Piacenza, marocchino ubriaco molesta clienti: era stato già espulso

Il marocchino, già destinatario di un decreto di espulsione, era rimasto in Italia. Completamente ubriaco, ha attaccato i clienti della cooperativa Sant’Antonio, arrivando a scagliare contro di loro un posacenere. Tempestivo l’intervento dei carabinieri, che hanno scoperto il suo stato di irregolare sul territorio

Non aveva rispettato il decreto di espulsione scegliendo di rimanere comunque in Italia il marocchino 23enne che nella notte di ieri, in preda ad un raptus di follia, ha pesantemente molestato i clienti della cooperativa Sant’Antonio in via Emilia Pavese, a Piacenza.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, un gruppetto di amici stava trascorrendo una tranquilla serata all’interno della struttura. Ad un certo punto il nordafricano, in evidente stato di ebbrezza, li avrebbe raggiunti con tutta l’intenzione di aggredirli. Impugnato un posacenere, l’africano lo avrebbe scagliato violentemente contro di loro, senza per fortuna causare alcun ferito.

Le sue intemperanze sarebbero poi proseguite, con tanto di urla e pesanti offese. A nulla sono serviti i tentativi di farlo calmare, tanto che è stato necessario contattare le forze dell’ordine.

Sul posto sono sopraggiunti i carabinieri del nucleo operativo radiomobile, che hanno bloccato il marocchino e lo hanno condotto in caserma, riportando finalmente la calma.

Giunto al comando provinciale, il magrebino è stato denunciato per ubriachezza molesta. Tuttavia, durante il controllo delle sue generalità, è emerso qualcosa di ben più grave. Il 23enne risultava infatti irregolare sul territorio nazionale e per questo era stato colpito da un decreto d’espulsione, intenzionalmente ignorato.

Adesso le autorità vaglieranno la sua posizione, prima di decidere come procedere.

Commenti

maurizio50

Ven, 14/09/2018 - 19:19

Scommetto che la sanzione sarà l'obbligo di firma: cosa al di fuori delle possibilità per il selvaggio analfabeta!!!!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 14/09/2018 - 19:39

ecco le leggi fatte ad hoc dalle sinistre,con strizzatina d'occhio alla Ue:espulsione,per reati gravi,ma non applicata.semplice no??e il mondo ci deride

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 14/09/2018 - 19:41

Al vaglio delle autorità ... ma del foglio di espulsione che se ne è fatto?

gigetto50

Ven, 14/09/2018 - 20:09

...ma basta con questa presa in giro dei decreti di espulsione cartacei...ma bastaaa…

stefi84

Ven, 14/09/2018 - 20:09

Ordinaria amministrazione è uno dei 750 reati che commettono giornalmente gli immigrati e nemmeno il più grave.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 14/09/2018 - 23:08

Queste false espulsioni sono uno sputo in faccia a tutti gli italiani. Delinquenti che rimangono, da mantenere e italiani che subiscono i loro soprusi. Sapete tutti a chi dobbiamo dire grazie di tutto ciò. E' inammissibile questa porcheria.

leopino

Sab, 15/09/2018 - 00:25

Libero domani, ci scommetto!

GPTalamo

Sab, 15/09/2018 - 02:39

Offendero' parecchie persone, ma devo ammettere che sto rivalutando il merito delle crociate, che erano state rese tanto odiose dai libri di scuola.