Il Pd propone il carcere per chi va a prostitute

Il Partito Democratico ha presentato in Senato il disegno di legge che stanga i clienti delle lucciole: multe fino a 10mila euro e un anno in cella

Multe salatissime e anche dodici mesi in galera per chi va a prostitute. È l'ultima proposta del Partito Democratico che ha appunto presentato a Palazzo Madama il disegno di legge che stanga i clienti delle lucciole: sanzioni fino a dieci mila euro e anche un anno dietro le sbarre.

Insomma, visto che secondo la compagine dem la legalizzazione della prostituzione non accrescerebbe in modo sensibile entrate fiscali (e non ridurrebbe il numero delle donne in stada) ecco il giro di vite.

Il testo, firmati da alcuni senatori Pd (Bini, D'Arienzo, Garavini, Grimani, Patriarca, Taricco e Ferro) andrebbe a modificare l'articolo 3 della Legge Merlin per "chiunque si avvalga delle prestazioni sessuali offerte da soggetti che esercitano la prostituzione o le contratti, in qualsiasi luogo, pubblico o privato, ovvero nei luoghi e nelle forme vietati dalla legislazione vigente", come riporta Il Tempo.

"La pena detentiva e pecuniaria può essere sostituita su richiesta del condannato con quella del lavoro di pubblica utilità di cui all' articolo 54 del decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274, secondo le modalità ivi previste e consistente nella prestazione di un'attività non retribuita presso associazioni, enti e altri organismi", si legge ancora nel testo ddl.

Commenti

cecco61

Mar, 19/03/2019 - 13:06

Non sanno più cosa fare, poveretti. E' legale prostituirsi ma non usufruire dei servizi offerti. E' come l'altra scemenza che non puniva i vu cumprà che vendono merce contraffatta perché, poveretti, devono pur mangiare, ma multano chi acquista. Peccato che se nessuno acquista il vu cumprà crepa comunque di fame. Come sempre hanno ragione tutti, ma anche torto, e di volta in volta decideranno chi salvare in base al loro tornaconto personale. I soliti furbetti, tanto quanto chi ancora li vota.

Yossi0

Mar, 19/03/2019 - 13:10

Immagino che questa iniziativa l’abbia suggerita un emerito presidente della regione Lazio affezionato al centro sinistra.

Daniele Sanson

Mar, 19/03/2019 - 13:12

Questa proposta di legge ha il solo scopo di annientare l’avversario politico come daltronde la sinistra ci ha abituato a vedere negli ultimi 25 anni . DaniSan

krgferr

Mar, 19/03/2019 - 13:42

La cosa vale anche se il colpevole è, se ricordo bene, governatore di regione in quota PD all'atto di compiere il delitto? Saluti. Piero

Mborsa

Mar, 19/03/2019 - 13:52

E' una proposta discriminatoria verso coloro i quali vogliono esercitare una professione (che non è reato) e verso coloro che vogliono utilizzarne le prestazioni. Se non è reato, non si può perseguire né il prestatore né l'utilizzatore, a meno si possa dimostrare che l'utilizzatore induce in uno stato di sfruttamento il prestatore.

tosco1

Mar, 19/03/2019 - 13:56

Cavolo, allora a quelli che vanno a trans, cosa gli facciamo.?

fergo01

Mar, 19/03/2019 - 14:12

chi va a prostitute galera e chi sfrutta l'utero in affitto un premio???

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 19/03/2019 - 14:12

se aprono le case faranno i picchetti davanti la porta o piuttosto ci andranno anche loro ?

Kino

Mar, 19/03/2019 - 14:16

uauauauauaua !!!!!

Algenor

Mar, 19/03/2019 - 14:24

I piddioti vogliono il voto moralista e manettaro dei pentadementi a favote di questa legge, allo scopo di dividere il governo: legge peraltro inutile perché in Svezia esiste una legge simile e gli svedesi risolvono il problema andando in Danimarca e gli italiani farebbero lo stesso andando in Germania, Austria, Est Europa e Spagna dove la prostituzione é legale e dove con l'auto o i voli low cost, anche gli italiani di classe medio-bassa possono andarci una o due volte al mese (figuriamoci quelli di classe media o medio-alta). Come tutte le leggi piddiote si tratta come al solito di un provvedimento contro gli italiani poveri che invece non potrebbero permettersi di viaggiare. Curioso poi che proprio sotto il loro regime la prostituzione venne inclusa nel calcolo del PIL.

venco

Mar, 19/03/2019 - 14:32

Ottima idea del Pd, ogni tanto qualcosa di buono.

ginobernard

Mar, 19/03/2019 - 14:32

è solo una reazione alla proposta della Lega ... d'altra parte si porgono come antagonisti. Devono pure dire qualcosa di diverso.

polonio210

Mar, 19/03/2019 - 14:33

La legge NON vieta la prostituzione.Perciò prima vietate totalmente la prostituzione con multe e galera certa per le prostitute ed i loro sfruttatori poi,forse ma dubito fortemente,potrete multare e condannare al carcere i clienti.Sempre se il reato è documentato con prove certe e dopo il terzo grado di giudizio escludendo ricorsi e annullamenti vari.Praticamente è come svuotare l'oceano con un cucchiaino.L'unico modo è rendere la prostituzione legale con la creazione di un albo professionale così ci guadagnerebbero tutti:chi si prostituisce perchè verrebbero liberati dallo sfruttamento,i clienti perché ci sarebbe una assistenza sanitaria,lo stato perché incasserebbe le tasse in merito alle prestazioni.Poi,ma solo poi,colpire spietatamente chi si prostituisce per strada e fuori dalle regole ed i loro clienti.

