Papa Francesco ribadisce ancora: "Costruire ponti"

Il Papa, nell'udienza generale di oggi, ha ribadito un precetto caro alla sua pastorale. Per il pontefice non si può non costruire ponti

Papa Francesco continua a predicare sulla bontà di un mondo aperto. Nel corso dell'udienza di oggi, Jorge Mario Bergoglio ha pronunciato ancora un'espressione che gli è cara: "Costruire ponti", ha detto. Il materiale per far sì che i collegamenti con chi professa o no una fede diversa da quella cristiano-cattolica possano essere edificati con pienezza, stando alla visione del pontefice argentino, è "la cultura", che consente a questo processo d'integrazione di muoversi sulle basi della "delicatezza".

L'ex arcivescovo di Buenos Aires ha dunque posto un accento sul multiculturalismo. Ma anche il dialogo interreligioso, quello che il Santo Padre persegue con costanza sin dall'inizio del suo pontificato, svolge una funzione essenziale nella società odierna. Poi la pastorale di Bergoglio si è soffermata, come accade con continuità, sulle periferie economico-esistenziali del pianeta: coloro che le abitano sono sempre al centro dei pensieri e delle parole del vescovo di Roma. Il Papa, come riportato anche dall'Agi, ha chiesto di: "Aprire i cuori alle necessità dei bisognosi, degli indifesi, dei poveri, dei disoccupati, e di chi bussa alla nostra porta in cerca di pane, di un rifugio e del riconoscimento della sua dignità". C'è stato anche spazio per un altro invito, quello finalizzato a tendere la mano nei confronti dell'altro.

La catechesi di oggi fa parte di un ciclo dedicato agli Atti degli Apostoli. Pochi minuti fa il Papa della Chiesa cattolica ha voluto citare a mo'di esempio la vicenda di San Paolo che, elevatosi presso l'Areopago di Atene, "realizza uno straordinario esempio di inculturazione del messaggio della fede".

Commenti

manfredog

Mer, 06/11/2019 - 11:49

...si, costruite ponti, e gomme...Brooklyn, la gomma del ponte, si, e il ponte di gomma e, dopo Carosello, tutti a letto, che tanto ci pensa San Francesco...si si!! mg.

manfredog

Mer, 06/11/2019 - 11:51

...Francesklyn...l'uomo del ponte!! mg.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 06/11/2019 - 11:57

Giusto bisogna costruire il ponte...quello di Genova e tanti altri che stanno messi male...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 06/11/2019 - 12:24

Io i piedi ai beduini non glie li bacio per fare "ponti" tra Cristianità e Maomettani. Se poi a lui lo hanno pagato per fare il cinema sono fatti suoi.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 06/11/2019 - 12:31

ma sììì,accontentatelo!dategli carderella e cazzuola!!

krgferr

Mer, 06/11/2019 - 12:37

A dieci anni,zelante componente dell'allora Azione Cattolica, pensavo che la religione, ovviamente quella Cattolica, fosse lo strumento per la conquista del Paradiso; a trenta ho cominciato a pensare che le religioni, quantomeno, potessero aiutare gli uomini a morire meno disperati; a quasi settantasette sono convito ormai che l'umanità senza fedi organizzate non sarebbe stata per nulla più infelice ma, anzi, si sarebbe risparmiata fiumi di lacrime e cumuli di disgrazie. Saluti. Piero

parmenide

Mer, 06/11/2019 - 13:07

ha voluto citare a mo'di esempio la vicenda di San Paolo che, elevatosi presso l'Areopago di Atene, "realizza uno straordinario esempio di inculturazione del messaggio della fede". El gaucho non è bene informato o altera volutamente la storia- San Paolo parlò all' areopago ad atene ma gli astanti risposero " non abbiamo tempo " , si alzarono ed andarono via.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 06/11/2019 - 13:57

Caro parmenide, grazie a tutti i grilli che gli frullano per la testa lui fa le sue sparate e le spaccia per "Parola di Dio".

kennedy99

Mer, 06/11/2019 - 14:02

questo signore i ponti li costruisca in vaticano. gli italiani carissimo bergoglio sono stufi ma molto stufi.

venco

Mer, 06/11/2019 - 14:48

Costruire ponti sui fiumi ma non accogliere migranti in quanto sono clandestini illegali.

killkoms

Mer, 06/11/2019 - 15:04

ha stancato!