Parola di omicida (stradale)

Il ministro Di Maio ha detto che bisogna revocare le concessioni autostradali al gruppo Benetton «per vendicare i morti del ponte Morandi», e sul suo blog Beppe Grillo si è accodato aprendo una campagna mediatica contro gli attuali gestori. La parola «vendetta» in bocca a un ministro della Repubblica fa paura più delle colpe dei Benetton. Un governo non dovrebbe né vendicarsi né vendicare, semmai pretendere giustizia (che si esercita nelle aule dei tribunali, non a Palazzo Chigi), rispettare e fare rispettare i contratti firmati, ammesso che ne siano capaci. Ed è qui che cascano l'asino vendicatore Luigi Di Maio e il suo compare Beppe Grillo: è un anno e mezzo, da quando cioè cadde il Morandi di Genova, che minacciano tutti i giorni di cacciare a calci i Benetton dalle autostrade ed è da un anno e mezzo che nulla accade.

Evidentemente la cosa non è così semplice e forse neppure al momento possibile, né legalmente né economicamente. E poi siamo sicuri che un governo incapace a tenere in cielo i nostri aerei (caso Alitalia) e a produrre acciaio (caso Ilva) sia in grado di garantire più sicurezza ed efficienza sui seimila chilometri (e sulle migliaia di ponti e viadotti) della rete autostradale oggi in concessione?

È una domanda retorica, perché la risposta è: no, non sono in grado di farlo, e se lo faranno «per vendetta» l'unico risultato è che saremo tutti più a rischio. Il moralismo unito al giustizialismo fanno disastri, come aver voluto togliere per questioni etiche lo scudo penale ai nuovi padroni dell'Ilva. A maggior ragione se a voler cacciare gli «assassini», e a fare la morale, è un signore, Beppe Grillo, condannato per triplice omicidio stradale e con sulle spalle sei condanne definitive per diffamazione, una delle quali per aver definito «vecchia puttana che si è comprata il premio Nobel» Rita Levi Montalcini.

Almeno i Benetton non stanno scappando, come fece lui saltando giù dalla sua jeep in difficoltà su un sentiero e lasciandola così precipitare in un burrone con a bordo due amici e la loro bimba di nove anni.

Per risolvere il caso autostrade ci vogliono processi rapidi ed equi, tecnici e politici capaci. Purtroppo non abbiamo, e non avremo, né gli uni né gli altri. E questo sì, grida vendetta.

Commenti
Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 29/11/2019 - 17:16

Direttore, ci sono modi più intelligenti di difendere le concessioni ai Benetton, così scrivendo non ci fa una gran bella figura.Ammesso che difendere quelle concessioni-non perchè concessioni in quanto tali- ma per come sono state gestite in passato, sia una gran cosa.

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 29/11/2019 - 17:26

"Almeno i Benetton non stanno scappando...". No, non stanno scappando, però il risultato è lo stesso, anzi, peggiore, perché oltre al gravissimo ammontare delle vittime c'è anche l'altrettanto gravissimo danno all'economia ed alla rete viaria. Tralascio lo squallido comportamento del tragicomico, che trova accoliti solo in questo paese sudamericano...Riguardo poi alla revoca delle concessioni ad Atlantia, seppure sacrosanta ad una prima occhiata alle condizioni di ciò che rimane del ponte Morandi (vorrei precisare che di ponti Morandi in Italia ce ne sono più d'uno e, da quel che mi risulta, versano tutti nelle stesse condizioni di abbandono), aspetterei una verifica scientifica, rigorosa ed inoppugnabile dopo la quale promuoverei azioni esemplari nei confronti degli eventuali responsabili.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 29/11/2019 - 17:33

Un attacco a Grillo. Leggo e non mi meraviglio, anzi concordo. Omicidio stradale, ma pare sia scampato alle legittime conseguenze. Così é, anche se non vi pare.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/11/2019 - 17:44

Grillo coltiva la tracotanza del turpiloquio come se fosse un assassino ompunito. Invece se fosse il superstite di un incidente involontario, secondo me, dovrebbe sentire rimorso ed avere una condotta più mite e grata.

ilrompiballe

Ven, 29/11/2019 - 18:18

Ma sulle "concessioni" non vigila nessuno?

