Peggio che buffoni

Questi giocano a fare i ministri e inesorabile la Borsa cala, bruciando risparmi ormai in modo irrecuperabile almeno sul breve-medio, e lo spread sale accumulando debito pubblico e privato

Questi giocano a fare i ministri e inesorabile la Borsa cala, bruciando risparmi ormai in modo irrecuperabile almeno sul breve-medio, e lo spread sale accumulando debito pubblico e privato. Pensavamo che Di Maio fosse soltanto un dilettante, dopo quello che è successo l'altra sera con la denuncia del «decreto legge sul condono manomesso» cominciamo a pensare che sia pure imbecille. A memoria non si è mai visto un vicepremier che in diretta tv annuncia di voler portare a giudizio qualche suo collega per «manomissione di decreto legge». Ed è incredibile che lo stesso venga smentito e spernacchiato poco dopo addirittura dal presidente della Repubblica, che quel testo non l'ha mai visto e tantomeno ricevuto - né integro né taroccato - per la controfirma. Quindi i casi sono due. O Di Maio ha avuto le traveggole oppure si è inventato tutto per giustificare il fatto che ha firmato una legge senza leggerla o capirla. In ogni caso siamo di fronte a un suo reato, sicuramente politico e probabilmente penale, quello di procurato allarme sui conti pubblici.

Non sarà un caso che ieri mattina i mercati l'abbiano presa male e che la più potente organizzazione di Confindustria, l'Assolombarda, per bocca del suo presidente Carlo Bonomi (non certo un incendiario) ha lanciato un deciso «allarme governo». Pensateci: come fa un imprenditore a programmare i suoi investimenti quando non sa se, quando e come, le tasse caleranno; se non ha chiaro se, quando e come, potrà pensionare i suoi dipendenti; se non può capire se, quando e come, ci sarà un condono; se è all'oscuro di se, quando e come, le grandi opere pubbliche partiranno; se non ha certezze sul fatto che l'Italia ha intenzione di rimanere nella Comunità europea, eccetera eccetera. Con i «se» i politici, soprattutto questi del nuovo corso, campano alla grande, ma con i «se» un imprenditore rischia il fallimento.

Quando c'è qualche cosa che gli va storto Di Maio se la prende sempre e solo con gli altri. Dal presidente della Repubblica (richiesta di impeachment) ai tecnici del ministero (minaccia di andarli a prendere con i coltelli), dallo spread che sale alla retromarcia rispetto alle promesse elettorali su Ilva, Tap, ponte di Genova, vaccini, università a numero aperto e ora condono, vigliacco che una volta dica: scusate, sono stato un buffone. No, è sempre colpa di qualcun altro: dell'Europa cattiva, dei predecessori ladri, dell'alleato infido. Sospetto che più che a un buffone siamo di fronte a uno la cui definizione finisce sempre per «...one» ma non inizia per «buff...». E che si è convinto di poter prendere tutti noi per poveri «...oni».

Commenti
Ritratto di pensatoreindipendente

pensatoreindipe...

Ven, 19/10/2018 - 15:52

A qualcuno mancava il quid, a qualcun altro manca il quid quōquĕversus a qualche altro mancherà il quorum!

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 19/10/2018 - 16:17

Direttore, sa benissimo, ad essere sinceri, che il Colle ha le sue belle responsabilità e non se ne può tirar fuori con troppa noncuranza: avrebbe preferito di gran lunga la modalità 'forno.2', che, come ho già scritto in precedenza, gli è rimasta nella strozza e per questo ce la farà pagare cara ed in tutti i modi. Per ciò che attiene allo spread, bisognerebbe che tutti noi tornassimo indietro di, diciamo, sette anni...a quel fatidico novembre 2011. Ricorda? Io me lo ricordo, anche troppo bene, perché l'ho pagato sulla mia pelle. Tutto ciò non deve e non vuole costituire un alibi per la scellerata (ma inevitabile) intesa Lega-M5S che ci farà vedere, forse, i sorci giallo-verdi.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 19/10/2018 - 16:20

I puntini (strategici) sono messi dal Direttore Sallusti in modo tale da non nascondere niente, perché tutti dobbiamo saper leggere e capire la "bomba" che presto ci colpirà duramente. Sempre su questo Giornale R. Ruggeri fa un quadro della situazione che potevamo (o meglio: io modestamente "potevo") immaginare, ma non così "cruda". A questo punto la domanda che nasce spontanea é:"fino a quando Salvini sosterrà questo governo di pifferai?".

ex d.c.

