Pordenone, li invita ad uscire da passo carraio: massacrato di botte

Vittima della brutale aggressione un 56enne venezuelano, regolarmente residente in Italia. Gli autori del pestaggio sono 3 giovani marocchini ed un italiano minorenne. Il malcapitato ha riportato la frattura dello zigomo, della mascella e di alcune costole

Massacrato di botte da un gruppo di giovanissimi solamente perchè li aveva invitati ad uscire dalla proprietà privata condominiale. La terribile vicenda è accaduta lo scorso lunedì a Spilimbergo, comune in provincia di Pordenone, ad un 56enne di origine venezuelana ma regolarmente residente in Italia da molto tempo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il 56enne stava facendo rientro a casa dal lavoro, fermandosi all'ingresso del passo carraio perchè i 4 componenti del branco (3 marocchini appena maggiorenni ed un italiano di 17 anni), stavano ostruendo l'imbocco del passo. I 4 si sono spostati con molta lentezza, permettendo finalmente al residente di poter parcheggiare la sua vettura. I successivi rimproveri dell'uomo rivolti al gruppetto ha fatto scattare l'ira tremenda della baby gang, che ha letteralmente masscrato il malcapitato con una tremenda raffica di pugni e calci.

Solo il tempestivo intervento dei militari, chiamati da qualche passante che aveva assistito al pestaggio, ha fatto desistere il branco, il quale però è fuggito prima che i carabinieri potessero acciuffare i componenti: le provvidenziali telecamere della videosorveglianza municipale hanno però permesso poco dopo alle forze dell'ordine di rintracciare e denunciare per lesioni personali gravi i 3 nordafricani e l'italiano, un 17enne della provincia di Pordenone. La vittima invece, portata in ospedale, è stata picchiata con talmente tanta ferocia da aver riportato la frattura dello zigomo e della mascella, nonchè di alcune costole: ne avrà per almeno 30 giorni.

Questa delle babygang è una piaga che nel nostro Paese sta assumendo contorni sempre più drammatici: un paio di settimane fa infatti, un altro gruppo di giovani stranieri ha pestato 2 giovani italiani nel centro di Torino.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 29/11/2018 - 12:15

una volta il friulki era il fiore all'occhiello dell'italua.ora no piu',grazie alle politiche immigratorie fuori controllo