"Il Papa dittatore", ecco il libro choc su Bergoglio

"Il Papa dittatore" è il titolo di un libro che sta facendo discutere vaticanisti e uomini di fede. Una critica senza pari ai "metodi" di Bergoglio

"Il Papa dittatore" è il titolo di un libro che sta facendo discutere gli ambienti vaticani. L'autore è Marcantonio Colonna, laureato ad Oxford e ricercatore storico. Il riferimento al vicerè di Sicilia - tuttavia - suggerisce la possibilità che il nome utilizzato sia uno solo uno pseudonimo. "Non è escluso che si tratta di un non italiano, forse un anglosassone. Questo lo ipotizziamo dal fatto che di preferenza i suoi riferimenti sono a fonti in inglese", ha scritto Marco Tosatti sul suo blog. Fatto sta che a Bergoglio vengono contestati - ancora una volta - i metodi utilizzati.

Qualche giorno fa, il cardinale Mueller si è soffermato sull'esistenza di un "cerchio magico", che sarebbe responsabile di un clima curiale decisamente poco incline al dialogo: "Credo che i cardinali che hanno espresso dei dubbi sull’Amoris laetitia, o i 62 firmatari di una lettera di critiche anche eccessive al Papa vadano ascoltati, non liquidati come "farisei" o persone brontolone". E ancora:" L’unico modo per uscire da questa situazione è un dialogo chiaro e schietto. Invece ho l’impressione che nel "cerchio magico" del Papa ci sia chi si preoccupa soprattutto di fare la spia su presunti avversari, così impedendo una discussione aperta ed equilibrata...", ha dichiarato l'ex prefetto della Congregazione per la dottrina della Fede. Parole che erano state precedute da ulteriori affermazioni poco soggette ad interpretazione sui "metodi" che sarebbero vigenti di questi tempi in Vaticano.

L'oggetto de "il Papa dittatore" - insomma - è già molto discusso - seppur in termini meno diretti - a mezzo stampa. Il libro contiene documenti, rivelazioni e focus su alcune delle decisioni più discusse di questo pontificato: il licenziamento del Revisore Generale dei conti Libero Milone, il commissariamento dell'Ordine di Malta e quello dei Frati Francescani dell’Immacolata. Provvedimenti che sono risultati indigesti - è evidente - ad un parte del mondo cattolico. L'autore del testo non si risparmia neppure sulla descrizione dell'uomo Bergoglio: "Un esperto promotore di se stesso. Camuffato dietro un’immagine di semplicità e di austerità". E ancora, per Marcantonio Colonna, Papa Francesco sarebbe: "una persona che soprattutto sa come instillare la paura", per mezzo di "una ragnatela di menzogne, intrighi, spionaggio sfiducia e, più efficace di ogni altra cosa, di paura". Una descrizione molto negativa, insomma, tanto della personalità del Papa quanto della metodologia decisionale messa in campo dal pontefice.

Benedetto XVI, invece, aveva usato toni del tutto diversi per definire il suo successore. Nel libro-intervista "Ultime Conversazioni" curato dal giornalista Peter Seewald, Ratzinger ha risposto in questo modo ad una domanda su Bergoglio: "...L'ho conosciuto come un uomo molto deciso, uno che in Argentina diceva con molta risolutezza: questo si fa, questo non si fa. La sua cordialità, la sua attenzione nei confronti degli altri sono aspetti di lui che non mi erano noti. Perciò è stata una sorpresa". L'attacco a questo pontificato prosegue. Questa volta attraverso un libro che, anche a causa della disquisita identità dell'autore, rischia di divenire un vero e proprio caso editoriale.

Commenti

antonmessina

Ven, 01/12/2017 - 14:19

peggio peggio

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 01/12/2017 - 14:25

Non serviva questo libro per capirlo tutti l’avevano capito che Bergoglio non è parziale ma dittatore ed anti Cristiano.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 01/12/2017 - 14:30

Perché libro choc? È la verità!

venco

Ven, 01/12/2017 - 14:31

E' un dittatore perche è un cattolico che non crede in Dio, anzi è lui che crede di essere un dio in terra.

ziobeppe1951

Ven, 01/12/2017 - 14:32

Imparó a fare il dittatore in tempi non sospetti

agosvac

Ven, 01/12/2017 - 14:40

Papa dittatore è una stupidaggine!!! Il Papa, tutti i Papi e non solo Papa Francesco, non ha alcun bisogno di essere "dittatore" perché è, di fatto, "monarca assoluto" il solo rimasto. Solo che il suo campo è quello spirituale e non assolutamente quello politico.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 01/12/2017 - 14:45

@mbferno - Concordo.Saluti.