Ven, 19/10/2018 - 16:26

E' il meno che può succedere, Siamo in mano a persone assolutamente incompetenti su tutte le materie, non solo sulla politica. Speriamo solo che chi gli ha votati rinsavisca

skywalker

Ven, 19/10/2018 - 16:30

Il discorso e' perfetto, ma deve essere applicato anche al sodale. Senza Salvini, Di Maio non sarebbe mai andato al governo. Quindi il vero ...one non e' il grillino, ma il padano.

INGVDI

Ven, 19/10/2018 - 16:37

Direttore, concordo. Mi viene un dubbio: non è che Salvini, che per mesi ha fatto la corte a Di Mio, che per l'ennesima volta cede alle sue vomitevoli iniziative, sia della stessa pasta, tanto da potergli assegnare in via dubitativa, tutti i titoli onorifici attribuiti in questo editoriale al capo dei 5s?

Teodorani Pietro

Ven, 19/10/2018 - 16:50

speriamo che quanto prima tanti si accorgano per quale buffone hanno votato.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 19/10/2018 - 17:13

Di Maio...Di Maio...Di Maio....Direttore, lei su questo governo spara a palle incatenate solo su una parte, lei trascura sempre e bonariamente invece la parte che riguarda salvini,colui che ha preso i voti(nei collegi uninominale)del cdx e li ha portati ai 5stelle, compiedo un tradimento politico che in altri tempi vi ha portati a ben altri epiteti nei confronti dei suoi predecessori.Tenga conto che la parte sovranista-populista ha oggi in salvini il suo leader, e parliamo di gente che è agli antipodi di chi si sente liberale.Voi in questi anni come in questi giorni gli avete fornito assist a non finire, lui vi ha ricambiato fregandosi i vostri elettori.Ma lei imperterrito continua con Di Maio...Di Maio....Di Maio...

@ollel63

Ven, 19/10/2018 - 18:18

E' vero, purtroppo! Siamo nelle mani di questi "oni", ma ricordiamoci che in quelle mani ci siamo messi NOI da soli, o meglio, lì ci hanno messi quei tanti "oni" italici che hanno dato il proprio voto a personaggi notoriamente "oni al cubo".

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 19/10/2018 - 18:29

Il mov/5/S ben rappresenta l'italica plebe: semianalfabeta, illogico, permaloso e parassita. Siano fatti così: tutti fascisti poi tutti antifascisti, tutti democratici poi tutti con Grillo e Salvini, tutti misericordiosi ma col denaro pubblico. Fanno un condono e vogliono arrestare il condonato. Siamo a Totò e on.Trombetta. Ci meritiamo tutto.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 19/10/2018 - 18:40

Il bibitaro non è solo un grande ignorantone, un vero apprendista stregone, ma dopo quello che è successo l'altra sera con la denuncia del «decreto legge sul condono manomesso» ha dimostrato d'essere un vero idiota. Forse uno dei politici più idioti che abbiano mai calcato le scene della politica Italica. Chi aveva qualche dubbio in merito ora può toglierselo.

