Parla la segretaria di Sangalli: "Per me era un padre, poi iniziarono le molestie..."

Giovanna Venturini, ex segretaria del numero uno di Confcommercio racconta gli abusi che avrebbe subito

"È sempre stata una persona per bene. Per me era come un padre, ma alla fine del 2010 si trasformò…". Giovanna Venturini, ex segretaria del presidente Confcommercio Carlo Sangalli, parla così dell’uomo che accusa di averla molestata sessualmente.

"Cominciò a dirmi: 'Io ti amo, dimmi che mi ami'. Gli rispondevo 'Non la amo'. Ha sempre avuto l’abitudine, quando arrivava in ufficio a Roma, di cambiarsi. Iniziò togliendosi la camicia davanti a me, poi i pantaloni, poi diceva che aveva un dolore a una spalla e aveva bisogno di un massaggio e che si sentiva tanto solo. Finché tentò di baciarmi...". La 54enne racconta gli eventi al Corriere della Sera, ripercorrendo la vicenda, spiegando di non aver denunciato subito la cosa per paura di non essere creduta.

"Fino a pochi mesi prima per me era stata la persona più buona del mondo. Ero paralizzata, avevo timore e rispetto di un superiore che avrebbe anche potuto farmi passare per pazza".

Il tutto va avanti finché un superiore non se ne accorge: "Angelo Bafundi, si accorse che stavo male. Gli raccontai tutto, mi disse di parlare anche con il direttore generale Francesco Rivolta e registrare quando ero sola con il presidente altrimenti non sarei stata creduta".

La difesa di Sangalli sostiene che sia un complotto, tanto che Sangalli ha fatto presentare un esposto alla Procura della Repubblica ritenendosi parte offesa per gravissime condotte di estorsione e diffamazione. "Sono disgustata. Rivoltare un caso di molestie contro chi ha agito sempre a tutela della Confcommercio e della propria famiglia è inaccettabile" chiosa la Venturini.

Commenti
Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 09/11/2018 - 16:44

ma si, in fondo qualche schizzo di fango ad una confindustria poco allineata alle minkiate governative non fa mai male, no?

tormalinaner

Ven, 09/11/2018 - 18:44

Quando ero nell' organico della Democrazia Cristiana milanese Sangalli faceva il segretari provinciale e con le donne era un mandrillo irresistibile e affascinate, parlantina sciolta,sorriso avvincente occhi azzurri.....faceva strage tutti noi lo sapevamo e lo ammiravamo! Poi, poco prima di tangentopoli ha preso la poltrona di Confcommercio , è uscito dalle correnti DC e si è salvato da tangentopoli creandpo di fatto un suo feudo durato trent'anni. Ma la passione per le donne gli è rimasta sempre nel cuore!

Reip

Ven, 09/11/2018 - 21:48

@babbeisempre... Ma non scrivere minkiate! Gli unici “schizzi” sono quelli la tua mammina prende in bocca quando si diverte con qualche gang bang nigeriana o ghanese.. Ahahahaahhha

Reip

Ven, 09/11/2018 - 21:50

@babbeosempre... Ma cosa scrivi ignorantone... Ma dai Babbeo... Gli unici “schizzi” sono quelli la tua mammina prende in bocca quando si diverte con qualche gang bang nigeriana o ghanese.. Ahahahaahhha