Papa Francesco telefona alle suore. E lascia un messaggio in segreteria

Il Pontefice contro la "tratta delle novizie". Poi chiama un convento a Cordoba, ma trova un messaggio registrato

"Cosa andate facendo di così importante da non poter rispondere alle telefonate? Sono il Papa Francesco, volevo farvi gli auguri per questa fine d’anno. Vedrò se più tardi potrò richiamarvi. Che Dio vi benedica". Bergoglio ha chiuso il 2013 con una delle sue ormai celebri telefonate. Dall'altra parte del filo c'erano (anzi, erano "momentaneamente assenti") le suore dell'ordine delle Carmelitane Scalze del convento di Lucena, in provincia di Cordoba, in Andalusia.

Il messaggio è stato registrato alle 11.45 del 31 dicembre nella segreteria telefonica del convento e messo in onda oggi dalla tv nazionale spagnola. Pedele alla parola data, il Pontefice ha poi richiamato, riuscendo questa volta a parlare con le suore che aspettavano con trepidazione la chiamata. La conversazione è durata circa 20 minuti. Nel convento vivono cinque Carmelitane scalze, con la badessa, Suor Adriana, argentina: altre due sono argentine, come il Pontefice, una è venezuelana e un’altra pure lei spagnola Dedicano il loro tempo a pregare e confezionare vestitini da bebè, quadri su tela e immagini artigianali del Bambino Gesù, che rivendono, per destinare il ricavato in beneficenza e al mantenimento del convento.

Nei mesi scorsi Papa Francesco si era scagliato contro "la tratta delle novizie", la ricerca quasi forzata di vocazioni: "Bisogna formare il cuore. Altrimenti formiamo piccoli mostri. E poi questi piccoli mostri formano il popolo di Dio. Questo mi fa venire davvero la pelle d’oca", ha detto lo scorso 29 novembre all’Unione superiori generali, i "capi" dei religiosi cattolici di tutto il mondo.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 04/01/2014 - 12:41

Il problema non è tanto quello delle vocazioni, bensì quello dell'accoglienza di chi si sente chiamato. Una volta vi erano anche i conventi per i monaci, ove si lavorava un po' come nella comunità di Muccioli. Pensiamo a quello di san Francesco da Paola o San Francesco d'Assisi oppure agli innumerevoli monasteri benedettini, da cui partirono i monaci guerrieri per la Terrasanta o per le terre del Baltico. Dunque nei chiostri gli uomini non sono mai mancati. Invece nel monachesimo odierno la dimensione economica dell' "Ora et labora", è trascurata a favore di quella finanziaria. Per questo motivo i monasteri sono mezzi vuoti e le vocazioni adulte di solito sono tollerate o inascoltate... Come il papa costretto a parlare ad una segreteria telefonica.

Valen

Sab, 04/01/2014 - 13:05

La Madre Superiora, Madre Adriana de Jesús Crucificado, è argentina e non spagnola

sale.nero

Sab, 04/01/2014 - 13:41

... e allora? Non poteva, non doveva? Dobbiamo indagarlo? Questa informazione che senso ha? Ha ragione Papa Francesco a dire che bisogna partorire esseri umani e non cloni (o.g.m.): basta seminare veleno!

PaK8.8

Sab, 04/01/2014 - 14:21

Scusa Salvatore, ma dove lo vedi tu il veleno? L'articolo è equilibrato. Omnia munda mundis, diceva quel tale, cominciamo noi e tutto andrà subito meglio.

disalvod

Sab, 04/01/2014 - 14:23

SANTITA' PERCHE' NON PRENDE IL POSTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NAPOLITANO?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 04/01/2014 - 15:12

Papa Francesco, non sfugga. Si renda conto che le vocazioni si alimentano con la speranza del futuro, ma soprattutto con la certezza del presente. I seminari sono totalmente vuoti: prometta, Santità, ai suoi sacerdoti un sussidio di, diciamo, tremila euro netti al mesi, e vedrà come le vocazioni aumenteranno! Imposti così il suo apostolato e vedrà in quanti la seguiranno! Vuole continuare a vivere di carità? Seh, campa cavallo...

Darko

Sab, 04/01/2014 - 16:01

Francamente mi sembra una non notizia ripetuta da tutti i mass media. Stranamente sul Giornale non riesco a trovare in modo diciamo evidente la notizia del giorno e cioè l'intenzione del governo capitanato dalla coppia dei fratelli Marx Letta&Alfano di aumentare ancora di più la tassa sulla prima casa.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 04/01/2014 - 16:01

...Un Papa meraviglioso, Francesco, perché rimasto uomo.

niklaus

Sab, 04/01/2014 - 17:01

"Tratta delle novizie"? In realta' ci si sta rendendo conto che in tanti ospedali, asili e case di riposo, le suore lavorano gratis. In Germania, nella citta' dove abito, un moderno ospedale fondato da un Ordine religioso e' mandato avanti da suore anziane (alcune ultraottantenni) e da un centinaio di giovani novizie provenienti soprattutto dal Kerala. Senza di loro l'ospedale rischierebbe di andar in deficit e di dover chiudere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/01/2014 - 17:09

cosa avrebbe detto oggi sulle "coppie" gay? ??????? spero di aver capito molto male.........................

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/01/2014 - 17:10

il sostegno dei media a questo papa puzza di bruciato. Chi l'ha scelto? Il bilderberg? a giudicare dalle idiozie che spara sull'invasione di immigrati, sì

Raoul Pontalti

Dom, 05/01/2014 - 17:48

Gianfranco Roberto Porelli non hai ancora smaltito gli eccessi delle feste: conventi per i monaci? I conventi sono per i frati, per i monaci esistono i monasteri e la distinzione non è nominalistica: l'ora et labora è appunto dei monaci, che dal monastero si muovono solo per andare in altro monastero, i frati invece vanno in giro a predicare e a fare la questua (ordini mendicanti). I "monaci guerrieri", in realtà i cavalieri Teutonici, Templari e di San Giovanni (od Ospedalieri , oggi di Malta) non hanno nulla a che vedere con il monachesimo tantomeno quello benedettino. La grappa Ti fa male Gianfranco Roberto...