INGVDI

Ven, 19/10/2018 - 19:22

Se è idiota chi va con lui se non lo è lo diventa. E già i primi segnali lo indicano. Il titolo dell'articolo parla di buffoni, giusto, lo sono entrambi i vice.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 19/10/2018 - 19:34

@Jasper... Egregio, come ho detto al Direttore e sempre in tutti i miei commenti, non serve a nulla evidenziare le manchevolezze dei grullati: erano TUTTE GIA' NOTE (io sono di Roma e parlo per cognizione di causa). Più si da addosso a Di Maio e alla sua nullità e più è grave la colpa di Salvini che pur di apparentarsi con lui e la sua ciurma, ha tradito il suo elettorato. Il vero colpevole è Salvini il quale pur di aumentare il consenso è voluto andare a fare il galletto nel pollaio dove ha trovato un secondo galletto. Ma a turno, devono fare la gallina per forza. E lei ce lo vede il galletto Salvini con sopra il galletto Di Maio? Siamo onesti, il padano ha toppato su tutta la linea ed è del tutto inutile rimarcare SOLO i demeriti dei suoi soci.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 19/10/2018 - 19:41

Egregio Direttore, le vorrei far notare come fin qui, tutti i commenti postati, siano pressoché unanimi sullo stesso punto. Altra nota non da poco, è la completa assenza dei soli commentatori entusiasti tipo Capitano, o mio Capitano e sciapate del genere. Poveretti vero? A me sono toccati sempre i peggiori insulti perché ho dato costantemente addosso a chi, secondo me, è il responsabile di tutto: Salvini. Quello che lei ostinatamente evità di mettere in discussione per ordini di scuderia più che legittimi, ma molto fastidiosi creda. Ma non per futili motivi di appartenenza, ma per gli unici motivi che veramente accomunano TUTTI: LA GRANA egregio Direttore, la grana. E lo faccia finalmente questo editoriale tutto dalla parte della logica e non della partigianeria, ci dica le cose come stano secondo la sua vera logica e non quella filtrata dall'Editore.

kobler

Ven, 19/10/2018 - 20:12

Sospetti pure, visto che è lecito, ma chi si sta dando da fare ha trovato un ambiente altamente ostile e pieno di melme messe là ad arte da chi c'era prima per non permettere di cambiare i loro deliri di onnipotenza... vedi la Fornero e gli accordi mafiosi presi con le banche

Rcorvaglia230

Ven, 19/10/2018 - 20:42

peggio che buffoni "disattenti" sono i grandi evasori " persone serie ed attente. Del resto non è un segreto che la linea di questo quotidiano avrebbe preferito che il dl passasse cosi ome uscito in prima istanza da cdm- ma ahimè fortunatamente qualcuno si è accorto di qualche stortura che facilita i soliti faccendieri finanziari. Per quanto riguarda lo spread ....sbaglio o il record lo detiene il governo Berlusconi nel 2011 ?????

HARIES

Ven, 19/10/2018 - 21:16

Non ho capito chi sono i buffoni? Quelli della RAI? I giornalisti? I partiti dell'opposizione al Governo? Peggio di quelli non esistono!

CALISESI MAURO

Ven, 19/10/2018 - 21:16

Risposta all'atomico prolisso e incognito ( naturalmente ) e al direttore: Cosi per chiarire negli ultimi tempi tutte le borse sono calate di valore, visto la pubblicita' regresso attuata da burocrati non eletti ci sta' un qualche virgola in meno per noi. Che i 5S siano un po sprovveduti ci sta, ma loro hanno i voti e i deputati e non FI ( peraltro era pronto all'inciuco piddino ) Se cade il governo i grillini andranno con i i PD , ne hanno i numeri, come li avevano prima. Se si andasse alle elezioni la Lega fara' terra bruciata e FI sparira anche prima del personaggio che l'ha creata, un anti italiano beneficiato dall'ultimo governo PD. ( e con Tajani di strada non se ne fa' )

Gibulca

Ven, 19/10/2018 - 21:36

Ma gli italiani cosa pensavano facesse un meridionale 30enne che non ha mai lavorato?

Una-mattina-mi-...

Ven, 19/10/2018 - 22:32

PEGGIO CHE BUFFONI CI SONO SOLO QUELLI DI SINISTRA, TOSCANI E IL SUO CANE (CHE, INVERO, PARE SAPERLA LUNGA)

Una-mattina-mi-...

