Pestata a sangue poi stuprata. La belva è un richiedente asilo

È successo a Reggio Emilia, vittima una 20enne. Salvini: "Inaspriremo leggi troppo deboli: via clandestini delinquenti"

Pestata a sangue e poi violentata. È un richiedente asilo ucraino di 26 anni il reponsabile dell'orribile stupro che si è consumato domenica sera a Reggio Emilia. L'uomo ha aggredito una ragazza di 24 anni intorno alle 21 mentre questa passeggiava per via Petit Bon, periferia della città. Dopo averla sorpresa e immobilizzata, l'ucraino ha iniziato a pestarla, tirandole un pugno in faccia. Poi l'ha trascinata dietro un cespuglio e l'ha stuprata. Per la giovane doveva essere la solita passeggiata serale nel dopocena. Un'abitudine che aveva soprattutto d'estate. Due passi affiancando il campo da baseball della città e poi di nuovo casa. Una strada che conosce bene, ma quella sera, però, dietro le piante qualcuno la stava aspettando.

La ragazza, ferita e sotto choc, dopo la violenza è rientrata subito a casa dove ha dato l'allarme ed è stata accolta dai genitori. "Abbiamo sentito squillare al campanello in modo forsennato. Era nostra figlia. Ci siamo chiesti come mai fosse già tornata, pochi minuti dopo essere uscita per la passeggiata che è solita fare nel quartiere", ha raccontato la madre della 20enne al Resto del Carlino. Quando le hanno aperto, i genitori si sono trovati davanti una scena che difficilmente riusciranno a dimenticare. "Aveva il volto ricoperto di sangue. Piangeva e tremava. Era in stato confusionale. Pensavo che avesse avuto un incidente stradale. Poi ci ha detto: ‘Mi hanno violentata' ", ha aggiunto la donna.

Anche il padre, con la voce che tremava e piena di rabbia, ha rilasciato una dichiarazione: "Le hanno rovinato la vita. Quel balordo ha abusato di lei. Una violenza completa". L'uomo poi parla anche delle botte subite dalla ragazza: "Nostra figlia è stata anche picchiata: ha il naso rotto, il labbro tagliato, lividi sul collo, i graffi dei rovi sul corpo".

Sull'accaduto si è espresso il ministro dell'Interno, Matteo Salvini: "Ragazza violentata domenica a Reggio Emilia, arrestato un richiedente asilo ucraino di 26 anni. Complimenti alla Polizia di Stato", ha scritto in un post su Facebook. "Per la sinistra la nostra linea sarebbe "troppo dura". Sbagliato, inaspriremo leggi troppo deboli: via dall'Italia i clandestini delinquenti, via ogni forma di protezione a chi si macchia di questi reati schifosi!", ha aggiunto.

Commenti

ginobernard

Mar, 24/07/2018 - 12:31

"La belva è un richiedente asilo" ma possibile che qualcuno a sinistra qualche dubbio sulla qualità degli invasori non se la ponga ? ma non hanno una figlia o una fidanzata dell'età di questa povera donna ? ma non pensano che avrebbe potuto succedere a loro ? giuro che io i catto-comunisti non li capisco proprio. Ma gli fa schifo la vita tranquilla ?

ginobernard

Mar, 24/07/2018 - 12:37

Salvini: "Inaspriremo leggi troppo deboli: via clandestini delinquenti" l'unico con le idee chiare ... che peccato non ci sia alla difesa la Meloni ... mi piacerebbe vedere schierate le nostre navi a difendere il paese e non l'interesse delle coop

steluc

Mar, 24/07/2018 - 12:37

Chi chiede asilo non deve ASSOLUTAMENTE girare per strada indisturbato , se davvero fugge dalla guerra (????) meglio rinchiuso in una struttura che sotto le bombe. Ovviamente , questi sono i danni che anni di sx mentecatta hanno arrecato , serve enorme impegno a livello parlamentare , leggi e riforme , e sui rapporti internazionali, servirà ben più di una legislatura.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 24/07/2018 - 12:41

