Pistoia: autista aggredito da un extracomunitario senza biglietto

Setto nasale rotto per un autista della linea di trasporto pubblico locale di Pistoia in seguito ad una aggressione subita da un extracomunitario senza biglietto

Verso le 20.30 di Lunedì scorso alla fermata della stazione di Pistoia un autista di autobus è stato aggredito da un giovane cittadino extracomunitario senza biglietto.

L'autista era salito sul bus fermo al capolinea chiedendo al passeggero di mostrargli il biglietto, ma l'extracomunitario ha reagito alla richiesta del conducente in modo violento, innescando un diverbio finito con l'aggressione da parte dello straniero nei confronti del lavoratore che è dovuto andare al pronto soccorso dell'Ospedale San Jacopo dove gli è stata data una prognosi di sette giorni. Il conducente ha riportato varie ferite al volto anche vicino all'occhio ed il setto nasale rotto, l'aggressore invece si è dato alla fuga e sulla vicenda ora indagano le forze dell'ordine locali.

Vari messaggi di solidarietà sono arrivati all'autista aggredito sia dall'azienda di trasporto pubblico locale di Pistoia, la Copit, che dai vari schieramenti delle forze politiche locali, ponendo l'accento sulla necessità di fornire una maggiore sicurezza a chi svolge semplicemente il proprio dovere.

Commenti
Ritratto di francefin

francefin

Mer, 10/10/2018 - 11:55

quando per anni insegni a questi signori che sono benvenuti, che posso far ciò che loro meglio aggrada, che possono delinquere che tanto i giudici li lasciano liberi, che possoni pestare le ff.oo e rimanere impuniti, non pui dopo lagnarti, è il risulato del bodrinismo e dello stile di vita. w il pd, w la boldrini, w il modello riace, w l'europa, w stokz. fugga chi può

semelor

Mer, 10/10/2018 - 11:57

Continuò a ripetermi, più sono più prepotenti diventano, sono tutti ragazzotti giovani e forti, appena saranno in un numero sufficiente ci aggrediranno. È matematico non capisco come mai quelli del Pd che sono tanto intelligenti, loro hanno studiato, non riescano a rendersi conto di quello che sta succedendo. Purtroppo anche loro soccomberanno. "Il destino dell'uomo bianco, sempre più tragicamente minoritario su questo pianeta"

maurizio50

Mer, 10/10/2018 - 12:05

Pistoia. Città notoriamente ultra comunista. Bene, si godano un po' anche lì le "prodezze" delle risorse, arrivate a pagarci le pensioni!!

Giorgio5819

Mer, 10/10/2018 - 12:46

Tranquilli comunisti ! Non gli verrà torto un capello ! Ha il lasciapassare per delinquere dalla schifosa ideologia comunista...

Giorgio5819

Mer, 10/10/2018 - 12:47

Spaccate gli avambracci di questo parassita , poi qualche comunista che lo aiuta lo trova !...

Massimom

Mer, 10/10/2018 - 12:57

Le risorse comuniste godono dell'immunità sono dei compagni che sbagliano e vanno capite e giustificate.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 10/10/2018 - 13:01

Tutta la solidarietà morale e vicinanza umana all'extracomunitario che è stato costretto ad appoggiare le proprie nobili, sacre nocche sul volto brutto e volgare di un energumeno che ha osato infrangere il principio di sottomissione che si deve puntualmente osservare quando si è al cospetto imperioso di un fiero rappresentante dei nuovi padroni d'Italia.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 10/10/2018 - 13:12

Queste risorse possono fare di tutto...cosa dire, VERGOGNA!

Malacappa

Mer, 10/10/2018 - 13:45

Tutto nella norma,se fosse stato il contrario l'autista sarebbe gia in galera a vita

stopbuonismopeloso

Mer, 10/10/2018 - 14:14

tutti "poveri scheletrini" che mostrano il loro vero volto, mi dispice che a subire questi trattamenti siano lavoratori e comuni cittadini, e non i vari buonisti radical chic da salotto

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 10/10/2018 - 14:39

Sembra lo stesso titolo dello stesso episodio ripetuto ogni giorno come quei telefilm che trasmettono la replica della replica. Invece è ormai una consuetudine dei clandestini picchiare chi gli chiede di rispettare le regole. Alla fine avranno ragione loro e potranno godere gratuitamente dei mezzi pubblici. A Milano per esempio molti immigrati salgono sui bus senza pagare il biglietto. Per la giunta Sala il provvedimento conseguente è stato l'aumento del biglietto a due euro.

Romalupacchiotto

Mer, 10/10/2018 - 16:45

Acchiappatelo e fategli lo stesso trattamento, la prossima volta forse ci pensa prima a comprare il biglietto. Occorre un deterrente ferreo per questa gentaglia ormai abbiamo la fama " tanto non ci fanno nulla". Solidarietà al lavoratore che stava svolgendo il proprio servizio per i cittadini.

timoty martin

Mer, 10/10/2018 - 17:11

Questi comportamenti violenti e il mancato rispetto delle leggi, dei regolamenti, dei pagamenti, sono prove che questi immigrati NON si adeguono (ne adegueranno) al nostro Paese. Vanno rispediti immediatamente nel loro habitat, dove senz'altro tutti i servizi pubblici e sanità funzionano meglio e sono tutti gratis. Episodi che comunque fanno perdere consensi a PD, comunisti e buonisti ed aumentare la % di voto a Salvini. Auguri x l'autista