Poliziotti sventano rapina e vengono aggrediti

Al culmine di un inseguimento e dopo una colluttazione è stato arrestato per rapina aggravata il 32enne pregiudicato. Scattata la ricerca del complice

Per sfuggire ai poliziotti che hanno mandato a monte la rapina, li colpisce ripetutamente al culmine di un inseguimento. Ma, con non poche difficoltà, gli agenti sono riusciti a bloccarlo. È accaduto a Napoli, nell’affollatissima piazza Garibaldi. Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Squadra Mobile stavano svolgendo un servizio di controllo sul territorio quando hanno sventato una rapina che stava per consumarsi davanti ai loro occhi e a quelli dei tanti passanti.

L’urto tra tre autovetture aveva attirato la loro attenzione e gli aveva permesso di notare che due soggetti arrivati in sella a uno scooter stavano cercando di rapinare un uomo alla guida di una Audi Q3 in transito. Il passeggero era sceso e, bloccando il conducente dell’Audi, stava provando a strappargli un orologio dal polso. Intanto urlava qualcosa alle due donne che erano a bordo della macchina. Gli agenti sono intervenuti e lo hanno bloccato. Il malvivente, però, con l’aiuto del complice, è riuscito a divincolarsi e a scappare. Ne è nato un inseguimento.

I rapinatori sono fuggiti con lo scooter lungo una stradina che costeggia la stazione ferroviaria. Con i poliziotti alle calcagna che intimavano l’Alt, continuavano ad accelerare. Fino a quando gli uomini della Squadra Mobile sono riusciti ad afferrare il passeggero che, per provare a sfuggire, ha iniziato a colpirli. Ne è scaturita una colluttazione, terminata dopo circa 10 minuti con l’arresto. È finito nel carcere di Poggioreale con l’accusa di tentata rapina aggravata il 32enne pregiudicato G. O.. Proseguono le indagini per mettersi sulle tracce del complice.

Commenti

mariod6

Sab, 15/12/2018 - 22:08

Tanto domani mattina è già fuori.