"Il Polo Nord svanirà già entro quest’anno"

A settembre o al più tardi all'inizio del 2017 il ghiaccio potrebbe completamente sparire dal Polo Nord. E sulla Terra si abbatteranno cataclismi climatici

L'allarme arriva dal Polo Nord. Studiando gli ultimi dati del "National Snow and Ice Data Centre", il professor Peter Wadhams dell'Università di Cambridge si è infatti accorto che la superficie ghiacciata intorno al Polo Nord si è ridotta a 11,1 milioni di chilometr quadrati, mentre la media degli ultimi 30 anni è stata di 12,7 milioni. Nel giro di un lasso di tempo brevissimo si è, insomma, sciolta nel nulla un'estensione di ghiaccio pari a cinque volte l'Italia. Un cataclisma che ha portato lo studioso a credere la catastrofe sia vicina.

A Cambridge il professor Wadhams è docente di Oceanografia fisica ed è il responsabile del Polar Ocean Physics Group. E, dopo anni di studio, ha lanciato una previsione a dir poco allarmante: a settembre o al più tardi all'inizio del 2017 il ghiaccio potrebbe completamente sparire dal Polo Nord. "La mia previsione – ha detto Wadhams al quotidiano Independent – è che il ghiaccio artico scompaia o si riduca a meno di un milione di chilometri quadrati. In ogni caso è sicuro che quest’anno si stabilirà un record sotto i tre milioni di km quadrati, che sarà battuto di nuovo il prossimo anno". L’ultima volta che il ghiaccio è sparito dal Polo Nord, sulle montagne siberiane dell'Altai viveva l'uomo di Neanderthal.

Mentre in Russia il ghiaccio non riesce più a formarsi, secondo lo studioso dell'Università di Cambridge, le acque e i fondali del Mar Glaciale Artico si surriscaldano liberando il metano rimasto congelato per millenni. In un articolo su Nature, Wadhams ha spiegato che questi fenomeni incrociati porteranno a un riscaldamento della temperatura globale di 0,6 gradi nel giro di cinque anni. Gli effetti su tutto il mondo, che non tarderanno certo a farsi sentire, saranno cicloni e tornado fuori stagione, inondazioni e instabilità. Non solo. "Il livello dei mari s'innalzerà - spiega la Stampa - e l'acqua dolce immessa negli oceani modificherà il ciclo delle correnti, con conseguenze devastanti".

Commenti

cgf

Lun, 06/06/2016 - 10:15

L’ultima volta che il ghiaccio è sparito dal Polo Nord, sulle montagne siberiane dell'Altai viveva l'uomo di Neanderthal. Cioè quando fu decretata la messa al bando di qualsiasi attività umana e si dovette ricominciare dal fuoco? Scusate l'ironia, ma...

Zizzigo

Lun, 06/06/2016 - 10:54

Il Prof. Catastrofe deve avere sbagliato qualche calcolo.

Joe Larius

Lun, 06/06/2016 - 11:02

Nei primi due secoli dello scorso millennio la Groenlandia acquistò il suo nome di "terra verde", ancora attuale, anche se si trova tutt'ora completamente coperta di ghiaccio. Le cronache del tempo e susseguenti non riportano elevate escursioni dei livelli marini. Come la mettiamo professore ?

pietrom

Lun, 06/06/2016 - 11:10

No nucleare? Ecco le conseguenze!

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Lun, 06/06/2016 - 11:21

Mettete l'animo in pace, voi che evocate a sproposito cataclismi improbabili come se questi potessero costituire l'inizio della fine del Mondo: vi posso assicurare che arrecano più danni gravi allo Stesso le fisime progressistiche che qualche eventuale uragano fuori controllo. E se anche il Mondo, ipoteticamente, dovesse finire e, con Esso, sparire l'Umanità, ebbene dovremmo cominciare a consolarci sin da ora pensando che, dopotutto, non siamo i padroni ma, al massimo, i fruitori di questo medesimo Mondo: infatti, come, nascendo, abbiamo trovato Esso in una determinata condizione, così, morendo, nell'identica condizione lasceremo lo Stesso.

