Il Papa: "La Chiesa ha fallito"

A Dublino il mea culpa del Papa: "La pedofilia è una vergogna per la comunità cattolica". Bergoglio incontra anche le vittime di abusi

Papa Francesco è arrivato in Irlanda per il IX incontro mondiale per le famiglie. Ci sono decine di migliaia di persone che lo attendono stasera per la festa nel Croke Park Stadium. E non appena è arrivato, è stato accolto dal primo ministro Leo Varadkar nel Castello di Dublino. Qui ha incontrato le autorità e la società civile e a un Paese segnato dagli scandali della pedofilia nel clero, ha fatto il mea culpa da parte sua e di tutta la Chiesa.

"Il fallimento delle autorità ecclesiastiche – vescovi, superiori religiosi, sacerdoti e altri – nell’affrontare adeguatamente questi crimini ripugnanti ha giustamente suscitato indignazione e rimane causa di sofferenza e di vergogna per la comunità cattolica. Io stesso condivido questi sentimenti", dice Bergoglio. Ma è al centro il passaggio più atteso. È al centro quello che tutti i cattolici volevano che papa Francesco dicesse sui crimini dei preti pedofili: "Bisogna eliminare questo flagello nella Chiesa, a qualsiasi costo, morale e di sofferenza".

L'Irlanda è un Paese profondamente segnato da questo genere di scandalo. E Bergoglio è stato il primo Papa a mettere piede qui dopo i quattro rapporti governativi che dal 2005 al 2011 rivelano decenni di violenze sessuali e abusi su migliaia di minori nelle istituzioni cattoliche. Per questo il suo viaggio e per questo tra oggi e domani il pontefice incontrerà in forma privata un alcune vittime dei preti pedofili.

E con uno scambio di batttue con il primo ministro, papa Francesco ha ribadito "l'incentivo agli sforzi delle autorità ecclesiali per rimediare agli errori passati e adottare norme stringenti volte ad assicurare che non accadano di nuovo. Eliminare questo flagello nella Chiesa. Non posso che riconoscere il grave scandalo causato in Irlanda dagli abusi su minori da parte di membri della Chiesa incaricati di proteggerli ed educarli".

Nel suo lungo intervento, Bergoglio spende parole di amore per i bimbi, sono "un dono prezioso di Dio da custodire, incoraggiare perché sviluppi i suoi doni e condurre alla maturità spirituale e alla pienezza umana".

Tema immigrazione

Papa Francesco, poi, parla anche dell'immigrazione e, senza mai citarla, pare fare un riferimento alla nave Diciotti: "Forse la sfida che più provoca le nostre coscienze in questi tempi è la massiccia crisi migratoria, che non è destinata a scomparire e la cui soluzione esige saggezza, ampiezza di vedute e una preoccupazione umanitaria che vada ben al di là di decisioni politiche a breve termine".

Commenti

Assisi

Sab, 25/08/2018 - 15:05

E' una cosa vergognosa. Bergoglio continua a blaterare a vuoto, senza mai supportare le proprie parole con azioni che siano degne di queste parole.Una soluzione ci sarebbe. Chissà perché nella chiesa protestante, dove i preti possono sposarsi regolarmente, non si sente mai parlare di casi di pedofilia?

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 25/08/2018 - 15:08

Molti fallimenti ha sulla coscienza la Chiesa. Papa Francesco non é che l'ultimo di essi. A quando un radicale cambiamento, cominciando dall'abusivo occupante del ruolo che fu di Pietro? Forse si rimanderà ancora una volta ai posteri l' "ardua sentenza"!?

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 25/08/2018 - 15:08

E' inutile girarci intorno: La pedofilia è connaturata alla Chiesa Cattolica. Fa parte della Chiesa Cattolica. Ne ha sempre fatto parte fin dall'antichitá e ne farà sempre parte finchè questa bufala di religione rimarrà in vigore.

