Picchia la moglie e si giustifica: "Avvocato guardi, lo dice Allah"

Un marocchino 48enne a processo a Belluno per molestie in famiglia. Ma lui è incredulo: "Perché sono in Tribunale? Per Allah il diritto di picchiare mia moglie"

"Avvocato, perché sono sotto processo? Ho diritto di picchiare ia moglie se mi disobbedisce, guardi: lo dice il Corano". Si è difeso, o meglio giustificato così, un marocchino di 48 anni residente nella Valbelluna finito in Tribunale perché per anni dopo il suo arrivo in Italia ha segregato e picchiato violentemente la moglie. Come era solito fare al suo Paese e secondo le indicazioni date da Allah.

Il volere di Allah: pestare le donne

Non c'è stato modo di convincerlo che nel Belpaese non si può fare. Come racconta il Gazzettino, infatti, il marocchino si è presentato nello studio dell'avvocato Mina Ombretta Ponticello portando una copia del Corano per dimostrare di essere innocente. E infatti secondo il 48enne quello che è scritto nelle Sure del Corano dovrebbe essere legge pure in Italia. "Guardi avvocato - ha detto - alla Sura 34 si dice che posso batterla: mi spiega, allora, perché sono finito a processo?".

Il problema, se così vogliamo chiamarlo, è che l'uomo non è arrivato pochi giorni fa nel Belpaese. Ma è qui da 9 lunghi anni. In Marocco faceva il poliziotto, ma venne licenziato perché - in barba alle indicazioni di Allah - era solito ubriacarsi. Così ha fatto le valige ed è arrivato nella Valbelluna. Dove oltre a far crescere i 4 figli picchiava selvaggiamente la moglie.

Commenti

chebarba

Lun, 12/12/2016 - 12:36

UN OPPORTUNISTA DELLA DIFESA, O SENTONO LEVOCI, O LO DICE ALLAH, O SONO STATI MALTRATTATI DA PICCOLI, TROVANO SEMPRE UNA SCUSANTE

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 12/12/2016 - 12:39

allora, convochiamo Allah e sentiamo da lui se è vero. Di solito si fa così. Se dico, me l'ha detto tizio, vogliono nome e cognome di tizio e lo chiamano in giudizio. A me dicevano pure, ma se tizio ti dice di buttarti nel pozzo, ti butti? Forse se ascoltiamo la risposta di questi cicisbei, diranno che si butterebbero nel pozzo, perchè l'ha detto Allah.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 12/12/2016 - 12:51

La Boldrini ha sentenziato che le loro abitudini dovranno essere le nostre, prendiamone atto e accettiamole. D'altra parte sono gli italiani stessi a volerlo. Il quaranta per cento che vota a sinistra lo testimonia.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 13:01

Meglio picchiare l'adultera che un femminicidio ogni due giorni.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 13:01

Non si può togliere la valvola di sicurezza alla pentola a pressione.

Una-mattina-mi-...

Lun, 12/12/2016 - 13:02

IL GIUDICE, MOSTRANDO IL CODICE DOVREBBE DIRE: "VEDE SIG. MAROCCHINO LEI ADESSO VA IN GALERA, VEDE? LO DICE IL CODICE ADOTTATO DALLA lEGGE ITALIANA".

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 13:03

Se un donnaiolo si attacca alle terga di una donna non sua, quando va in calore, gli l'ammolla. Vero?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 13:04

Esistono i muli e altri strani ibridi perché la femminilità è incontrollabile.

Ritratto di Zohan

Zohan

Lun, 12/12/2016 - 13:09

Ma nel Corano cnon c'è un versetto che recita di restare a casa propria invece che venire a fare i parassiti da noi ? Propongo un referendum per modificare il Corano

moammhedd

Lun, 12/12/2016 - 13:15

ha ragione,cè scritto ognuno tifa per la sua religione,io personalmentesono per la pro vercelli

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 12/12/2016 - 13:17

Il problema è che il marocchino seviziatore ha ragione, è scritto nel Corano e la Sharia ne definisce le modalità pratiche .

Opaline67

Lun, 12/12/2016 - 13:32

TUTTI SAPPIAMO CHE IN SENO ALL'ISLAM RELIGIONE, POLITICA E CULTURA (e quindi, i criteri comportamentali) SONO LA STESSA COSA MA FOSSERO RIMASTI NEI LORO PAESI A BEARSI DELLA LORO ETA' DELLA PIETRA SAREBBE STATO MAL DI POCO!...IL PROBLEMA IMMANE E' CHE SONO ANCHE NEI NOSTRI, CHE I MALEDETTI ESPONENTI MULTIKULTI LI COCCOLANO E PROTEGGONO E CHE ED IN UN BREVE VOLGERE DI ANNI CI DOMINERANNO