Cheyenne

Ven, 29/11/2019 - 18:21

Bene Direttore grillo è un criminale pluripregiudicato e omicida. I benetton sono certamente dei farabutti, ma la nazionalizzazione farebbe crollare tutti i ponti.

Valvo Vittorio

Ven, 29/11/2019 - 18:46

Confesso di non conoscere l'esistenza, ne il grillo pensiero antecedente al suo ingresso in questioni politiche. Rimane tuttora inspiegabile come tanti elettori abbiano aderito alle sue strampalate azioni. Logica suggerisce che gli italiani elettori hanno tirato fuori l'ironia ai malcontenti! Mi viene il dubbio che il popolo non ha mai avuto un comune sentire; la Chiesa annovera molte colpe a riguardo.

cir

Ven, 29/11/2019 - 18:59

solo un lecca..potrebbe fare simili considerazioni...

CarlSchmidt

Ven, 29/11/2019 - 19:47

Beppe Grillo, come gran parte dei 5Stelle dovrebbero solo sparire dalla scena politica. Piùci stanno e più aumentano i danni. Quanto alla concessione ad Autostrade l'unica competente è la magistratura, se troverà il tempo di occuparsi di cose serie, anzichè delle accuse a Salvini.

scurzone

Ven, 29/11/2019 - 22:13

dlux: di ponte Morandi ce n'è uno solo, così concepito in Italia, cioè con i tiranti in calcestruzzo precompresso. Per cui prima di sparare commenti, informati.

Tino

Sab, 30/11/2019 - 00:23

Togliere la concessione agli attuali gestori per farne cosa? La riprenderà lo Stato? Allora potremmo stare più tranquilli? Esempi di aziende di grosse dimensioni a gestione statale che funzionano bene e che non sono in perdita? Uhm ci penso ma non me ne viene, magari ce ne sono … forse. Ah già però è amorale, secondo un certo orientamento politico, che qualcuno ci guadagni … non è invece amorale che ci siano carozzoni utili soprattutto per distribuire poltrone e prebende e chi se ne frega se funzionano bene e se non danno utili … intanto poi lo Stato ripiana. E allora non sarebbe meglio se la concessione fosse affidata ad altri privati con un contratto più cautelativo dell’attuale? Ma perché queste scelte devono essere fatte sulla base di ideologie politiche? Siamo in totale schizofrenia?

Sabino GALLO

Sab, 30/11/2019 - 00:28

Eh, si! Il calcestruzzo precompresso non poteva avere una lunga durata ! Quasi certamente lo sapeva anche Morandi! Non era fatto per durare a lungo! Non poteva! Forse il problema è stato trascurato !

utherpendragon

Sab, 30/11/2019 - 01:36

la concessione ad Atlantia blinda il "guadagno"ai cncessionari. Cioè in caso di recesso da parte dello stato , al concessionario sono garantiti i guadagni sino alla naturale scadenza della concessione. Il contratto , demenziale mi pare, fu stilato dal governo italiano.( non ricordo quale). In più il governo aveva il diritto/dovere di vigliare sulla gestione ( compresa la manutenzione )del bene in concessione. Quindi mi sa che la revoca sarebbe un bagno di sangue da cui trarrebbero vantaggi solo gli avvocati. Magari amici degli amici.Quanto a Grillo è delirante , insolente e ributtante nei suoi giudizi. Che ci siano milioni di persone che pendono dalle sue labbra mi turba.

Pigi

Sab, 30/11/2019 - 07:37

Perché mai tanti difendono l'indifendibile? Cioè la società proprietaria del ponte crollato per carenza di manutenzione (altra cosa sarebbe un crollo causato da un terremoto, come in Giappone). La spiegazione sta nel fatto che tantissimi piccoli azionisti hanno visto evaporare il loro gruzzolo, e qualcuno sta cercando di prendere le loro parti. Però questi piccoli azionisti erano ben contenti se arrivava il lauto dividendo, dividendo ottenuto riducendo al minimo la manutenzione della rete autostradale.

