'Islam o ci si converte oppure si è passibili di persecuzioni. La cosa tragica è che questo Papa sembra prediligere gli islamici a scapito dei suoi fedeli Cristiani.

roberto zanella

Mar, 25/12/2018 - 16:59

NON HA ANCORA CAPITO CHE E' UN INFEDELE....

asalvadore@gmail.com

Mar, 25/12/2018 - 17:11

Da quando venne il suffragio universale la musica della chiesa cambió di registro. Dall¡appogiarsi ai forti adesso si appoggiai poveri, ma... non dimentica i suoi simili, i ricchi. É sempre la solita litania, che per prima non esercita se non a pezzettini, adesso mischiata con arditi concetti di relativismo intellettuale, religioso e morale. Questo é adesso il mondo mediatico della comunicazione ad oltranza della diva Bergoglio.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 25/12/2018 - 17:12

Ma l'ha letto il Corano questa specie di Papa? Legga cosa sta scritto al versetto (9:5)"Uccidete tutti gli infedeli ovunque li trovate, fateli prigionieri, preparate per loro qualsiasi tipo di agguato". I Cristiani sono per i Musulmani 'infedeli'. S'informi il pampero.

Marcolux

Mar, 25/12/2018 - 17:13

Sì, sì, caro imam Bergoglio, siamo tutti d'accordo, ma perchè non ti rivolgi diettamente ai tuoi amici islamici? Mi sa tanto che loro da quell'orecchio non ci sentono da mille anni!

pasquinomaicontento

Mar, 25/12/2018 - 17:14

"Siamo tutti frateli": Un bicchier d'acqua 2 euri...ma solo per oggi, domani,3 euri, è sottinteso.Per i Musei Vaticani, se quasi raddoppia.Er -- monno va così,è ito sempre così e seguiterà a annà così fino a che morte nun ve separi, recita l'acquasantaro, aspergente er musetto der pupo che da quella sgrullatina diventerà cristiano...Noi siamo tutti frateli recita er capo, scordànnose de quanno nun eravamo tutti frateli,e, i non fratelli li disossavano con strappature de gambe e de braccia...ma oggi è Natale e er sangue de san Gennaro s'è liqueso,indi scordammoce 'o ppassato,simme 'e Forcella paisà.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 25/12/2018 - 17:15

Ma che katzate ha sproloquiato? Ma è mai possibile che ancora ci siano fregnoni che credono alle favole e alle superstizioni? Robe da matti.

Royfree

Mar, 25/12/2018 - 17:16

Solo un pazzo pericoloso asserisce una cosa del genere.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 25/12/2018 - 17:17

Il suo Dio ha áspettato la bellezza di 4 miliardi e 500 mila milioni di anni per nascere. E prima che faceva?

AngeloErice

Mar, 25/12/2018 - 17:20

La fraternità e la convivenza con altre religioni? Perché non va a predicarle nei paesi musulamani, ai musulmani. Cha dia l'esempio, ravvicinato con questi suoi fratelli. Suppongo infatti che per primo siano suoi fratelli. Ravvicinato, cioè non dall'alto delle sue estrade, in mezzo a loro. Ci vada! Mostri l'esempio! Signor Bergoglio, Lei non tornerebbe vivo.

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 17:43

Il Papa si rivolge a noi cristiani che da sempre abbiamo capito che siamo tutti fratelli e figli di un Dio che si rivela ad Abramo e si incarna in Gesù Cristo suo Figlio. Evidentemente la sua voce non arriva agli islamici, agli induisiti, ecc. Infatti in quei paesi i cristiani stanno subendo il genocidio. Se migrando in Europa faranno la stessa cosa (non ascoltando la voce del Papa che considerano un nemico) disprezzando e uccidendo i cristiani, credo sia più opportuno considerare anche che Gesù ha detto: "Siate semplici come le colombe, ma prudenti come i serpenti". Buoni sì, ma fessi no!

timoty martin

Mar, 25/12/2018 - 17:51

Papa Francesco troppo buono. Fratellanza? lo dica anche ai musulmani....

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 17:56

La fraternità fra religioni diverse non c'è e on ci sarà mai (tranne qualche piccola eccezione), perchè i cristiani vogliono la fratellanza universale, ma le altre religioni non la vogliono e mirano a distruggere la nostra religione. A volte fanno anche finta di volere questa fratellanza, partecipando ad incontri di preghiera impegnandosi a costruire la pace, e poi iniziano le guerre e stanno costruendo armi atomiche. In realtà anche se qualche loro capo religioso è pieno di buona volontà, i loro dittatori non lasciano spazio a iniziative personali.

