Piazzapulita, lite tra Becchi e Cecchi Paone: "Vai a fare in c..."

Il giornalista e il filosofo si scontro sulle vaccinazioni obbligatorie previste dal decreto Lorenzin

Duro scontro tra Alessandro Cecchi Paone e Paolo Becchi a Piazzapulita. Il giornalista e il filosofo si attaccano sul tema vaccini.

Ospiti nella trasmissione di La7 condotta da Corrado Formigli, Cecchi Paone e Becchi evidenziano subito i proprio punti di vista diversi su un tema delicato, quanto mai attuale, come quello delle vaccinazioni obligatorie. Al centro del dibattito il decreto Lorenzin. Come si vede nel video pubblicato sul sito del programma, le due opinioni sono completamente diverse.

"Il problema generale qual è? Nel nostro ordinamento, se vogliamo rimanere in un ordinamento di natura liberale, la cura è una libertà - spiega Becchi - e diventa obbligatoria la cura quando diventa un danno...". Lo interrompe Checchi Paone: "Quindi della comunità non gliene frega niente?". I due si parlano uno sopra l'altro e il filosofo tuona: "E lasciami finire". "Parla da tre ore, non ne possiamo più. Anche perché dice cose insopportabili", replica il giornalista. Altra bagarre, questa volta sedata dal conduttore. Le due posizioni continuano a essere contrapposte, fino a quando Becchi raccoglie le sue cose dalla scrivania. "Vai a fare in c... ciao", esclama prima di lasciare lo studio. Formigli non apprezza il gesto e commenta: "Chi se ne va sbaglia sempre".

Commenti

btg.barbarigo

Ven, 16/03/2018 - 19:28

Becchi non mi è simpatico,ma Cecchi Paone è un maleducato insopportabile.Interrompe sempre anche quando non spetta a lui parlare e sovrappone la sua voce con una certa violenza.

routier

Ven, 16/03/2018 - 20:04

"Chi se ne va sbaglia sempre". Assai meglio soli che in cattiva compagnia.

manente

Ven, 16/03/2018 - 20:27

Checca Paone e Caprarica interrompono il prof. Becchi, Formigli se la ride e quando il professore se ne va, Caprarica, con la bocca a cxxo di gallina, osa parlare di "clima da stadio" che proprio lui e Paone hanno provocato ! Questi zombie della sinistra progressista hanno la faccia peggio del sedere !

FRANGIUS

Ven, 16/03/2018 - 21:03

MA IL FATTO E' CHE LUI NON ASPETTA ALTRO !

goliotok

Ven, 16/03/2018 - 21:50

Penoso giornalismo asservito ai criminali interessi della lobbi farmaceutiche che sa solo riempirsi la bocca di scienza e comunità scientifica senza sapere nemmeno di cosa parla.

giseppe48

Ven, 16/03/2018 - 22:02

E stato mandato in un posto che cecchi Paone piace tanto

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 16/03/2018 - 22:04

magari è pure contento il finocchio di andare a fare in c...

roberto.morici

Ven, 16/03/2018 - 22:48

Mettiamola terra terra: se il tizio non vaccinato, per sua scelta o dei suoi genitori, dovesse ammalarsi chi paga per le sue cure?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 16/03/2018 - 22:48

Detto a Cecchi Paone sembra più un invito.

goliotok

Sab, 17/03/2018 - 00:18

@roberto morici e chi fuma e s'ammala? chi in sovrappeso s'ammala? chi beve e s'ammala? chi ha rapporti anali e finisce al pronto soccorso? chi fa sport estremi e rimane invalido? chi subisce chemioterapia e schiatta ancor prima che per i tumore? .... CHI PAGA fenomeno????

il sorpasso

Sab, 17/03/2018 - 07:15

Questi personaggi non dovrebbero più essere invitati in TV e basta.

Garganella

Sab, 17/03/2018 - 09:57

Cecchi Paone =maleducato, cafone e tuttologo di Me...a!

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 17/03/2018 - 10:03

intendevo ascoltare l'idea di Becchi per valutare se avesse o no ragione... ma l'intolleranza e la stupidità di Cecchi Paone me lo ha impedito. ringrazio questo omunculo per il tempo che mi ha fatto perdere.

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 17/03/2018 - 10:06

non era un ingiuria ma un augurio!

diesonne

Sab, 17/03/2018 - 10:06

diesonne il filosofo ragione con sillogismi non con ingiurie-becchi fail ciarlatano non il filosofo,studia bene Aristotile e cerca di nragionare e non usare linguaggio triviale

routier

Sab, 17/03/2018 - 12:17

Alla fine non si capisce se Cecchi Paone ha gradito l'invito o se lo ha considerato un insulto.

roberto.morici

Sab, 17/03/2018 - 14:06

@goliotok. La vaccinazione è un obbligo di legge. Te lo assicuro, genio.