Parla il "poliziotto coraggio": "Vi racconto la mia verità sull'immigrazione"

Daniele Contucci, l'agente divenuto famoso per aver denunciato tra i primi il malaffare ed il business che si celano dietro all'immigrazione, si sfoga in un libro: "Dalla passione alla rabbia"

Daniele Contucci, 46 anni ed una divisa cucita addosso da sempre. La stessa che sognava sin da ragazzino oggi è divenuta stretta, soffocante. Così nasce “Dalla passione alla rabbia” (Ed. Il Seme Bianco), libro in cui Contucci, ormai ex membro di un’unità altamente specializzata in materia di immigrazione, mette nero su bianco “tutto il mio percorso” e “tutta la mia rabbia”.

Dopo 27 anni di servizio la passione è diventata rabbia. Quando e perché?

“Quando, nel 2010, sono stato trasferito alla Direzione Centrale Immigrazione e Polizia delle Frontiere e, più precisamente, in una Task Force altamente specializzata in materia di immigrazione denominata Unità Rapida Intervento (Uri). L’esperienza diretta sul campo mi ha permesso di constatare alcuni aspetti della fallimentare gestione del fenomeno migratorio: l’esposizione al rischio malattie infettive durante gli sbarchi dei migranti, i mancati fotosegnalamenti ed il pantano burocratico del Cara di Mineo dove le pratiche d’asilo vengono completate in 18 mesi. Così ho cominciato a denunciare pubblicamente quello a cui assistevo e, da allora, la Uri è stata prima demansionata e poi chiusa. E non solo, le mie denunce davano così fastidio che sono stato ‘parcheggiato’ in ufficio ad inserire nominativi in una banca dati, postazione dove era praticamente impossibile riscontrare anomalie. Ecco perché la passione per il mio lavoro, attraverso cui ho sempre cercato di portare avanti ideali di giustizia, onestà e correttezza, si è trasformata in rabbia per aver subito ritorsioni al limite del mobbing.”

Ci spiega, esattamente, di cosa si è occupato negli ultimi anni?

“Ho coadiuvato il personale di polizia locale di diverse Questure d’Italia nella trattazione del rilascio dei permessi di soggiorno, ottimizzando e uniformando le relative procedure. Con l’istituzione dell’emergenza Nord Africa del 2011 ho contribuito all’apertura dei Centri di Accoglienza Temporanei nel Sud Italia. Dal 2013, poi, sono stato impiegato al Cara di Mineo e nei porti di sbarco migranti dove ho contribuito a snellire, da 18 a 6 mesi, la permanenza per la definizione delle pratiche dei richiedenti asilo al Cara di Mineo, con tanto di riconoscimento da parte del Questore di Catania.”

E adesso?

“Adesso sono in convalescenza in un ospedale militare a causa dello stato ansioso depressivo che si è innescato in questi mesi di calvario.”

Se le dico business dell’immigrazione cosa mi risponde?

“Le rispondo Cara di Mineo. Ogni richiedente asilo ha un costo al giorno per lo Stato di 35 euro, il Cara di Mineo durante il periodo in cui lavoravo ne ospitava quasi 4000, provate a moltiplicare questa cifra per un anno e troverete la risposta. Non a caso, in seguito alle indagini su ‘Mafia Capitale’, il Cara è divenuto il simbolo del malaffare e del business dell’immigrazione. Resta emblematica la frase: ‘Gli immigrati rendono più della droga’.”

E in questo le Ong che ruolo hanno?

“Parallelamente alle operazioni di soccorso ufficiali, ci sono altri salvataggi, quelli messi in atto dalle organizzazioni di volontariato che si spingono fino alle coste libiche incentivando così le partenze e alimentando le organizzazioni criminali. Questo non è umanitarismo ma speculazione. Qualche Procura siciliana, e non solo, sembrerebbe aver aperto dei fascicoli sul caso. Aspettiamo gli sviluppi della magistratura.”

Cosa ne pensa dell’iniziativa di pattugliamento delle acque libiche messa in campo da Generazione Identitaria?

“Penso che è un’iniziativa buona a livello simbolico, dal punto di vista pratico è inconsistente.”

Gli accordi fatti dal premier Gentiloni con la Libia non sono serviti a contenere il fenomeno. Secondo lei qual è la soluzione?

“Prima di tutto bisognerebbe stabilizzare la Libia. Questa è la condizione numero uno per poter fare accordi vantaggiosi per l’Italia. Al momento ci sono incontri per valutare l’eventuale impiego di navi militari contro i trafficanti. Staremo a vedere cosa ne uscirà fuori, ma resto diffidente. Non ritengo credibile un Governo con un mandato a tempo, che ha ereditato dal precedente una fallimentare gestione del fenomeno immigrazione.”

