Papa Francesco: "Se il tuo idolo è lo smartphone, buttalo"

All'udienza generale di oggi, Papa Francesco parla dell'idolatria, che costringe l'uomo ha sacrifici in nome di oggetti, immagini o ruoli

"Per amare davvero bisogna essere liberi dagli idoli". Questo il messaggio che ha voluto dare Papa Francesco, nell'udienza generale di oggi, dedicata al tema dell'idolatria, ritenuto di grande attualità dal Santo Padre.

La parola "idolo" deriva dal verbo greco "vedere" ed è inteso come una visione, sulla quale ci si fissa, come se intorno non ci fosse nient'altro, diventando un'ossessione, più importante di ogni altra cosa. Nell'antichità, agli idoli si facevano sacrifici, ma anche oggi, nella nostra società funziona nello stesso identico modo. Cambia solo l'aspetto che essi hanno assunto. "Il mondo offre il supermarket degli idoli, che possono essere oggetti, immagini, idee, ruoli", che sono in realtà proiezioni di sè stessi.

E in nome di questi oggetti o di questi ruoli si sacrificano le cose importanti:"per la carriera gli arrampicatori sociali sacrificano i figli; la bellezza chiede sacrifici umani, magari passando come certe donne ore e ore davanti allo specchio; la fama chiede l'immolazione di sé stessi; la droga rovina la salute e mette a rischio la vita stessa". Il Papa non risparmia il denaro e il piacere: il primo"ruba la vita", mentre il secondo "porta alla solitudine".

L'idolo dà l'impressione di rispondere ai bisogni essenziali dell'uomo, perché promette felicità, e sembra basti possederlo per sentirsi realizzati e lo si cerca in continuazione, per mantenere quel senso di soddisfazione. Ma Bergoglio ammonisce:"L'attaccamento a un oggetto o a un'idea rende ciechi all'amore. Per amare davvero bisogna esseri liberi dagli idoli: buttiamoli dalla finestra!".

Invita ognuno a individuare il suo idolo e a liberarsene. E fa dello smartphone l'esempio concreto e attuale dell'idolatria, che rende schiava ogni generazione. Dai giovanissimi agli adulti, sembra che nessuno possa fare a meno dei selfie, dei messaggini e delle chat, sacrificando spesso le persone che si hanno di fronte, perché sembra più importante quello che si vede su uno schermo, piuttosto che nella realtà.

Commenti

giancristi

Mer, 01/08/2018 - 12:28

Una scemata dopo l'altra. Non si capisce perché il giornale continui a parlare di questo inutile personaggio. Lo ascoltano solo i rimbambiti delle case di riposo.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 01/08/2018 - 12:42

Eminenza, se lo smartphone è il mio idolo e lo dovrei buttare via, lei troppe cose dovrebbe buttare... HO capito che le sue parole sono sempre da prendere come simboli (come quello che dice Mattarella), ma anche in questo caso, una certa coerenza con la realtà ci dovrebbe essere: ma Lei ha presente che TUTTI e dico TUTTI sono sempre con l'orecchio incollato al cellulare o con lo stesso all'estremità del braccio teso a farsi un selfie? Quindi lei, sempre al passo con la modernità, dice di buttare al cesso lo strumento più utilizzato anche da quei poveretti che sbarcano o sbarcavano sulle nostre coste. Ma li vede quei poveri giovanottoni griffati che sbarcano con le Nike e i smartphone di ultimo strillo? Ma lo sa che cosa lamentano mentre sono a recuperare le forze negli alberghi a 4 stelle? Chiedono il Wi-Fi piuttosto che il cibo... Eccellenza, la prego.....

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 01/08/2018 - 12:59

Ma che vuole costui? Io con lo smartphone ci faccio un sacco di cose di normale amministrazione familiare,ci pago le bollette,faccio movimenti bancari,ci pago al negozio,acquisto on line etc etc. Lo dovrei buttare perché lo dice lui? Dovrei ritornare al telefono delle comiche di Stanlio ed Ollio???? Ma si occupi di cose più serie tipo preti pedofili e non ci rompa le.....

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 01/08/2018 - 13:03

@giancristi... Egregio, lei si chiede come mai questo giornale etc. etc. A parte che se lei vuole che il suo giornale pubblichi solo quello che le garba, dovrebbe leggere giornali tipo il Fatto oppure Repubblica. Detto questo, egregio, mi sembra logico che un giornale pubblichi un po di tutto quello che fa notizia e che incita i commentatori come noi non le pare? Saluti.

