Trova un pitone reale nel giardino di casa

Il serpente, lungo circa un metro, è stato affidato a una struttura. Probabilmente è stato abbandonato

Avventura particolare quella che è avvenuta a una famigliola del Padovano che, uscita in giardino, si è ritrovata davanti un pitone, reale per giunta. Il visitatore, lungo all’incirca un metro, stava strisciando indisturbato nel cortile dell’abitazione, quando i proprietari si sono accorti della sua insolita presenza. L’animale non è pericoloso, ma comunque uscire dalla porta e trovarselo davanti non deve essere stato piacevole. Il ritrovamento è avvenuto n una abitazione privata di Albignasego e immediatamente sono state avvisate le forze dell’ordine che, una volta recuperato il serpente, lo hanno consegnato al nucleo carabinieri Cites di Venezia.

Si tratterebbe di un Python regius, un pitone reale, specie non pericolosa ma in via d’estinzione. E se questo esemplare fosse rimasto all’aperto qualche ora in più, probabilmente non sarebbe riuscito a sopravvivere alle temperature notturne. Adesso fortunatamente si trova al caldo in una struttura apposita di Jesolo. Il rettile è stato con tutta probabilità abbandonato dal suo proprietario, forse impaurito dopo essersi resosi conto che stava violando la legge.

Il pitone reale appartiene infatti all’elenco delle specie in via di estinzione della Convenzione Cites e la sua detenzione, senza una regolare autorizzazione, è assolutamente vietata, prevedendo multe molto salate. I militari hanno avviato le indagini per cercare di identificare colui che ha esposto a morte certa il povero animale, salvato solo grazie all’intervento della famiglia che ha prontamente allertato le autorità.