Papa Francesco: "No politiche di chiusura verso gli immigrati"

Il Papa ha ribadito "il diritto di ogni essere umano di andare in altre comunità politiche e stabilirsi in esse". Poi un "grazie" all'Italia per l'accoglienza degli immigrati

Papa Francesco è tornato a parlare degli immigrati e ha ribadito oggi "il diritto di ogni essere umano di andare in altre comunità politiche e stabilirsi in esse". Lo ha fatto nel discorso al Corpo Diplomatico ricevuto oggi in Vaticano per lo scambio degli auguri d’inizio anno. Per il Papa, occorre "nello stesso tempo garantire la possibilità di un’integrazione dei migranti nei tessuti sociali in cui si inseriscono, senza che questi sentano minacciata la propria sicurezza, la propria identità culturale e i propri equilibri politico-sociali". "D’altra parte - ha osservato - gli stessi migranti non devono dimenticare che hanno il dovere di rispettare le leggi, la cultura e le tradizioni dei Paesi in cui sono accolti". Dunque, "un approccio prudente da parte delle autorità pubbliche non comporta l’attuazione di politiche di chiusura verso i migranti, ma implica valutare con saggezza e lungimiranza fino a che punto il proprio Paese è in grado, senza ledere il bene comune dei cittadini, di offrire una vita decorosa ai migranti, specialmente a coloro che hanno effettivo bisogno di protezione".

"Soprattutto - ha spiegato Papa Francesco nel discorso agli ambasciatori accreditati in Vaticano- non si può ridurre la drammatica crisi attuale ad un semplice conteggio numerico". "I migranti - ha ribadito il Papa - sono persone, con nomi, storie, famiglie e non potrà mai esserci vera pace finchè esisterà anche un solo essere umano che viene violato nella propria identità personale e ridotto ad una mera cifra statistica o ad oggetto di interesse economico". Secondo Francesco, dunque, occorre dare vita ad "una cultura della misericordia, basata sulla riscoperta dell’incontro con gli altri: una cultura in cui nessuno guarda all’altro con indifferenza nè gira lo sguardo quando vede la sofferenza dei fratelli". "Solo così - ha rilevato - si potranno costruire società aperte e accoglienti verso gli stranieri e, nello stesso tempo, sicure e in pace al loro interno. Ciò è tanto più necessario nel tempo presente, in cui proseguono senza sosta in diverse parti del mondo ingenti flussi migratori". "Penso in modo particolare - ha precisato - ai numerosi profughi e rifugiati in alcune zone dell’Africa, nel Sudest asiatico e a quanti fuggono dalle zone di conflitto in Medio Oriente". Nel suo discorso, il Papa ha poi citato i due importanti appuntamenti convocati nel 2016 dalle Nazioni Unite: il primo Vertice Umanitario Mondiale e il Vertice sui Vasti Movimenti di Rifugiati e Migranti.

Commenti

Finalmente

Lun, 09/01/2017 - 12:29

insopportabile, noi dovremmo pagare le conseguenze delle sue idee di frontiere aperte... perché non prova a vivere senza scorta per un mese in viale padova ? Ipocrita

venco

Lun, 09/01/2017 - 12:33

Bergoglio è un politico anarchico e comunista.

fisis

Lun, 09/01/2017 - 12:47

Ecco il solito Papa che fa il politicante.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 09/01/2017 - 12:47

Dobbiamo ricacciarlo nella pampa o questo ci distrugge tutti.

Una-mattina-mi-...

Lun, 09/01/2017 - 12:49

I DIRITTI SENZA DOVERI NON ESISTONO. STRANAMENTE NON LEGGO MAI CHE IL papa ACCENNI AI DOVERI, PRIMARIO QUELLO DI AUTOSOSTENTARSI CON IL LAVORO, NON LEGGO MAI CHE il papa ACCENNI ALLA SOVRAPPOPOLAZIONE in Italia (che ospita quasi il quadruplo del carico antropico sostenibileo AI SUOI tanti POVERI forse saranno di serie B).INOLTRE PURTROPPO NON VEDO NEPPURE "POLITICHE DI CHIUSURA". MA ALLORA, DI CHE COSA diavolo FARNETICA??