Ritratto di adl

adl

Mer, 01/08/2018 - 13:05

Mi dispiace Santità, ma la stragrande maggioranza dei giovani e meno giovani hanno già messo nel cassetto il Crocifisso e per ora sono contenti così, idolatrando come smartphone dipendenti.

idleproc

Mer, 01/08/2018 - 13:21

L'aggeggio è un prodotto della creatività e dell'ingegno umano, come gli altri prodotti del lavoro umano anche in ambito "artistico". Producendoli gli uomini danno loro anima e vita. Peccato che nei fatti sia un bracciale elettronico che può assorbire anima e vita personale dissociando gli uomini anche da se stessi. Il problema è quindi un altro, non l'aggeggio in sè che potrebbe servire a far altro. Visto il caldo sarebbe una buona idea continuare ad organizzare come l'anno scorso le danze della pioggia.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 01/08/2018 - 13:22

Se i soldi sono il tuo idolo buttarli via. Se il recintato Vaticano è il tuo idolo buttalo via. Se i vizi per i bambini sono il tuo idolo buttalo via. Se la veste è il tuo idolo buttala via. Se il potere è il tuo idolo buttalo via. Se dire idizie è il tuo idolo chiudi la bocca.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 01/08/2018 - 13:31

Si interessi di altre cose più consone al suo personaggio.Meno politico però.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 01/08/2018 - 13:37

Una delle poche cose sensate mai pronunciate da questo papa. Che però cozzano fortemente contro gli interessi di Samsung e Apple (quali maggiori produttori di simili device) : come potrebbe capitalizzare 1000 miliardi di $ una società come Apple, se tutti quanti danno ascolto al papa ? E come potrebbe l'indice Nasdaq riuscire a trainare l'intero comparto dei titoli tecnologici, se non ci fossero a rimorchio della prima altre società quotate come FACEBOOK GOOGLE e AMAZON (che messe insieme capitalizzano come e più dell'intero debito pubblico Italiano) ??? Ormai almeno 3 miliardi di esseri umani sono attualmente SCHIAVI dello smartphone, contribuendo così ai dividendi degli azionisti delle società sopra citate, se tutti buttano via l'oggetto della propria idolatria, crolla l'economia a livello mondiale. Forse non sarebbe del tutto un male.

Malacappa

Mer, 01/08/2018 - 13:42

Dice il burattino in bianco buttalo via o meglio regalalo agli invasori

epc

Mer, 01/08/2018 - 13:51

Oh, bravo! Finalmente dice una cosa da Papa (la prima del suo pontificato)! Se una cosa ti serve solo per appagare smisuratamente il tuo ego, diventa un idolo o un'ossessione, è meglio buttarla via! Analogamente, se l'"accoglienza" dei clandestini diventa non una occasione per amare incondizionatamente il prossimo, ma solo per titillare il proprio ego (oh come sono buono, che incito gli altri all'accoglienza, come sono santo, come sono morale!!!!) allora l'accoglienza stessa diventa un idolo! Meglio buttarla via!!!!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 01/08/2018 - 13:59

parla lui che ha banche e proprietà immobiliari, musei e reperti da milioni e milioni di euro, e mance ne scuce uno per i suoi amati migranti, ipocrita allo stato puro.

Ritratto di Dado2013

Dado2013

Mer, 01/08/2018 - 14:00

Li facciamo buttare anche a tutti i suoi cari immigrati gli Smartphone? Ma questo papocchio le studia la notte?

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 01/08/2018 - 14:22

se ai poveri gli togli lo smatphone, cosa gli restà? "toglietemi tutto ma non il superfluo" oscar wilde

ginobernard

Mer, 01/08/2018 - 14:25

io sono rimasto senza phone per un giorno ... ero perso. Un disastro ... sconnesso da famiglia, lavoro, amici ... mondo. Rinunciarci vorrebbe dire rinunciare alla vita di relazione.

ginobernard

Mer, 01/08/2018 - 14:25

ma il papa è su facebook ? no ? dovrebbe ... o almeno su twitter.

Troppo@Incazzato.it

Mer, 01/08/2018 - 14:27

Fatti i fagioli tuoi e non rompere i c... Pamperos!

FRATERRA

Mer, 01/08/2018 - 14:42

....ed i suoi, amici preti, come faranno a contattare ,le piccole anime ...da redimere, ed introdurre...nella dottrina????.....