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 12/12/2016 - 13:47

Un islamico, forse anche dalla parte della ragione di chi applica a sua discrezione le direttive di quel libretto di barzellette. Non riportate qui queste notizie ne abbiamo già preso atto migliaia di volte ma fattele pervenire a quelle oche cialtrone di femministe che starnazzano ad ogni comando di sinistra e scendevano in piazza contro Berlusconi che faceva i regalini alle sue amiche, e queste oche nulla fanno contro quella feccia integralista che la sinistra sta importando in Italia e che menano dle donne nel nome di allha.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Lun, 12/12/2016 - 13:58

ANCH'IO SIGNOR MUSSULMANO DEVO PRENDERLA A BASTONATE, C'È SCRITTO NEL MIO BISCOTTO DELLA FORTUNA CHE HO APPENA LETTO AL RISTORANTE CINESE!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 12/12/2016 - 13:59

Troverà sicuramente un illuminato giudice che lo assolverà in quanto ha agito secondo la sua cultura e poi, comunque, come potremmo fare a meno di queste risorse tanto decantate dalla signora presidenta?

polonio210

Lun, 12/12/2016 - 14:06

Il marocchino ha ragione!Un buon musulmano ha l'obbligo di seguire la legge coranica,in quanto parola di Allah,non le leggi degli uomini.Il corano non è solo un libro religioso ma è anche il libro della Legge a cui ogni buon musulmano deve attenersi alla lettera.Un musulmano che non si attenesse alla parola di Allah deve essere ucciso,da un qualunque buon musulmano,in quanto apostata.Islam significa sottomissione"di conseguenza l'uomo non ha il libero arbitrio ma tutto ciò che pensa e fa avviene sempre e solo per la volontà di Allah.Leggete il corano e capirete perché l'islam sia in antitesi con la cultura occidentalee non sia possibile nessuna integrazione.

maurizio50

Lun, 12/12/2016 - 14:17

Vuoi vedere che la tesi difensiva proviene direttamente dai piani alti di Montecitorio??

Keplero17

Lun, 12/12/2016 - 14:24

Il problema è proprio questo creare una situazione in cui le persone vengano giudicate tenendo conto della loro cultura. E' già successo. A "che tempo che fa" è stata letto a una sentenza di un giudice che aveva mandato libera una rom che aveva rubato per sfamare la figlia. Giustissimo hanno detto in studio. Se fosse stata una normale cittadina con ogni probabilità le sarebbe stata tolta la figlia poiché non era in grado di mantenerla. E' questo il pericolo a cui si va in contro. Una giustizia differenziata.

moshe

Lun, 12/12/2016 - 14:26

... e noi, grazie alle schifose sinistre ed all'altrettanto schifoso vaticano, continuiamo ad ospitarli ed a mantenerli !

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 12/12/2016 - 14:38

E bravo maometto. Insegni queste cose? Ho la vaga impressione che il magistrato, purtroppo, gli dará ragione. Sic transit.......

Libertà75

Lun, 12/12/2016 - 15:01

Che la legge sia uguale per tutti, quindi se volete legalizzare la violenza sulle donne, fatelo e preparatevi ad una rivolta generale

fabioerre64

Lun, 12/12/2016 - 15:12

Per un essere così la galera, ammesso che ci vada, cosa molto improbabile, non è sufficiente, è talmente tanta l'ignoranza di questa persona che solo prendondolo a calci tutti i giorni, 3 o 4 volte al giorno, gli si può far capire dov'è che ha sbagliato.

Leo Vadala

Lun, 12/12/2016 - 15:17

Mamma mia, quanti commenti seri per una bufalaccia!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:26

San Paolo esorta la moglie a stare sottomessa al marito. Invece se va oltre, ad ultras, commette adulterio. Per contro il marito non deve desiderare le donne degli altri. Ora, se il grembo materno della moglie non è proprietà privata del marito che cosa ci si sposa a fare? Per fare il moroso di riserva?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:29

Bisogna dire la verità. L'Islam in questa fattispecie è superiore al Cristianesimo post conciliare del "Va' dove ti porta il cuore". Meglio il Catechismo di san Pio X.

Ritratto di kikina69

kikina69

Lun, 12/12/2016 - 15:29

"In Marocco faceva il poliziotto, ma venne licenziato perché - in barba alle indicazioni di Allah - era solito ubriacarsi" IPOCRISIA allo stato puro, come sempre quando si parla di islamici. Va bene battere la moglie perché lo dice Allah, ma se Allah dice di non bere, il Corano diventa carta straccia..Allah dice pure di non fare sesso fuori dal matrimonio ma a sharm el Sheik c'era solo l'imbarazzo della scelta, bastava un'occhiata..

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:32

Caro fabioerre64, devi convenire che anche pigliare a calci un'adultera tutti i giorni, specialmente se ha figli, tre o quattro volte al giorno può farle capire dove ha sbagliato.

grazia2202

Lun, 12/12/2016 - 15:44

dillo ad Alfano.ci pensa Lui

gneo58

Lun, 12/12/2016 - 16:41

va bene, ma aqua' non si fa'

gneo58

Lun, 12/12/2016 - 16:43

capito femministe del belino ? tra un po' dovrete adattarvi. preparatevi !

gneo58

Lun, 12/12/2016 - 16:44

voglio vederle tra un po' le signorine anni 60-70 con gli slogan "l'utero e' mio e lo gestisco io" !

