Papa Francesco: "Anche arrabbiarsi con Dio è pregare"

Nell'omelia di oggi Papa Francesco spiega che al Signore piace "quando tu ti arrabbi e gli dici in faccia quello che senti, perché è Padre"

Non nominare il nome di Dio invano è il secondo comandamento di cui parla la Bibbia. Ma arrabbiarsi con il Signore è lecito? La risposta sembra scontata: no, non è possibile. Papa Francesco, però, spiega che non è proprio così. "A Lui (a Dio, ndr) piace discutere con noi. Qualcuno mi dice: 'Ma, Padre, io tante volte quando vado a pregare, mi arrabbio con il Signore …': ma anche questo è preghiera. A Lui piace, quando tu ti arrabbi e gli dici in faccia quello che senti, perché è Padre".

Il Papa ha affrontato questa delicata questione nell'omelia della messa mattutina a Casa Santa Marta, riprendendo la lettera agli ebrei proposta dalla liturgia del giorno.

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 24/01/2017 - 11:27

Arrabbiarsi con Dio?? giammai, siamo già fin troppo arrabiati con il suo delegato che siede, purtroppo, sul trono di Pietro!

VittorioMar

Mar, 24/01/2017 - 11:38

..abbiamo attraversato un periodo STORICO "BUIO"causato dall'incontro malefico dei:QUTTRO AMICI AL BAR CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO!!...hanno raccolto molti MORTI..causato molte TRAGEDIE ...molti DISAGI AI POPOLI: I SEGRETARI ONU;PRESIDENTI USA ;MISERABILI SPECULATORI E ....perfino un PAPA !!...la GIUSTIZIA li dovrebbe processare per CRIMINI CONTRO L'UMANITA' E CRIMINI DI GUERRA quella terrena e con tutte le Maledizioni che hanno accumulato qualcuna arriverà ...!!! ...ma dopo il MEDIO EVO E' ARRIVATO IL RINASCIMENTO....!!!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 24/01/2017 - 11:39

Domanda @ per il confuso chierichetto sedicente donna/professoressa, multi identità conviene/riflessiva ..... e compagnia cantante. Sei/siete ancora convinto/i che criticare questo falso papa sia blasfemia ? Sei/siete tu/voi che bestemmi/bestemmiate, attribuendo divina natura a questo anticristo biancovestito .

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 24/01/2017 - 11:49

Ormai gli fanno le domande più strane solo per vedere l'effetto che fa. "Venghino signori venghino abbiamo il fenomeno biancovestito che una ne pensa e cento ne dice".

greg

Mar, 24/01/2017 - 11:57

Ora il biancovestito si mettere anche a dissertare sul sesso degli angeli, e ci sarà da scommettere che rivelerà, avendolo saputo direttamente dallo Spirito santo, che gli angeli sono trans

giolio

Mar, 24/01/2017 - 12:02

sta lavorando a una nuova riedizione della Bibbia .

patrenius

Mar, 24/01/2017 - 12:11

Che sollievo mi da, allora ho speranza anchio.

Totonno58

Mar, 24/01/2017 - 12:13

Francesco, sei immenso...grazie di esistere.

Ritratto di ocampo

ocampo

Mar, 24/01/2017 - 12:49

Sono le ultime confidenze che questo papa ha ricevuto dal Padreterno....

nopolcorrect

Mar, 24/01/2017 - 12:50

Che bello! Beato lui che ha il filo diretto con Dio (o si illude di averlo?) e sa quello che vuole Dio (o si immagina di saperlo?) e comunque ogni giorno ci tweetta (cioè ci cinguetta) informandoci con i suoi cinguettii su come dobbiamo comportarci, su che cosa dobbiamo fare e pensare...che bello, è affascinante sentire questo continuo cinguettio!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/01/2017 - 12:58

Il cristianesimo all'amatriciana new age. Del resto... se la sinistra e la stampa dei Rothschild celebra questo figuro, è solo per il suo ruolo di dissolutore e sovversivo.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 24/01/2017 - 13:02

E arrabbiarsi con il Papa? Viste le sue esternazioni sono in molti ad esserlo.....

kayak65

Mar, 24/01/2017 - 13:02

se mi arrabbio per tutte le minchiate che dice questo poveretto e si trasformano in preghiere divento santo

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 24/01/2017 - 13:03

Ma cosa dice ? Io con mio Padre ci discutevo, a volte arrivando a delle conclusioni che potevano essere positive o negative. Con il suo di padri ho cercato a volte di parlarci, mai che sia arrivata una risposta e quando mi sono veramente raccomandato é stato come se non avessi aperto bocca. Se la risposta me la devo creare e poi pretendere mi sia stata inviata, no grazie, ho ancora il cervello che funziona e l'astratto lo lascio volentieri a G. De Chirico e S. Quasimodo, o a Lei.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Mar, 24/01/2017 - 13:06

Eccome no!? Dategli tempo e vedrete che presto, molto presto, questo papariello arriverà a dire, candido candido, che la bestemmia è pregare.Questo papariello è ormai avvezzo a sostenere e giustificare TUTTO CIO' CHE SA di MALE ed ignorare o disprezzare tutto ciò che sa di bene. Amen.

Ritratto di adl

adl

Mar, 24/01/2017 - 13:24

SONO SOLLEVATO !!!!Se posso arrabbiarmi con Dio figuriamoci con le mezze tacche che sprofondano i loro culi e le loro cule negli scranni di Monte Citorio e Palazzo Madama per riscuotere stipendi pari a quelli di OBAMA nell'era del mitico TRUMPETTIERE, per eseguire scrupolosamente e pedissequamente gli ordini DEI FARLOKKIANS UEIANI ED ANTIITALIANI !!!!!

PEPPA44

Mar, 24/01/2017 - 13:47

Caro papa Bergoglio, che ne sa Lei di quello che pensa Dio. Intanto un vero padre, se vuole bene ai suoi figli, non ha bisogno di essere pregato perchè dovrebbe sapere tutto; ma anche dopo tante preghiere, se le cose vanno sempre uguali e forse anche peggio, allora o non ci ascolta, o non vuole fare niente oppure non esiste. A Lei una risposta seria.

igiulp

Mar, 24/01/2017 - 14:06

Un bel mmmmaaaaahhhhh !!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 24/01/2017 - 14:12

Arrabbiarsi con Dio? E fa anche il finto tonto sapendo benissimo che migliaia di cristiani sono arrabbiati,invece,col suo portavoce,o presunto tale,si,proprio lui,quello che siede sul trono Vaticano.....

greg

Mar, 24/01/2017 - 14:30

CHE BESTEMMIATORE CHE E' QUESTO PRETE!!

Ritratto di WeThePeop£e...

WeThePeop£e...

Mar, 24/01/2017 - 14:34

poverino, fategli ripassare il catechismo

pastello

Mar, 24/01/2017 - 14:35

Un ballista che insieme ai suoi colleghi di tonaca racconta balle per campare alle spalle dei poveri cristi senza lavorare. Caro Gesù se ci sei come fai a sopportare gente simile?

Ritratto di llull

llull

Mar, 24/01/2017 - 14:40

Da cristiano, cattolico di Santa Romana Chiesa, praticante ed osservante, sono sempre più perplesso e sconcertato dalla catechesi bergogliana. É come se la santa Chiesa stia abbandonando la Tradizione secolare per imboccare la strada della creatività ma da un punto vista cristiano ciò non può che essere deleterio. Il pontefice non è il padrone della Dottrina, ma solo il suo custode. Mi pare che invece che questo "vescovo vestito di bianco (abbiamo avuto il presentimento che fosse il santo padre)" modelli elasticamente la dottrina a seconda del momento o dei suoi stati d'animo.

routier

Mar, 24/01/2017 - 15:01

Ci vuole una bella faccia tosta per pretendere di essere l'esegeta di Dio che è imperscrutabile per definizione!

il corsaro nero

Mar, 24/01/2017 - 15:04

@Totonno58: E anche oggi hai bevuto un po' troppo a pranzo!!! Moderati, non lo vedi che effetto ti fa?

glasnost

Mar, 24/01/2017 - 15:10

La chiesa di Papa Francesco non ha niente a che vedere con Dio (il pdreterno) è un club elitario progressista che fa capo a Soros. Che Papa Ciccio si confonde tra Dio e Soros?

nordest

Mar, 24/01/2017 - 15:19

Bergoglio ogni giorno ci deludi sempre di più .

Popi46

Mar, 24/01/2017 - 15:19

Questo pampero non mi piace, ma penso che questa volta non abbia torto, si tratta di libero arbitrio o non?

Ritratto di WeThePeop£e...

WeThePeop£e...

Mar, 24/01/2017 - 15:25

e ne hanno ben donde i fedeli di arrabiarsi con dio, col papa che si ritrovano

Ritratto di Kampf63

Kampf63

Mar, 24/01/2017 - 15:38

caduta di un comandamento, mica roba da poco... che dirà Mosè...?