APPARENZINGANNA

Sab, 25/08/2018 - 15:12

Dici bene, caro Papa. Ma i danni incalcolabili subiti dalle vittime, psicologici, fisici ... e anche economici (psicologi che devono seguirli per anni o tutta la vita, cure mediche, etc.), chi li risarcisce? E il fenomeno non è solo in Usa e Irlanda o in Australia, ma anche in Italia, dove la Chiesa fa finta di niente!

killkoms

Sab, 25/08/2018 - 15:21

non solo sulla pedofilia..!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Sab, 25/08/2018 - 15:24

Va bene fare mea culpa , ma poi si passa all'azione caro Francesco , sei o non sei il capo supremo della chiesa cristiana?? Brandisci la spada di fuoco come Gabriele , e sii il flagello di Dio senza riguardo per vescovi, pretini e pretoni , parroci e compagnia , altrimenti sei loro complice .Lo sai bene che nostro Signore prevede una macina al collo per i pedofili , dacci dentro !!

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Sab, 25/08/2018 - 15:29

Tutta gente che non si occupa degli affari suoi, la Boschi detta la linea al governo sulla Diciotti ma dimentica la Banca Etruria, Martina parla del fallimento di questo governo ma ormai non rappresenta più nessuno, la Boldrini starnazza di credibilità ma il suo partito è praticamente estinto, secondo Delrio la linea adottata da Salvini sta avendo conseguenze tragiche, mentre la sua negligenza si è vista a Genova. Ora è venuto il momento anche per Bergoglio di fare outing, si occupi dei gravi problemi della sua Chiesa e non di chi entra in uno Stato Sovrano senza averne diritto.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 25/08/2018 - 15:29

Ma secondo te dobbiamo star qui ad aspettare che la Chiesa si regoli da sola o dobbiamo regolamentare l'accesso alle sette imponendo che adepti e simpatizzanti siano maggiorenni e tesserati? E soprattutto tassarle.

silvano.donati@...

Sab, 25/08/2018 - 15:30

no, bergoglio, "La pedofilia è NON una vergogna per la comunità cattolica" è una vergogna per te che hai sollevato il coperchio di pandora e non sai farci nulla ! insulso papa, era meglio che te ne stavi in Argentina dove conoscendoti non ti lasciavano nuocere !!

SeverinoCicerchia

Sab, 25/08/2018 - 16:13

La chiesa é duemila anni che fallisce... la vendita delle indulgenze, l’inquisizione, ecc.. Da sempre poi chiede scusa, ma intanto i danni sono fatti L’unica é chiuder baracca caro bergoglio

Ritratto di ocampo

ocampo

Sab, 25/08/2018 - 16:22

la pedofilia è una vergogna per i preti pedofili e per chi doveva vigilare ed ha chiuso volutamente gli occhi

maggie65

Sab, 25/08/2018 - 16:38

La pedofilia è presente solo nella chiesa cattolica perchè altrove i sacerdoti possono sposarsi Nella chiesa cattolica è strettamente legata all'omosessualità diffusa fra i preti Tutti gli abusi sono su bimbi maschi

VittorioMar

Sab, 25/08/2018 - 16:42

...la CHIESA CATTOLICA,ormai ridotta a succursale del PD,se non si RIFONDA DALLE RADICI CRISTIANE è destinata a SOCCOMBERE !!! il GOVERNO CONTE dovrebbe rivedere i PATTI LATERANENSI (sono passati 90 anni quasi) i tempi sono cambiati ed anche il popolo dei FEDELI ( rimasti in pochi) pertanto è d'obbligo rivedere la donazione...il 2x1000 è più che sufficiente !!..servono ai poveri italiani ..e come se servono ...!!!!

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Sab, 25/08/2018 - 17:02

Con tutti i "mea culpa" di questo mondo, non si mettono al sicuro, né riparano, le porcellane.