46gianni

Mar, 19/03/2019 - 15:25

come sono intelligenti questi pidioti

bongide

Mar, 19/03/2019 - 15:48

Ma sarebbe così difficile legalizzarla la prostituzione? Le ragazze lo farebbero consapevolmente per scelta personale (ma anche per necessità o convenienza. Non mi sento di giudicare ma ho sentito discorsi di ragazze che piuttosto che fare 8 ore di catena di montaggio....preferirebbero altro), verrebbero recuperate ingenti somme con le tasse, diminuirebbero le malattie e verrebbe annientata la criminalità oppressiva delle mafie estere. Non riesco a capire, se non per un discorso morale legato alla religione (quindi sicuramente non di sinistra) quale sia il vero blocco.

maurizio50

Mar, 19/03/2019 - 16:07

Demenziale. Come tutto ciò che vien fuori da quella gabbia di matti denom inata Partito (falsamente) Democratico!!!!

akamai66

Mar, 19/03/2019 - 16:12

Negli anni 50 il PCI aveva proibito nei suoi dopolavoro il tango, considerato peccaminoso, ora il ritorno al futuro prevede di multare i frequentatori di meretrici, visto che le forze dell'ordine si annoiano nei posti di guardia troviamogli qualcosa da fare!

giuseppegrasso

Mar, 19/03/2019 - 16:22

Con tutti i problemi che ha l'Italia giorno dopo giorno, questi perdono tempo dietro alle lucciole. Mangia stipendi a tradimento, andate a lavorare la terra. Siete il nulla.

Kino

Mar, 19/03/2019 - 16:38

Anni fa conoscevo una prostitua straniera che mi diceva di essere arrivata in Italia come assistente per gli anziani e poi si era trovata sulla strada. Piangeva quando i clienti la racattavano e piu' di uno l'ha pagata senza chiedere in compenso prestazioni. Allora gli ho detto "Beh, ora che sei stabile in italia puoi cambiar mestiere , no ?" "Fossi matta" mi ha risposto " e secondo te io vado a lavorare per 1.000 euro al mese ?".

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 19/03/2019 - 17:02

Prima depenalizzano gli atti osceni in luogo pubblico e poi se ne escono con questa bella pensata. Menti sopraffine!!!

gianfran41

Mar, 19/03/2019 - 17:11

Se va in porto, si ferma il Paese.

nopolcorrect

Mar, 19/03/2019 - 17:56

Sciocchezze, ovviamente. Non sanno più a che santo votarsi. Una proposta scema dopo l'altra.

Franz Canadese

Mar, 19/03/2019 - 18:13

Abolire la legge Merlin, riaprire le case chiuse con protezione per le signore, tassazione e controlli medici. Via dalle strade. Altro che la galera, che aumenterebbe solo il traffico frontaliero verso la Svizzera...

gianfran41

Mar, 19/03/2019 - 18:16

Se le lucciole pagassero le tasse, risolveremmo in breve tempo il problema del debito pubblico. Altro che arrestare i clienti!

Ritratto di Evam

Evam

Mar, 19/03/2019 - 18:27

E per i clienti delle prostitute (maschi e femmine) politiche invece cosa propongono?

Ritratto di adl

adl

Mar, 19/03/2019 - 18:43

Forse hanno saputo che su Marte dopo tanti tentativi andati a vuoto, sono riusciti così ad eliminare la prostituzione. Non gli hanno riferito che con gli svuota carceri, i marziani liberati, in massa partono e vanno a pxxxxxe sulla Terra.

bobots1

Mar, 19/03/2019 - 18:50

Una idiozia...solo una mossa politica contrapposta alla legalizzazione delle cosiddette "case chiuse". Ma al voto ricordiamolo...

onurb

Mar, 19/03/2019 - 18:52

Chi vota PD rischia di brutto.

sparviero51

Mar, 19/03/2019 - 19:47

LA SOLITA IPOCRISIA DEI COMUNISTI : LORO NON " SCOPANO" ,LOFANNO SOLO PER RIPRODURSI . NEANCHE IL VATICANO E' ARRIVATO A TANTO !!!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 19/03/2019 - 20:03

Quindi poi anche per chi si droga?

cgf

Mar, 19/03/2019 - 20:19

e chi va coi viados usando il bancomat della Regione che presiede? Qualsiasi riferimento a... puramente casuale.

Asterix il Gallo

Mar, 19/03/2019 - 20:26

Fatela passare questa legge, e anche in fretta!! Lo sanno tutti che i migliori clienti sono iscritti al PD. Ricordate Cosìmo Mele, renziano? Se si votasse in parlamento in fretta forse per le europee ci togliamo dai maroni qualche sinistronzo

ziobeppe1951

Mar, 19/03/2019 - 20:28

Come a dire..ce le abbiamo già noi in “casa” perché andare altrove

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/03/2019 - 22:16

Forse è più utile i lcarcere a chi favorisce l'immigrazione clandestina e la tratta delle persone. Praticamente molta gente di sinistra. Le patrie galere devono essere la loro casa.