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 24/01/2017 - 15:39

Censurate pure, ma lo ripeto. Chiunque faccia queste affermazioni è scemo; che sia Papa o sagrestano.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 24/01/2017 - 15:40

Questo non sa più cosa inventarsi per apparire sui giornali in TV,ma forse anche si è accorto di aver intrapreso una china pericolosa e cerca di salvare se stesso.Non dare più soldi al vaticano,bisogna tagliare l'erba per scovare i serpenti.

checciazzecca

Mar, 24/01/2017 - 16:03

dio si arrabbia e infligge punizioni bibliche come questo signore

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 24/01/2017 - 16:05

Beati, ergo, i bestemmiatori incalliti. Perchè di essi è il regno dei cieli.

grog

Mar, 24/01/2017 - 16:12

probabilmente si tratta di una prescrizione medica. Il suo curante gli avrà detto: santo padre dica almeno una idiozia al giorno. E lui si profonde in un innegabile impegno

checciazzecca

Mar, 24/01/2017 - 16:46

ringrazio i moderatori che cassano i miei interventi salvandomi da altri guai, sono un intemperante, lo so; almeno, però, ditegli di cambiare fornitore

Finalmente

Mar, 24/01/2017 - 16:57

Ogni giorno se ne esce con un pensiero e dei concetti, che verrebbe voglia di chiamare l'anonima alcolisti per farlo ricoverare.

diesonne

Mar, 24/01/2017 - 17:00

DIESONNE I FEDELI NON SI ARRABBIANO CON DIO MA CON IL PAPA CHE DICE ALCUNE COSE NON GRADITE E SU ALTRE TACE PER NON DIRE IL VERO;LA COMUNIONE AI DIVORZIATI E' EQUIVOCO E GENERA DISORIENTAMENTO: INSEGNAMENTO RELATIVISTO ,NON E' IL SI.SI O NO NO EVANGELICO

Totonno58

Mar, 24/01/2017 - 17:03

il corsaro nero...dobbiamo ridere?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 24/01/2017 - 17:21

sarebbe come dire un por_o_d_o vale come un padrenostro. Se lo dice lui che è infallibile deve proprio essere così

Agev

Mar, 24/01/2017 - 17:25

In Risposta al concetto pensiero distorto e mistificato di dio che hanno tutte le chiese e le conseguenti ideologie vi invio questo passo- Il modello di espressione dell'entità è progettato per esplorare nuovi campi di vibrazione attraverso degli strumenti biologici e in questo processo di scoperta trasformarsi a un nuovo livello di comprensione ed espressione come Sovranità Integrale. La Sovranità Integrale è la massima espressione del Modello di Entità negli universi di tempo-spazio, e mostra più intimamente i potenziali intrinseci della Sorgente Intelligenza. La Sovranità Integrale è anche lo stato naturale di esistenza dell'entità che si è trasmutata ed è andata oltre il modello di esistenza evoluzione/salvezza staccandosi dagli aspetti controllati dalla Gerarchia grazie ala completa attivazione dei suoi Codici Sorgente. Questo è il livello del potenziale che fu inseminato nel modello di espressione dell'entità..Segue..Gaetano

celafacciamose.....

Mar, 24/01/2017 - 17:31

C'è stato un momento in cui si pensava che il suo essere "rivoluzionario" rispetto alla tradizione vaticana l'avrebbe portato al centro del mirino dove già si era purtroppo trovato Papa Luciani. Forse ha subodorato qualcosa, e sta volutamente dando di matto per passare come "innocuo". E salvare la pellaccia.

Una-mattina-mi-...

Mar, 24/01/2017 - 17:35

DI SOLITO chi ha l'amico immaginario, CON IL QUALE PARLA, lo curano

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 24/01/2017 - 17:36

Raffaello Binelli non scriva delle omelie del Papa se non è in grado. Non estrapoli una piccola frase dal contesto. Non gli faccia dire il contrario di quello che ha affermato. La religione è una cosa seria non fatta per essere commentata da lei. Il Papa dice cose tropo profonde perché lei le possa comprendere. Pubblichi almeno tutto il pezzo dell'omelia e non faccia articoli per scatenare l'odio dissennato e le bestemmie più dissacranti dei commentatori di questo giornale.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 24/01/2017 - 17:38

Questo dice il Santo Padre "Il Signore ci chiama tutti i giorni e ci invita a dire il nostro “Eccomi” – ma possiamo “discutere” con Lui: “A Lui piace discutere con noi. Qualcuno mi dice: ‘Ma, Padre, io tante volte quando vado a pregare, mi arrabbio con il Signore …’: ma anche questo è preghiera! A Lui piace, quando tu ti arrabbi e gli dici in faccia quello che senti, perché è Padre! Ma questo è anche un 'Eccomi' … O mi nascondo? O fuggo? O faccio finta? O guardo da un’altra parte? Ognuno di noi può rispondere: come è il mio 'Eccomi' al Signore, per fare la Sua volontà sulla mia vita. Come è. Che lo Spirito Santo ci dia la grazia di trovare la risposta”.

Agev

Mar, 24/01/2017 - 17:44

quando venne inizialmente concepito dalla Sorgente Primaria. Tutte le entità negli universi di tempo-spazio sono a differenti stadi dell'esperienza trasformativa, e ognuna è destinata a raggiungere il livello di Sovranità Integrale quando i suoi Codici Sorgente diventano completamente attivi. L'esperienza trasformativa è il riconoscimento che il modello di espressione dell'entità è in grado di accedere direttamente alle informazioni della Sorgente Intelligenza e che le informazioni della Sorgente Primaria vengono scoperte a livello di Sovranità Integrale dell'entità. In altre parole, lo strumento umano completo di potenziali biologici, emotivi e mentali, non è in grado di afferrare e raccogliere questa informazione liberatrice: la gloriosa libertà di avere accesso a-Tutto Ciò Che E'-. E' l'entità.. Segue.. Gaetano

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 24/01/2017 - 17:47

Su, dai! Anche a me il Papa sembra più un fenomeno da esibire per attirare fedeli paganti e non preganti, ma in questo caso, penso che il Papa abbia voluto dire che a un padre sì può affidare lo sfogo più doloroso, la verità più cruda, usando magari parole forti, proprio perché è padre e quindi capisce, consola e consiglia. Non ha certo voluto dire che si può offendere il padre, ci mancherebbe. Se così fosse, saremmo tutti autorizzati a offendere non solo il Padre Eterno, ma anche il nostro padre terreno. Le parole del Papa hanno un significato esattamente opposto: buttiamo in faccia a nostro padre le nostre sofferenze, i nostri problemi, le nostre miserie, perché lui, proprio perché è padre, sa come aiutarci. Se ci pensiamo bene è un formidabile "assist" alla figura paterna, ormai ridotta a pura comparsa.

Mobius

Mar, 24/01/2017 - 17:56

Avrà inteso dire che Dio considera l'arrabbiarsi con Lui come un atto di fede, poichè non ci si arrabbia verso una entità a cui si crede. Ovviamente ci vuole tatto e moderazione, non è tanto semplice bestemmiare come Dio comanda.

Agev

Mar, 24/01/2017 - 18:00

E' l'entità ad essere sia il rifugio che lo strumento d'accesso all'attivazione dei Codici Sorgente che permettono all'esperienza trasformativa di manifestarsi attraverso l'integrazione dello strumento umano dell'entità Sovrana. L'esperienza trasformativa consiste nel riconoscere che la realtà percepita è la Realtà Sorgente rappresentata in forma di preferenze individuali. Quindi la Realtà Sorgente e la realtà sovrana diventano inseparabili come il vento e l'aria. Questa confluenza viene compresa solo attraverso l'esperienza trasformativa, un'esperienza diversa da tutto ciò che si conosce negli universi di tempo-spazio. Sulla terra c'è chi ha sperimentato una superficiale brezza di questa potente tempesta. Alcuni l'hanno chiamata ascensione, altri le hanno attribuito nomi come illuminazione, visione, nirvana e coscienza cosmica; queste, pur essendo esperienze profonde per gli standard umani, sono soltanto Segue .. Gaetano

ceppo

Mar, 24/01/2017 - 18:04

il fantomatico dio chissà cosa farebbe al posto di uno di noi hehehe

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 24/01/2017 - 18:09

@abraxasso- Complimenti per la sua disanima, approfondita delle Parole del Santo Padre. Finalmente uno che ragiona a differenza di troppi che qui insultano il Papa senza minimamente comprenderlo o volerlo comprendere.

Ritratto di Loudness

Anonimo (non verificato)

Edmond Dantes

Mar, 24/01/2017 - 18:10

Riprovo. Egregio Padre Divino, purtroppo ho la certezza che questa mia non le arriverà, come non arrivano le letterine scritte a Gesù Bambino. Né Lei né Lui esistete, se non nella mente di chi crede in Voi ed io non sono fra quelli. Però, nel caso io mi sbagliassi, per una cosa sono davvero inca.zzato con Lei, ma come può consentire che straparli in Suo nome una macchietta di pontefice come papafrancesco ?