Picchiata e violentata da un avellinese. Pestato e sgozzato, da un padovano, sparto e poi bruciato, da un romano...no, non se ne sono mai letti di titoli così e non perchè non vi fossero crimini commessi da italiani o da francesi o da americani, semplicemente perchè non era il luogo di provenienza dei delinquenti ad essere la notizia ma il reato da loro commesso. Adesso no.Adesso suona bene specificare la provenienza, sono piccoli/grandi segnali di una esplicita questione razziale ed etnica. Siamo ripiombati indietro di oltre 50 anni, distrutto tutto il progresso sociale e civile che avevamo costruito. Un sentito grazie alle socialdemocrazie europee che hanno sgovernato il fenomeno dell'immigrazione mentre contestualmente distruggevano l'economia reale, un grazie ai liberali che si sono estinti lasciando campo alle destre reazionarie.

EmanuelaBs

Mar, 24/07/2018 - 12:44

Povera ragazza, una ferita che rimarrà indelebile. Un forte abbraccio a lei e ai suoi cari nella speranza che certe barbarie in un paese civile non accadano più

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 24/07/2018 - 12:45

Come sempre e come al solito nessun commento di condanna da parte dei buonisti della sinistra, nessun messaggio di solidarietà alla giovane. Solo capaci di offendere e insultare Salvini.

Massimom

Mar, 24/07/2018 - 12:49

Risorsa pidiota che ci pagherà la pensione. L'unica possibilità che finisca in galera è data dal fatto che probabilmente non è né nero né islamico e forse il caro giudice si sbaglia.

georgi

Mar, 24/07/2018 - 12:54

@Agrippina anche gli italiani stuprano... solo che preferiscono pubblicare quellli degli stranieri !!! (incitare all oddio, è chiaro)

sibieski

Mar, 24/07/2018 - 12:56

via i clandestini...in genere

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 24/07/2018 - 12:57

Che dite? Non è ora di finirla?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 24/07/2018 - 12:58

attenzione che potrebbe intervenire in aiuto della ragazza la boldrini, il violentatore non è nero, africano o arabo, oppure potrebbe tacere come sempre e fregarsene.

vaigfrido

Mar, 24/07/2018 - 12:59

Per agrippina . Già ne abbiamo abbastanza dei nostri di delinquenti ... Non aggraviamo la situazione importandone altri . In percentuale gli extracomunitari commettono più delitti dei nostri. Ma mettiti la maglietta rossa e vai a fare la crocerossina (se sei donna) dando il tuo corpo a questi vogliosi immigrati ...

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 24/07/2018 - 13:01

Agrippina ma non si sente ridicola? Pensi a farsi una doccia, anche se quel luridume di sinistra difficilmente si stacca dalla pelle.

un_infiltrato

Mar, 24/07/2018 - 13:04

Mi associo alle espressioni di compiacimento formulate alla Polizia di Stato dal Ministro dell'Interno e vorrei che il Paese intero potesse congratularsi, altrettanto, con il Magistrato che dovrà sentenziare in proposito.

ginobernard

Mar, 24/07/2018 - 13:05

forse per loro asilo vuol dire questo ? urge parlarne con un mediatore culturale stipendiato con i soldi dei contribuenti. E poi sostegno psicologico alla risorsa ... forse al suo paese si usa così che ne sappiamo.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 24/07/2018 - 13:07

@Agrippina. Con quale soddisfazione riesci ad evidenziare una presunta (da te e da quelli come te) un'incitazione all'odio in un fatto del genere. Il mostro è un richiedente asilo, questo è un fatto e non è certo colpa di Salvini; la vergogna è tutta vostra (il minuscolo è d'obbligo!) per l'imbarazzo di difendere chi è indifendibile... ovviamente sulla pelle degli altri, perchè se quella poveretta fosse stata tua figlia/moglie/mamma, allora forse avresti cambiato registro.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 24/07/2018 - 13:07

