Marco Carta, la mossa dei pm: spuntano nuovi video

Il PM chiede nuove prove in merito alle indagini sul furto in cui è stato coinvolto Marco Carta, intanto a settembre è fissata l'udienza in tribunale

Ci sono novità sul caso che vede indiziato il cantante Marco Carta. Dopo quanto è accaduto lo scorso 31 maggio, in cui il vincitore del Festival di Sanremo è stato arrestato per un furto di 1200 euro alla Rinascente di Milano, la questione si arricchisce di un risvolto inaspettato. Come ha riportato TGcom24, il PM incaricato di svolgere le indagini, chiede e ottiene l’acquisizione di nuove prove.

Nicola Rossato in vista dell’udienza che è prevista per il prossimo 20 settembre, ottiene acquisizione delle immagini video dei grandi magazzini e la testimonianza di alcuni dipendenti del negozio. Marco Carta è imputato insieme alla 53enne Fabiana Muscas. Quanto avvenuto nelle ultime ore, non fa altro che rafforzare l’impianto accusatorio ai danni del cantante. Il PM inoltre si è convinto a presentare un ricorso in Cassazione contro la mancata convalida dell’arresto che è stata stabilita dal giudice Stefano Caramellino. La convalida è stata confermata solo per la donna e amica di Carta. L’udienza è fissata per il 6 novembre. Ma non è finita qui.

Proprio oggi, secondo le ultime indiscrezioni, il responsabile alla sicurezza del centro commerciale, avrebbe presentato denuncia verso Marca Carta e Fabiana Muscas. Se così fosse i Magazzini si potranno costituire parte civile e chiedere i danni durante il processo. Non resta che attendere ulteriori risvolti sulla vicenda.

Commenti

Boxster65

Ven, 12/07/2019 - 18:35

Carta canta!....tra un po' dal carcere...

sparviero51

Ven, 12/07/2019 - 19:11

UN SOLA !!!!!

Giorgio Rubiu

Ven, 12/07/2019 - 19:14

Carriera di cantante fregata da un furto di magliette in un negozio. Si può essere più cxxxxxi di così? Non che fosse un gran cantante, però….

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 12/07/2019 - 21:33

il frocetto dove lo metto...

Italianocattolico2

Ven, 12/07/2019 - 22:29

Tornerà a piangere dalla D'Urso per farsi ancora compatire !!!!

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Ven, 12/07/2019 - 22:58

Puo sempre farsi assumere come mozzo nella nave ONG capitanata da Carola Rackete con 10 frustate al giorno impartite direttamente dalla capitana per 3 mesi di seguito al posto del carcere: magari diverrà finalmente uomo e non solo dal punto di vista degli orientamenti sessuali ma anche per il fatto che si assumerà delle responsabilità per gli atti che commette invece di dare la colpa alla sua amica e complice di furti.