Klotz1960

Ven, 01/12/2017 - 14:53

In sintesi, un vero gesuita. Non per nulla l'ordine fu sciolto su richiesta di mezza Europa.

PaoloPan

Ven, 01/12/2017 - 14:54

Bergolio, il despota che gronda misericordia da tutti i suoi artigli.

Una-mattina-mi-...

Ven, 01/12/2017 - 14:58

E DIO NON DICE NIENTE?

Massimo Bocci

Ven, 01/12/2017 - 15:13

Ho lui come uomo assoldato (Meticcio)di parte, non si può certo accusare di non aver perseguito l’interesse unico dei suoi padroni,(non lo pagano per questo) in fondo non c’era alternativa non poteva certo perorare la causa persa di un popolo Bue Italiano ridotto alla fame, che ha spesso anche di seguire passivo le sue truffe a divinis (divine???,) considerandole quelli veramente sono solo miserabili truffe!!!!

antipifferaio

Ven, 01/12/2017 - 15:29

E ci voleva un libro per capirlo?!!!...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 01/12/2017 - 15:59

Il nostro papa è Ratzinger.

demetrio_tirinnante

Ven, 01/12/2017 - 16:00

Posso assicurarvi che Francesco è un osso duro, andrà avanti per la sua strada e non si lascerà tirare la mozzetta da nessuno. E posso anche dirvi che userà le pagine di questo libro, come dieci piani di morbidezza. Per pulircisi il naso.

andrea53

Ven, 01/12/2017 - 16:07

Egr. sig. Boezi, ma ha riletto il suo articolo prima di editarlo? Sper di no, in quanto, zeppo di errori grammaticali e sintattici lo avrebbe di sicuro corretto. Altrimenti........

un_infiltrato

Ven, 01/12/2017 - 16:08

Marcantonio Colonna, laureato ad Oxford e ricercatore storico, non ci convince. Il Papa sta lavorando per salvare la Chiesa. E tanto ci basta.

Libertà75

Ven, 01/12/2017 - 16:10

Il Pontefice è il Re assoluto dello Stato Pontificio. Quindi dove sta il problema che dia ordini?

Ritratto di scaligero

scaligero

Ven, 01/12/2017 - 16:12

Quest'uomo mi ha sempre dato una cattiva impressione sin dalle prime volte che aprì bocca come Papa. E questa può essere una sensazione personale. Si è poi manifesrtato per quello che è realmente nel corso degli anni: una specie di dittaore sudamericano in odore di apostasia. Sì che come Papa ha poteri che sembrano dittatoriali ma non nel senso che si da per un politico perchè egli, come Papa, dovrebbe esprimere il sentire collegiale del Credo della Chiesa Cattolica di cui rappresenta il Vertice e non quello della sua personale "visione" e del suo altrettanto personale "sentire" della Fede Cristiana. Ma d'era lo Spirito Santo quella sera del concistoro ?

corivorivo

Ven, 01/12/2017 - 16:15

Belen-Bergoglio due immigrati sudamericani boriosi venuti in Italia a far fortuna.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Ven, 01/12/2017 - 16:20

basterebbe informarsi in argentina..trovate tutto in internet

tradere

Ven, 01/12/2017 - 16:33

E' assolutamente chiaro che Bergoglio è un superbo dittatore non ha neanche risposto ai cardinali dei "dubbia". Da vero massone si sta ingegnando in tutti modi per distruggere completamente la Chiesa cattolica.

accanove

Ven, 01/12/2017 - 16:46

non capisco l'uso del termine "dittatore" , democrazia deriva da demos popolo kraiten regnare, regno del popolo, il cristianesimo è tutto fuorchè una democrazia, esiste un signore Dio, buono finchè volete ma padrone ed un papa, monarca assoluto. Dio si è espresso ed ha dato i 10 comandamenti ai quali un cristiano si deve attenere. Se qualcuno si aspetta che le cose riguardanti i "postulati" del cristianesimo siano frutto di votazioni e consultazioni democratiche è fuori posto

VittorioMar

Ven, 01/12/2017 - 16:53

HA AVUTO CONTATTI CON QUEL REGIME IN ARGENTINA,NE HA ASSORBITO LE IDEE !!..W BENEDETTO XVI..VERO E UNICO PAPA !!

