Il Papa contro il politically correct: "L'ipocrisia è lingua dei corrotti"

Nella messa celebrata questa mattina, Bergoglio parla di fronte ai vertici della Rai: "I fautori del politicamente corretto vogliono una verità schiava dei propri interessi"

I cristiani non devono usare "un linguaggio socialmente educato", incline "all’ipocrisia", ma farsi portavoce della "verità del Vangelo con la stessa trasparenza dei bambini". Nella Santa Messa celebrata questa mattina nella cappella della Domus Santa Marta, a cui erano presenti anche i vertici della Rai, papa Francesco ha demolito il politicamente corretto invitando i cattolici a parlare con chiarezza per far emergere la verità. "Quando Gesù parla ai suoi discepoli, dice che il parlare deve essere 'Sì, sì! No, no!'", ha ricordato il Pontefice per il quale, invece, "l’ipocrisia non è un linguaggio di verità". «

Riferendosi ai fautori del politicamente corretto, il Santo Padre li ha accusati di volere "una verità schiava dei propri interessi". "Sono essi stessi vittime dell’idolatria narcisista che li porta a tradire gli altri, li porta agli abusi di potere su chi ha fiducia in loro", ha continuato papa Francesco facendo notare che quello che sembra un "linguaggio persuasivo" porta invece all’errore e alla menzogna. Il Pontefice ha preso spunto dall’episodio evangelico del tributo a Cesare e della subdola richiesta dei farisei e degli erodiani a Cristo sulla legittimità di quel tributo. Nell’omelia diffusa da Radio Vaticana, Bergoglio ha fatto quindi notare che l’intenzione con cui si avvicinano a Gesù è quella di farlo "cadere nella trappola". Sebbene la domanda se sia lecito o no pagare le tasse a Cesare venga posta "con parole morbide" per "mostrarsi amici", è tutto falso perché "questi non amano la verità" ma soltanto loro stessi. E, a detta del Papa, "cercano di ingannare, di coinvolgere l’altro nella loro menzogna, nella loro bugia". E questo è proprio il linguaggio della corruzione e dell’ipocrisia.

"Loro hanno il cuore bugiardo, non possono dire la verità", ha quindi denunciato papa Francesco che, nell’omelia di ieri aveva parlato dei corrotti, cioè di quanti teorizzano il male come se fosse bene. Oggi ha così aggiunto un nuovo tassello al suo ragionamento. E, sul filo dell’ironia, ha osservato che quelli che oggi avvicinano Gesù e "sembrano tanto amabili nel linguaggio, sono gli stessi che andranno la sera del Giovedì Santo a prenderlo nell’Orto degli Ulivi, e il Venerdì lo porteranno da Pilato". Invece, Gesù chiede esattamente il contrario a chi lo segue, una lingua "sì, sì, no, no", una "parola di verità e con amore". Secondo il Pontefice, "la mitezza che Gesù vuole da noi non ha niente, non ha niente di questa adulazione, con questo modo zuccherato di andare avanti. Niente! La mitezza è semplice; è come quella di un bambino. E un bambino non è ipocrita, perché non è corrotto". Con il Santo Padre hanno concelebrato questa mattina il patriarca dei cattolici armeni, Nerses Bedros XIX Tarmouni, monsignor Fernando Vianney, vescovo di Kandy nello Sri Lanka, e monsignor Jean Luis Brugues della Biblioteca Apostolica Vaticana, che era accompagnato da un gruppo di collaboratori della struttura.

Commenti

peppino strumbari

Mar, 04/06/2013 - 12:29

Leggendo queste parole di Francesco, mi è immediatamente balenata nella mente una figura: la Boldrini. Mi sono chiesto: "come mai"?!.... nell' immediato, sono rimasto perplesso e quasi attonito. Guarda un po'!?!!! Che strano.....

moshe

Mar, 04/06/2013 - 12:32

In quanto ad ipocrisia per quanto riguarda i propri peccati, la chiesa non ha rivali.

paolodb

Mar, 04/06/2013 - 12:42

Bravissimo Papa Francesco!