Sono fieramente reazionario: nel senso che ritengo si debba reagire ad ogni sopraffazione, ad ogni abuso, ad ogni atto delinquenziale. Sulla misura della reazione, in questi casi, ho la personale opinione che, senza attendere i tre gradi di giudizio, il responsabile vada castrato con la mannaia sulla pubblica piazza. Vedrete che poi la smettono. E i buonisti clericomarxisti vadano a farsi ... benedire.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 24/07/2018 - 13:08

cara compagna comunista BOLDRINI, questo fatto ti coinvolge visto la tua politica sull' accoìglienza, sono un padre di famiglia 76 anni....se fosse accaduto ad un mio famigliare, , dopo avere avuto la certezza del colpevole, con santa pazienza lo avrei cercato ed ELIMINATO FIsiCAMENTE,, senza problemi, occhio per occhio dente per dente, e forse anche tu potresti essere nella lista degli ISTIGATORI, prima di aprire la porta , guardati le spalle, questi non temono nessuno e tu non sei immune

kingdavid

Mar, 24/07/2018 - 13:10

Agrippina....ma che droghe assumi ??...a quale progresso sociale e civile ti riferisci ?...invece e' proprio dal 1968 che e' iniziato un inesorabile declino etico, morale, valoriale della societa' occidentale...ogni santo giorno ne vediamo i nefasti esiti.....su una cosa concordo...l'avanzata delle destre...BENVENUTE!!!!!!

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 24/07/2018 - 13:10

saviano che scrive appelli zeppi di parole.. di fatto complice morale e responsabile assieme ai suoi compari di questi fatti, su cui ci campa.. a danno del popolo Italiano che lo protegge e lo mantiene. quando..? una Giustizia che contempli i veri responsabili?

SergioBonci

Mar, 24/07/2018 - 13:11

Che tristezza dover leggere fatti di questo genere, ma l'orrore dato dal "fatto" in se è quello di dover leggere "commenti" di persone ammesse a queste rubriche, dove, con ogni mezzo si tende a volerle minimizzare con puerili scuse ed ignobili difese su chi le commette volutamente ed arbitrariamente. Altro che ritorno indietro di 50 anni.

Sicurezza

Mar, 24/07/2018 - 13:17

La bella notizia giornaliera è giunta. Un'altra bestia ha colpito. Adesso, con le attenuanti, forse, sarà condannato a 6 anni; dopo 18 mesi sarà fuori e gli sarà dato un bel foglio di via su carta morbida e vellutata, data l'uso che ne farà. Poi richiederà l'asilo politico e si apposterà di nuovo dietro un albero; prima o poi qualche bella ragazza dovrà pur passare, che diamine! Qui mangia, beve, dorme e tromba gratis; che vuoi di più dalla vita?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 24/07/2018 - 13:18

Agrippina, nella voce ACCOGLIENZA le donne PD VOTANTI dovrebbero comprendere che non è solo un senso lato ma anche un SENSO STRETTO E CONCRETO. Se la risorsa sfodera il pugnale ci deve essere una PD che ci mette la guaina. La risorsa non vive di soli spaghetti alla caritas.

Angelo664

Mar, 24/07/2018 - 13:20

Sul fatto che debbano andarsene e non solo i delinquenti e' fuori di dubbio. Il problema e' il come. Non voglio piu' vedere il foglio di via ma solo la Polizia che li porta via nell'istante che gli viene intimat. Costruiamo un traghetto carcere ( partendo da navi in dismissione come quella di Schettino .. anzi facciamola pure guidare da Schettino ) e la ancoriamo al porto di Genova. Li ce li mandano in bus, sempre con le sbarre a 60 alla volta quando il carcere e' pieno. Ma in carcere devono andarci nello stesso istante in cui vengono espulsi.