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 18:06

La pace è un dono di Dio e la si ottiene solo con la preghiera non con utopistiche idee di fratellanza unilaterali, mentre assistiamo al genocidio dei cristiani. La libertà religiosa che quei popoli non vogliono sarebbe la svolta epocale. Ma questa libertà religiosa dovrebbe essere imposta da quella torre di Babele che si chiama ONU e che in realtà non fa niente in tal senso. Mentre bacchetta i popoli occidentali costringendoli ad accogliere migrazioni di interi popoli, diffondere l'aborto, l'omosessualità e la laicità, non bacchetta i paesi orientali che sono teocratici, ammazzano gli stranieri, gli omosessuali ed è vietato in maniera assoluta l'aborto.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 25/12/2018 - 18:07

Eccolo. Lo vada a dire alle due sgozzate in marocco. A quelle stuprate in Siria.

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 18:09

Anche in Francia qualche secolo fa si predicava la fratellanza, la libertà e l'uguaglianza e poi si tagliavano le teste a coloro che si opponevano alla dittatura che tanti disastri ha prodotto in quel periodo tenebroso.

IAMRIGHT52

Mar, 25/12/2018 - 18:10

PARLA PER TE, BUFFONE! IO NON HO FRATELLI! SONO FIGLIO UNICO!

Gianx

Mar, 25/12/2018 - 18:21

Vai a lavorare...barbone.

GPTalamo

Mar, 25/12/2018 - 18:34

Io sono cattolico, ma non condivido quello che questo Papa dice. L'amore universale a tutti i costi era un messaggio degli hippies e di John Lennon, non di Gesu'. Gesu' stesso nei vangeli dice che era venuto per dividere, e di certo di fronte ai mercanti del tempio non predicava amore a tutti i costi. Insomma, la Chiesa ha nemici, e Gesu' non diceva di dover amare anche Satana. Molti migranti sono islamici e ci vogliono eliminare. Li dobbiamo ostacolare, e questo non puo' essere ottenuto con gli stessi messaggi degli hippies o dei comunisti globalisti.

46gianni

Mar, 25/12/2018 - 18:35

RITORNO AL PAGANESIMO :ALLORA VOGLIO VENERE E BACCO

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 25/12/2018 - 18:40

Siamo nel 2018,sentire ancora queste "fanfaluche",sentire paragoni di "frateli e sorele" con i mmusulmani!Marx diceva che "le religioni sono l'oppio dei popoli,....quelli cresciuti all'interno della religione Cristiana,da tanti anni per fortuna hanno smesso di fumare,altri invece come gli Ebrei,e sopratutto i Musulmani,continuano a fumare alla grande,intossicando l'aria!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 25/12/2018 - 18:44

Io sono ateo e non ho freatelli. Se voi ne avete, portateli a casa vostra, non imponete niente a nessuno se gl ialrti non impongono a voi, e soprattutto non rompete i maroni.

baronemanfredri...

Mar, 25/12/2018 - 18:47

MONITO? SAI QUANTO SI SPAVENTANO I TUOI AMICI CHE VOGLIONO L'INVASIONE GRAZIE A TE, SI PULISCONO IL DERETANO DELLE TUE PAROLE DI MONITO SCEMO

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 25/12/2018 - 18:51

Anche dopo che avranno piazzato una bomba in Vaticano,Bergoglio?

ROUTE66

Mar, 25/12/2018 - 18:54

Tutte le volte che parla combina danni

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 19:03

Il Papa non è il pericolo numero uno come qualcuno vuol farci credere: i veri nemici della nostra civiltà, della nostra patria, della nostra religione sono quei pazzi governanti, sette religiosi, sette massoniche che in nome di una pseudo laicità hanno relegato i cristiani nelle catacombe, banditi dalla vita pubblica e dai media, dalla politica e persino dallo sport. Pensate a tutti quei film su babbo natale che ci propinano in questi giorni e mai un film sul Natale di Gesù, sulla storia del Natale, sulle tradizioni religiose natalizie, sul presepio di San Francesco...

Cheyenne

Mar, 25/12/2018 - 19:04

l'Islamico colpisce ancora. Non può esistere alcuna fraternità tra Cristianesimo e islam, tra pace e guerra, tra progresso e regresso.

