Polemica contro Starbucks: "Offende i malati con alcune scritte"

Un ragazzo si è sentito offeso da una frase trovata stampata sul bicchiere. L'azienda sta indagando per scoprire il responsabile

Compra una bevanda da Starbucks, ma la tazza ha una scritta "particolare" che cattura la sua attenzione: "Diabete sto arrivando".

Stava per sorseggiare il suo White Chocolate Mocha, quando ha notato una scritta insolita riportata sulla tazza. E' accaduto in Florida ad un ragazzo che leggendo la frase ha subito ripensato alle sue sorelle malate di diabete. Inizialmente, il cliente era convinto che Sturbucks gli stesse facendo uno scherzo, indubbiamente di cattivo gusto, e quindi ha risposto a tono recapitando la tazza direttamente ai dipendenti: "Ho due sorelle diabetiche, quindi non è divertente".

Il ragazzo, poi, si è fermato un momento e ha iniziato a pensare che dietro a quella scritta ci fosse altro. Forse una campagna contro i prodotti troppo zuccherati? "Sono andato direttamente dai dipendenti di Starbucks e ho chiesto spiegazioni. Mi sono offeso" - ha raccontato la vittima di questo scherzo. Da quel momento nel locale è scoppiato il caso, perché nessuno si è attribuito la paternità di quella scritta, nonostante senza ombra di dubbio fosse stata stampata lì.

Anche il responsabile del negozio si è mostrato sorpreso e ha preso prontamente le distanze, rassicurando sul fatto che sarebbero stati presi dei provvedimenti. "Ci sforziamo di fornire un’esperienza positiva per i nostri clienti e siamo rimasti delusi nell’apprendere di questo incidente. Abbiamo chiesto scusa al cliente e discusso con i nostri dipendenti per assicurarci che l’episodio non si ripeta" - ha comunicato con una nota Starbucks.

Il mistero per il momento resta e da scoprire sono anche le intenzioni dell'autore della scritta, per comprendere se si trattasse semplicemente di uno scherzo, fallito nel tentativo di divertire, o di una polemica nei confronti della nota catena di caffetterie statunitense. Le bevande Starbucks sono infatti molto zuccherate e l’ordinazione del cliente, in particolare, ne conteneva 59 grammi e 470 calorie, come dichiarato dal sito della compagnia.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 12/04/2016 - 17:50

What is the question ??

beppechi

Mar, 12/04/2016 - 19:29

non sarà molto divertente ma con la familiarità del diabete e due sorelle già ammalate bersi una bomba glicemica del genere non è nemmeno molto intelligente