Ritratto di pulicit

pulicit

Mar, 24/07/2018 - 13:21

Lo stile di vita dei migranti sia il nostro.Qualcuno diceva.Vergognosi.Regards

Ritratto di pulicit

pulicit

Mar, 24/07/2018 - 13:22

Paolo_Trevi: Ben detto,condivido.Regards

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 24/07/2018 - 13:22

@ginobernard, no, per il politicamente corretto è impossibile capire. Impossibile. L'orrore di sembrare un "fassista, rassista" è superiore ANCHE al dolore fisico. Come già scrissi una volta, sono convinto che un vero "progressista", anche DURANTE lo stupro, la rapina, il sequestro, le violenze, voterebbe a sinistra comunque, e inconsciamente darebbe tutte le colpe "ai fassisti". Lei sottovaluta la potenza del lavaggio del cervello comunista.

maurizio50

Mar, 24/07/2018 - 13:25

Tutte le normative vigenti in Italia dopo 5 anni di governo catto comun ista sono troppo blande. Ci vogliono legge severe, pene effettive e giudici che APPLICHINO alla lettera le norme!!!!!!

Ritratto di Turzo

Turzo

Mar, 24/07/2018 - 13:33

Boldrini, Saviano, Asiatica e kompagnia cantando, nulla da dire? per voi tutto normale?

Jon

Mar, 24/07/2018 - 13:37

In senegal il colpevole viene consegnato ai familiari della vittima : mai nessun caso di recidiva.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 24/07/2018 - 13:40

Caccia alla belva e quando viene trovato prima un bel trattamento purificativo e poi in galera nella madre patria. Non oso immaginare la rabbia del padre, se lo avesse trovato in questo momento staremmo leggendo di un giusto omicidio!

ossipossi

Mar, 24/07/2018 - 13:45

@Agrippina: la Sua è una analisi della situazione, e la rispetto. Però non ci sono solo le categorie (socialdemocrazie, liberali, destre reazionarie) politiche. I movimenti di popoli esistono, e in questo caso vanno ostacolati. Destabilizzano la società, la nostra Italia tanto fragile e ancora divisa. Si tratti a volte di religioni arretrate e oppressive, di persone sradicate disposte a tutto pur di sopravvivere, attualmente non siamo abbastanza forti da imporre con autorità loro i nostri usi e costumi.

ginobernard

Mar, 24/07/2018 - 13:45

la sensazione spiacevole e che questi migranti comunque si portino dietro le loro culture, abitudini, credenze e che queste cozzino con le nostre. Qualcuno direbbe che la sfida è nella conversione. Io chiedo ... ma non abbiamo già tante sfide in Italia ... la criminalità organizzata, la disoccupazione, il degrado morale della PA ... abbiamo veramente bisogno di altre sfide senza aver vinto le precedenti ?

ESILIATO

Mar, 24/07/2018 - 13:46

CASTRAZIONE FISICA e non chimica

TSUBAME1

Mar, 24/07/2018 - 13:52

SEDIA ELETTRICA E DOPO RIMPATRIO. . SEMPRE DECIMA !

cunegonda

Mar, 24/07/2018 - 13:52

bisognerebbe castrare fisicamente e chimicamente senza pietà tutti gli stupratori: solo così diventerebbero inoffensivi e un esempio deterrente per altri potenziali delinquenti. Come mai nessuno ci ha pensato? un taglio e via! Si risparmierebbero pure le spese per la detenzione! Nei paesi islamici tagliano le mani ai

Ritratto di DVX70

DVX70

Mar, 24/07/2018 - 13:55

@Agrippina: perché secondo te questo essere ignobile, ti sembra meritevole della nostra protezione umanitaria ?