agosvac

Lun, 09/01/2017 - 12:51

Temo che a Papa Francesco sfugga la cosa più importante. Chi viene attualmente in Europa non ha la minima intenzione di adeguarsi ai costumi ed alle leggi di chi già da millenni vi abita. Loro vogliono portare in Europa i loro usi e costumi, le loro leggi religiose che sono in netto contrasto con le leggi laiche vigenti!!! Di integrarsi manco ci pensano!!! Altri Papi, nel corso dei secoli passati, si sono battuti strenuamente per conservare la "cristianità" dell'Europa!!!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 09/01/2017 - 12:57

Abrogare l'8 per mille. Se li porti in vaticano. Ah, vero, ne ha presi 7 tanto per gettar fumo negli occhi.....

kayak65

Lun, 09/01/2017 - 13:01

per tanto voglio il passaporto vaticano e lo stesso deve essere garantito a chi lo voglia.

ziobeppe1951

Lun, 09/01/2017 - 13:02

Il prete farlocco quanti ne accoglie nella sua reggia?

Ritratto di nordest

nordest

Lun, 09/01/2017 - 13:03

Piantala Bergoglio tra non molto per colpa tua avremo i militari fuori delle chiese .

fedeverità

Lun, 09/01/2017 - 13:03

Caro Papa, ma quando è che scendi nella vita reale? Ma ti rendi conto di cosa hai fatto e di cosa stai facendo?? C'è da chiedersi se sei connesso con la realtà...con la vita di tutti i giorni...sei solo un'ipocrita! Fossi in te mi vergognerei! ps...ancora devo capire le tue parole dopo il primo attentato in Francia..alla rivista satirica...onestamente...NON CI RAPRRESENTI!

fedeverità

Lun, 09/01/2017 - 13:04

Stabilirsi in esse...quindi vuoi far emigrare tutto il continente africano in Europa...ma tu un analisi biologica...mai fatta??Questo che stai dicendo è pura follia!

vittoriomazzucato

Lun, 09/01/2017 - 13:05

Sono Luca. Bergoglio torna in Argentina e smettila di dire "monate": brutto e falso Gesuita. GRAZIE.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 09/01/2017 - 13:13

Qualcuno su questo sito suggeriva di leggere di Richard Coudenhove Kalergi. L'ho fatto ed invito tutti a farlo; é la spiegazione a quello che succede oggi. Il papa deve far parte di questa cerchia di persone.

Ritratto di kardec

kardec

Lun, 09/01/2017 - 13:15

Fuori da ogni dubbio ....un papa tra i peggiori..... Se ho avuto in passato dei dubbi con lui ho delle certezze !

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 09/01/2017 - 13:20

Infatti lui se ne è andati a prendere personalmente una dozzina e poi ce li ha lasciati a noi, a suo tempo depositandoli presso i suoi amici della Comunità di S. Egidio, ora non so. Vorrei anch'io approfittare del suo insegnamento, ma in Vaticano non mi vogliono.

lawless

Lun, 09/01/2017 - 13:32

Ma non aveva detto che "era stato chiamato" per viaggiare? E allora cosa aspetta siamo in migliaia, compresi anche molti prelati che desideriamo andasse "a quel paese"! E' un essere insopportabile e soprattutto partigiano, non per nulla ha fatto il buttafuori.

Malacappa

Lun, 09/01/2017 - 13:41

Ecco appunto che li mandi nelle chiese poi pero' non si lamenti se i trogloditi spaccano tutto.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 09/01/2017 - 13:50

Infatti lui se ne è andati a prendere personalmente una dozzina e poi ce li ha lasciati a noi, a suo tempo depositandoli presso i suoi amici della Comunità di S. Egidio, ora non so dove siano finiti. Vorrei anch'io approfittare del suo insegnamento, ma in Vaticano non mi vogliono.

DuralexItalia

Lun, 09/01/2017 - 13:51

Leggendo su una importante rivista di geo-politica internazionale, un articolo dal titolo emblematico: "...il governo rivoluzionario di papa Francesco", riferito al Vaticano ed ai suoi poteri, facile mi è venuto l'accostamento con le politiche sull'immigrazione, quale extroflessione del pensiero bergogliano sulle dinamiche politiche esterne, che in modo ossessivo oramai, vengono quotidianamente propinate tramite i media. Ovvio che un cristiano parli di accoglienza ma diventa meno ovvio se rapportato ai fenomeni che sta creando una accoglienza indiscriminata sulle società europee: L'accoglienza di massa senza distinguo porterà ad una pax sociale tra immigrati ed europei? Senza regole ci sarà convivenza pacifica? Il multiculturalismo è un fallimento globale? Senza risposte scevre da ipocrisia a queste domande non c'è il futuro che auspica il Bergoglio. Anzi, avrà effetti contrari.

justic2015

Lun, 09/01/2017 - 13:52

Ancora questo non ha capito che ormai sta sulle nuvole di quasi tutti gli italioti ,pagategli il viaggio mandatelo da dove e venuto a quella povera agente gli manca tanto.

