Pensionato tedesco sostiene di aver trovato la bomba nucleare di Hitler

Un settantenne della Turingia riferisce di aver scoperto in una caverna sotterranea tre ordigni nucleari costruiti negli ultimi mesi di vita del Terzo Reich. Le autorità, però, sembrano non dargli credito

La scoperta, se confermata, avrebbe del clamoroso. Un pensionato tedesco sostiene di aver ritrovato le bombe atomiche costruite dai nazisti.

Il settantenne Peter Lohr ha raccontato alla Bild di aver ritrovato gli ordigni nucleari in una cava sotterranea di Jonastal, in Turingia, dove sarebbero rimasti nascosti per settantuno anni, dalla fine della Seconda guerra mondiale. Utilizzando uno speciale radar l'uomo avrebbe scoperto una caverna, identificando cinque grandi ordigini esplosivi grazie alla tecnologia 3D. Sulla base della forma rilevata, l'uomo è convinto che almeno tre di essi siano delle bombe atomiche.

"Quel metallo è rimasto lì per 71 anni - spiega - A un certo punto scadranno e sarà allora che ci ritroveremo con una seconda Chernobyl in casa." Lohr si è immediatamente rivolto alle autorità, che però non hanno preso sul serio i suoi avvertimenti. "Mi hanno solo detto di sospendere le ricerche", racconta il pensionato.

Non è certo se i nazisti siano mai arrivati a produrre effettivamente una bomba nucleare. Pare sicuro, però, che ci abbiano provato. L'atomica tedesca faceva infatti parte delle cosiddette "Wunderwaffe", le armi segrete con cui Hitler prometteva al suo popolo di rovesciare le sorti del conflitto e vincere la guerra anche con gli alleati alle porte di Berlino. Nel dopoguerra tutte le tracce sulle ricerche atomiche del Terzo Reich sono state fatte sparire dai sovietici.

Mappa

Commenti

pc64

Mar, 17/05/2016 - 13:48

Penso che sia un abbaglio. Finita la seconda guerra mondiale, i dieci più importanti fisici del programma nucleare nazista furono catturati dagli inglesi e rinchiusi in un cottage inglese pieno di microspie. Le loro conversazioni furono registrate per mesi. Quello che emerge è che i tedeschi erano lontani sia dalla bomba atomica, sia dal reattore nucleare. Le registrazioni, con commenti interessantissimi, sono riportate nel volume "Il club dell'uranio di Hitler. I fisici tedeschi nelle registrazioni segrete di Farm Hall". Quando seppero di Hiroshima, i fisici tedeschi furono dapprima increduli, e poi tentarono di capire come avessero fatto gli americani. Werner Heisemberg, il maggior fisico tedesco e leader del programma nucleare, disse testualmente: "Se ci sono riusciti loro, possiamo risuscirci anche noi". Due settimane più tardi egli tenne un seminario sulla fisica della bomba atomica. Le registrazioni mostrano come egli fosse lontano dalla bomba atomica.

agosvac

Mar, 17/05/2016 - 14:36

Sembra che gli studi della bomba atomica seguiti dagli Usa siano stati diversi da quelli studiati dai nazisti. Pertanto non è da escludere che i tedeschi fossero molto vicini a realizzarla sia pure per strade diverse. Che abbiano realizzata una bomba atomica senza avere avuto il tempo e la possibilità di utilizzarla potrebbe anche essere vero. Con la Germania occupata a difendere strenuamente il proprio stesso territorio, non ci sarebbe da meravigliarsi che non siano riusciti a fare l'ultima follia.

adogio48

Mar, 17/05/2016 - 15:13

Questi tedeschi: bravi solo loro ma sempre dopo. Boh, imbarazzanti come sempre.

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 17/05/2016 - 17:23

NON DOBBIAMO DIMENTICARCI CHE GLI STATI UNITI SONO DIVENTATI PRIMI NEL MONDO GRAZIE AGLI SCIENZIATI TEDESCHI (MAI HANNO RIFIUTATO LA LORO FEDELTA' AL NAZISMO) IN MATERIA MILITARE E MISSILISTICA. NON VEDO NESSUNA NOVITA'. SEMMAI, UNA ULTERIORE CONFERMA A QUANTO GIA' SI PARLAVA, NON DOPO LA FINE DELLE GUERRA, MA DURANTE LA GUERRA. SI E' SCOPERTA L'ACQUA CALDA.

gurgone giuseppe

Mar, 17/05/2016 - 18:31

La bomba atomica tedesca è una fandonia inventata dagli americani. Probabilmente per mettere le mani avanti in caso che, per gli sviluppi della guerra, si dovesse rendere necessario per loro usare l'arma atomica contro la Germania. I tedeschi non hanno mai fatto studi seri sul nucleare a scopi bellici.

Cheyenne

Mar, 17/05/2016 - 18:42

D'ACCORDO CON PC64. AGGIUNGO CHE, VISTO QUELLO A CUI STIAMO ASSISTENDO, QUASI QUASI AVREI PREFERITO CHE ARRIVASSERO PRIMA I TEDESCHI

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 17/05/2016 - 19:09

MA QUANTA MARIJUANA SI FANNOP I KRUKKI ? ERANO MEGLIO I CRAUTI ALLORA.