zadina

Mar, 24/07/2018 - 14:03

Salvini ha perfettamente ragione quando dice che questi stupratori vanno processati per direttissima poi castrati e rimpatriati inmediatamente e da scontare la condanna inflitta dalla giustizia Italiana nel loro paese di origine,altro che riempire le carceri Italiane che costano una esagerazione, il parere di un comune cittadino.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 24/07/2018 - 14:04

Ciò che toglie speranza è quanti cerebrolesi sinistrati ci siano ancora in giro; questi non-vedono-non-sentono-ma-parlano e quanto straparlano! E' vero che sono stati programmati fin da piccoli al "verbo" (tarare) e altrettanto vero che piuttosto che fare un lavoro vero, si accontentano di qualche euro a ricompensa della loro instancabile trollaggine... ma se fossero dotati di almeno un neurone spastico, sarebbero già andati a nascondersi e avrebbero fatto il "voto del silenzio eterno". Altrettanto vero è che tuttosommato, con i loro deliri, contribuiscono ad aumentare il consenso a Salvini, Meloni, ecc.. e quindi speriamo che continuino a pagarli ancora per un po'. La solita pasionaria mi-arrampico-sugli-specchi si inventa padovani sgozzatori e italiani macellai (a parte quelli verissimi legati a cosa nostra, ndrangheta, camorra, sacra corona unita ecc... ma questa è un'altra storia contro cui prima o poi bisognerà schierare l'esercito, altro che missioni all'estero!).. 1 di 3

aleppiu

Mar, 24/07/2018 - 14:10

Davvero una cosa squallida, questa notizia. Premesso che condanno qualunque crimine fatto da comunitario, extracomunitario, italiano o politico. Mi pare che questa caccia alle notizie contro gli estracomunitari ora stia arrivando ai livelli della caccia alle streghe del medioevo. Gli stupri, purtroppo, accadono tutti i giorni, ma basta aprire un giornale (serio) per capire che la maggior parte sono fatte da italiani. qui si parla sempre e solo del "marcio" ma non mi pare che nessuno (Salvini compreso) abbia mai ringraziato i 2 extracomunitari che affogarono per salvare un minore l'anno scorso?e cose del genere..... Continuate a cercare le streghe e ad attraversare la strada quando vedete un gatto nero......se vi fa sentire meglio la coscienza!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 24/07/2018 - 14:11

..credendo che ormai la gente non abbia preso atto di quante volte i media (nostri e stranieri) hanno fatto di tutto per nascondere che il macellaio, il criminale, lo sgozzatore, il terrorista di turno era sempre e comunque una preziosa risorsa. Anche per il macellaio di Toronto, dopo la carneficina, le note diffuse parlano quasi tutte di una "persona con gravi problemi mentali".... peccato e strano che si chiami Faisal Hussain (diffuso nome canadese, specie tra gli Inuit....). E va bene, teniamoci il padovano sgozzatore, non lo cambio certo con i fratelli Kouachi (Charlie Hebdo - 17 morti) o con Ismaël Omar Mostefaï-Samy Amimour-Foued Mohamed Aggad-Salah Abdeslam (Bataclan/Parigi 13/11/15 - 130 morti, 368 feriti) o con Mohamed Lahouaiej-Bouhel (Nizza - 86 morti, 302 feriti) o con Anis Amri (Berlino - 12 morti, 56 feriti) e potrei andare avanti per 3 giorni.... nessuno di questi era romano o avellinese.... 2 di 3

Algenor

Mar, 24/07/2018 - 14:12

@Agrippina @Giorgi - secondo l'ISTAT l'Italia aveva solo 1,2 violenze sessuali per 100.000 abitanti nel 1990 mentre oggi superiamo le 7 violenze per 100.000 abitanti: sempre i dati dell'ISTAT mostrano che si tratta di un crimine in costante aumento, il cui aumento ricalca fedelmente l'aumento della percentuale commessa da stranieri che é ampiamente sproporzionata rispetto alla loro percentuale sulla popolazione residente (mentre per gli italiani é il contrario).