peppino strumbari

Mar, 04/06/2013 - 12:45

Da tempo avevo coniato (per mio conto)l'equivalenza: "politically correct = hypocritally correct" che maggiormente si attaglia agli ipocriti, finti benpensanti, ma grandissimi cialtroni: Genia di cui l' Italia ed il mondo oggi pullulano, ad abundantiam.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mar, 04/06/2013 - 12:54

La cultura cristiana, quindi il Vangelo, si racchiude in due parole: Libertà Uguaglianza, che significa Dignità umana é inviolabile! Queste sono le leggi fondamentali dell'Italia, dell'UE ed anche i Diritti dell'Uomo la legge dell'umanità intera! Queste sono le leggi che devono essere rispettate! Non esiste né cultura né ideologia né religioni che possono permettere di aggirare queste leggi! Chi agisce contro queste leggi, agisce contro l'umanità intera!

cgf

Mar, 04/06/2013 - 12:59

il politicamente corretto sconfina spesso verso il perfettamente stupido. tanti modi per dire nulla e non prendere alcuna posizione, pur di far sapere, io esito!! Un bel tacer non fu mai scritto!

CALISESI MAURO

Mar, 04/06/2013 - 13:00

Bravo Papa Francesco,pero' faccia un bel ripulisti a casa sua e in automatico la Chiesa riprendera' a volare e forse salviamo pure la civilta' occidentale ormai allo stremo

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 04/06/2013 - 13:15

@peppino strumbari: Lo stesso vale per me... Guai a criticarla se non vuoi vederti arrivare la polozia in casa!

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mar, 04/06/2013 - 13:43

Rifacendomi a CALISESI MAURO, devo aggiungere che mi ha sempre dato un enorme fastidio il rivolgersi a vescovi, cardinali e anche al Santo Padre, con un ipocrita "Lei". Se siamo fratelli in Cristo e figli dello stesso Padre a che c.... mi serve sto Lei ??? A mio fratello, o anche quando mi rivolgo al Signore Gesù in preghiera, non do' mai nient'altro che il TU. Come dicono i salmi: "la loro lingua è tutta adulazione"; oppure, "le loro parole ... sono spade sguainate".

steacanessa

Mar, 04/06/2013 - 13:49

Meraviglioso Papa Francesco! Io sono sordo e lo faccio presente a tutti coloro che mi parlano bisbigliando. Non dico loro che sono portatore di handicap o audioleso o diversamente abile, sono orgogliosamente SORDO.

Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 04/06/2013 - 13:53

il più GRANDE PAPA degli ultimi SECOLI !! Spero che non venga crocefisso come il nazareno !!

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Mar, 04/06/2013 - 13:56

bravo

antoniopochesci

Mar, 04/06/2013 - 14:09

Oggi - grazie anche alle parole di Papa Francesco - ancor di più mi sento orgogliosamente cristiano. Seguace del messaggio di chi 2 mila anni fa condannava gli ipocriti,i sepolcri imbiancati, i farisei e perdonava i ladri, le p....... e tutti quei peccatori che non si sognerebbero mai di impancarsi a giudici e di salire sui pulpiti a sciropparci i loro predicozzi. Ecco perchè ancor più attuale è anche quella riflessione di Benedetto Croce, quando - lui liberale e scevro da preconcetti - affermava che " non possiamo non essere cristiani".

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 04/06/2013 - 14:31

Questo Papa incomincia a piacermi sempre di più. Forse è solo un fuoco di paglia ma per ora mi sembra che si stia comportando come un vero Pastore e non come un uomo politico. Il guaio della Chiesa attuale è proprio questo. Se il Papa riesce a portare la gerarchia ecclesiastica di nuovo sulla giusta strada, forse la Chiesa risorgerà, ammesso che Bergoglio lo lascino fare liberamente e non finiscano per bloccarlo in qualche modo, prima o poi.

giuliana

Mar, 04/06/2013 - 14:35

Il politicamente corretto è un'invenzione dei sinistri. E'uno strumento subdolo che, con il passare del tempo, è diventato pericoloso. Per coloro che non si adeguano è sempre pronta un'accusa per discriminazione e razzismo. Questo Papa lo definisce per quello che è: pura ipocrisia. Benissimo ha fatto a suonarci la sveglia: torniamo a chiamare ogni cosa con il proprio nome.