Agev

Mar, 24/01/2017 - 18:15

Sono soltanto i moti iniziali della Sovranità Integrale come diventa maggiormente in grado di contattare e risvegliare i remoti confini della sua esistenza. Ciò che la maggior parte della specie umana definisce come l'estrema beatitudine, è semplicemente l'impressione della Sovranità Integrale che sussurra ai suoi avamposti di forma, spronandoli a guardare nelle radici della loro esistenza e unirsi a questa illimitata intelligenza senza forma che tutto pervade. L'esperienza trasformativa va ben Al Di La di una calibratura delle vicende umane, proprio come le stelle in cielo sono al di la del contatto con la terra. Alo stesso modo, è possibile intravedere l'esperienza trasformativa con lo strumento umano, ma non è possibile sperimentarla con questo stesso strumento. E' possibile accedervi solo attraverso la totalità dell'entità, perché è soltanto nella totalità che i Codici Sorgente.. Segue.. Gaetano

Agev

Mar, 24/01/2017 - 18:29

Codici Sorgente e i loro effetti residui della percezione della Realtà Sorgente possono esistere. E , in verità, questa totalità si ottiene solo quando la coscienza individuale si separa dal tempo e riesce a vedere la sua esistenza nell'atemporalità.. Bene.. Andiamo oltre.. Al Di La(non nell'aldilà) dove nessun piede umano ha camminato ma dove tutta l'umanità è diretta. Tutto scorre e diviene in un eterno presente. Questo è il luogo dove vive il senza tempo il non tempo e dove il micro e macro cosmo divengono Uno Unità Unicità Totalità in armoniosa coerente bellezza. Il sotto come il sopra e viceversa. Lasciamo andare lasciamo scorrere lasciamo divenire e il tutto ci condurrà in quei luoghi dove- Ciò Che E'- è veramente Tutto Ciò Che C'è divenendo i Vecchi Nuovi Meravigliosi Infiniti(dalle infinite inimmaginabili possibilità) Gioiosi Festanti Danzanti e Potentissimi Creatori della Realtà/Mondo.. Segue .. Gaetano

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 24/01/2017 - 18:34

Comunque nonostante tutte le buone cose dei komunisti a me questo papa non piace.Ridateci Ratzinger.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 24/01/2017 - 18:36

Una-mattina-mi-... Mar, 24/01/2017 - 17:35 DI SOLITO chi ha l'amico immaginario, CON IL QUALE PARLA, lo curano Sì, ma oggi. Un tempo chi aveva l'amico immaginario, CON IL QUALE PARLAVA, ha fondato le attuali religioni che ci stanno portando all'Armageddon. Ci sono circa un miliardo e mezzo di individui col ditino alzato che ricevono ordini dall'amico immaginario.

Agev

Mar, 24/01/2017 - 18:41

e Potentissimi Creatori della Realtà/Mondo. Questo è ciò che in Realtà Io Sono/Noi Siamo. Voi l'avete semplicemente dimenticato e rimosso. Io Sono nel Qui ed Ora a ricordarvelo perché ne diveniate nuovamente consapevoli e vivendo questo processo evolutivo/trasmutativo o salto quantico nel essere divenire vivere come/quali delle Sovranità Integrali.. Tutti insieme con Unità di mente/corpo/vita o spirito sciogliere in un attimo e per l'eternità il velo/muro dell'illusione della realtà che tutti voi/noi manteniamo in essere. Con affetto.. Gaetano

routier

Mar, 24/01/2017 - 18:43

Ricordo che Papa Ratzinger nella famosa Lectio Magistralis di Ratisbona, fra le altre egregie cose, disse: "....é più vicino a Dio un ateo che si interroga che un cattolico di facciata...." Così come riconosco la profonda fede e l'intelligenza di codesto Papa, allo stesso modo, mi lasciano perplesso alcune affermazioni e prese di posizione di Papa Bergoglio, il quale spesso ricorda più un modesto parroco di campagna afflitto da scarso comprendonio e cultura, che un principe della chiesa.

Mobius

Mar, 24/01/2017 - 18:53

ERRATA CORRIGE al mio post delle 17:56: "una entità a cui non si crede".

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Mar, 24/01/2017 - 19:46

riflessiva..siete dei fuori di testa...discutere con chi!?

frabelli1

Mar, 24/01/2017 - 19:53

Io mi arrabbio con e per certi preti, con certi sacerdoti che sono tutto meno che rappresentati della Chiesa, mi arrabbio con questo Papa

edo1969

Mar, 24/01/2017 - 20:02

e arrabbiarsi col papa è sacrosanto

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 24/01/2017 - 22:05

E così è stata sdoganata anche la bestemmia.Il fatto che si consideri Dio come Padre non autorizza certo a mancargli di rispetto o a rivolgersi a Lui ponendolo sullo stesso piano del padre terreno. A Dio si deve adorazione, a noi è richiesta umiltà e sottomissione, non un rapporto alla pari.Questo la chiesa ha sempre affermato e i credenti l'hanno sempre accettato. Su ciò che dice bergoglio preferisco non esprimermi. A @Totonno, che saluto, consiglierei di riflettere di più e di non mostrarsi costantemente così gaudioso.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di OdioITedeschi

Anonimo (non verificato)

Menono Incariola

Mar, 24/01/2017 - 23:03

Ecco, questa è una delle cose che mi fanno bestemmmiare DI GUSTO!! Questo "papa", mi fa venire in mente la poesia di Cecco Angioleri "S'i fossi foco", quando dice "s'i fossi Papa, sai che farei? Tutti i Cristiani imbrigherei". Ma anche di questo, in ultima analisi, "è responsabile Dio", dato che "non cade foglia che Dio non voglia". E allora, le bestemmie, specie se inedite e di grosso calibro, ci stanno tutte.

Ritratto di ettocima

ettocima

Mer, 25/01/2017 - 00:03

@patrenius stavo per scrivere qualcosa di simile.

il sorpasso

Mer, 25/01/2017 - 05:30

Ma cosa dice....non ho parole!

giovanni951

Mer, 25/01/2017 - 08:28

é invecchiato male....

gneo58

Mer, 25/01/2017 - 08:52

per RIFLESSIVA - guardi, anche pubblicata per esteso la cosa non cambia - se mi arrabbio poco dico "porca miseria" - se tantissimo posso a volte (diciamo cosi' tirare giu' qualche santo dal cielo - la cosa non cambia tanto guardi, Dio ci perdonera' tutti - d'altra parte e' il suo mestiere.

greg

Mer, 25/01/2017 - 11:01

AGEV - Mi sono ricopiato ciò che lei ha scritto. Penso d'essere una persona di buona intelligenza, di avere un livello culturale che mi consente di affrontare qualsiasi testo e qualsiasi ragionamento filosifico, benchè criptico ed astruso e, dopo reiterate letture, astraendo la mia mente da disturbi e distrazioni esterne, sono rimasto con una domanda inespressa: è lei l'autore del testo o lo ha ripreso da qualche parto mentale esterno a lei? La pregherei di sapermi dire, così che io possa approfondire la mia capacità di comprensione fino ad intendere il pezzo di prosa ungarettiana. Comunque, chi lo ha scritto deve avere seri problemi.......

Agev

Mer, 25/01/2017 - 18:41

Caro greg.. Leggo solo ora il Suo commento e le rispondo volentieri anche se il Suo commento finale lascia poco spazio alla Sua immaginazione e intuizione (La sua più vera/profonda natura )in quanto Lei esprime di fatto già un giudizio.. Una polarizzazione solo perché non comprende o non conosce la realtà espressa e che è in divenire. Domanda!!..Se i seri/veri problemi li ha chi in realtà si è totalmente identificato con il regno dei cinque sensi.. L'uomo che è già e che è in essere/divenire espanderà la sua consapevolezza e svilupperà il sesto e settimo senso ora posseduto dai pochissimi che si sono incarnati su questo meraviglioso pianeta Terra per Onorare/Vivere/farVivere - Ciò Che E'- e tradurlo in Realtà/Mondo. Noi nasciamo Liberi e non apparteniamo a nessuna organizzazione religiosa, politica, pseudo scientifica o pseudo culturale .. Segue.. Gaetano

ceppo

Mer, 25/01/2017 - 18:55

GREG---azz gregghe si loda.... persona di buona intelligenza nonchè di livello culturale globale! mi sembra di capire che i tuoi interventi siano mirati soltanto a denigrare coloro che si identificano e concordano in pensieri altrui! secondo me sei affetto di disturbi del controllo di impulsi sessuali i quali, se non ci si cura, possono degenerare in azioni (sproloqui nel tuo caso) potenzialmente dannose per sé e per gli altri...te capìì? fatti curare