jenab

Mar, 24/07/2018 - 14:23

tutte buone idee, ma difficilmente realizzabile

rudyger

Mar, 24/07/2018 - 14:24

caro Salvini, ti prendo in parola. Non perdere tempo, altri richiedenti ti aspettano.

gneo58

Mar, 24/07/2018 - 14:31

uno dei grandissimi errori e' quello di voler considerare tutti gli esseri umani uguali - mi spiace ma cosi' non e' e cosi' non sara' mai.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Mar, 24/07/2018 - 14:32

Abbiamo già le belve nostrane: per quale ragione abbiamo permesso che a queste si aggiungessero impunemente quelle straniere? In una nazione seria si aprirebbe una riflessione sulle responsabilità politiche e morali, oltreché eventualmente giuridiche, derivanti dalla presenza abusiva nel territorio nazionale del violentatore che ha spaccato la faccia alla ragazza. In una nazione poco seria, dove contro la volontà popolare continua ad imperare il buonismo accoglientista bergoglian-boldriniano, è considerato razzista anche solo interrogarsi su tali questioni.

honhil

Mar, 24/07/2018 - 14:37

Le strade italiane sono diventate un inferno, per le donne. Turiste comprese. Eppure, nessuno ne parla, a sinistra. Né in Vaticano. Dove sono andati a nascondersi gli arcobaleno vestiti e i monsignori con il torcicollo a sinistra che, con cipiglio luciferino, organizzavano discese in piazza ogniqualvolta sulle prime pagine della stampa libera andava a finire Berlusconi, per le di lui serate allegre passate in casa propria? Sì, che fine ha fatto tutta questa gente? Ma almeno il conto di tutti questi stupri qualcuno di loro lo tiene, o per loro è un danno collaterale sopportabilissimo e funzionale a quest’invasione programmata? Praticamente, un anticipo del più sostanzioso bottino di guerra da riscuotere interamente più in là e nulla più.

sbrigati

Mar, 24/07/2018 - 14:38

Nessun commento da parte dell'imam "de noartri"?

georgi

Mar, 24/07/2018 - 14:44

@aleppiu figurati se questa gente all limite del indottrinamento ragionerà su quello che hai scritto! visto che hai scritto la pura verità, quelli che aprono queste news (i soliti noti) sono solo qui..per ridire la loro violenza quotidiana d'oddio, @Pajasu75 io ovviamente condanno tutti i crimini di questo tipo, l'unico posto per quel tizio è il carcere.

robby82

Mar, 24/07/2018 - 15:34

Boldrini, Saviano come mai nessun commento su questa storia? ecco bravi state zitti!

aleppiu

Mar, 24/07/2018 - 15:42

ps mi sarebbe piaciuto vedere questi commenti da parte vostra e di salvini, anche per quei 2 agenti che hanno struprato le ragazze americane, ma stranamente nell'occasione tutti difendevano i carabinieri accampando mille scuse. Per voi lo stupro ha 2 pesi e 2 misure!

uberalles

Mar, 24/07/2018 - 15:42

Tranquili Italiani, i nostri magistrati, fra i migliori del mondo, una volta espletate, fra uno sbadiglio ed un caffè, le pratiche di routine, infliggeranno alla risorsa una solenne multa per aver calpestato un giardino pubblico! Così, una volta cittadino italiano, imparerà come ci si deve comportare...Scusate la battuta, ma lo vorrei sotto tiro, con la pistola puntata in bocca, pare che non sia possibile...

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mar, 24/07/2018 - 16:09

Adesso i genitori di questa povera ragazza mandino il conto alla Boldrini, a Boeri e a quanti continuano a sostenere che abbiamo bisogno di queste "risorse". Possibile che non arrivino a capire che l'immigrazione, se necessaria, dev'essere controllata?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mar, 24/07/2018 - 16:20

Angelo664 - ottima proposta! Un tempo gli Inglesi tenevano prigioni per stranieri irregolari nella forma di navi in secca o dismesse, lontano dai luoghi abitati. Posti infernali, che facevano passare la voglia di entrare illegalmente nel paese.