zioPik

Mar, 04/06/2013 - 15:04

Era ora ! Finalmente inizia la svolta... dopo anni di confusione e malafede ! stiamo a vedere adesso chi oserà strillare contro queste sacrosante parole del Papa.

zioPik

Mar, 04/06/2013 - 15:05

Era ora ! Finalmente inizia la svolta... dopo anni di confusione e malafede ! stiamo a vedere adesso chi oserà strillare contro queste sacrosante parole del Papa.

linoalo1

Mar, 04/06/2013 - 16:04

Senti da che pulpito arriva il monito!Proprio lui,Papa Falsesco,ha il coraggio di dire ciò?Lino.

CALISESI MAURO

Mar, 04/06/2013 - 16:43

Quo vadis, lei puo' rivolgersi alle altre persone con il tu, con il lei o con il voi faccia come vuole. Dove lavoro i figli danno del voi ai genitori e alle persone piu anziane. Quando sono riuscito a capirlo sono rimasto un po stupito, poi ho capito che noi siamo diventato un popolo cattivo e maleducato, da altre parti no.A me va bene cosi.

Stella

Mar, 04/06/2013 - 16:58

X moshe - La Chiesa è senz'altro peccatrice e forse più peccatrice in quanto Ecclesia, ma Gesù Cristo disse ai farisei: "scagli la prima pietra chi è senza peccato!" Naturalmente nessuno la scagliò. E' chiaro che nessuno è senza peccato e talvolta la Chiesa "deraglia" e ciò è una grande disgrazia per l'umanità intera, ma nonostante ciò le parole di Papa Francesco sono VERE e Lui è un Papa Santo! Che Dio lo benedica e lo conservi e benedica il mondo intero!

aredo

Mar, 04/06/2013 - 17:10

Allora lui è il primo fra i corrotti!

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Mar, 04/06/2013 - 17:33

Che Dio lo benedica!Finalmente un Cristiano che afferma la Verità!!

Agev

Mar, 04/06/2013 - 17:52

Bellezza e conoscenza- Eh già, il suo camminare comprende, esprime e traduce nel Qui ed Ora tutta la scienza e conoscenza dell' universo . Eh già .. semplicemente cammina. Gaetano

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 04/06/2013 - 17:59

Una sola parola : Grande, Francesco sei grande.

Agev

Mar, 04/06/2013 - 18:09

-Salti quantici- Non c'è nessun peccato, non c'è nessuna colpa, non c'è nessun perdono (l'unico perdono e dal Sé al Sé), non c'è nessuna salvezza. Tutti concetti e pensieri appartenenti alla miseria del mondo irrigidito e corazzato . Con il semplice incondizionato Sì alla Bellezza che è gioia ,piacere , amore e libertà (camminare con passo libero sulla terra o nell'universo), l'uomo che è già e che vivrà , di tutti quanti i concetti e pensieri della miseria semplicemente non saprà cosa farsene e pertanto saprà costruire mondi e realtà coerenti solo con questa vibrazione e densità. Gaetano

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 04/06/2013 - 18:15

Finalmente il Vicario Di Cristo che chiarisce, una volta per tutte, che il politically correct è la versione occidentale della Taqjia.

tiptap

Mar, 04/06/2013 - 18:23

Signor DeG: forse fa un po' di confusione: "libertà, eguaglianza, fraternità" era il motto della rivoluzione francese, che odiava il Vangelo, ammazzava i preti, distruggeva le chiese cattoliche. Il Vangelo si riassume in Cristo: Via, Verità e Vita. Tutti siamo eguali nella dignità (concordo su questo, quindi ben vengano i diritti "fondamentali" della persona umana) e lo siamo precisamente in quanto creati "ad immagine di Dio". Per tutto il resto siamo tutti diversi, proprio il contrario di ciò che vorrebbero i comunisti per schiavizzarci meglio. Bravo Papa Francesco.

tiptap

Mar, 04/06/2013 - 18:27

(continua) ...quanto alle leggi fondamentali dell'Italia, Europa, ecc., sono solo parole ipocrite, usate come fumo negli occhi dei cittadini. Parole che i "potenti" tradiscono a loro piacimento. Specialmente da quando l'Europa dei potenti ha deciso di rinnegare le radici cristiane della sua cultura.

aredo

Mar, 04/06/2013 - 18:56

Papa Francesco... più comunista del suo capo Papa Wojtyla.. Questi esseri sono l'antitesi di Dio, il peggio del peggio che la Chiesa possa tirar fuori.. Sono come i Borgia, tutta falsità.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 04/06/2013 - 19:18

Finora tante belle chiacchiere e decisamente pochi fatti, in questo vedo molte similitudini con il governo Letta....