Il pericolo jihadista viene dal mare?

“Come già segnalato dai Servizi esiste la possibilità che qualche elemento jihadista approfitti delle cosiddette ‘carrette del mare’ per giungere in Italia.”

L’Italia è a rischio attentato?

“Non credo si possa parlare di rischio attentato, con la chiusura della rotta balcanica resta solo il Mediterrano ed un’eventuale azione terroristica sul suolo italiano porterebbe all’inevitabile blocco navale, cosa che non converrebbe a nessuno.”

Altra sua denuncia riguarda il rischio epidemia. Ci spiega quali sono le procedure eseguite al momento dello sbarco e perché non tutelano né gli agenti di polizia né i cittadini?

“Le faccio un esempio concreto, nel giugno 2014 ho partecipato ad uno sbarco al Porto di Augusta. Sono arrivate 1200 persone di cui 66 avevano la scabbia e varie unità con tubercolosi conclamata e noi agenti non avevamo i dispositivi di protezione individuale previsti dal Ministero dell’Interno e della Salute. Temevo d’essermi ammalato e, per precauzione, non ho visto mio figlio per 45 giorni.”

Perché in assenza dei dispositivi di protezione individuale non si rifiutò di procedere alle operazioni?

“Per senso del dovere, si trattava di una situazione emergenziale. Però, a luglio, convinsi tutto il personale dell’Uri ad inoltrare alla nostra Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere la richiesta di esser sottoposti ad accertamenti sanitari. Due giorni dopo l’istanza fu accolta dal Capo della Polizia. Fu emanata subito una circolare sul monitoraggio del personale impiegato nelle operazioni di assistenza, soccorso e scorta ai migranti; con particolare attenzione al controllo del bacillo tubercolare. Sulla scia di tale iniziativa, la Direzione Centrale di Sanità della Polizia di Stato emanò un vademecum informativo, in cui si descrivevano minuziosamente le modalità igienico-preventive da mettere in atto.”

Perché oggi si definisce una vittima del sistema?

“Perché sono stato abbandonato da tutti. Non solo dalla Polizia di Stato ma anche dal sindacato e dalla politica. Inizialmente, un partito di cui preferisco non fare il nome mi aveva supportato dandomi spazio e voce poi anche lì è arrivata la censura. Mi sono sentito sfruttato, letteralmente usato. E infine messo all’angolo.”

Commenti

Giancarlo MATTA

Mar, 01/08/2017 - 09:50

A leggere quanto riportato c'è quasi da piangere di indignazione e di rabbia. A proposito: il "partito" che Daniele Contucci non vuol nominare risulta FRATELLI D'ITALIA-ALLEANZA NAZIONALE... complimenti. Qualcuno tenti di parlarne a Giorgia Meloni... .

accanove

Mar, 01/08/2017 - 10:00

parlate in privato con qualsiasi agente di polizia che in qualche modo opera alle frontiere e sentirete le stesse cose dichiarate da questo agente. Il problema sta che le istituzioni pretendono il silenzio sui propri fallimenti e sono disposte ad eliminare chiunque non rispetti questa regola. La luce che i media stanno accendendo sulla questione disturba non poco le istituzioni impegnate ad affrontare i drammatici effetti dell'insipienza di Renzi che si è venduto l'Italia ai clandestini, temono il blocco delle operazioni e la rivolta dei cittadini.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 01/08/2017 - 10:33

Hmmm...a 46 anni è difficile intraprendere un corso di riqualificazione professionale. Magari come carpentiere in ferro. Mansione cui lo destinerà quasi certamente il nostro governo democratico ed antifascista.

mstntn

Mar, 01/08/2017 - 10:34

Non c'è persona in Italia che non voglia scrivere un libro. Eccone un altro. Risultato? Lo sappiamo che è un paese allo sbando. Aspettiamo Berlusconi?

giovinap

Mar, 01/08/2017 - 10:37

quello che dice daniele cantucci è risaputo dalla maggioranza degli italiani,in particolare l'inesistenza di un rischio attentati sul suolo italiani(quelli sono terroristi e islamici,mica fessi)i politici,i "gran capi" delle forze dell'ordine e prefetture alzavano e alzano il livello di pericolo attentato,per far stanziare piu soldi e papparci sopra(come è avvenuto)quì c'è una sola certezze,queste sconcezze,ruberie e invasioni dei nuovi barbari,possono essere fermate sollo dai cittadini italiani;in che modo lo lascio all'immaginazione di ognuno.

