Pisa, nigeriano ferisce capotreno e due agenti durante un controllo

Lo straniero, senza documenti e permesso di soggiorno, ha rifiutato sia di acquistare il biglietto che di scendere alla prima fermata utile, preferendo insultare ed aggredire gli uomini che avevano avuto l'ardire di sottoporlo ad un controllo

Ha insultato e quindi aggredito un capotreno e due agenti della Polfer, riuscendo a ferirli prima di essere definitivamente bloccato, per questo motivo un 21enne nigeriano è finito in manette a Pisa.

Lo straniero si trovava a bordo del convoglio in servizio lungo la tratta Torino-Salerno, quando, poco prima di mezzanotte, è stato sottoposto ad una verifica del titolo di viaggio da parte dell'operatore di TrenItalia. Durante il controllo, quest'ultimo si è reso conto che l'africano si trovava in possesso di un biglietto differente rispetto a quello da utilizzare per quella specifica corsa.

Vista l'ostilità del 21enne, al capotreno non è rimasto da fare altro che richiedere l'intervento degli agenti della Polfer di Civitavecchia, che si trovavano sul convoglio come servizio di sicurezza. I poliziotti hanno chiesto al nigeriano di esibire i propri documenti, ricevendo dapprima un forte rifiuto a collaborare, e poi scoprendo che era sprovvisto sia di passaporto che di permesso di soggiorno.

Dinanzi alle due soluzioni propostegli, ovvero acquistare un biglietto o scendere alla prima stazione ferroviaria utile a Pisa, l'extracomunitario ha risposto con pesanti insulti e quindi con un'aggressione fisica vera e propria, ai danni dei due agenti e del capotreno.

La furia dell'africano è stata definitivamente arginata dopo l'arrivo alla stazione di Pisa centrale, quando a bordo sono saliti anche gli uomini della Polfer locale. Lievemente feriti tutti e tre i pubblici ufficiali attaccati dal 21enne.

Tratto in arresto con l'accusa di resistenza, oltraggio, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, lo straniero si trova in attesa di giudizio direttissimo.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 25/10/2019 - 14:12

In un Paese civile, che ha delle leggi che tutti siamo tenuti a rispettare, si prende lo straniero irregolare, e violento, e lo si espelle. Stop

jenab

Ven, 25/10/2019 - 14:22

ovviamente sa che non corre nessun pericolo,solo il fastidio di passare una notte in carcere, domani sarà gia libero...

maurizio50

Ven, 25/10/2019 - 14:34

E naturalmente il Giudice di turno lo rimanderà fuori con mille scuse!!!!

Willer09

Ven, 25/10/2019 - 14:40

libero subito! scommettiamo?

CidCampeador

Ven, 25/10/2019 - 14:54

tanto questa notte la passa al caldo in un letto pulito, un pasto abbondante pagato dal popolo bue e domani l'ennesima toga gli chiedera' scusa e lo mandera' libero di delinquere e fara' la ramanzina a quei poliziotti che hanno osato arrestarlo

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 25/10/2019 - 15:18

guarda che davvero, si bullano tra loro delle cose che dicono e fanno ai controllori, lo fanno per gioco credendo che tanto si possa.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 25/10/2019 - 15:27

Cioè, vorrei capire. Secondo quanto riportato dall'articolo, lo straniero è senza documenti (passaporto), e senza permesso di soggiorno. In più non ha il biglietto del treno. E la soluzione proposta dalla polizia (ma sarà vero?) sarebbe scendere o acquistare il biglietto? E non avere documenti e permesso di soggiorno non conta? Se fosse vero, vivremmo proprio nella Repubblica delle banane.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 25/10/2019 - 15:49

Friggetelo col TASER questo TROGLODITA

Rob150857

Ven, 25/10/2019 - 16:27

@Navajo. Purtroppo è cosi' . Una buona parte di quelli che sbarcano diventano dei fantasmi e rimpatriarli è complicato e costoso e tanto per rendere le cose piu facili molti entrano senza documenti danno nomi e nazionalità di fantasia e non si sa dove riportarli...il problema potrebbe ragionevolmente risolversi se fossero pochi, ma quando ne entrano 100000 in un anno ...insomma siamo nel casino . Il problema piu grave e che una fetta importante di popolazione e la relativa rappresentanza politica non realizzano neppure che c'è un problema..

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 25/10/2019 - 16:27

navajo 15:27 - Ottima osservazione (purtroppo).

ccappai

Ven, 25/10/2019 - 16:53

Roma, italiani uccidono 24nne e aggrediscono la ragazza

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 25/10/2019 - 17:20

Il luminare che dovrà giudicarlo lo rimetterà immediatamente in libertà. Così funziona questo schifo di Paese. Speriamo ancora per poco!

maurizio50

Ven, 25/10/2019 - 17:25

@navajo. SIAMO nella repubblica delle banane. Quando la Polizia teme di muoversi perchè deputati cialtroni hanno approvato una legge contro la tortura fatta apposta per esautorare le forze dell'ordine; quando la componente,sincera democratica, del governo attuale, minoritaria nel Paese, pretende di spalancare le porte a centomila selvaggi ogni anno; quando i rimpatri dei selvaggi non si fanno perchè i primi a non volere i selvaggi sono i loro paesi di provenienza; quando la linea politica sulla cd. immigrazione (per meglio dire invasione) è dettata da Preti in tonaca e dal loro capoccia Argentino: e il governo in carica abbozza!! Bene . Più bananas Republic di così ........!!!!

anfo

Ven, 25/10/2019 - 17:44

ccappai, bene già abbiamo i nostri delinquenti non ti bastano? Vai a vedere le percentuali di detenuti stranieri nelle carceri italiane.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 25/10/2019 - 18:39

Ma quel treno le porte si aprono anche durante la corsa? Capite cosa alludo! E' ora che la polizia si faccia furba, questa gente è meglio che li spediamo da Gesù, che se la vede Lui. Lui li ha fatti e lui se li tiene, ma o paura che sia come il Papa.

ziobeppe1951

Ven, 25/10/2019 - 18:44

ccap..pai...nigeriano ferisce capotreno e due agenti durante un controllo...ti sembra cosa buona e giusta?..kompagno

savonarola.it

Ven, 25/10/2019 - 18:46

Chissà che paura avrà quel poveretto...Per fortuna che ci sarà Scalfarotto a rincuorarlo. Pagati entrambi da noi che lavoriamo.