Leo.1050

Mar, 24/07/2018 - 16:44

Vent'anni di galera dovrebbero bastare; peccato non si possa castrarlo, e poi rispedirlo in Ucraina

Algenor

Mar, 24/07/2018 - 18:18

@aleppiù.scrivi falsità: la cronaca nera del centro nord riporta come colpevoli di stupri di strada prevalentemente stranieri da decenni e le stesse notizie che riporta Il Giornale vengono riportate per dovere di cronaca anche da quelli che chiami "giornali seri". Le statistiche dell'ISTAT pur includendo in unico contenitore denominato "violenza sessuale" tutti i crimini sessuali, senza distinzioni di tipologia, riportano che in Italia il 40% dei denunciati sono stranieri pur essendo quest'ultimi meno del 10% della popolazione residente: un evidente sproporzione che si contrappone alla percentuale sotto-proporzionata degli italiani che rappresentano solo il 60% dei denunciati pur rappresentando oltre il 90% della popolazione.

Mobius

Mar, 24/07/2018 - 18:36

Sono sempre stato convinto che la punizione vada commisurata al danno arrecato. Questa ragazza ha avuto la vita rovinata per sempre, quindi lo stesso deve avvenire per il colpevole. Perciò, carcere duro a vita, in isolamento perpetuo, Beh, forse perpetuo è un po' troppo; per cui, concediamogli ogni tanto la compagnia occasionale di altri carcerati, i quali sappiano che cosa ha commesso.

db1818

Mar, 24/07/2018 - 18:45

Come Dracula .........impalarlo .......!!! Semplice !

Algenor

Mar, 24/07/2018 - 18:52

@aleppiù: le due ragazze americane erano ubriache ed avrebbero invitato i due carabinieri a salire in casa. I due sono accusati di stupro perché il rapporto sessuale con un ubriaca non é ritenuto consensuale dalla legge anche se non vi é stata violenza o coercizione.

gianfran41

Mar, 24/07/2018 - 19:14

Un'altra risorsa di cui sentivamo un bisogno pressante.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 24/07/2018 - 19:14

Ottimo Salvini! Invece agli stupratori autoctoni, molto piu` numerosi, via libera come al solito...Esattamente la "filosofia" del Ku Klux Klan, solo che Salvini e i suoi tifosi, il cappuccio anziche' bianco, ce l'hanno di lattice...

fft

Mar, 24/07/2018 - 19:37

Nando49 condanno fermamente la bestia che ha perpetrato questo odioso delitto e mi auguro che la giovane possa presto dimenticare tutto cio'. Contento adesso o vuoi una dichiarazione di Boldrini Saviano e Papa? Eh se avvenisse vuoi mettere che notti insonni!

manente

Mar, 24/07/2018 - 19:47

Gentiloni, Saviano, Boldrina, Vauro e tutti gli orridi buonisti a libro paga di Soros sono i veri responsabili di questo scempio. Mentre la Giustizia grida vendetta, per ora gli italiani non possono far altro che maledirvi !!!

pier1960

Mar, 24/07/2018 - 19:51

ma come vi permettete di definire BELVA questo nostro fratello che un giorno ci pagherà la pensione! se lo dico al pampero o a boeri

pier1960

Mar, 24/07/2018 - 19:55

georgi non capisco bene cosa intendi per incitare all'oddio....comunque il tuo ragionamento fa acqua: se abbiamo già tanti stupratori italiani, non mi pare il caso di importarne dall'estero....