FRATERRA

Mar, 01/08/2017 - 10:42

VITTIMA SACRIFICALE AL DIO DENARO.........

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 01/08/2017 - 10:52

Bravo, servi lo stato, invece di metterti dalla parte dei cittadini!

angelovf

Mar, 01/08/2017 - 10:54

È normale che ti mettono in un angolo quando rompi le uova nel paniere di qualcuno , non dimenticare che in polizia c'è lo stesso sindacato col colore politico del governo,(SIULP) qiundi, abbiamo capito tutto, altri sindacati che vogliono le regole pure ci sono, ma poca cosa.

Marcello.508

Mar, 01/08/2017 - 11:23

Caro Contucci, dire la verità, specie in questo periodo dove tanti politici sono allineati (=inginocchiati) alle desiderata di chi - intriso di massoneria - vuol rendere l'Italia e possibilmente, con l'andare del tempo, anche la Ue terra bruciata perchè certa concorrenza economica infastidisce, dicevo dire la verità in questa faccenda purtroppo ha le sue controindicazioni: prima isolamento, poi derisione e, attenzione, in sweguito anche qualcosa di peggio se dovesse insistere nel suo eloquio e ottenere consensi di "troppo". Per certa gentaglia biliosa che pensa solo ad ingrassare i propri averi e perseguire la via del dominio globale lei è pari ad una mosca, però la mia solidarietà non gliela faccio mancare di certo. Mi pare che il coraggio non le manca, le auguro sinceramente le migliori fortune.

CidCampeador

Mar, 01/08/2017 - 11:31

Governo infame che distrugge il popolo a cui ha giurato fedelta' quelli che lo sostengono capiranno solamente quando rimarranno con le tasche vuote.

TreeOfLife

Mar, 01/08/2017 - 11:43

Amici agenti e militari, riprendiamoci la Patria gestita da cialtroni.

Libertà75

Mar, 01/08/2017 - 11:44

mobbing? il pd che fa mobbing? ma perfavore! loro sono i buoni

Giorgio5819

Mar, 01/08/2017 - 11:48

@mstntn, il libro che leggerò più volentieri sarà quello sulla misera fine dei comunisti in Italia...

Marcolux

Mar, 01/08/2017 - 11:57

Invece di scrivere libri fate un bel COLPO di STATO!!!!!!!!!

luna serra

Mar, 01/08/2017 - 11:58

" stato ansioso depressivo " molti vanno in pensione anticipata con questa malattia

0rl4nd0

Mar, 01/08/2017 - 12:03

@accanove, concordo con te. Ho spesso la possibilità di parlare con Agenti PS e la situazione è anche peggio di quanto descrive questo coraggioso Agente! Questo è un paese da rifare di sana pianta. Personalmente confido in quello che c'è rimasto di buono ovvero forze di Polizia ed Esercito (ovviamente intendo anche i Carabinieri visto che molti ancora, stranamente,non sanno che i CC sono facenti parte dell'Esercito). Purtroppo però gli alti vertici sono tutti politicizzati e pagati profumatamente, quindi perché sovvertire lo status quo, quando possono sfoggiare le loro ville, i loro Ro...lex al polso, auto importanti per recarsi agli "aperitivi" dove dare sfoggio a rutto questo? Dove vivo io "zona pesantemente rossa" questo accade quasi tutte le sere: aperitivo in compagnia dei nomi più illustri, gli architetti o gli avvocati che stranamente vengono sempre incaricati delle cose più importanti, funzionari di stato ecc. tutti sorridenti profumati ben vestiti e soprattutto Ro...lex e Mer...des parcheggiata! Auguri a tutti!

maurizio50

Mar, 01/08/2017 - 12:20

Sono fatti noti: il malaffare sta nella politica. Ecco perchè la incredibile conversione della sinistra e dei suoi compari, in primis Alfano, alla demenziale politica dell'accoglienza.E' solo questione di soldi e, come sempre, il PD è in prima fila!!!!

Blueray

Mar, 01/08/2017 - 12:22

Questo signore, peraltro serissimo e di apprezzabili intendimenti nonché idee e senso del dovere ha però un limite che lo ha portato oggi a soffrire dell'essere vittima del sistema: quello di non aver ipotizzato fin da subito che per mettersi contro il proprio datore di lavoro (qui lo Stato e i suoi politici e amministratori) devi essere un uomo libero, fuori dal sistema ed autosufficiente, oppure inserito in una realtà alternativa che non debba andare a nozze con quella che devi stigmatizzare.

PaoloCa.