unotosto

Lun, 06/06/2016 - 11:30

Tipica sparata catastrofista dello "scenziato" di turno, adeguatamente imbeccato dalla lobby mondialista dell' "effetto serra". In questo modo si garantisce visibilità accademica, finanziamenti, pubblicazioni, cicli di conferenze. ecc. ecc. Chi nega, giustamente, queste baggianate viene invece emarginato come un paria da politici e mondo accademico. Per chi avesse dei dubbi, segnalo su youtube la testimonianza di un Certo Carlo Rubbia, premio nobel per la fisica...

roberto.morici

Lun, 06/06/2016 - 11:43

Considerando che l'età raggiunta, malgrado molteplici malanni, non mi consentono ormai programmi a lunga scadenza vorrei lanciare un appello ai novelli Nostradamus: mettetevi d'accordo, per favore. E' insopportabile vivere in attesa di tutte queste catastrofi. Stiamo ancora aspettando, per fare un esempio, il prosciugamento del Mare Mediterrano che secondo sicure previsioni formulate negli anni '60 del secolo scorso sarebbe successo entro il 2012.

yulbrynner

Lun, 06/06/2016 - 11:53

basta con l'uso del petrolio e del carbone perché non vietare la costruzione di auto solo a benzina o gasolio ? esistono le auto ibride da anni ne possiedo una e SONO CONTENTISSIMO! MAI PIU UN AUTO A BENZINA O GASOLIO e contribuisco a inquinare meno l'aria e diconseguenza meno malattie tumori e allergie

giovanni056

Lun, 06/06/2016 - 12:03

non vale la pena spendere soldi per gli spettacoli dei comici qui si ride molto di più,si fa a chi la spara più grossa e inverosimile ,vi pregherei di ripubblicare l'articolo tra un anno e tra due anni cosi per divertimento

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Lun, 06/06/2016 - 12:05

il dramma non è quel che sta per accadere, ma il fatto che non vi sono rimedi!!!!!!

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Lun, 06/06/2016 - 12:06

affrettiamoci a trovare i rimedi!!!

bandaid

Lun, 06/06/2016 - 12:36

il dramma non è quel che sta per accadere, ma il fatto che ancora qualcuno ci crede!!!!!!

agosvac

Lun, 06/06/2016 - 13:01

I due poli non si sono sempre trovati lì dove sono adesso. Circa ogni ventimila anni cambiano. Non è l'uomo che può costringerli a non cambiare visto che sono le forze della Natura a farlo. L'effetto serra con il cambiamento dei poli non ha nulla a che vedere, semmai è l'effetto "trottola" dovuto allo spostamento, appunto a trottola, dell'asse terrestre. Credo nessun scienziato avrà il coraggio di sostenere che l'ultimo cambiamento dei poli sia stato dovuto all'effetto serra causato dagli uomini, visto che 20 o 25 mila anni fa l'era industriale era ancora molto di là da venire!

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 06/06/2016 - 13:05

Punto primo: il mondo é sempre cambiato, se no ora avremmo i dinosauri nei giardini invece dei cani. Basti ricordare le mini glaciazioni all'inizio del medioevo e quelle più recente alla fine del XIX secolo; secondo, se il ghiaccio del P.N. si scioglierà tutta quell'acqua fredda invaderà gli oceani portando, fra altre cose che lascio determinare dai climatologi, un generale raffreddamento del clima che manderà a quel paese il supposto surriscaldamento del globo. Ma ci vogliamo mettere in testa che niente è eterno, che tutto cambia ? Le persone intelligenti cercano di prevedere ed adeguarsi di conseguenza, altro che sparate immaginifiche per catturare attenzione. E voti !

eras

Lun, 06/06/2016 - 13:58

Altra profezia-burletta di esperti del piffero. Stop megafono mediatico please.

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 06/06/2016 - 14:18

Però circa 10 anni fa, affermarono che si sarebbe sciolto dal 2015 al 2030. "Molto vicini alla verità attuale"! Che il clima sia cambiato ormai non ci facciamo molto caso, anche se spesso con leggerezza lo confermiamo. Se entrasse in vigore da subito il protocollo Kyoto, allora " c'è speranza nel futuro " Gli USA hanno grosse responsabilità nell'inquinamento, però è indispensabile che ricordino che " tutti rischiamo " Invece di dare esempio alla Cina ed India si trincerano .....

marygio

Lun, 06/06/2016 - 14:21

chissenefrega

Marcobaggio

Lun, 06/06/2016 - 14:23

Il professore Peter Wadhams soffre del morbo -chi le spara più grosse-. Questa però è fenomenale:è una malattia nuova?