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 01/12/2017 - 17:10

Ben vengano questi libri che aprono gli occhi al popolo cattolico sull'identità di chi oggi indegnamente siede sul trono di Pietro. Colpisce la totale divaricazione tra l'immagine pubblica di Bergoglio fatta di sorrisi, abbracci e di un ostentato sentimentalismo e la sua autentica indole: nè emerge pietosamente il ritratto di un uomo prepotente, cinico, crudele, un uomo capaci di costruire un sistema di spie che riportano a lui quello che viene orecchiato nelle mura vaticane. Un uomo del genere non ispira vera santità, un vero rigore , una vera severità, ma solo un animo cattivo e vendicativo. Chi può faccia il possibile per far finire questo incubo.

cecco61

Ven, 01/12/2017 - 17:13

Credo che le parole di Benedetto XVI siano molto chiare ed esaustive: "La sua cordialità, la sua attenzione nei confronti degli altri sono aspetti di lui che non mi erano noti." Da papa, il Bergoglio si è abilmente camuffato da "buono" mentre, dietro a telecamere e riflettori, esercita il suo potere. E' un dittatore sotto mentite spoglie che se ne frega di leggi e regole. Il commissariamento dei Francescani dell'Immacolata, ad oggi, ancora è senza motivazione alcuna, seppur richiesta espressamente dalle norme vaticane e più volte richiesta da più parti nel mondo. Lo scisma già esiste, se non nel clero, quanto meno tra i fedeli.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 01/12/2017 - 17:20

choc? peggio di un dittatore. processarlo per distruzione della civiltà occidentale

salvatore40

Ven, 01/12/2017 - 17:58

Tutto dipende dal " Cerchio Magico ", quello che incensa il Sommo Potere delle Chiavi. Storia vecchia, secolare. Dante la conosceva bene. Anche Lutero, anche Galilei,anche Voltaire. Il Potere Sommo richiama sempre servi plaudenti !

Vigar

Ven, 01/12/2017 - 18:00

Quando dici gesuita hai detto tutto!

@ollel63

Ven, 01/12/2017 - 18:19

LIBERIAMOCI DI QUESTO BERGOGLIO, LIBERIAMOCI DI QUESTO BERGOGLIO ora, LIBERIAMOCI DI QUESTO BERGOGLIO subito,LIBERIAMOCI DI QUESTO BERGOGLIO già da ieri. MANDATELO IN TERRA AFRICANA, nel Sahara. SUBITO.

@ollel63

Ven, 01/12/2017 - 18:21

e con bergoglio portate nel sahara tutti i comunisti italiani, tutti i musulmani invasori.

APPARENZINGANNA

Ven, 01/12/2017 - 18:27

Il Papa è per istituzione un monarca assoluto. Il problema è se è regolarmente eletto ed esercita correttamente la sua missione, non per "promuovere se stesso", per esempio, non piegando demagogicamente le regole morali per raccogliere consensi o per motivi politici, non indebolendo le verità di fede (a fide devius), magari per compiacere altre religioni.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 01/12/2017 - 23:09

Finché il bergoglione tiranneggia i suoi Galantini comunisti, non ce ne può fregá dde meno, eppure cominciamo a preoccuparci quando spara i suoi comandamenti.

Controcampo

Sab, 02/12/2017 - 00:06

Per assicurarsi una sostanziale vendita di libri, la soluzione migliore e più semplice è quella di associare il titolo ed il contenuto ad un personaggio pubblio e importante. La gente ama leggere le negatività dei personaggi famosi perchè più interessanti di quelle normali. L'effetto psicologico, infatti, è che le cose proibite hanno più valore delle cose lecite. Ci sta provando anche Massimo Cacciari con un nuovo ibro, ma è solo una questione di affari. È stato sempre così!

asalvadore@gmail.com

Sab, 02/12/2017 - 02:34

É maledettamente semplice, abbiamo un Papa gesuita con tutta l'abilitá istrionica che si insegna da secoli in quest'ordine.