Mar, 01/08/2017 - 12:35

come siamo ridotti causa il governo PD (partito deglimmigrati)

carlottacharlie

Mar, 01/08/2017 - 12:41

Purtroppo questo e' un paese di censuratori, Il bengodi di farabutti nullafacenti e cacasotto.

moichiodi

Mar, 01/08/2017 - 12:57

era necessario un libro di un poliziotto che ci spiega tutto? a quanto ogni copia?

Silvio B Parodi

Mar, 01/08/2017 - 13:04

Paolo PD = partito Disastri.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Mar, 01/08/2017 - 13:08

E' già tanto che questo poliziotto non lo àbbiano prepensionato,e lo lasciano ancora parlare..........

Razdecaz

Mar, 01/08/2017 - 13:59

Attenzione, adesso che hai spifferato tutto, per punizione la boldrini ti spedirà in pensione con 500 euro al mese, con un biglietto di sola andata in argentina, con il consenso di mattarella, gentilone, renzi, alfano, minniti, kienge, papa francesco, i centri asociali, le coop rosse, i sinistroidi e company.

onefirsttwo

Mar, 01/08/2017 - 14:06

il sistema è totalmente marcio : Forze Nuove abbisognano ! Yeahh.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 01/08/2017 - 14:08

la verità vi farà liberi...... ed il politicamente corretto prigionieri

g.ringo

Mar, 01/08/2017 - 14:18

Riporto alcuni titoli del Giornale online di oggi: 1) Spari contro l'accoltellatore I militari rischiano l'indagine (si parla - ovvio - di migrante) 2) Basta stare in periferia - Migranti bloccano strada 3) Castelli Romani in preda alla furia dei migranti 4) Migranti, Msf sfida il governo "Continueremo a lavorare"5) Egiziano violenta due bimbe: stava lavorando nella loro casa. E siamo solo nel primo pomeriggio, vediamo che altre notizie ci porta la serata...Domanda: di che cosa ci stiamo lamentando? Prego citofonare a Boldrini e Bergoglio.

Santippe

Mar, 01/08/2017 - 14:25

x 0rl4nd0 - all'aperitivo ci vanno con auto di servizio?

Eraitalia

Mar, 01/08/2017 - 14:38

Grande Contucci un italiano vero che ha avuto il coraggio di denunciare anziché asserviti al potere. Sta pagando con l'isolamento ma insegna ai figli ad agire a testa alta e schiena dritta. Non tutti sarebbero stati all'altezza. Grazie Daniele

chicasah

Mar, 01/08/2017 - 15:18

Se le cose vogliono fare bene si possono fare bene . Vedi Svizzera che ospitò 450000 rifugiati con una popolazione di 4 milioni di abitanti. Certo che se le cose vanno in mano ai ladri....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 01/08/2017 - 16:24

è un piano genocida. nulla di meno di cio'

mizzy2806

Mar, 01/08/2017 - 16:58

Ragione da vendere, purtroppo, però questo non paga, visto come è stato emarginato. La mia solidarietà, per quel che può valere, lei però rende fieri di essere italiani. Questa triste verità, anche se intuita da molti, sembra non interessare alcuno, perché tutti accettiamo sommessamente le decisioni sempre più insensate di un governo fantoccio, senza opporre la minima resistenza. Vorrei davvero vedere se nella prossima primavera, quando spero si andrà a votare, ci ricorderemo di queste preziose testimonianze. Tenga duro Sig. Contucci, non ci abbandoni anche lei.

tonipier

Mar, 01/08/2017 - 17:04

" SONO PARASSITI CHE SI NASCONDONO DIETRO IL BUONISMO" Sono criminali che ci stanno facendo invadere, vendendosi l'ITALIA " IL RESTO TUTTO UN BLUFF.

Ritratto di manasse

manasse

Mar, 01/08/2017 - 17:35

in un paese di ladri e mafiosi non si può ESSERE ONESTE VISTO i Contrada e servitori onesti come Falcone e Borsellino Dalla Chiesa e altri è fortunato che l'hanno messo in ufficio

Luigi Fassone

Mar, 01/08/2017 - 18:02

I Media farebbero bene a intervistare gli ufficiali e i marinai delle navi militari che,nonostante tutto,continuano a perlustrare il Mare di Sicilia e non soltanto i Capataz del Governo,dei Centri etc che potrebbero riferire solo versioni di comodo. Resto comunque convinto che ci stiamo caricando di un problema come minimo europeo sulle nostre povere spalle. Il primo "testa lucida" mi ha deluso,il secondo mi dà qualche speranza. fate vobis con i nomi da dare a costoro...