Agev

Mer, 25/01/2017 - 19:02

Dicevo.. Noi nasciamo Liberi e camminiamo con passo libero nell'universo e qui sulla meravigliosa Terra dove nel breve soffio di un attimo diviene/diverrà sempre più Realtà/Mondo. Tutti noi abbiamo sentito la frase"il cielo interra". E' un costrutto molto reale della coscienza di Sovranità Integrale. E' il concetto che è possibile vivere in uno stato di realizzazione del proprio Se infinito ed eterno stando in uno strumento umano. Finché non si realizza il proprio sé infinito, ci illudiamo pensando che i mondi superiori, la luce dell'illuminazione o i regni celesti siano la nostra meta. Si è come una donna che lascia che i suoi bambini abbiano l'amore di un estraneo in una terra straniera. Il suo amore non è vero amore e quindi non dura, e quando ritorna i figli l'hanno abbandonata. Il legame materno è stato scisso. Segue .. Gaetano

Agev

Mer, 25/01/2017 - 19:22

Quando noi abbandoniamo il mondo materiale presi nella stretta di quello spirituale, perdiamo il legame con la dimensione umana e la possibilità di fare la nostra parte nel far nascere il cielo in Terra. Dimentichiamo che sulla Terra siamo tutti delle levatrici per l'instaurazione dei cieli- o meglio lo stato di consapevolezza di Sovranità Integrale( la nostra più alta profonda ampia Realtà/Mondo)- da condividere con tutti gli esseri umani. Visto che me lo chiede e se vuole approfondire le suggerisco di leggere approfondire studiare la filosofia , l'arte la scienza la musica la cosmogonia liminale le interviste a James le interviste al Dr. Neruda del sito nato nel 1998 che si chiama -WingMakers -perché se non in questa vita ma nel suo immediato divenire le sarà molto utile. Infatti è rivolto con chi vibra/conosce quella realtà ma soprattutto.. Segue.. Gaetano

Agev

Mer, 25/01/2017 - 19:36

Ma soprattutto è rivolto alle prossime tre/quattro generazioni che sono quelle che trasmuteranno in un attimo(è cos' che funziona) Tutta la Realtà/Mondo. Sappia che Al Di La di ogni comprensione consapevolezza Tutto Ciò è Già.. E il tutto è previsto che succeda un poco prima o dopo o in un attimo per il 2080. Sarà solo l'inizio della così a lungo profetizzata me incompresa distorta e mistificata - Età del Oro - .. Il resto verrà da se. Il pezzo iniziale è tratto della - Filosofia dei WingMakers - Camera Uno - .. Filosofia Camera Due/Tre e Quattro sono in fase di revisione.. Sono semplicemente meravigliose.. Appena pronte e ripubblicate le legga .. Sono certo che le piaceranno. Dal Soffio/Vento dei Creatori . Con Affetto . Gaetano

Agev

Mer, 25/01/2017 - 19:40

Dimenticavo .. Il fatto che Lei ne sia comunque rimasto colpito non è un caso .. Approfondisca e vedrà . Con Affetto . Gaetano

Agev

Ven, 27/01/2017 - 10:17

La consapevolezza di Sovranità Integrale si identifica con noi come individui e con noi collettivo come il Tutto. Pe quanto riguarda noi come individui, ci orchestra-dirige le parti di noi. E' il filo d'unificazione su cui le varie "parti" come la mente , le emozioni e il corpo vengono infilate. E mentre la mente parla con parole e il cuore esprime i sentimenti, la coscienza esprime la sua presenza attraverso il comportamento. Quindi la domanda è: se il nostro se superiore( che vive come Unità/Totalità di mente corpo vita o spirito nella sesta pronto ad entrare nella settima vibrazione/densità.. Densità dalla quale personalmente provengo e mi sono incarnato in questa realtà con il rischio di dimenticare chi in realtà -Io Sono-e venire spazzato via dalle energetiche molto basse della realtà vibrazionale dominante sulla terra. Quindi i Principi/Signori/Maestri di se.. I più preparati si incarnano nelle realtà vibrazionali più dense.. Segue.. Gaetano

Agev

Ven, 27/01/2017 - 10:40

Per Onorare Chi Sono e tradurlo in Realtà/Mondo ma, soprattutto perché l'esperienza evolutiva e trasformativa fatta nel breve soffio di una vita media di ott'anni equivale a milioni di anni alla stessa esperienza fatta nelle realtà più armoniose nei reami delle cosiddette vibrazioni/densità "Superiori") .. Usa il comportamento per esprimersi, perché nel modo il comportamento è così disfunzionale? La mente, che è allineata con l'intelligenza sociale, si è appropriata del corpo umano. La mente inibisce al corpo di ricevere la guida del suo sé superiore. Il comportamento è una questione fisica(il corpo è necessario). Noi non possiamo trasmettere il nostro sé superiore nel nostro comportamento se il corpo è governato dalla mente o dall'ego(la mente inferiore) Fa parte della programmazione sociale il mantenere l'attenzione sull' intelligenza sociale, sulle ricompense di glamour, successo, influenza, potere, indipendenza; Segue .. Gaetano

Agev

Ven, 27/01/2017 - 10:43

E anche su di una pura e semplice sopravvivenza.. e la coscienza o consapevolezza del sé Infinito viene emarginata in quanto immateriale. Dal Soffio/Vento dei Creatori. Con Affetto. Gaetano

Agev

Ven, 27/01/2017 - 11:17

Pertanto Caro greg .. E a tutti i greg del mondo..Se siete Qui.. Quo.. Qua.. E' perche avete scelto di essere qui in questi tempi e fare questa esperienza di totale trasmutazione evolutiva con la nostra Meravigliosa Terra.. Ricordare chi in realtà siete e superare voi stessi per poter fare la differenza.. Diversamente ripetere il ciclo evolutivo su un altro pianeta di equale vibrazione .. La meravigliosa Terra non sarà più adatta alla vostra realtà vibrazionale. Con affetto .. Gaetano

Agev

Ven, 27/01/2017 - 11:47

Noi uomini meravigliosamente Belli e Sani.. Noi camminiamo con passo libero nell'universo e qui sulla terra dove diverrà sempre più realtà.. Il mio camminare comprende/esprime/traduce nel Qui ed Ora tutta la scienza/conoscenza dell'universo.. E Già.. Semplicemente cammino ..Noi uomini senza età e senza tempo sappiamo bene di vivere in disparte. Ne per acqua ne per terra troverai la via che conduce a noi. Al Di La del nord.. Al Di La dei ghiacci .. Al Di La della morte la nostra Vita Gioia Bellezza Unità Unicità Totalità. Con Affetto.. Gaetano

Menono Incariola

Ven, 27/01/2017 - 12:18

Vabbè che parliamo di religione ma... Piedi per terra, qualche volta, proprio no? Ovviamente ciascuno è libero di credere in ciò che gli pare giusto, ma da questo a martellare scientificamente gli zebedei del prosssimo... Tanto vale credere come nella "Grande Magia" di De Filippo, "tutto è apparenza", si, ma senza "sostanza" non si campa!

ceppo

Ven, 27/01/2017 - 12:26

Agev, greg lo hanno ricoverato.... basta cosi, sii piu umano nei suoi confronti hahaha

Agev

Ven, 27/01/2017 - 16:39

Menono incariola.. Guardi che personalmente non Le ho parlato di religione.. Semmai Le ho espresso un pensiero che è esattamente l'opposto di qualsiasi religione.. Di fatto Le ho detto Che Lei/Voi/Noi Siamo i reali Creatori di tutta la Realtà/Mondo. Questo è Ciò che avviene trasmutandosi in un entità che vive come/quale Sovranità Integrale.. Tutta la realtà e il rapporto con il mondo cambia e si trasforma ed anche la realtà/mondo di conseguenza ed ecco che il cosiddetto Magico lo aiuta a trasformare e comprendere.. Tutto diviene facile e possibile.. Il vivere diviene facile e semplice.. E' l'uomo irrigidito e corazzato che lo rende difficile per se e per il mondo. Oggi abbiamo di nuovo attraverso la fisica quantica riscoperto il magico che ci aiuterà nella nostra evoluzione. Con affetto.. Gaetano

Agev

Ven, 27/01/2017 - 16:54

Egregio ceppo.. Sono certo che greg , come del resto tutti voi/noi, ha tutto il potenziale per comprendere , superare se stesso e trasformarsi.. Diversamente non mi sarei espresso in questo modo con Lui. Con affetto.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 00:18

Estratto dalla Cosmogonia Liminale: Insegnanti di Luce-IL CUORE ASCENDENTE- Il corpo di luce è una particella della Mente Divina, lanciata dal Sole Centrale in-e-attraverso le matrici di quarta e quinta dimensione per incarnare l'essenza del Sole Centrale in un essere umano. La materializzazione del corpo di luce inizia dalla settima dimensione, precipita nella materialità per andare a stabilirsi nella sua prima manifestazione: il cuore umano. Fin dalla nascita il cuore, nello strumento umano, è la sede del corpo di luce,poi, solitamente entro i primi sette anni, il locus del corpo di luce si sposta verso l'alto, alla ghiandola pineale alla base del cervello. Qui normalmente rimane fino alla morte fisica, momento in cui ritorna nei superiori regni di luce di quinta dimensione dove l'unità e il campo di connessione del puro amore irradiano liberi dalle limitazioni della materia. Questo è il territorio dell'anima, dove .. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 00:28