Ritratto di pimauro57

pimauro57

Mar, 24/07/2018 - 19:57

Io continuo a non capire la "tutela" che si da a queste belve, da non confondere con gli anumali perchè questi ultimi potrebbero offendersi. Propongo la detenzione insieme a tutti gli altri detenuti, così magari impara a conoscere la paura e l'impossibilità a respingere le "avances" che i compagni di detenzione riservano a belve del genere.Insieme a tutti e non separato...maledetto bastardo

pier1960

Mar, 24/07/2018 - 19:57

il progresso sociale e civile lo hanno distrutto cinque anni di catto comunisti con licenziamenti illegittimi risparmiatori rapinati da ministri della repubblica invasione incontrollata per arricchire coop e onlus accoglienza di personaggi che nulla sanno di tolleranza, rispetto della donna e quant'altro....

Marcolux

Mar, 24/07/2018 - 20:05

Questa risorsa boldriniana stava facendo gli strordinari, pur di pagarci le pensioni.

manente

Mar, 24/07/2018 - 20:11

@ Agrippina. Per sua conoscenza la informo che per tutti gli anni che l'Italia si è trovata in balia dei governi abusivi di sinistra retti da Monti, Letta, Gentiloni e Renzie, la "Direttiva" diramata alle forze dell'ordine, magistrati, organi di stampa e televisioni è stata quella di "DARE IL MINOR RISALTO POSSIBILE AI CRIMINI COMMESSI DA IMMIGRATI, AL FINE DI EVITARE ALLARME SOCIALE PRESSO LA PUBBLICA OPINIONE". Questo basta a dimostrare che la realtà è stata finora l'esatto opposto di quanto lei vorrebbe dare ad intendere !!!

sparviero51

Mar, 24/07/2018 - 20:45

È MAI POSSIBILE CHE QUESTE COSE NON CAPITINO MAI A FIGLIE O MOGLI DI POLITICANTI E MAGISTRATI ???

Divoll

Mar, 24/07/2018 - 20:47

Ci mancavano pure gli ucraini! Ma come, hanno fatto il Maidan e non sono contenti? Di che "asilo" vanno cianciando?

Reip

Mar, 24/07/2018 - 20:58

...E’ solo percezione? C’e’ qui dentro qualche sinistrocolo coglioxx pronto a sostenere che queste bestie fatte antrare in Italia dalla sinistra sono delle risorse? Ma non bastava la delinquenza italiana e rumena? Non vi bastava la camorra, la mafia, la ndrangheta? Bisogna scendere nelle piazze e combattere per il diritto sacrosanto alla sicurezza vostra e dei vostri figli! La liberta’ non e’ mai stata scontata o garantita, la liberta’ va guadagnata con il sangue se necessario! Cosa aspettate che Salvini da solo vi risolva il problema? Vivete nella nazione piu’ corrotta e mafiosa al mondo, con un governo ostile dal DNA di sinistra, al soldo di un sinistro sistema mafioso, ben rodato e organizzato, che da anni lucra liberamente sul business della permanenza clandestina di queste belve feroci nel vostro paese. L’unica soluzione e’ COMBATTERE per ritornare a essere padroni in casa vostra! E necessario obbligare il governo ad adottare delle soluzioni drastiche.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 24/07/2018 - 21:05

madame sboldrinessa cosa dice???? niente è italiana percui giusto che subisca....boeriiiiiiiiiiii quanto pagava di contributi inps questo????

apostrofo

Mer, 25/07/2018 - 01:29

L'idea di Salvini è giusta : castrazione chimica. Tanto di galera ne fanno sempre poca, pochissima, tra un condono e una buona condotta te i ritrovi presto a spasso con un bel decreto di espulsione in tasca, a cui non danno seguito

ma_che_davero?

Mer, 25/07/2018 - 09:45

Che brutta storia! Mi associo in pieno al delicato commento di EmanuelaBs. Giusto comunque che questo individuo paghi e, secondo me, che qualunque extraeuropeo che dovesse commettere un reato grave in Europa venga rispedito nelle carceri del suo paese d'origine. Con l'eccezione forse dei terroristi.