paci.augusto

Mar, 01/08/2017 - 18:39

Totale appoggio e simpatia per questo giovane poliziotto che sta subendo l'infamia, la disonestà, il doppiogiochismo del governo italiano e di tutte le autorità complici che ha riempito e continua a riempire il Paese di MILIONI di cialtroni stranieri clandestini che ci costano MILIARDI DI EURO!!! Giustissima l'osservazione del criminale mafioso romano ' gli stranieri clandestini rendono più della droga ' ( sic?????!!!!!)!!Alle prossime elezioni facciamo pagare i luridi responsabili di questa infamia, SOLTANTO ITALIANA!!!!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 01/08/2017 - 18:50

VENITE SUL SITO DEI NOPECORONI E SCOPRIRETE CHE SONO ANNI CHE URLIAMO LA NOSTRA RABBIA PER IL MALAFFARE CHE ALIMENTA L'INVASIONE DEI CLANDESTINI. WWW.NOPECORONI.IT WEB E TWITTER

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 01/08/2017 - 18:50

L'abbiamo intuito anche noi, ma i capoccioni radical chic non vogliono farlo sapere in giro. Così come in Germania hanno l'ordine di negare ogni atto di terrorismo, dando la colpa al solito fanatico locale (locale?)

mutuo

Mar, 01/08/2017 - 19:46

Qualcuno pensa che se la mafia quella vera Cosa Nostra per intenderci, non avesse interessi economici nel traffico dell'immigrazione le imbarcazioni sarebbero arrivate in Sicilia senza problemi?

herman48

Mar, 01/08/2017 - 20:08

Alfano in galera, Renzi e la Boldrini ai lavori forzati!

esulenellamiaPatria

Mar, 01/08/2017 - 22:00

Sono padre di un poliziotto!Questo è solo un cialtrone che sta lanciando un libro e alle prossime elezioni sarà un nuovo onorevole?Saluti.

killkoms

Mar, 01/08/2017 - 22:15

@aangelovf,c'è pure il silp che è anche peggio!

Lens69

Mar, 01/08/2017 - 22:26

Caro Cantucci si organizzi con le forze dell'ordine per rovesciare questo stato inadempiente verso i suoi cittadini, grazie

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 01/08/2017 - 23:37

Come mai questo poliziotto non dice che la deportazione di tutta questa feccia in Africa sarebbe la miglior soluzione. Dobbiamo proprio arrivare alla..... 'soluzione finale' del problema immigrati?

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 01/08/2017 - 23:41

Gli interventi rapidi in cosa consistevano? In aria fritta.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 02/08/2017 - 08:55

scabia tbc e per..."senso del dovere" proseguo? MALE MALISSIMO lei non ha fatto un buon servizio alla sicurezza del paese! QUA SOLO PER QUESTO SI DOVEVA BLOCCARE TUTTO, E COSTRINGERE IL GOVERNO A PRENDERE PROVVEDIMENTI, fino a quando non vi erano le condizioni di sicurezza sanitaria NON SI SBARCAVA O NON SI ACCOGLIEVA PUNTO!!! SVEGLIA POLIZIOTTI SVEGLIA!!

elio2

Mer, 02/08/2017 - 09:02

Gran arte degli agenti delle forze dell'ordine, la pensano allo stesso modo, ma non capisco perché non si ribellano, hanno forse giurato fedeltà ad un governo che non dispone di legittimazione popolare e da oramai troppo tempo pensa solo a comperarsi quel consenso che non ha mai avuto e sfrutta l'immigrazione clandestina per far fare soldi a palate agli amici delle cooperative rosse e le false onlus clericali alle spalle degli Italiani, NO! e allora?

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 02/08/2017 - 09:10

chiunque agevoli la diffusione di malattie e un colluso, GRAVISSIMO NON RIBELLARSI A CIO DOVERE O NO

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 02/08/2017 - 09:18

Lo sapevano tutti, sinistri compresi, solo che loro l'hanno sempre negato. Come gli islamici: negare sempre, se serve alla causa.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 02/08/2017 - 09:56

Ok dai, questo Cantucci adesso si è arrabbiato... ma quando per anni si è occupato di fare parte del sistema con la sua "passione", che facciamo? Ce li dimentichiamo? E quanti Cantucci ci sono che per "passione" loro, stanno facendo arrivare milioni di africani senza dignità? Colpetto sulla spalla anche per loro?

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 03/08/2017 - 15:03

Qualcuno mi sa dire in che cosa consistevano gli interventi rapidi? Nel portare in Italia più nxxxi della malora del solito?

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 03/08/2017 - 15:04

La passione in cosa consisteva? Nel servire il padrone nel migliore dei modi possibili vero?