Dove tutti gli esseri fluiscono nel fiume vibrante di suono e luce. Il corpo di luce è composto dalla luce del Sole Centrale. In tutte le galassie vi è un Sole Centrale che fa da trasmettitore della Mente Divina all'interno del multiverso galattico. Il Sole Centrale è il portale trans-dimensionale presente in ogni galassia, e inter-connette tutte le galassie e le dimensioni di vita al cuore pulsante del Grande Sole Centrale, da cui originano suono e luce. E' il nesso di collegamento tra il piano fisico e spirituale, dunque il Sole Centrale è la somma quantica di tutti i soli delle galassie, e questa luce quantica vive nello strumento umano come corpo di luce. In senso molto reale, siamo tutti nati da questo suono e luce del Grande Sole Centrale, ed è a questo ritmico pulsare .. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 00:44

Del cuore che noi tutti siamo,a vari gradi, sincronizzati. E' questa sincronizzazione che ristabilisce il nostro allineamento alla Grande Espansione e ripristina il nostro accesso all'intelligenza superiore dove diveniamo l'impulso pronto del volere divino. Il corpo di luce è l'osservatore di realtà nell'entità individuale. E' il Navigatore di Totalità che individua le frequenze dell'essenza di quinta dimensione nelle dimensioni inferiore di materia, tempo e spazio. E' il detentore dell'allineamento al Piano dell'Uno Creatore. E' il portele guida in colui che è separato dall'unità dai veli dell'illusione. E' la voce del vuoto che chiama la vostra mente e il vostro cuore, segnalando, il suo riconoscimento e restaurazione quale vera identità vostra e vera identità di ogni altro. E' il collegamento tra il cuore e la mente che permette alla creazione reale di manifestarsi. E' il portale telepatico.. Segue .. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 00:56

Telepatico che ascolta vede e sente l'intelligenza divina e che poi ne attiva l'espressione nei regni"inferiori" con la sua sola presenza. Il corpo di luce è il nucleo della consapevolezza, e questo nucleo interiore si sta spostando. Nel vostro mondo sta tornando di nuovo al cuore, solo che la sua sede è ora tra il cuore e la gola, nota con il nome di timo o "corona del cuore". Noi ci riferiamo ad essa come al Cuore Ascendente. Il Cuore Ascendente si trova al centro di due assi o campi di vibrazione: il primo è l'asse orizzontale, il Campo di vibrazione dei Pianeti. Il secondo è l'asse verticale, il campo di vibrazione del Sole Centrale. Sull'asse planetario vi è l'essere materiale o strumento umano, composto da guaine che proteggono e sostengono il corpo di luce- la guaina fisica , la guaina emozionale e la guaina mentale della matrice di terza e quarta dimensione. Questo asse rappresenta l'incontro tra il pianeta.. Segue .. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 01:08

Pianeta e il vostro corpo di luce. E' l'asse dell'ancoramento e del radicamento del corpo di luce al pianeta e con gli esseri fisici su di esso. Sull'asse del Sole Centrale ci sono i flussi ascendenti e discendenti di energia che collegano il vostro corpo di luce con la sua sorgente: il Sole Centrale. E' tramite questo collegamento che avviene il Grande Risveglio degli esseri fisici e che si percepisce la corrente divina strattonare il vostro strumento umano, richiamandolo all'azione e risvegliandolo alla sua volontà di divenire un veicolo per il corpo di luce. Il corpo di luce è lo zigote di coscienza formato dall'unione di luce e suono divini. Nasce radioso puro intelligente e sostenitore di vita. Il corpo di luce ascolta il panorama dei vostri pensieri e dei vostri sentimenti, adattando la sua radianza secondo la propria percezione. Pertanto, il corpo di luce reagisce alla matrice di dimensione inferiore e in questo.. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 01:21

Viene influenzato dal livello di coerenza, espressione intelligente, visione creativa e maggiore intuizione mentale dell'individuo. Man mano che il nucleo di coscienza si sposa verso il nuovo asse del Cuore Ascendente, la coerenza interiore della persona diviene l'amplificatore della radianza del corpo di luce nel modo della forma. Questa coerenza interiore aumenta man mano che il panorama mentale e il panorama dei sentimenti dell'individuo si allineano e scorrono nel fiume del volere divino. E' allora che il corpo di luce può veramente farsi avanti e irradiare il suo scopo a livello planetario. L'espressione radiante e intelligente del corpo di luce di massa è il vero significato della vita nell'asse planetario: è l'azione dell'intelligenza collettiva che permette ai sentieri progettati e non-progettati di convergere e rafforzare i cambiamenti planetari che permettono di ascendere di .. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 01:34

Di dimensione a tutti coloro che sono pronti. Questo aumentare dell'espressione di luce e di amore nella sfera planetaria apre il Gran Portale, il passaggio- per il pianeta- alla matrice di quinta dimensione di pura energia Unificante che è, essenzialmente , amore-intelligenza divina. Man mano che i bambini di luce cominceranno ad attivare il loro corpo di luce mentre vivono in uno strumento umano, percepiranno la presenza del loro campo magnetico miscelato al loro stesso respiro. Il respiro passa attraverso il Cuore Ascendente sia nell'inspiro che nell'espiro. Quando inspirate, l'energia discende simbolicamente dal Sole Centrale e fluisce attraverso il chakra corona andando nel plesso solare, appena al di sotto del cuore. Li irraggia la luce dorata del vostro tono-forma. Quando espirate, l'energia viene liberata dal plesso solare verso l'alto.. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 01:47

Fino all'asse planetario all'altezza del timo, o Cuore Ascendente , per poi irradiarsi prevalentemente sul piano orizzontale. In questo tempo del Grande Risveglio, il corpo di luce si sta concentrando sul Cuore Ascendente perché la mente- dove è rimasto concentrato per migliaia di anni- è intrappolata nella staticità e nella distorsione che mandano in confusione la capacità del corpo di luce di irradiare appieno sulla griglia del pianeta il suo campo energetico e di realizzare il suo obiettivo. L'intersezione dei due assi(Planetario e del Sole Centrale) è il punto di attivazione dell'individuo. Integrare respiro immaginazione è il metodo più efficace con cui questa attivazione può avvenire e si mantiene nello strumento umano. Il respiro del Cuore Ascendente è la pratica di respirare dal Sole Centrale e manifestare l'energia di questo respiro nella griglia planetaria. E' il metodo di attivazione che .. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 02:00

Su tutti i pianeti viene insegnato a tutti coloro che sono allineati al Piano di Espansione in Terre Sconosciute. Quando leggerete queste parole le comprenderete intuitivamente perché voi conoscete bene lo scopo misterioso che vi spinge al risveglio e vi spinge all'azione. Il respiro dell'anima è diretto dal corpo di luce, la cui sede d'intelligenza risiede nel punto del Cuore Ascendente. Potete immaginarlo nel corpo come un portale che riceve il campo elettromagnetico di luce del Sole Centrale attraverso l'inspiro e lo dirige al plesso solare; sull'espiro lo incanala e lo interseca all'asse planetario ancorando l'energia nel campo di vibrazione degli esseri di terza dimensione. E' questo ancoramento di energia diretta dal campo di luce e infusa con la coerenza interiore dello strumento umano, a permettere al campo emozionale umano di formare il cuore collettivo e il collegamento mentale che .. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 02:17

Permette al pianeta di oltrepassare le barriere di dimensione superiore con relativa facilità e dolcezza. Questo è il tempo dell'azione:l'azione è attivare il vostro corpo di luce al suo ruolo specifico mentre è nello strumento umano e diffondere le sue frequenze di luce superiore nel campo emozionale umano. Questa attività riconnette il cuore e la mente collettivi alla cultura che sta emergendo, quella di un unico pianeta unito, che si muove nella spirale ascendente dell'ipersfera epta-dimensionale al cui interno tutti gli esseri- nel suo aspetto quantico e spazio-temporale- sono Uno con il pianeta e il pianeta con il Sole Centrale. In questo tempo futuro, gli esseri saranno dei cittadini galattici con altri cittadino iner-galattici e vedranno l'universo come ora vedono il pianeta. Tutti voi che incarnate la luce del Sole Centrale, e non la portate solo con voi ma la irradiate volontariamente tramite.. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 02:29

Le vostre azioni di amore intelligente e le vostre virtù del cuore, siete i costruttori di questo tempo futuro, e le vostre azioni si riconosceranno per esperienza diretta. Il respirare attraverso il Cuore Ascendente è l'attivatore del vostro corpo di luce. Nello strumento umano, la coerenza interiore è la forza che sostiene e fa sviluppare questa attivazione,indipendentemente dai travagli che colpiscono voi o la famiglia umana. Potete generare questa coerenza interiore praticando il respiro attraverso il Cuore Ascendente ed esprimendo la radiante bellezza della luce superiore con le virtù del cuore, l'intelligenza della mente superiore, e la suprema bellezza dello spirito che tutti noi condividiamo. Quando il respiro dell'anima si irradia all'esterno sull'asse planetario dell'individuo, raccoglie la firma del suo campo vibratori. Questa firma diventa un "onda portante" per il segnale che origina dal Sole Centrale. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 02:41