Ven, 19/10/2018 - 22:35

CARO ATOMIX 49, SE IL DIRETTORE DOVESSE PARLARE DI GRANA LA SINISTRA VERREBBE DESCRITTA COME UNA AZIENDA LATTIERO-CASEARIA

CALISESI MAURO

Ven, 19/10/2018 - 22:43

Mr Sallusti le consiglio un articolo sul sito di M. Blondet, grande giornalista e Cristiano, basato su un suo articolo datato 14.10.18. Lo legga grande giornalismo. Liberismo globale è il vero nazismo di oggi. Maurizio Blondet 14 ottobre 2018 267 commenti

VittorioMar

Ven, 19/10/2018 - 22:46

...PEGGIO dei "BUFFONI" sono i "CORTIGIANI" !!

Ritratto di Rames

Rames

Ven, 19/10/2018 - 22:59

Ma qualcuno li avrà votati questi ignoranti o no?E allora questo è un paese di fessacchiotti, mamma mamma dove sei, ho bisogno della maglia di lana...Italiani, andatevene su Marte a fare vita nova.Imbecilli al governo...Ma perchè prima?Chi vota?

asalvadore@gmail.com

Ven, 19/10/2018 - 23:06

É triste che l'Italia sia rappresentata nei consessi internazionali da nuovi figuri che premiano la mediocritá e la cattiva educazione, intesa nel suo senso piu ampio.Quello che é ancora piu deprimente é che i loro antecessori solo sapevano nascondere meglio gli stessi difetti.

acam

Sab, 20/10/2018 - 09:28

bisgna vedere se in famiglia esistono casi di traveggole, con chi dice con quello non ci parlo e quell'altro mi ha imbrgliato c'è poco da scherzare o ti manda il galera o al cimitero, altro che buffoni o pagliacci grillo era solo un principiante a confronto

sonny901

Sab, 20/10/2018 - 10:55

Se devo sopportare questi replicanti buffoni,preferisco l'originale...

fradoc

Sab, 20/10/2018 - 11:12

Gli eventi di questi ultimi giorni mi fanno tornare in mente una nota trasmissione televisiva: dilettanti allo sbaraglio. O ancor peggio "asilo Mariuccia". Minacciare una denuncia alla procura della repubblica per "manomissione" di un decreto legge! Siamo completamente fuori da ogni logica e soprattutto molto lontani dal buon senso. E' come se a voler far pilotare un Boeing sia stato messo un passeggero o ad eseguire un intervento cardiochirurgico uno che non ha mai visto un cuore. Il premier, se premier è, dovrebbe mettere fine a questa "pagliacciata". Come cittadino sono profondamente preoccupato che a guidare il mio Paese in un momento non facile sia un'armata brancaleone.

Emigrante75

Sab, 20/10/2018 - 11:15

C'è un vecchio proverbio che dice che ogni paese ha il governo che si merita. Forse, nel nostro caso, possiamo reclamare un'eccezione perchè questo governo non lo ha votato nessuno. E' chiaro che gli elettori leghisti e grillini hanno aspirazioni e volontà politiche molto diverse e ciascuno di loro, al momento del voto, non si aspettava certo il governo che ci siamo ritrovati. A mio avviso la colpa è dei due farabutti che, per pura sete di potere personale, hanno tradito i rispettivi elettorati. Spero solo che gli elettori buggerati sappiano punirli come si meritano. In caso contrario, allora si che la permanenza di questa pagliacciata chiamata governo Conte, sarà stata ampiamente meritata.

gustinet

Sab, 20/10/2018 - 12:32

Di Maio ha scimmiottato Berlusconi, credendo di fare bella figura andando da Vespa a imporsi, a piagnucolare o a farsi propaganda, invece ha fatto la figuraccia di incolpare altri per la sua poca attenzione. Di Maio ha sempre detto di saper leggere le 25.000 cartelle sull'Ilva e poi non sa leggere il DEF che manda in fumo i soldi italiani???

Libero 38

Sab, 20/10/2018 - 14:09

Egr.Direttore cosa Lei si aspettava da un uapp che in vita sua non ha mai lavorato e da un chiaccherone del nord che abbaia....abbaia.... ma non morde.