DRAGONI

Sab, 25/08/2018 - 17:37

QUESTO GESUITA STA FACENDO DI TUTTO PER FARE FALLIRE LA CHIESA DOPO DUEMILA ANNI.

osservatore13

Sab, 25/08/2018 - 17:52

I PRETI/VESCOVI DEVONO SPOSARSI , E SOLO COSì POSSONO SAPERE I PROBBLEMI DELLA VITA/FAMIGLIA ...

lawless

Sab, 25/08/2018 - 18:10

fino a ieri mi avevano detto che la chiesa è infallibile.... tra qualche anno quando saremo sottomessi a popoli di altre nazioni e religioni sentiremo la stessa solfa proprio come quei politicanti di sinistra che ogni tanto fanno autocritica e tutto finisce lì, i disastri rimangono ma le coscienze "sporche" si autolavano

CALISESI MAURO

Sab, 25/08/2018 - 18:24

ok ok continua nella tua dmolizione della Chiesa di Cristo... la rimetteremo in piedi nonostante vossia!

Happy1937

Sab, 25/08/2018 - 18:51

E`vero, la Chiesa ha miseramente fallito sulla pedofilia, come ora sta fallendo sul problema immigrazione sul quale le gerarchie si stanno comportando in modo farisaico.

Ritratto di massacrato

massacrato

Sab, 25/08/2018 - 19:55

La Chiesa e tutte le religioni hanno sempre solo contribuito a confondere i pensieri degli umani, che per paura dell'incerto si affidano alla fede, e sovente compiono azioni illogiche e "irrispettose" di chi non è dalla loro parte. Questo significa aver già fallito A PRESCINDERE.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Sab, 25/08/2018 - 20:15

Te ne sei accorto un po' troppo tardi. Troppo impegnato a fare il "buonista" con i frateli e con le sorele...

venco

Sab, 25/08/2018 - 20:21

Non tutta la Chiesa ma il clero della Chiesa ha fallito, Si sappi che la Chiesa è la società di tutti i cristiani battezzati cattolici.

giancristi

Sab, 25/08/2018 - 20:31

Finalmente si accorge che la Chiesa ha fallito. E' un ricettacolo di pervertiti. Una banda di ciarlatani che pensa solo a ingrassarsi. Basta 8 per mille!

Massimom

Sab, 25/08/2018 - 20:31

bergoglione, bergoglione smettila di rompere i cosiddetti con i finti profughi, prendili tutti in vaticano…ano…ano, utilizza qualche miliardino di quelli che conservi nei tuoi forzieri da zio Paperone e comincia a pagare le tasse poi, forse, sarai credibile.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 25/08/2018 - 20:50

Una domanda me la pongo e credo sia, non solo lecita, ma anche razionale: Con la marea di accuse a distanza di anni che è diventata, più che una moda, il modo di porsi in vista e di tirare su soldi facili, prima di trarre conclusioni, sarebbe saggio, sincerarsi della veridicità degli accusatori.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Sab, 25/08/2018 - 20:53

Vergogna! Perché metti in mezzo la Chiesa? Sei tu che hai fallito, non la Chiesa. Tu e i cardinali e vescovi pedofili e omosessuali che hai nominato! Tu, proprio tu! E tanti giornalisti se ne erano accorti e ti avevano avvertito! E invece... tu per primo li hai difesi! Se avessi un po' di onestà te ne saresti già andato via da tempo, invece resti attaccato alla poltrona! Vergogna Bergoglio!

papik40

Sab, 25/08/2018 - 21:30

La pedofilia e' un crimine orrendo ed odioso se poi e' fatto da uomini di chiesa e' da metterli in galera a vita o castrarli sia loro e sia chi li ha protetti E pensare che c'e' ancora gente che da i soldi a questa lurida congregazione di esseri abominevoli marci nell'animo e nelle fondamenta!

papik40

Sab, 25/08/2018 - 21:30

La pedofilia e' un crimine orrendo ed odioso se poi e' fatto da uomini di chiesa e' da metterli in galera a vita o castrarli sia loro e sia chi li ha protetti E pensare che c'e' ancora gente che da i soldi a questa lurida congregazione di esseri abominevoli marci nell'animo e nelle fondamenta!