E' questa onda portante il fattore chiave che permette ai raggi del Sole Centrale di perforare la staticità e le distorsioni dei campi elettromagnetici del pianeta. Ci sono molti conflitti e correnti competitive a livello di pianeta prima che esso entri nelle dimensioni superiori del piano eterico. Queste correnti vi spingono, vi tirano e vi portano a lidi di indeterminazione e di dubbia importanza. Ci sono corpi di luce proiettati in strumenti umani che sono così oscuri da somigliare a buchi neri nello spazio tanto da fagocitare la luce con la forza di gravità della loro ignoranza. Il corpo di luce è, per alcuni versi, una coscienza delicata: ascolta bene e risponde a ciò che sente. Il corpo di luce vede le realtà superiori ma s'immerge anche profondamente nei regni inferiori cercando e trovando i veli di separazione che rafforzano il suo discernimento, che infine reintegrano ..Segue.. Buona notte a domani. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 10:32

Che infine reintegrano il suo potere quale Sovranità Integrale di ordine superiore. La vita del corpo di luce è complessa- più complessa di quanto possiate immaginare- ma potete apprezzare i suoi obiettivi e il viaggio che intraprende per raggiungerli perché siete in grado di percepire i contorni della sua realtà con l'intuizione e l'immaginazione. Coloro che sono i Costruttori( in realtà i Creatori e Co-Creatori) della Grande Espansione si sono incarnati in strumenti umani, e si stanno risvegliando al loro corpo di luce man mano che il loro corpo di luce inizia ad attivarsi ai nuovi raggi di luce e di amore che stanno fluendo dal Sole Centrale. Ci riferiamo a queste persone come Costruttori( Creatori) perché essi sono gli architetti e gli ingegneri che stanno edificando la nuova cultura(scienza/conoscenza), il nuovo sistema monetario, la tecnologia e i sistemi mente/corpo/vita o spirito che resistono mentre il pianeta.. Segue... Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 10:49

Mentre il pianeta si trasforma per la nuova griglia energetica superiore di quarta dimensione. Tra i Costruttori ci sono gli Insegnanti Planetari, e questi sono coloro che stanno ora fiorendo mentre i nuovi raggi stimolano i loro corpi di luce ad armonizzarsi, a risuonare e a Co-Creare insieme. Salvatori e messia entrano nella griglia del pianeta nel suo stato di terza e quarta dimensione al fine di riallineare periodicamente gli insegnamenti spirituali dell'umanità alla loro Antica Sorgente. Ora , tuttavia , è tempo che gli insegnati di luce operino come forza collettiva , riunendosi per intessere un nuovo tessuto di tempo spazio ed energia- che alla fine è il portale perla quinta dimensione. Gli insegnanti di luce di solito si incarnano , mentre gli insegnanti del Sole Centrale per lo più operano nei corpi di luce nelle dimensioni superiori e, in alcuni casi , da altre galassie. Segue .. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 11:03

Agli Insegnanti di luce Planetari si chiede di essere attivi, avere coerenza interiore, un flusso equilibrato in entrata e uscita di amore e luce attraverso un comportamento virtuoso e amorevole , e un periodo di silenzio e di ri-connessione che ravvivi e riequilibri il loro strumento umano. La tecnica del Cuore Ascendente è un sistema per raggiungere tutte queste condizioni, ma non è l'unica modalità: è una modalità provata dal tempo. Si tratta di una struttura che si può adattare e modificare per adeguarla alle preferenze d'intuizione e immaginazione dell'individuo. Gli Insegnanti Di luce sono esseri quantici di grande potere. Anche se vestono uno strumento umano di densità e distorsione, non perdono mai di vista il loro legittimo obiettivo e la sovranità ultima della loro famiglia di luce. Lo strumento umano è una struttura frustrante per gli insegnanti di luce, perchè .. Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 11:15

Perché essi sanno bene chi sono ma, come un ballerino che indossa una tuta spaziale , non sono in grado di esprimere la pienezza della loro saggezza superiore nei mondi materiali. Questa frustrazione si accoppia al costrutto di terza dimensione che dice che gli insegnanti devono insegnare con le parole- parlate e scritte- mentre noi ora vi diciamo che sono l'insieme del vostro comportamento, dell'espressione delle vostre virtù del cuore e dell'applicazione di tecniche come il Cuore Ascendente che vi definiscono come insegnanti di luce. Gli scritti degli Insegnanti Planetari sono trasmessi telepaticamente dagli Insegnanti del Sole Centrale, che a loro volta traducono le energetiche del Sole Centrale e abbassano queste energie superiori al vocabolario della famiglia umana. E' questo il principale sistema di comunicazione su tutti i pianeti fino a quando la specie non raggiunge l'equilibrio di quinta dimensione: Segue.. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 11:30

In quel momento, la comunicazione con il Sole Centrale è diretta e immediata. Il Sole Centrale sta, in essenza , aprendo i canali della comunicazione telepatica agli insegnanti di luce così che possano trasmettere le energie vibratorie alla gente in generale, trincerata e impastoiata nel pantano energetico della dimensione precedente e di quella attuale. Quando i pianeti ascendono di dimensione hanno bisogno di una più alta connessione con il Sole Centrale che li tolga dalla griglia dimensionale del loro momento attuale verso il livello successivo, e gli Insegnanti del Sole Centrale istruiscono gli Insegnanti Planetari a fare proprio questo: facilitare questa connessione superiore con varie tecniche che attivano il corpo di luce degli insegnanti di luce così che possano collettivamente creare questa connessione superiore. Se inalate la luce del Sole Centrale e la portate nel laboratorio dell'anima, aggiungerete .. Segue .. Gaetano .

Agev

Dom, 29/01/2017 - 11:43

La vostra impronta personale di amore per i vostri fratelli e sorelle, e poi liberate questa luce superiore verso di loro e il vostro pianeta: con questo semplice atto creerete questa connessione superiore non soltanto per voi stessi, ma per tutti. Ne beneficia tutta la famiglia umana, perché tutti noi originiamo dalle medesime correnti di amore e luce divina e di intelligenza superiore che la pervade. Gli insegnanti di luce hanno la possibilità di dare nuova energia associando respiro e battito cardiaco, e di sentire questa energia ritmica come la connessione alla vita e all'intelligenza superiore universale che fluisce dal Grande Sole Centrale. Così facendo, vi portate in allineamento con il Grande Risveglio man mano che le verità superiori vengono trasmesse al vostro mondo. La vostra famiglia umana - che vive tra le forze di luce e oscurità-.. Segue .. Gaetano

Agev

Dom, 29/01/2017 - 11:46

Si risveglierà al mondo multidimensionale e lascerà dietro di sé i campi dell'illusione , per mai più tornarci. Buona domenica e buona contemplazione . Dal Soffio/Vento dei Creatori . Con Affetto. Gaetano

Agev

Lun, 30/01/2017 - 23:50

-I Sette Sigilli- I nuovi mondi e le nuove realtà che con me e non solo con me e che sono stati creati Ieri/Oggi sono Già e si tradurranno in parte in Realtà/Mondo nel breve soffio di un millennio. Per questo invio alla vostra consapevolezza comprensione e al mondo come suono e musica i Sette Sigilli.. Mondi e realtà che sono Già.. Così è Già.. Così Sarà. Do)Certo il mondo è semplicemente meraviglioso. Re)La Gioia/Bellezza ( la reale natura spirituale metafisica del universo e del uomo vive già il/nel mondo. Presto lo Governerà. Mi) Io e me siamo Uno. siamo due ma, siamo Uno. Io sono Tutto l'universo e tutto l'universo è me. Solo ad esso appartengo. Così funziona l'universo e l'uomo. Fa) Il fare è/sarà essenzialmente figlio del totale abbandono o espansione del movimento della danza e del Unità del vedere/sentire. Sol) Solo l'Unità nel/del uomo sa/saprà tradurre in realtà le reali Leggi Naturali .. Segue .. Gaetano

Agev

Mar, 31/01/2017 - 00:09

Naturali e cosmiche che lo governano ed alle quali appartiene in armoniosa coerente bellezza con la Legge del Uno Unicità Unità Totalità. La) L'uomo ha in se tutte le altezze, tutte le profondità. tutte le ampiezze e tutte le vibrazioni/dimensionali dell'Universo. Deve solo scioglierle, divenirne consapevole per viverle e tradurle in Realtà. Quando parlo del uomo mi sembra ovvio ma voglio sottolinearlo intendo l'uomo e la donna. Si)E' il grande meraviglioso Sì E' l'eterno Sì della vita/vivente e che vive per se con se nel mondo col mondo e che dice Sì..Sa solo dire Sì a tutte le cose anche alle più problematiche.. Indipendentemente Da. Il mio No a tutto ciò che sino ad oggi si è chiamata realtà.. cultura/religioni/metafisica.. Effetti.. Si solo effetti abortivi la cui matrice comune è l'impotenza e l'impossibilità.. Essenzialmente era/è nel Qui ed Ora un chiaro forte E potentissimo Sì .. Segue .. Gaetano