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 19:11

La fraternità fra religioni assomiglia un po' alla storiella dell'alleanza del leone con altri tre animali della foresta per cacciare insieme spartendosi equamente le prede. Una volta catturata una preda il leone la divise in quattro parti e disse: "La prima parte spetta a me che sono il capo, la seconda spetta a me che vi ho offerto protezione, la terza spetta a me perchè sono il più forte, la quarta se qualcuno si azzarda a toccarla deve fare i conti con me". Morale: mai fratellanza con i violenti. Capito?

opinione-critica

Mar, 25/12/2018 - 19:21

Bergoglio certi religiosi e certe religioni saranno tuoi fratelli e tue sorelle. Per esempio: noi dei musxxmani ce ne freghiamo, il cxxo in aria non lo mettiamo. Fatti inchiappettare tu, tanto si tratta di cose famigliari per te...non scassare e non parlare di Dio, stai bestemmiando frequentemente, ravvediti

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 25/12/2018 - 19:22

Allora va' a Riad, Teheran, Islamamabad, Timbuctù, Pechino a predicarlo, qui in Italia, caro bergoglione, siamo Cristiani, battezzati da duemila anni, quindi scopri l'acqua calda che fuma da sempre. Mastica meno foglie di coca, Bergoglio, da' retta.

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 19:50

Il vero pericolo per i cristiani non è quello che dice o fa il Papa, ma l'allontanamento dei cristiani dalla fede vittime di un lavaggio di cervello mediatico in nome di una pseudo laicità dello stato. Nei paesi islamici avviene il contrario, le persone sono vittime di uno stato teocratico che impone la religione strumentalizzandola a fini egemonici e guerrafondai. La loro strategia sembra vincente, ma è fallimentare perchè le idee si combattono con le idee e vince la verità non la violenza.

baronemanfredri...

Mar, 25/12/2018 - 20:02

STEFANO751 E' PROPRIO QUELLO CHE VOGLIO CHE NOI SIAMO SEMPRE FESSI. PURTROPPO PER LORO C'E' STATO IL 4 MARZO 2018

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 20:07

Gesù ha detto: "Beati gli operatori di pace perché saranno chiamati figli di Dio". I musulmani predicano la violenza e la guerra contro tutti gli infedeli quindi non si comportano da figli di Dio e da fratelli, devono convertirsi e deporre le armi se vorranno chiamarsi figli di Dio.

stefano751

Mar, 25/12/2018 - 20:22

In questo momento è più importante pensare ai nostri fratelli cristiani che stanno subendo un genocidio da parte dei nostri fratelli (!?!) musulmani. Certo non li fermeranno le nostre lodevoli prediche e l'invito alla fratellanza. Ci vuole un esercito internazionale che sotto l'egida dell'ONU salvi questi nostri fratelli cristiani. Ma ciò non avviene perchè quelli dell'ONU non danno peso al martirio dei cristiani. Quando però toccherà a quelli dell'ONU il martirio allora si sveglieranno.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 25/12/2018 - 20:33

Siccome le religioni sono tutte balle, fandonie, bufale e superstizioni per i popoli bue, meglio non fraternizzare con nessuno.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 25/12/2018 - 20:44

Le religioni sono nel complesso tutte favole, bufale per i cr.e.tini. La religione cristaiana poi è il massimo delle bufale: siccome il c.d dio del vecchio testamento era un po' troppo brutale ha dovuto mandare il suo pupattolo e redimere il peccato originale commesso dai due primi primati Adamo ed Eva all'incirca 10.000 anni fa dopo che aveva creato il cielo e la terra, fregandosene di quello che hanno scoperto gli sciemziati nel frattempo e cioè che la Terra avrebbe la bellezza di 4,500 miliardi anni e non 10.000 e l'uomo per la legge dell'Evoluzione, discende dalla scimmia. Ma si può essere più imbranati di così? E ci sono ancora alcuni miliardi di persone che credono a certe fandonie inventate di sana pianta. Robe da matti.

tosco1

Mar, 25/12/2018 - 21:03

Quella gente che noi conosciamo, saranno fratelli suoi, non fratelli miei.Bergoglio non perde occasione per far capire che non e' un buon pastore.Il pastore ha una grande cura delle sue pecore,le protegge da tutto,a costo della vita.Per questo, aspetto a breve le sue dimissioni, delle quali noi gregge, gli saremmo molto grati.

Una-mattina-mi-...

Mar, 25/12/2018 - 21:10

NON CI CREDE NEMMENO LUI: ALTRIMENTI NON VIVREBBE IN UNA FORTEZZA PROTETTA DA MURA DI QUATTRO METRI E MEZZO DI SPESSORE. CON BEN TRE SERVIZI DI POLIZIA ORDINARIA. E PIU' SERVIZI SEGRETI EFFICENTISSIMI, COADIUVATI DA UNO DEI SISTEMI DI SORVEGLIANZA ELETTRONICA PIU' MODERNA AL MONDO...