nando561

Sab, 25/08/2018 - 21:49

Si e i cattolici si sono allontanati da questa chiesa

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 26/08/2018 - 00:02

2- Le imprese e aziende che falliscono non vanno in giro per il mondo a dire che provano "dolore e vergogna". Se falliscono, dichiarano il fallimento, pagano i danni, e chiudono le aziende. La Chiesa ha fallito miseramente proprio in quello che è il suo compito fondamentale; la morale. Una Chiesa in mano a preti pedofili non ha titolo a predicare il Vangelo e la morale. Legatevi una macina al collo e gettatevi in mare. Poi dichiarate il fallimento totale e chiudete Chiese, oratori e sagrestie.

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 26/08/2018 - 00:04

3- Le imprese e aziende che falliscono non vanno in giro per il mondo a dire che provano "dolore e vergogna". Se falliscono, dichiarano il fallimento, pagano i danni, e chiudono le aziende. La Chiesa ha fallito miseramente proprio in quello che è il suo compito fondamentale; la morale. Una Chiesa in mano a preti pedofili non ha titolo a predicare il Vangelo e la morale. Dichiarate il fallimento totale e chiudete Chiese, oratori e sagrestie. Poi legatevi una macina al collo e gettatevi in mare.

frallocco

Dom, 26/08/2018 - 08:58

tutti gli imperi nella storia sono caduti, questo resiste da 2000 anni grazie ai becheri che lo sostengono.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 27/08/2018 - 13:29

1/2 @Giano (Dom, 26/08/2018 - 00:02) e (Dom, 26/08/2018 - 00:04) – Anzitutto mi tolga una curiosità: ha postato, a distanza di 2”, praticamente lo stesso commento. Si differenziano sol dal numero che li precede (2 e 3) e dal diverso ordine che i cui appare la sua esortazione «Legatevi una macina al collo e gettatevi in mare». Non penso che ciò dipenda dal fatto che s’è reso conto che è difficile dichiarare fallimento dopo essersi gettati in mare con una macina al collo. Non mi pare il tipo che ritorna su quanto pensa, afferma e scrive. Ritengo più probabile che il post 2 sta per una delle facce di Giano bifronte e il post 3 per l’altra?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 27/08/2018 - 13:30

2/2 @Giano (Dom, 26/08/2018 - 00:02) e (Dom, 26/08/2018 - 00:04) – Fosse in grado di rivedere i suoi ragionamenti, avrebbe rilevato le altre incongruenze presenti nel suo post bifronte. «Una Chiesa in mano a preti pedofili»? Ha idea di quanti sacerdoti cattolici, religiosi e secolari ci sono in tutto il mondo? Sono milioni i minori che ruotano attorno a parrocchie, oratori, lezioni di catechismo, scuole materne, scuole medie ecc, gestite dalla Chiesa cattolica in ogni angolo della terra. Per non parlare degli adulti che fanno capo alle stesse realtà. Le pare che debbano dichiararsi fallite? Chiunque sia a sostenerlo.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 27/08/2018 - 19:39

TERZO TENTATIVO. @Giano ((Dom, 26/08/2018 - 00:04) –Anni fa in parlamento una deputata riportò i risultati di un’indagine sulla pedofilia in Italia. In percentuale oltre il 50% dei casi avverrebbero entro le mura domestiche, ad opera di familiari o assidui frequentatori della famiglia. Una percentuale elevata (oltre il 20%) si verificherebbe nelle scuole, ad opera di insegnanti, compagni di età maggiore ecc. Ultima, nella lunga graduatoria, quella imputabile ad «uomini di chiesa» (non solo cattolici) si attesterebbe attorno all’1%. Su una cosa concordo con lei: l’orrore per la pedofilia, soprattutto ad opera di padri, madri, fratelli e sacerdoti.. Ci sono anche, purtroppo, movimenti libertari e laicisti che militano per la liceità di essa con minori consenzienti. Questi sono imbestialiti contro i preti pedofili, perché, trattandosi preti, hanno suscitato tanta reazione negativa, anche se parte di essa non è sincera, ma strumentale.