Porti spalancati per le Ong: sbarcano più di 100 migranti

Il Viminale cede alle pressioni Ue e dà l'ok all'attracco della Ocean Viking e della Alan Kurdi a Messina e Pozzallo

Porti spalancati alle Ong. Ancora una volta il governo cede al pressing Ue e dà semaforo verde per lo sbarco dei migranti dalla Ocean Vking e dalla Alan Kurdi. Il Viminale ha infatti messo a disposizione delle due navi con circa 60 migranti a bordo i porti di Messina e Pozzallo per le operazioni di sbarco. Con una nota il ministero fa sapere che "la Commissione Europea ha attivato la procedura per la ricollocazione dei 61 migranti presenti sulla imbarcazione della Ong Alan Kurdi e dei 60 a bordo della Ocean Viking". Da qui la scelta di aprire i nostri porti. Sempre il Vimininale infatti fa sapere che "Alcuni Paesi europei, tra cui Germania e Francia, hanno già manifestato la disponibilità ad accogliere quote di migranti, riferisce il Viminale, dando atto ancora una volta del rapporto di collaborazione europea in tema di immigrazione rafforzato dal pre-accordo di Malta. Sono stati quindi indicati Messina come porto di sbarco per la Alan Kurdi e Pozzallo per la Ocean Viking".

In pochi giorni dunque le ong trovano nuovamente spazio nei porti italiani. Solo qualche ora fa il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando aveva dato la propria disponibilità ad aprire il porto di Palermo alla Alan Kurdi. In serata la mossa del Ministero degli Interni che ha dato l'ok allo sbarco in due porti siciliani. La musica dunque è cambiata e il governo giallorosso ha totalmente ribaltato la politica portata avanti dall'ex ministro degli Interni, Matteo Salvini. Eppure in questo ennesimo sbarco andrebbe ricordato il verdetto di qualche giorno fa del Tribunale dei Ministri che di fatto ha sottolineato il principio del porto di sbarco legato al Paese bandiera della nave. Il tribunale ha infatti annientato la tesi delle toghe buoniste che avevano indagato Salvini con una tesi piuttosto semplice: "Lo Stato di primo contatto è quello della nave che ha provveduto al salvataggio". Ma a quanto pare questa indicazione è rimasta lettera morta. Il governo si aggrappa all'accordo di Malta che però, come è noto, è su base volontaria. Le redistribuzioni dei migranti possono avere luogo solo con la volontà formalmente espressa da parte dei Paesi pronti ad accoglierli. Ma la prassi dello sbarco in Italia con le mosse dei giallorossi è tornata di attualità. Il tutto favorendo il gioco delle ong che ormai trovano spazio non solo nei porti ma anche nei salotti di Fazio in Rai. Salvini ha commentato lo sbarco in modo duro: "Porti aperti a tutte le ong, roba da matti. Anzi, da complici".

Commenti
Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 03/12/2019 - 23:18

Altri 100mila elettori per Salvini, allora.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 03/12/2019 - 23:21

Ancora un po' e saremo al governo!

killkoms

Mar, 03/12/2019 - 23:25

la solidarietà europea!

Luigi Farinelli

Mar, 03/12/2019 - 23:31

Cede alle pressioni dell'Ue? Perchè, il Viminale aveva forse tentato una qualche forma di resistenza, benchè infinitesimale? La Ue sfonda una porta aperta col PD al potere.

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mar, 03/12/2019 - 23:32

"Porti spalancati per le Ong: sbarcano più di 100 migranti".... Titolo ingannevole, infatti come scritto poi nell'articolo, buona parte verranno redistribuiti in alcuni stati UE. "Il tutto favorendo il gioco delle ong che ormai trovano spazio non solo nei porti ma anche nei salotti di Fazio in Rai...".... Preferisco vedere come ospite in una trasmissione la Rakete, che non membri dei Casamonica come accaduto con Vespa e come accadde oggi 03.12.19 su FUORI DAL CORO di MARIO GIORDANO su RETE 4!!!!!!!

istituto

Mar, 03/12/2019 - 23:46

Gli ancora indecisi al voto il 26 Dicembre in Emilia e Romagna ed in Calabria ne sappiano trarre le logiche e dovute conseguenze in merito.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 03/12/2019 - 23:56