Agev

Mar, 31/01/2017 - 00:41

Io Sono il Si..Il Sì che Afferma Unisce Separa. Afferma la vita vivente. Unisce per sempre l'uomo e l'umanità. Separa per l'eternità -Ciò Che E'- da Ciò Che sembra che sia. Questa la mia unica vera Natura. Do) Sono qui nel modo realtà dove vive solo divenire e vibrazione. Solo Qui puoi tradurre in realtà le reali Leggi Naturali Cosmiche che ci governano e con le quali siamo allineati in armoniosa coerente bellezza. Qui non esiste/vive più il fluire del tempo. Vivi il/nel tempo e il presente è il tuo cosiddetto futuro.. Vivi solo profonda profonda/eternità..Vivi solo profonda/profonda Unità Unicità Totalità. Qui la parola non serve più e la comunicazione è immediata e telepatica. Qui il Silenzio è colore e musica.Per me è Già stato..Per il mondo è Già.Al Di La di ogni comprensione consapevolezza sappiate che sia che lo vogliate o meno..Che lo desideriate e comprendiate o meno..Tutto Ciò è Già.Così è Già..Così sarà.Con Affetto. Gaetano

Agev

Mar, 31/01/2017 - 01:29

- Dio è morto e sepolto- Colui..O Chi E'.. Semplicemente E 'e non ha bisogno di dichiararsi.Con ciò il dio idiota e negatore figlio e proiezione di "Io Sono"(Il dio ebreo/cristiano/mussulmano che è solo l'ombra di dio ed è lo stesso dio che li tiene volutamente divisi per eternizzare se stesso e non solo) è definitivamente morto e sepolto.Da qui in poi vive/vivrà solo il Sì..Il Si che Afferma Unisce Separa-Ciò Che E'- da ciò che sembra che sia.Nuove realtà nuovi pensieri e nuove parole vivono/vivranno sulla terra..Dio è definitivamente Morto e Sepolto. Non c'è inizio..Non c'è fine..L'universo nel suo eterno espandersi contrarsi ed evolversi Crea nel Suo divenire sempre Sé Stesso ma, nulla è mai uguale a prima. Così sentiva/sente viveva/vive Akhenaton(il Dio Aton) Budda e Cristo. Io nasco sempre postumo e Vivo/Creo nel Oggi mondi e realtà che sono/saranno a venire... Segue... Gaetano

Agev

Mar, 31/01/2017 - 01:53

Noi sappiamo chi siamo e da dove veniamo. Noi abbiamo memoria e consapevolezza di tutte le nostre incarnazioni sia sulla nostra meravigliosa Terra che su altri pianeti e delle vibrazioni densità da dove veniamo. Noi siamo quelli della Legge del Uno Unità Unicità Totalità. Nella nostra vibrazione/densità le polarità sono armonizzate,le complessità semplificate i paradossi hanno una soluzione.Noi siamo Uno.Questa la nostra natura e scopo. Coloro che vibrano della Legge della Luce cercano la Legge del Uno. Coloro che vibrano della Legge del Uno cercano la Legge dell'Infinito. Non siamo ancora in grado di sapere cosa ci sia dietro la dissoluzione del Io unificato con tutto ciò che esiste poiché dobbiamo ancora divenire tutto ciò che esiste. Così il nostro cammino evolutivo procede. Dal Soffio/Vento dei Creatori. Co Affetto . Gaetano

Agev

Mar, 31/01/2017 - 17:59

- Vibrazione - Tutte le parole mentono.. Possono solo mentire. Io non ho mai mentito . Gaetano

Agev

Mar, 31/01/2017 - 18:20

-Salti Quantici-Non c'è nessun peccato,non c'è nessuna colpa,non c'è nessun perdono(l'unico reale perdono è dal Se al Se)non c'è nessuna salvezza.Tutti concetti/pensieri/realtà appartenenti alla miseria del uomo/mondo irrigidito e corazzato. Con il semplice incondizionato Sì alla Gioia e Bellezza, l'uomo che è già e che verrà/vivrà, di tutti quanti i pensieri/concetti della miseria emozionale umana e non solo semplicemente non saprà che farsene e pertanto saprà creare mondi coerenti solo con questa realtà vibrazionale/dimensionale. Già Nietzsche affermava più di 100 anni fa che non bisogna chiedersi che cosa è bello,bensì- Chi è Bello- Essendo ed avendo vissuto la meravigliosa Bellezza del vivere come/quale Unità di Mente/Corpo/Vita o spirito.. Io posso solo essere Uno e Creatore..Posso solo essere il Sì..L'eterno Sì che Afferma/Unisce/separa. Tutte le risposte sono date e le vie tracciate.. Segue .. Gaetano

Agev

Mar, 31/01/2017 - 18:23

Gli uomini che verranno/vivranno le vedranno.. Le vivranno e le sapranno tradurre in Realtà. Così è Già.. Così Sarà. Con Affetto. Gaetano

Agev

Mer, 01/02/2017 - 16:49

Per vostra conoscenza e consapevolezza affermo che: Con la pubblicazione della Quinta intervista al Dr. Jamisson Neruda registrata nel 1998 ma pubblicata in lingua inglese solo nel 2014 ed in Italia nell'aprile 2015 vuol dire che il Gran Portale diverrà realtà sulla nostra meravigliosa Terra ed il tutto è previsto un poco prima o poco dopo o in un attimo per il 2080...Pertanto vi suggerisco di leggere le cinque interviste del Dr. Jamisson Neruda e l'intervista a James novembre 2008 del Project Camelot. Gaetano

Agev

Mer, 01/02/2017 - 20:49

C'è un uomo.. Si fa per dire.. Un Oltre uomo.. Un sole/stella vibrante/danzante che fra il 2008/2010 ha camminato fra i mondi e ha letteralmente Creato questa realtà.. Nei termini dei WingMaker o del Dr. Neruda ha creato il primo crac umano e questo fatto porterà inevitabilmente come realtà al Gran Portale..Vale a dire per opera da parte di tutti gli uomini che vivranno come quali Sovranità Integrali allo scioglimento del velo/muro del illusione della realtà che voi stessi create. E'il reale salto quantico evolutivo.Pertanto Signori miei..Non ci sarà nessun dio.. Nessun Salvatore..Nessun ET(Esistono/vivono e ci stanno aiutando:Certo Io stesso sono loro..Sono loro Principe Signore venuto su questo pianeta per Onorare Vivere FarVivere- Ciò Che E'- e tradurlo in realtà) che vi potrà salvare.. Solo l'uomo come Unità di mente/corpo/vita potrà trasmutare in un attimo tutta la realtà.Per questo siete Qui. Con Affetto.Gaetano

Agev

Gio, 02/02/2017 - 14:58

- Il Fuoco della Vita/Vivente - Vi/Ti ho mai parlato del fuoco..! Devi/dovete sapere che il fuoco di cui parlo e che ben conosco non è un fuoco che brucia.. E' un fuoco freddo ma.. E' di una bellezza e di una potenza meravigliosa ed inimmaginabile. E' in tutti noi perché della nostra essenza. E' il fuoco che ci ha plasmato forgiato e creato. E' il senza forma e il creatore della forma. E' il fuoco della vita/vivente e che vive in eterno. Dobbiamo divenirne consapevoli ed imparare a sciogliere ciò che lo lega affinché possa essere vissuto in piena/totale consapevolezza e libertà. Il resto verrà da sé. Dal Soffio Vento dei Creatori. Con Affetto .. Gaetano

Agev

Gio, 02/02/2017 - 16:18

- Meraviglia delle Meraviglie - Vicino a Lodi, città dove sono nato e vissuto per diciotto anni , c'è un paese vicino alla collina di nome S. Colombano. Qui dove ha inizio la collina c'è un castello con una meravigliosa piazzetta ed un ballatoio dove godi un panorama stupendo. Meraviglia delle Meraviglie .. E' che proprio qui anche se tutt'intorno è nuvolo o c'è nebbia , il cielo è sempre terso e di un colore indaco meraviglioso. Qui un energia speciale (Reich l'ha chiamata-Orgone-) si fa sentire con tutta la sua potenza benefica e vagotomica. Qui "sembra " non esistere più lo Spazio-Tempo .. Si entra in sintonia ed in armoniosa coerenza con realtà sottili più alte profonde ampie. Qui si sta proprio bene. Se capitate/capiti da quelle parti.. Vacci.. Sono certo che vi/ti piacerà. Con Affetto . Gaetano