Trinky

Lun, 12/12/2016 - 16:48

Mandate la sua spiegazione al non violento Bergoglio chiedendo spiegazioni......

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 12/12/2016 - 17:15

Non sento nessuna femminista, una che sia una. Erano così agguerrite per contestare gli italiani! Ora va bene tutto. Se non ora quando? MAI.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 12/12/2016 - 17:17

In un altro paese civile e occidentale il tizio picchiatore sarebbe stato rispedito immediatamente al suo paese. Qui da noi i giudici sono attenti alle esigenze degli islamici e non vogliono urtare la loro suscettibilità.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 12/12/2016 - 17:28

corano II-191 Uccideteli ovunque li incontriate, e scacciateli da dove vi hanno scacciati: la persecuzione è peggiore dell'omicidio. Ma non attaccateli vicino alla Santa Moschea, fino a che essi non vi abbiano aggredito. Se vi assalgono, uccideteli. Questa è la ricompensa dei miscredenti.

fabioerre64

Lun, 12/12/2016 - 17:34

Sig. Gianfranco Robe, forse lei ha letto un altro articolo oppure è solito alzare il gomito come il musulmano in questione ma non vedo scritto da nessuna parte che la poveretta sia stata adultera, o forse non conosce bene il significato di adultera...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 12/12/2016 - 18:05

Il Giudice avrà il coraggio di rispedirlo a casa per dare un esempio ? In Italia abbiamo bisogno di persone così ? Due domande senza risposta ....ovviamente

Ritratto di MLF

Anonimo (non verificato)

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 12/12/2016 - 18:34

Troverà sicuramente un giudice che dirà.... questa è pura cultura multietnica.

flip

Lun, 12/12/2016 - 18:40

c'è anche un detto orientale che dice: la donna va bastonata spesso. tu non sai il perché, ma lei si.

Sonia51

Lun, 12/12/2016 - 19:26

Diritti, diritti, solo di diritti straparlano questi. Mai di un c...o di dovere. Ma vada a casa sua a picchiare sua madre - semprechè sappia chi sia sua madre: sapete, sotto il burqua sono tutte uguali!

Tarantasio

Lun, 12/12/2016 - 20:29

se è vero allora è vero che c'è istigazione a delinquere continuata a mezzo carta stampata.... che conclusione trarne sul piano giuridico?

ziobeppe1951

Lun, 12/12/2016 - 20:41

Che goduria prendere a legnate le femministe..lo dice il corano...siete delle sottomesse!

rokko

Lun, 12/12/2016 - 20:53

Sento puzza di bufala, non so perché..

federicoK

Lun, 12/12/2016 - 21:07

Sono d'accordo con la sentenza del giudice. La religione va rispettata. Io sono Cristiano e la mia Bibbia dice che posso rendere le 'risorse' schiavi e picchiarli a mio piacimento. E se vale la paritá di diritto religioso vale anche quanto segue. LEVITICO 25: (44-45) 44 Quanto allo schiavo e alla schiava, che avrai in proprietà, potrete prenderli dalle nazioni che vi circondano; da queste potrete comprare lo schiavo e la schiava. 45 Potrete anche comprarne tra i figli degli stranieri, stabiliti presso di voi e tra le loro famiglie che sono presso di voi, tra i loro figli nati nel vostro paese; saranno vostra proprietà. ESODO 21:(20-21) 20 Quando un uomo colpisce con il bastone il suo schiavo o la sua schiava e gli muore sotto le sue mani, si deve fare vendetta. 21 Ma se sopravvive un giorno o due, non sarà vendicato, perché è acquisto del suo denaro.

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 12/12/2016 - 21:11

lo stato patologico di una intera comunità musulmana, la sua arretratezza evolutiva..più vicina allo stato animale che all'uomo, legalizzata dalla religione.-e c'è ancora qualcuno che evoca la libertà di culto, per tollerare in mezzo a noi certe nefandezze.

Ritratto di gian td5

gian td5

Lun, 12/12/2016 - 21:15

Il marocchino probabilmente non sarà condannato, per una folle dichiarazione dei diritti dell'uomo islamico, voluta dall'UNESCO e firmata anche dall'Italia (abbiamo avuto dei Gentiloni anche in passato), i seguaci di Allah hanno diritto di applicare la legge islamica anche se contrasta con quella del paese che li ospita. Pregasi pubblicare.

Tarantasio

Mar, 13/12/2016 - 00:27

xgian td5 - grazie per l'ottima precisazione... ma chi dice che una dichiarazione non debba essere corretta o ribaltata del tutto qualora si affermasse il principio che i diritti naturali, tra cui il diritto alla libertà, debbano prevalere sui comandamenti divini, specialmente quando sono tra loro in completa antitesi

flip

Mar, 13/12/2016 - 14:26

Tarantasio.non esistono comandamenti divini. è solo l' uomo che adatta le cose a suo piacere, e fa credere agli altri ciò che dice.