Non attraccano a Lampedusa finchè non si svuota.. Minniti aveva intuito la problematica afferente gli sbarchi senza controllare "a 1monte" e fuori dalla Ue sti poveracci vittime della mala"africana" che lucra sul traffico di carne umana. I governativi odierni, inchinati a desiderata dei soliti noti (Merkel e Macron), sono fedeli osservatori del noto proverbio di Sant'agostino secondo cui "Humanum fuit errare, diabolicum est per animositatem in errore manere". Ovvero "Cadere nell'errore è stato proprio dell'uomo, ma è diabolico insistere nell'errore per superbia". Se vogliono auto fustigarsi (politicamente) nulla contro: siamo sulla riva del fiume...

Brutio63

Mer, 04/12/2019 - 00:11

L’Italia di nuovo campo profughi dell’europa Sia chiesto agli Italiani se vogliono porti aperti oppure no! Questa sarebbe democrazia, Vergogna! Hanno trasformato le nostre città d’arte in centrali di spaccio e di prostituzione e vendita di paccottiglia abusiva taroccata No all’invasione straniera dell’Italia No alla sostituzione etnica degli italiani

d'annunzianof

Mer, 04/12/2019 - 01:13

Che bello! La pacchia del magna-magna e` ricominciata alla grande! Tempismo mitico per un governo a encefalogramma piatto! Per favore; staccategli la spina e risparmiategli altre sofferenze a questi pagliacci sbronzi e depressi

gianni59

Mer, 04/12/2019 - 01:33

Pensa ...100 migranti....come faremo?

machimo

Mer, 04/12/2019 - 05:26

In Russia serve il visto in Cina pure come anche in tanti altri stati africani e asiatici ma in Italia noooo. Benvenuto a tutti a spese nostre . Questo governo deve essere subito rimosso subitoooooo

Ritratto di computerinside

computerinside

Mer, 04/12/2019 - 06:27

Povera Italia sarà distrutta in pochi decenni! O si

gianf54

Mer, 04/12/2019 - 06:29

Salvini sta per tornare, e alla grande, stavolta! La musica ri-cambierà in modo definitivo. Il duo Lamorgese/Di Maio,distintosi ultimamente con le "piroette" legali (sconfessando quanto affermato dal Tribunale dei ministri, per piaggeria nei confronti dei tedeschi), potrà utilmente trovare lavoro in un circo equestre, accanto ai veri pagliacci...

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Mer, 04/12/2019 - 07:05

... La famosa rotazione, certo. Proporrei qualora il porto d attracco fosse un po' più distante dall Africa, di rimborsare il surplus di carburante consumato dalle navi, magari con un ulteriore trattenuta in busta paga, no?

antonmessina

Mer, 04/12/2019 - 07:12

semplicemente alto tradimento . si fanno mantenere loro e i loro futuri elettori

Ritratto di ...repvbbliqetta.

...repvbbliqetta.

Mer, 04/12/2019 - 07:44

ormai è chiaro, il PARTITO 5 POLTRONe ed i loro COMPARI DEL. pd hanno SVENDUTO il PAESE A FRANCIA E GERMANIA IPOTECANDO IL FUTURO del paese, matterello SE CI SEI BATTI ON COLPO

rossini

Mer, 04/12/2019 - 07:44

Sbarcano più di 100 migranti? Facciamo due conticini. A 35 euro l'uno × 365 giorni all'anno questo carico ci costerà 1.277.500 euro ogni anno. A questo costo economico si aggiungano gli stupri, le rapine, gli spacci di droga, i furti che non tutti ma buona parte di loro commetteranno. In definitiva importare queste risorse è per noi italiani un affarone. In cambio noi esportiamo all'estero la nostra "meglio gioventù": laureati e tecnici specializzati.

glasnost

Mer, 04/12/2019 - 07:56

Buona giornata, è possibile controllare e farci sapere quanti di questi sbarcati vengono presi dagli altri paesi europei?

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 04/12/2019 - 08:01

Mi risulta che siano 28 gli stati membri dell'Unione europea. Com'è che solo Germania e Francia si fanno avanti??? E tutti gli altri?la Finlandia che ci fa la morale si fa sempre i fatti suoi???