Agev

Gio, 02/02/2017 - 18:02

Lettera all'amico S..-Il Tuo migliore amico- L'unica intelligenza e conoscenza che riconosco è figlia del totale abbandono o espansione, del movimento, della danza e del Unità del vedere sentire(Per accedere alla quinta vibrazione/densità è essenziale che l'entità abbia conoscenza del movimento del proprio Sé del movimento degli altri Sé ma soprattutto deve saper danzare.. Divenire un sole/stella vibrante/danzante- Cristo aveva/ha questa consapevolezza quando decise di incarnarsi sulla Terra anziché accedere alla quinta dimensione dove si fa/vive l'esperienza dell'equilibrio fra la saggezza/amore e amore/saggezza e la prima volta avvenne molto prima che prendesse il nome di Jeshua).. In una parola-potenza orgastica- che è Unità di mente/corpo/vita o spirito. Solo da qui in poi ci potrà essere scienza/conoscenza e vita/vivente su questo nostro meraviglioso pianeta Terra. Tutto il resto appartiene alla miseria di ciò .. Segue.. Gaetano

Agev

Gio, 02/02/2017 - 18:28

Che fino ad oggi(tranne poche eccezioni) si è chiamato cultura , religioni e metafisica. Effetti .. Solo effetti abortivi di un unica matrice comune..- L'impotenza e Impossibilità. Prendo Lei caro S...come esempio e come effetto più evoluto al mondo. E' coretto che si sia dichiarato post Reichiano.. E' nato dopo..!.Ma di fatto Lei non ha compreso nulla di Wilhelm Reich nel momento in cui si è dichiarato Reichiano.. Come tutti gli uomini che si dichiarano..O appartenenti A... Intendo dire che alla sua consapevolezza è sfuggita vera e reale essenza ma, di fatto non è sfuggita alla sua più profonda e vera natura che non sopportava più che in ogni momento gli si ricordasse il proprio stato di impotenza/impossibilità. In realtà l'ha compreso benissimo... E tutto il resto ne è stato conseguenza. Ricordi.. Ti dissi.. Tu crei nuovi idoli... Che sono poi sempre i vecchi triti tristi ed inutili idoli. Sempre ... Gaetano

Agev

Gio, 02/02/2017 - 18:46

Sempre la vecchia storia. Voi anime belle e sacerdotali vi ponete sempre e comunque al vertice di ogni movimento vitale dell'uomo per snaturalizzarlo e renderlo sterile. Reich sapeva ed aveva ammonito a questo. All'uomo ed al mondo non servono più ne vecchi e nuovi sacerdoti, ne vecchie e nuove chiese.. Serve soltanto che si sciolga abbandoni espanda e possa vivere consapevolmente la propria bellezza nell'Unità che va dal più grossolano al più sottile e viceversa, senza distorcere e mistificare la realtà. Il processo è già da tempo iniziato e di fatto è/sarà inarrestabile perché parte essenziale della vostra/nostra evoluzione che è in divenire. Di fatto con Lei dovrò sciogliere tutti gli enigmi rimasti irrisolti.. Sarà essenziale e necessario.. A noi ed al mondo farà solo bene. Un abbraccio, con affetto.. Gaetano - Per vostra conoscenza con l'amico S... ci siamo incontrati due volte. La prima volta più di duemila anni fa .. Segue .. Gaetano

Agev

Gio, 02/02/2017 - 19:09

E lui con i suoi simili mi mandarono a morte.La seconda volta è stata una decina di anni fa e lo riconobbi quasi subito. Al Di La delle parole delle concettualizzazioni razionalizzazioni della realtà e delle diverse situazioni in essere essenzialmente il suo più vero e profondo atteggiamento inconscio era di rimandarmi a morte.Come vedete siamo tutti qua in questi cosiddetti tempi finali .. In realtà non c'è nessuna fine .. C'è soltanto la fine del vecchio Tempo-Spazio e l'inizio del nuovo Spazio- Tempo che diverrà il nuovo Tempo-Spazio dove Giocare Gioire Comprendere ed Evolversi, Noi due non ci incontreremo più. Io ritornerò a casa.. Telefono casaaaa!!! e da li lo seguirò comunque.Voglio affermare e sottolineare che nel essere/divenire un Unità di mente/corpo vita o spirito o se preferite una Sovranità Integrale.. Si vede sente tutto. Quindi si vedono Al di La delle parole i reali pensieri concetti e motivazioni.. Segue .. Gaetano

Agev

Gio, 02/02/2017 - 19:13

Tutte le concettualizzazioni razionalizzazioni distorsioni mistificazioni del essere/vivere e conseguente realtà e molto .. molto oltre. Dal Soffio/Vento dei Creatori . Con Affetto. Gaetano

Agev

Ven, 03/02/2017 - 13:58

-Tutto è Uno- Ciao M. C... Mio infinito "tesoro".. Devi sapere che io/tu.. Noi tutti siamo Uno che è due ma, che è Uno. Così funziona l'universo e noi. La Legge è Una. Tutte le altre cosiddette leggi sono solo distorsioni/mistificazioni e incomprensioni di questa Unica Legge/Realtà che tutto abbraccia. Ci sono nell'universo infinite possibilità di vita, ci sono infiniti modi di comprensione ma, la progressione è sempre comunque Una. Diciamo che sono i modi del Creatore/Creazione che fa esperienza per conoscere sempre e comunque se stesso e divenire se stesso. Per questo l'universo è Multidimensionale.. Dove in ogni vibrazione/densità noi facciamo esperienza per divenire consapevoli di ciò che siamo. Per essere/divenire noi stessi Creatori e Co-Creatori dalle infinite inimmaginabili possibilità e divenire/essere/vivere come quale Uno Unità Unicità Totalità e consapevoli di essere parte del Tutto Uno.Baci. Gaetano

Agev

Ven, 03/02/2017 - 14:18

Tutto questo per affermare che Io e M. C... Noi siamo figli della stessa essenza.. Io stesso ne sono figlio. Ci incontriamo da sempre. Vivevamo più di un milione di anni fa su quel meraviglioso pianeta che in altri tempi era conosciuto con altri nomi e che oggi chiamiamo Maldek.. L'attuale cintura di asteroidi che c'è fra Marte e Giove. Si.. Sono stato il grande responsabile o comunque corresponsabile della sua distruzione. In realtà tutto può essere ricreato è solo in questa illusione della realtà che non è possibile. Nulla va realmente distrutto. M.C...scrive di questo ed altro ma non ha una reale consapevolezza. Con lei ho dovuto con profonda infinita tristezza tagliare il cordone ombelicale che ci ha fatto sempre incontrare. Lei continuerà la sua essenza evolutiva con la Terra.. Io tornerò finalmente a casa..Alle mie reali vibrazioni/densità. Potrei parlarti del mio amico V.... Nella vita precedente.. Segue .. Gaetano

Agev

Ven, 03/02/2017 - 14:27

Nella vita precedente era conosciuto come S. Freud ma mi fermo qua. Questo per dirle che in questi cosiddetti tempi finali.. In realtà di totale trasmutazione evolutiva. E' di questo che in realtà si tratta. Siamo tutti qua.. Da Maldek.. Da Marte.. Da Atlantide.. Da altri pianeti e sistemi stellari per comprendere conoscere ed evolvere ma soprattutto per superare noi stessi e divenire consapevoli di chi in realtà siamo e trasmutare trasformare e tradurre e far vivere come realtà- Ciò Che E'- Con Affetto . Gaetano

Agev

Ven, 03/02/2017 - 17:35

L'Armonia nascosta si scopre con Gioia.. L'Ovvio porta solo indifferenza. Noi siamo questa Armonia nascosta e dobbiamo scoprirla e divenirne consapevoli per viverla e tradurla in realtà sul nostro meraviglioso pianeta Terra. Ecco che il cosiddetto Magico diviene realtà. In merito vi invito a leggere/studiare il nuovo e potentissimo manifesto:- Manifesto della Sovranità Integrale-. Dal Soffio/Vento dei Creatori. Gaetano

Agev

Ven, 03/02/2017 - 18:10

Tu hai una dimensione sia biologica che spirituale- replicò la Maestra- Non rinunciare alla tua biologia per la ricerca spirituale, perchè è attraverso la tua biologia che manifesti quella spirituale creando la verità vivente nella tua forma umana. E questa verità vivente potrebbe essere la musica o il talento di coltivare l'orto, la capacità di ispirare persone, oppure seguire il sogno di cogliere alcuni aspetti della scienza celati all'occhio umano. Qualunque forma prende in te, non rinnegarla come qualcosa che ti impedisce di abbracciare i mondi spirituali dentro di te. E' invece semmai proprio l'opposto, perché essa è il tuo abbraccio ai mondi dello Spirito.

Agev

Lun, 06/02/2017 - 18:50

Egregio Raffaello Binelli suggerisco a Lei ed ai suoi lettori di Leggere e studiare se non l'ha già fatto la Filosofia della Camera Uno e Due dei WingMakers .. Ora disponibile e quando sarà di nuovo visibile perché in revisione : La Filosofia della Camera Tre e Quattro. Realtà che sono Già e per ora di pochissimi ma, ogni Entità vivente sulla meravigliosa Terra le vivrà trasmutando in un attimo Tutta la Realtà/Mondo . Con Affetto .. Gaetano