@ollel63

Lun, 09/01/2017 - 13:59

Basta,basta, basta con le ciacchire senza senso di questo individuo in bianco cialtronesco!

Mobius

Lun, 09/01/2017 - 14:00

Caro Papa, hai sentito parlare dell'abitudine del cùculo di invadere i nidi degli altri uccelli? Se sì, ti potrai fare un'idea di cosa significhi per l'Italia vedersi invasa da tanti cuculi (notare che ho scritto quest'ultima parola rispettosamente con tre sillabe).

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 09/01/2017 - 14:04

Meglio non commentare! Una denuncia per oltreggio verso un capo di stato straniero (solo quello) non me la leverebbe nessuno.

Ritratto di Opera13

Opera13

Lun, 09/01/2017 - 14:07

Papa Washington dovrebbe benedire anche queste parole : Zion, Kalergi, Hussein, Clinton, Bush, Allah, Mosche, Isis, Invasione, Estremismo, Assimilazione.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 09/01/2017 - 14:15

Ora, veramente, non se ne può più! Ha forse bisogno di un disegnino?

giancristi

Lun, 09/01/2017 - 14:15

Basta con questo odioso impostore! Non ce ne frega un piffero di quello che pensa lui! Ha promesso un pontificato breve! Quando decide di togliersi dai piedi? Vada a tener compagnia a Benedetto!

Maura S.

Lun, 09/01/2017 - 14:19

E dai..... che se ne stia zitto. Possibile che ogni settimana dobbiamo sorbirci i suoi sermoni. Ma che si li porti nel suo paese!!!

Keplero17

Lun, 09/01/2017 - 14:23

Se il papa va in questa direzione meglio abbandonare la religione cattolica. Uno stato ha bisogno di essere una nazione, altrimenti diventa solo un fatto burocratico essere italiani, e infatti la sinistra tratta italiani e migranti in eguale misura. le open society alla George Soros sono il salvacondotto per creare una divisione sempre più marcata fra ricchissimi e poverissimi ed infatti ci siamo arrivati. Una delle motivazioni per cui la sinistra non aiuta gli italiani poveri è quella che verrebbe meno la spinta alla ricerca del lavoro con una punta di sadismo verso la base della società che non è più considerata nazione ma mercato del lavoro.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 09/01/2017 - 14:59

Sta diventando un generatore automatico di insulti. Uno vede il Papa, sente quello che dice, e comincia a bestemmiare. E' automatico, spontaneo...

Finalmente

Lun, 09/01/2017 - 17:48

è l'ipocrisia che non sopporto, uno stato fra i più ricchi al mondo, hanno pure una Banca e non è dato sapere chi siano i correntisti, quindi possiamo immaginare che risma di personaggi "per bene" la frequentino, dispongono d'immobili ovunque e molti fruttano bei quattrini essendo stati trasformati in B&B, e ancora pretende che il costo dei clandestini finisca sulle nostre spalle, è solo un ipocrita, da il voltastomaco.

laura bianchi

Lun, 09/01/2017 - 19:26

Personalmente,mi sono stancata di commentarlo in quanto diventerei davvero...CATTIVA.

laura bianchi

Lun, 09/01/2017 - 20:28

E...A PROPOSITO DELL'ALLATTAMENTO AL SENO: ho allattato i miei figli,sempre e dappertutto, senza che nessuno si scandalizzasse,che uscita è!!!!!!!!!

perseveranza

Lun, 09/01/2017 - 22:51

Francesco non conosce la realtà nella quale da qualche anno vivono gli italiani. Capisco lui parla come ritiene che il papa debba parlare ma ripeto, non conosce la realtà quotidiana delle nostre città specie in Lombardia e Veneto. Qui la presenza di immigrati è impressionante. La nostra struttura sociale si sta sgretolando. I nostri paesi sono irriconoscibili. Adesso basta. Francesco francamente hai proprio stancato.