Svanita nel nulla a 28 anni: le indagini a Piacenza

La sorella di Elisa Pomarelli, la ragazza scomparsa da Carpaneto, nel Piacentino, lo scorso 25 agosto, ha scritto su Facebook: "Non se ne sarebbe mai andata da casa volontariamente"

Elisa Pomarelli è scomparsa da Carpaneto (Piacenza) in data 25 agosto 2019. La sorella della ragazza, Francesca, ha scritto su Facebook: "Elisa non se ne sarebbe mai andata da casa volontariamente". Sempre sui social, Francesca ha raccontato: "Ieri mattina mia sorella Elisa è scomparsa, ha lasciato la casa dei miei genitori verso mezzogiorno e poi non ha più fatto ritorno. È uscita con un uomo di Carpaneto Piacentino e l’ultima volta che ha mandato un segnale, il suo cellulare agganciava la cella di Cadeo. Mia sorella non si sarebbe mai allontanata da casa propria volontariamente, sono quasi 24 ore che non si ha più notizie, ovviamente abbiamo già sporto denuncia ai carabinieri, ogni indizio notizia o avvistamento è importantissimo. Se qualcuno dovesse sapere qualcosa mi contatti privatamente o nel caso condividete il post il più possibile, grazie".

I carabinieri hanno avviato un'indagine e diffuso un appello. Le ricerche dei due, entrambi residenti nello stesso paesino in provincia di Piacenza, proseguono dallo scorso 26 agosto. Militari e vigili del fuoco sono intervenuti presso l'abitazione dell'uomo dopo aver ricevuto la segnalazione di un suo parente, il quale ne aveva denunciato la scomparsa al 112. Il soggetto, un 47enne, ha lasciato presso la sua residenza sia il cellulare che l'autovettura.

I carabinieri, coadiuvati dalla polizia municipale, Anpas, squadra cinofila, vigili del fuoco e protezione civile hanno esteso le ricerche sui territori di Sariano, Zena e Gropparello. Presente anche un elicottero dei vigili del fuoco che sorvola l'area. Sempre al 26 agosto, in tarda serata, risale l'ultimo contatto fra Elisa e i famigliari. In quell'occasione, i genitori avevano ricevuto una telefonata da parte della ragazza. In seguito il nulla.