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 01/08/2018 - 14:50

Se per altri il papa è il loro idolo, lo buttino. Ne saremmo felici.

celuk

Mer, 01/08/2018 - 15:00

quindi contro il dio denaro. E le persone come dovrebbero campare? se nessuno compra più nulla perché il 99% delle cose prodotte con il lavoro di operai, impiegati, dirigenti, imprenditori é superfluo: dai vestiti alle scarpe all'auto ecc.Risultato tutti a mangiare pane, formaggio e olive secche vestiti con il saio e scalzi.(come San Francesco) Mi spiega allora quando chiede lavoro, lavoro, lavoro.. a fare che?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 01/08/2018 - 15:10

@ Idleproc 13:21 " Visto il caldo sarebbe una buona idea continuare ad organizzare come l'anno scorso le danze della pioggia." - Inventassero una "app" per fare venire LA PIOGGIA ogni volta che si vuole, DOVE la si vuole, sarebbe l'invenzione più utile e formidabile di tutti i tempi, almeno da quelli di Noè (che in quanto a pioggia ne sa qualcosa...) Ironia a parte, la tecnologia [e relativo sviluppo] non deve essere necessariamente demonizzata, tutto è in relazione all'uso che se ne fà; per quanto riguarda lo smartphone temo che sia abusato fino all'eccesso e anche oltre, al punto che parlare di dipendenza o vera e propria schiavitù non è esagerato.

Vigar

Mer, 01/08/2018 - 15:46

Ma toglietegli lo spazio.....Ormai è ridottto a una scemenza dietro l'altra. Rivolga il suo "profondo pensiero" a chi sbava per lui: le sinistre tutte, che ne hanno fatto il loro idolo. Quindi, se ascoltato, qualcuno prima o poi seguirà il suo consiglio....

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 01/08/2018 - 15:50

D'altronde ci sarà pure un "perchè" se, parafrasando un genio del passato, "lo smartphone è attualmente più famoso di Gesù CRISTO".

Aegnor

Mer, 01/08/2018 - 16:35

Se l'islam è il tuo idolo, buttati da solo

PaK8.8

Mer, 01/08/2018 - 17:05

"costringe l'uomo HA sacrifici". Francesca, il suo italiano è fallimentare, e mi duole farle notare che in OGNI suo articolo vi è almeno uno strafalcione di morfologia o sintassi che fa rabbrividire. Virgole tra soggetto e verbo, h ballerine, cose di questo genere.

gneo58

Mer, 01/08/2018 - 17:12

......La parola "idolo" deriva dal verbo greco "vedere"......" - Idolo deriva dal greco "eidolon" che significa simulacro, figura, immagine .

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 01/08/2018 - 17:36

La cosa sconvolgente e che questi deficienti commentatori , non più tardi di un a settimana fa hanno plaudito il governo che vuole proibire giustamente i cell e simili nelle scuole dalle elementari alle superiori. Poi insultano il Santo Padre che ha detto una cosa normalissima, Non di non usare , ma di non essere dipendenti, schiavi: Ma voi l'italiano e la logica non la conoscete. Voi conoscete l'odio , l'odio , l'odio e ancora l'odio. Siete persone miserabili nello spirito.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 01/08/2018 - 18:02

Anche il papa è un idolo e Gesù pure.

Gianx

Mer, 01/08/2018 - 18:38

Il cellulare no, ma nemmeno il tuo dio!

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 01/08/2018 - 18:44

@riflessiva... egregia, lei sarà anche riflessiva, ma in quanto a precisione, lei non becca una vacca a tre metri dentro un corridoio. Purtroppo tra i deficienti commentatori annoveriamo anche la sua pregiatissima presenza. Nel merito dei cell. neanche una parola in quanto già dato più sopra. Con quel voi ripetuto ossessivamente i in modo cosi infantile, lascia intravedere una frustrazione pari solo alla sua consapevolezza che i commentatori che lei apprezza tanto, le hanno rotto il suo credo in modo irriverente. Si tenga stretto il suo idolo clericale, ma non si lasci andare in questi sperticati rimbrotti a chi non la pensa come lei.... non è "Cristiano". Magari poi si pente e lo dovrà andare a dire, tutta contrita e pentita, da un prelato per avere il perdono un tanto al kilo. E chi sa che quel prelato non ha appena terminato di pascolare quale pecorella minore.