Gli incontri proibiti di Veronica: ecco la pista sulla morte di Loris

Nuove ombre nel passato di Veronica Panarello: i tentativi di stupro subiti, il blitz per rapirla, il tradimento con il cognato e le botte del marito. Particolari che potrebbero essere usati per costruire il movente dell'omicidio del piccolo Loris

La mamma di Veronica Panarello, Carmela, confessa che la figlia, in passato, ha avuto non solo un amante, ma un amante particolare: il cognato: "Qualche mese dopo la nascita del bambino, mi telefonò piangendo, dicendomi di andarla a prendere immediatamente. Mi recai presso la sua abitazione e la prelevai, insieme a Loris e ai suoi bagagli. Immediatamente mi ha detto che il marito l'aveva picchiata, perché l'aveva accusata di una relazione che aveva avuto con tale Giuseppe Giummarra, fidanzato della sorella di Davide, Jessica Stival. Nell'occorso mia figlia, sebbene avesse negato con il marito, mi confessò che in effetti aveva avuto un rapporto carnale con il predetto Giummarra, all'epoca fidanzato con sua cognata Jessica. In quell'occasione io ospitai mia figlia a casa mia per una notte soltanto: io il giorno dopo andai a lavorare, e quando tornai vidi un suo biglietto con cui mi ringraziava, dicendomi che sarebbe tornata con il marito, e la somma di 50 euro che aveva lasciato sul tavolo. Dopo quell'episodio non ho più visto mia figlia per parecchio tempo. Ci siamo rivisti solo quando è nato l'altro suo figlio, Diego".

Da queste parole emerge anche un clima molto cupo in casa Stival, in cui il tradimento della moglie si unisce alla violenza del marito.

Inoltre, Carmela ricorda anche il tentativo di violenza sessuale che Veronica ha subito: "Mentre abitavamo ancora a Grammichele, lei frequentava tale Massimo Pavone. In una occasione Veronica tornò a casa piangendo e mi disse che era andata a casa di questi che aveva provato a violentarla ma è riuscita a divincolarsi scappando. Aggiungeva di aver notato della droga in un armadio". 

C'è poi un altro inquietante episodio raccontato da Carmela: quello del tentativo di rapimento: "Io e i miei figli Veronica e Paolo avevamo parcheggiato la macchina di quest'ultimno, e siamo successivamente scesi lasciando in auto mia figlia. Quando siamo rientrati, mia figlia, in evidente stato di shock, mi raccontava che poco prima un individuo era salito in auto tentando di metterla in moto per scappare con mia figlia, e non riuscendovi a causa di un congegno che, se non inserito, non faceva mettere in moto l'auto. Si scoprì che costrui era un conoscente dello stesso Massimo Pavone, e dedito alle sostanze stupefacenti". 

Ancora ombre e inquietudini sul passato di Veronica.

Commenti
Ritratto di giordano

giordano

Sab, 13/12/2014 - 13:18

credo che una trombata clandestina sia l'ultimo dei suoi problemi e non sono fatti nostri

Ritratto di Tristano

Tristano

Sab, 13/12/2014 - 13:21

Questo giornaletto del cxxxo, garantista un tanto al chilo, è dal giorno del ritrovamento del piccolo Loris che si è subito schierato colpevolista a prescindere. E' lo stesso giornaletto che per il suo padrone (il pregiudicato berlusconi) ha usato sempre l'aggettivo "presunto" anche dopo la condanna in cassazione e chi si xxxardava a dire che era colpevole ha sempre tirato fuori la cagata del: "è innocente fino al terzo grado di giudizio". Naturalmente tutte queste precauzioni per Veronica non valgono: mica sono pagati da Veronica !

giottin

Sab, 13/12/2014 - 13:43

Ma che bella gent..(aglia)!!!

Ritratto di orcocan

orcocan

Sab, 13/12/2014 - 13:43

Io ne avrei le palle piene di questo continuo diario giornaliero!

Armandoestebanquito

Sab, 13/12/2014 - 13:58

"E spunta un'ombra sul suo passato: fu pestata dal marito quando scoprì l'amante" "Gli incontri proibiti di Veronica" una pista? Andrea Riva, leí e' consapevole che un bambino e' stato assassinato. Scusi, si faccia curare!!

Ritratto di orcocan

orcocan

Sab, 13/12/2014 - 14:08

En passant... ne ho le palle piene anche nei confronti di chi in qualsiasi argomento inseriscono il B.

Antonio43

Sab, 13/12/2014 - 14:29

Ma cosa c'entrano certi episodi del passato con quello di cui è accusata adesso? Ma che madre è questa Carmela, darle della signora è proprio sprecato, che racconta ai giornali certe vicende del passato, ma costei nella sua vita siamo sicuri che è stata irreprensibile? Insomma se questa Veronica si trova in questi tristissimi frangenti la colpa è anche di questa madre che ha fatto poco o niente per tenerla a freno quando ce n'era bisogno. E voi che ci date dentro con questi particolari, e che caxxo! E se il marito gliele ha date di santa ragione in occasione del fattaccio ha fatto bene e comunque è sempre da attribuire alla cattiva educazione ricevuta da tanta madre.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 13/12/2014 - 14:33

Non s'è fatta mancare nulla,la signora.Complimenti alla mamma così amorevole,così "punto di riferimento" per una figlia così fragile,abbisognevole di cure.Psichiatriche. P.S. Il segreto istruttorio,un pochino,lo vogliamo mantenere,o no?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 13/12/2014 - 14:36

Tristano non c'entra nulla Berlusconi o veronica Lario.E' la gente che vuole il sangue,basta vedere certe trasmissioni in tv.

Lino1234

Sab, 13/12/2014 - 15:16

#Tristato, #orcocan, da buon comunista, ha scoperto che ad uccidere il povero ragazzo è stato Berlusconi. E' ntoto che i "migliori" comunisti, ritenendosi infallibili, non sentono nemmeno la necessità di indagare per cercare la verità. Dunque i loro desideri si trasformano automaticamente in VERITA' ASSOLUTE, sulle quali sono disposti a giurare Dunque !?!? Saluti. Lino W. Silvio.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Sab, 13/12/2014 - 15:20

Senti, senti che mi tocca sempre leggere in continuo su questioni completamente diverse dalla "Politica" il CHIODO FISSO di CERVELLI sicuramente MALATI che in un modo o nell'altro non possono fare a meno di includere e sottolineare l'eterno ritornello di "Berlusconi Pregiudicato". Io, indipendente, più di SX che di DX non approvo questi "SISTEMI DIABOLICI DI ODIO DI MENTI CONTORTE" che non solo fanno MALE al PD ed alla SX in genere ma a tutta la vera Politica Onesta molto discussa temporaneamente. L'Italia non potrà mai andare avanti con queste mentalità.

Ritratto di miracom

Anonimo (non verificato)

cast49

Dom, 14/12/2014 - 08:38

Tristano, sei un rotto in c.....figlio di puttana...

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 14/12/2014 - 08:46

tristano ha ragione: anche le fotografie sono assurdamente colpevoliste quindi nessun media ha il diritto di cercare di addossare colpe a questa povera donna che ora deve fronteggiare una situazione in cui è evidente che lei non c'entra assolutamente: il Bambino si è suicidato e la povera veronica ha dovuto a questo punto far fronte ad una situazione più grande di lei