Valerio64

Mar, 04/06/2013 - 20:12

linoalo1 ha bisogno urgente di liberazione...

blues188

Mar, 04/06/2013 - 20:21

aredo, lo dico senza volerla offendere, ma mi pare che le serva una buona confessione. Sapesse quanto fa bene...

nalegior63

Mar, 04/06/2013 - 20:58

ho 50 anni ma nn ricordo un PAPA cosi, mi ha convinto dal primo momento dalle prime parole dai primi sguardi e le SEMPLICI PERLE che ci regala ogni giorno,non sono praticante e sono poco credente,comunque GRAZIE DI CUORE FRANCESCO e una preghiera si la faccio,che DIO lo preservi a lungo dai malvagi che abbondano come pure gli stolti che li seguono arrendendosi al conformismo(smettendo di ascoltare il bambino) al buonismo....anche a me viene in mente la boldrini

Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 04/06/2013 - 21:04

aredo...probabilmente lei preferisce il kulatone tedesco !! spero che non soffra di emorroidi altrminenti per le sue inclinazioni sessuali sono azzi acidi !!

killkoms

Mar, 04/06/2013 - 21:59

@peppino strumbari,già la boldrini,buona amica di tanti cattolici impegnati!

Tobi

Mar, 04/06/2013 - 22:45

e stranamente le parole di Papa Francesco questa volta non sono state neanche menzionate nei TG serali sia diu di Rai 1 e sia di Canale 5 (non so negli altri TG). Forse perché la verità fa loro male e vogliono continuare nella loro ipocrisia.

peppino strumbari

Mar, 04/06/2013 - 23:58

ERRATA CORRIGE: nel mio post delle 12.45 ho scritto " hypocrically anziché hypocritically ". Me ne scuso.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 05/06/2013 - 00:20

steacanessa 04/06 13:49 - - - Ottima raffigurazione e interpretazione pratica del pensiero di Papa Francesco. Saluti.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 05/06/2013 - 00:23

Agev 04/06 17:52 + 18:09 - - - Forse i "Salti Quantici" le hanno provocato un corto circuito in qualche punto sensibile.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 05/06/2013 - 00:24

aredo 04/06 18:56 scrive: "Papa Francesco - più comunista del suo capo Papa Wojtyla …" - - - Complimenti, lei sì ha le idee chiare. Mi raccomando, non si scoraggi di fronte alle avversità e tenga duro.

Stepas2

Mer, 05/06/2013 - 00:45

@ aredo e linoalo e moshe Se avete qualcosa da dire di sensato, ditelo con argomentazioni. Il vostro scrivere e' assolutamente delirante. Senza logica, senza conoscenza, senza rispetto. Pensate con una riga di malignita' che la vostra opinione abbia piu' peso. Fate pena.

nobile viaggiatore

Mer, 05/06/2013 - 08:37

bravo!!! non se ne può più di bizantismi decadenti. gradirei veder esteso questo concetto a tutte le "prediche soporifere" e distanti dalla vita reale che spesso magari il frequentatore subisce durante i riti domenicali. certo l'è dura se dal vertice l'imprinting arriva "filtrato" da una pletora di baldi 75enni(o più attempati...progressisti). mi complimento sinceramente ed invio un sentito augurio di buon proseguimento con acclusa una raccomandazione volta all'invito di infrangere spesso ed improvvisamente...."l'etichetta di corte"...per evitare somministrazioni di desinari particolarmente pesanti e...nocivi per la salute. la storia insegna.....chi ha orecchie per intendere intenda.

angelomaria

Mer, 05/06/2013 - 10:33

ottimo punto divista quanto c'azzeccha