linoalo1

Lun, 06/06/2016 - 15:03

Allarmismi Ignorantoni!!!Basta guardare la Storia della Terra!!!Cicli e Ricicli,si ripetono in continuazione,così come le Ere Atmosferiche!!E noi,esseri Umani,che non siamo nessuno sulla Terra,possiamo solo subire l'Evoluzione Inarrestabile del Pianeta!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 06/06/2016 - 15:51

Toglietegli il GIN,lo fa sfarfallare troppo!!

schiacciarayban

Lun, 06/06/2016 - 16:06

Ci sono un sacco di PUB a Cambridge, caro prof te li sei girati tutti?

flip

Lun, 06/06/2016 - 16:25

L'orologio dei Maya ha sbagliato solo di qualche annetto? Stà comunque finendo un' era e ne inizia un' altra. è sempre stato così! da miliardi di anni.

polonio210

Lun, 06/06/2016 - 16:44

L'esimo Professore Wadhams prevede che,a settembre 2016 o al più tardi all'inizio del 2017,al Polo Nord sparisca totalmente il ghiaccio.Bene,me ne farò una ragione,ma quello che non ammetto è il pressapochismo di questo docente di oceanografia:pretendo che l'esimio Professore mi indichi,anche,il giorno preciso e l'ora esatta in cui ciò avverrà così potrò spostare i miei impegni e decidere se usare la macchina o la barca.

moshe

Lun, 06/06/2016 - 16:46

Sarà senz'altro un brutto affare, però bisogna rendersi conto che nella storia del nostro pianeta il clima è cambiato un'infinità di volte, e cambierà ancora. Quello che mi fa ridere è pensare a quei sognatori che pensano che noi ci si possa fare qualcosa.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 06/06/2016 - 16:55

Però,tutti a gridare "nucleare...pussa via.." l'unica fonte di energia che non produce effetto serra e quant'altro.

pastello

Lun, 06/06/2016 - 17:27

Sono d'accordo, bisogna trovare un rimedio. Io, modestamente ne suggerisco uno: rinchiudiamolo!

Trifus

Lun, 06/06/2016 - 17:42

Agosvac di principio sono d’accordo con lei, ma immagino che lei si riferisca ai poli magnetici. I poli terresti sono stabilmente nelle loro posizione in quanto c’è la luna che stabilizza l’asse terreste. Detto questo è vero, noi inquiniamo, quello che è da stabilire qual è la nostra percentuale rispetto l’inquinamento dovuto ai vulcani. A me risulta una percentuale irrisoria, ma gli scienziati che affermano questo vengono emarginati. Niente surriscaldamento della terra per colpa della attività umana, niente finanziamenti. Stranamente non c’è mai un protocollo d’intesa in cui si parli di limitare le nascite, meno siamo meno inquiniamo, elementare Watson. A mio parere quelli che firmano questi protocolli si dividono in due categorie, quelli che ci credono altresì detti boccaloni e quelli che ciulano nel manico cioè che intascano i finanziamenti. Per inciso il Polo Nord non si soglierà almeno nell’immediato. Scommettiamo?

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 06/06/2016 - 17:52

Negli anni passati molti ecologisti,(sfigati) altri oscuri esibizionisti che per avere l'attenzione immediata dei media, "la sparavano grande" per essere poi invitati a pagamento in congressi e simposi, inserite certa politica-ci ed editoria e stampa che strumentalmente hanno tentato di saccheggiare ogni intima emozione per attirare la nostra attenzione, "ci hanno reso immuni al pensiero di catastrofi" Non bisogna essere scienziati per comprendere la gravità sulla salute della Terra, affermando con superficialità "sempre ci sono stati i cambiamenti" Allora siamo diventati nostro malgrado, un po' autolesionisti e masochisti.

gianfran41

Lun, 06/06/2016 - 18:05

Cinque volte l'Italia è 1,5 milioni di kmq e non 11.C'è qualcosa che non quadra. In ogni modo la notizia è drammatica. Stiamo distruggendo la nostra casa e facciamo finta di non accorgercene.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 06/06/2016 - 18:42

... e va bene vuol dire che la nostra Terra la chiameremo Waterland e Marchionne invece di fare auto farà barche ... anche se sospetto che questo esimio prof. Peter Wadhams di Cambridge facendo i suoi calcoli ha sbagliato a mettere al posto giusto qualche virgola e 100 anni sono diventati solo 1. Check it again, please!