Pigi

Sab, 30/11/2019 - 08:09

Scusate, errore del precedente commento, società non proprietaria, ma concessionaria del ponte crollato.

Venditore

Sab, 30/11/2019 - 08:37

Hanno votato per i 5 stelle: i comunisti con la partita iva (e la moglie catechista), perché trovano sconveniente pagare le tasse e le nuove generazioni che intelligentemente hanno capito subito che la politica la fanno gli egoisti. Ecco perché c'è voluto poco a raccattare il 40% dei consensi. Ma siccome la politica la fanno le persone e non le idee, alla prova dei fatti comunisti erano e comunisti sono rimasti, che della partita iva non sanno più che farsene perché non c'è sviluppo industriale. Il tanto osannato Settore Terziario non produce reddito, si limita a gestirlo.

cir

Sab, 30/11/2019 - 09:57

scurzone Ven, 29/11/2019 - 22:13 : ma sai cosa vuol dire pre-compresso ??

cir

Sab, 30/11/2019 - 10:16

chissaì perche' la comunita' deva pagare la costruzione di un ponte dal progetto alla realizzazione con i soldi dele tasse , poi per andarci sopra deve pagare un biglietto al casello che finisce in mano a dei privati per farli ridere. Grillo ha perfettamente ragione.

adal46

Sab, 30/11/2019 - 11:00

Dimostrazione palese che è preferibile essere gestiti da delinquenti che da imbecilli.

ex d.c.

Sab, 30/11/2019 - 11:20

Perfetta sintesi. Tutto quello che è gestito dallo stato costa di più e funziona peggio. Meglio lasciare la gestione ai Benetton, tra l'altro grandi sostenitori del PD

peter46

Sab, 30/11/2019 - 12:41

Tino...non ne vedi di aziende statali che vanno bene solo perchè i tuoi 'sogni'son pieni di pensieri sporchi,derivanti dall'improsciuttamento visivo.Pensi che i 60-80 miliardi annuali di 'avanzo primario' della ns bilancia commerciale derivano dall'imprenditoria privata?E che senza i soldi delle banche col ca...volo che stanno in piedi(tenendo in mente che una rondine non fa primavera)?NB:Ora provo l'accesso,poi arrivo...che da qualche giorno c'è un problema,anzi tanti problemi col 'guardiano'.

Thomas-1

Sab, 30/11/2019 - 13:02

Dopo aver letto un articolo del genere ci si può solo vergognare per chi l'ha scritto. Questo è giornalismo spazzatura.

pilandi

Sab, 30/11/2019 - 14:18

oh nosfigatu pur di dare contro a grillo sdogana i benetton. come dire: "Lega l'asino dove vuole il padrone"

Ritratto di mavalala

mavalala

Sab, 30/11/2019 - 15:24

Mai letto un'articolo più squallido di questo, ma più squallidi ancora sono i commenti che lo sostengono. Paragonare l'omicidio stradale di un non politico alla morte per incuria di 42 persone è veramente squallido e vergognoso. Nessuno parla e ha mai parlato di vendetta, l'incuria esiste ed è conclamata dalle indagini su migliaia di ponti, tra cui molti delle autostrade, giusto quindi revocare le concessioni a chi ha volontariamente pensato a fare solo cassa. Pubblicate per una volta una voce che non si mette al servizio del vostro padrone. Grazie.

cir

Sab, 30/11/2019 - 16:00

mavalala Sab, 30/11/2019 - 15:24 : santissime parole , complimenti !

scurzone

Dom, 01/12/2019 - 13:26

Cir e tu lo sai che cos'è il calcestruzzo precompresso? Se vuoi ti faccio una lezione.

cir

Dom, 01/12/2019 - 18:51

scurzone Dom, 01/12/2019 - 13:26 ; si spiegamelo..vedi solo di essere preciso e sintetico.

cir

Lun, 02/12/2019 - 14:46

scurzone Dom, 01/12/2019 - 13:26 sto sempre aspettando..