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Mer, 04/12/2019 - 08:04

Lo chiamano diritto all'asilo, diritto elementare, diritto alle mediatiche globaliste, invece nient'altro è "diritto ad emigrare illegalmente ed invadere l'italietta impoverita, imbastardita dal buonismo rapace. Mozzarella facci votare.

Ritratto di Gius1

Gius1

Mer, 04/12/2019 - 08:05

Allora e sempre l' Europa ci prende in giro e la sinistra abbocca sapendo di abboccare. RIDICOLI.

01Claude45

Mer, 04/12/2019 - 08:14

A quando "un magistrato" che si alzi e DECIDA DI BLOCCARE QUESTO SCANDALO relativo alla sostituzione etnica degli ITALIANI? A quando "un magistrato" si alzi e, forte del suo potere, ORDINA IL CONTROLLO FISCALE di quanti intervengono nella "catena della finta ed interessata accoglienza e finta protezione anche umanitaria"? A quando "un magistrato" che si alzi e DECIDA FERMARE QUESTO SCANDALO di sperpero delle risorse economiche degli ITALIANI a vantaggio della BORGHESIA BENGALESE-INDIANA-ARABA-AFRICANA-EST EUROPEA che si riversa in ITALIA, complici i PERMISSIVI governi sinistri, per VIVERE SULLE SPALLE DEGLI ITALIANI, DELINQUERE CON STUPRI, FURTI ANCHE VIOLENTI, OMICIDI, SOPRAFFAZIONI E SPACCIO DI DROGA? A QUANDO?

sergioilpatriota

Mer, 04/12/2019 - 08:50

Un giornale locale di questa città amministrata (si fa per dire) dal sindaco orlando, si legge che la alan kurdi è entrata nel porto di Messina eludendo tutti i controlli. Se è così, e sarebbe gravissimo, non rimane che fare i complimenti al ministro della difesa, alla guardia costiera e a tutti quelli che dovrebbero difendere i confini nazionali. Adesso voglio vedere se qualche procuratore del tribunale di Messina aprirà un fascicolo a seguito di questa grave violazione di legge. E se procederà all'arresto del comandante della nave.

Giorgio5819

Mer, 04/12/2019 - 08:54

Traffico criminale di clandestini...solita solfa.

Maura S.

Mer, 04/12/2019 - 09:33

Fabius 76, ma lei crede nelle favole, questo stesso giornale racconta come la Germania ce le stia rimandando indietro come pure la Francia, ecco la ragione per cui l'Europa insiste che siano registrati nel nostro paese. Questo ci porta ad una deduzione: o che lei è uno di loro oppure ci guadagna nell'accettare questa marmaglia di buoni a nulla.

marinaio

Mer, 04/12/2019 - 09:35

Forse sarebbe più pratico ed economico creare un servizio navetta, con fermate prefissate, e coincidenze con treni e pullman. Chissà cosa ne pensa l'on. Orfini.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 04/12/2019 - 10:17

questi dovrebbero sbarcare e il giorno dopo essere messi al lavoro per ripulire aree ecologiche, pulire graffiti, tappare buche, rimuovere macerie nelle zone terremotate, se vengono qui devono anche mantenersi, non che mangiano a sbafo, esattamente quello che avviene in Danimarca, Svezia, dove nessuno grida allo scandalo, mentre da noi i sinistri si oppongono, le risorse dovrebbero pagarci le pensioni, ma di farli lavorare no perché diventa razzismo.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 04/12/2019 - 10:37

E' dall'inizio di questa invasione che si sente dire che i clandestini verranno ridistribuiti, ma la maggior parte rimane in Italia, che i paesi che si rifiutano di ospitarli verranno multati, ma non risulta abbiano pagato un euro, e alla fine li parcheggiano tutti da noi, un bel giorno dovremo portare a decine di migliaia queste risorse al confine e lasciarle andare verso francia, austria, svizzera, poi ci divertiamo.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 04/12/2019 - 11:25

tranquilli pdioti e grulli è la solita rotazione dei porti di sbarco!!!apritevi alle nuove risorse!!