APPARENZINGANNA

Mar, 25/12/2018 - 21:44

Sincretismo religioso. Un colpo al cerchio e un colpo alla botte. Demagogia e relativismo. E la Chiesa Cattolica va a rotoli.

GiovannixGiornale

Mar, 25/12/2018 - 22:06

Ottimo discorso, peccato che non sia nè cristiano nè cattolico, ma chiaramente gnostico e sincretista, quindi massonico. Il legame fraterno deriva da un unico genitore e solo il battesimo ci fa figli di Dio, questo ci insegna la Chiesa, qualsiasi cosa dica Francesco, Papa pro tempore poco rigoroso. E un mosaico non c'entra niente con il Cattolicesimo e il Cristianesimo, dato che Cristo, per chi ci crede ovviamente, è venuto per salvare chi crede in lui, mica chi lo rifiuta, che si condanna da solo. Quanto alla difesa dei Cristiani perseguitati, credo che difficilmente potesse essere più debole e vago.

pier1960

Mar, 25/12/2018 - 22:15

un comico di prim'ordine , da sbellicarsi dalle risa quando tuona contro l'uomo avido di ricchezza....era forse allo specchio?

Totonno58

Mar, 25/12/2018 - 23:23

Quando lo diceva Giovanni Paolo II invece erano parole di un santo...vero?

rosolina

Mar, 25/12/2018 - 23:28

verissimo...e anche nel vangelo Gesù disse: "Verrà un uomo più importante persino di me, vestito di bianco magari e dirà che Dio ha fallito. Seguitelo che andrete benissimo". Poi disse "Cercate di non rompere: io non sono Dio, voi siete Dio al posto mio, guaritevi da soli che tengo da fare"...e via tante storie come favole, tutte in fila, ordinatamente...

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 25/12/2018 - 23:54

"è meglio avere a disposizione tessere di molti colori, piuttosto che di pochi!". Quando parla di arte, Bergoglio è piuttosto sempliciotto: vi sono mosaici romani fatti solo con tessere bianche e nere e sono superbi e splendidamente espressivi!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mer, 26/12/2018 - 02:39

Siiiiiiiiii !!!!!!!!!!!! ESCLUSO L'ISLAM.

PaoloPan

Mer, 26/12/2018 - 02:45

@challant .... bravissimo. Condivido in pieno.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 26/12/2018 - 04:43

Da quando pecore e lupi sono fratelli?

pier1960

Mer, 26/12/2018 - 07:36

la verità è talmente banale e sotto gli occhi di tutto ma pochi hanno gli occhi per vederla: è la religione anzi le religioni che dividono gli uomini, creando ostilità e spesso odio tra le persone. Senza di esse non non avremmo cristiani musulmani ebrei ma soltanto persone nate in italia, a gerusalemme, a damasco e così via...

giovanni951

Mer, 26/12/2018 - 08:29

questo é illuso oltre ogni limite.....la fratellanza é impossibile soprattutto coi musulmani. Insomma, svegliati Bergoglio.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 26/12/2018 - 09:53

Le sue parole sono dettate dagli incoraggiamenti ricevuti dai mussulmani che insistono nelle loro posizioni terroristiche ed oltranziste di cui l'isis è un piccolo esempio!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 26/12/2018 - 11:27

pier1960 07:36....certo le religioni(con annessi e connessi "culturali"),sono un elemento discriminante,penalizzante la "comprensione".Se poi aggiungiamo la "polarizzazione politico-economica",che le religioni facilitano/determinano,il quadro dell'incompatibilità è completo!

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 26/12/2018 - 14:57

Biante da Priene, uno dei 7 saggi dell'antica Grecia, in visita al tempio di Apollo a Delfi, dietro insistenza dei suoi compagni, scrisse questo motto sul frontone del tempio: "La maggioranza degli uomini è cattiva". Ed una voce ancora più autorevole, Dio rivolto a Noè dopo il diluvio: "Non maledirò più il suolo a causa dell'uomo, perché l'istinto del cuore umano è incline alla malvagità fin dall'adolescenza" (Genesi, 30). Bergoglio, lascia perdere i migranti, rileggiti la Bibbia; mi sa che ne hai bisogno.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 26/12/2018 - 15:36

"Genesi 20" (non 30); scusate.