steacanessa

Lun, 06/06/2016 - 19:26

Il paludato belinone, senz'altro sinistro, caccia l'ennesima balla. A metà del secolo scorsa un notissimo batiscafista aveva previsto, a breve giro di posta, la trasformazione del mediterraneo in fogna maleodorante. Il club di Roma non ricordo quali altre catastrofi entro una manciata di anni. Potreste fare a meno di propinarci delle belinate per notizie? Grazie

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 06/06/2016 - 20:30

Io ho la barca.......

edo1969

Lun, 06/06/2016 - 20:38

Tranquilli. Gli scienziati bananas stanno già studiando il caso, basta leggere i commenti.

thevoiceofreason

Lun, 06/06/2016 - 22:56

Dall'articolo originale sull'Independent a questo miscuglio di notizie errate, il risultato è deleterio, e travisa i risultati di una solida carriera scientifica. Vorrei sapere comunque quante persone che hanno commentato questo articolo hanno studiato i ghiacci per oltre 40 anni! Un cervello alla Donald Trump porta a commenti di questo genere, che dimostrano una ignoranza abissale.

Ritratto di hh88zh

hh88zh

Lun, 06/06/2016 - 23:32

Puro e semplice terrorismo climatico!!!!!!! Si' l'ho inventato io!!!!!!! Non hanno più argomenti per distrarre le MASSE dai veri problemi !!!!!!!! L'ISLAMIZZAZIONE TOTALE DEL GLOBO!!!!!!! HEIL!!!!!!!HEIL!!!!!!!HEIL!!!!!!!

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Lun, 06/06/2016 - 23:55

uh, esaGGGGeratooooo... tutto questo per salvare Renzi dal suo Referendum? ahahhahaha

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Mar, 07/06/2016 - 00:44

Moriremo tutti ancora una volta...

justic2015

Mar, 07/06/2016 - 00:49

E mo come facciamo se a settembre il ghiaccio si scioglie abbiamo pochi mesi per spostarci in un qualsiase pianeta fueri del nostro che disastro ,certo che questi scienziati di cxxxxxe ne dicono una infinita`,quanto guadagna ogni mese questo soggetto? Nel frattempo speriamo che ottobre arriva con 40 sootto zero per il bene del mondo.

elpaso21

Mar, 07/06/2016 - 01:10

E quindi la prossima estate sarà la più calda degli ultimi 140 anni.

cicocichetti

Mar, 07/06/2016 - 01:38

mi pare una gran corbezzolata. staremo a vedere...

joecivitanova

Mar, 07/06/2016 - 02:35

Non dubito sul fatto che questo esimio professore abbia studiato i ghiacci per oltre 40 anni; penso solo, da quel che afferma, che, dopo tutto questo tempo, il suo cervello possa essere rimasto, per così dire, ..ibernato..!! g.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 07/06/2016 - 05:18

edo1969 Lun, 06/06/2016 - 20:38.....Invece gli "studiati" come lei, seri seri, a disquisire....Signor so tutto io...A proposito...si sa nulla ancora sul prosciugamento del Mediterraneo di 4 anni fa?? Colpa di Berlusconi, immagino....Ciarlatoni e buffoni...nulla di piú...E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 07/06/2016 - 05:36

thevoiceofreason Lun, 06/06/2016 - 22:56....Mentre lei, evidentemente, è il figlio di primo letto di Einstein!!E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 07/06/2016 - 05:42

thevoiceofreason Lun, 06/06/2016 - 22:56...A proposito di Donald Trump, singnor figlio di primo letto di Einstein...Lei riesce a fatturare la miliardesima parte del fatturato del signor Trump??? Ecco.....allora per cortesia, quiesca....E.A.

gian paolo cardelli

Mar, 07/06/2016 - 07:31

Articolo desolante, ma desolante sono anche i commenti, pro o contro, visto che l'argomento principale che smonta le idiozie di questo sedicente "scienziato" non l'ha tirato fuori nessuno... I ghiacci ARTICI galleggiano sull'acqua e quindi, come sa qualsiasi ragazzino che ha fatto alla scuola MEDIA l'esperimento del cubetto di ghiaccio nel bicchiere colmo d'acqua, se si dovessero sciogliere completamente il livello dei mari CALEREBBE... complimenti a tutti!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 07/06/2016 - 10:38

il PD direbbe, colpa di Berlusconi.