Positivo all'alcoltest e patente ritirata: anziano si toglie la vita

È stato fermato per un controllo e gli è stata ritirata la patente perché positivo all'alcoltest. L'uomo, 73 anni, si è ucciso nella sua casa

Con un tasso alcolico quattro volte superiore alla norma (2 grammi per litro di sangue) gli ritirano la patente e gli sequestrano la macchina. Ma lui, 73 anni, non ci sta e dopo aver annunciato al bar «mi uccido», torna a casa e mette drammaticamente fine alla sua vita, usando un fucile.

Erano circa le 23, quando l’uomo, di Mel, era stato fermato da una pattuglia dei carabinieri in piazza a Lentiai per un normale controllo. Dopo essersi rifiutato più volte di eseguire l’alcoltest, alla fine aveva ceduto alle forze dell’ordine. L’uomo aveva bevuto e molto: il valore della prova superava il tasso alcolemico di 2 grammi per litro di sangue, ovvero quattro volte il minimo consentito dello 0.50. A quel punto i carabinieri non hanno potuto fare altro che applicare la legge: ritirare la patente e porre sotto sequestro l’auto. Non si sa quale possa essere stata la vera molla di quel gesto, perché un alcoltest non può certo essere la vera causa di un simile dramma. In possesso di una patente speciale per guidare, in quanto portatore di handicap, l’uomo, dopo un primo momento di rabbia, sembrava essersene fatto una ragione. Testimoni che erano al bar lo avevano sentito dire quelle terribili parole: "Vado a casa e mi suicido". Ma nessuno poteva mai pensare che fosse vero. Sotto choc i familiari, tra cui i due figli della coppia.

Commenti

Aegnor

Mar, 02/02/2016 - 16:33

Ma hanno accertato se la sua guida era alterata,o questo vale solo per i rom?

justic2015

Mar, 02/02/2016 - 19:30

Poteva dire che lui era uno zingaro a quei sxxxxxi di polizziotti tanto i poliziotti sono talmenti somari che non conoscono la differenza tra un zingaro e una persona normale oppure ignorare lalt e spingere l'cceleratore e metterli sotto,la notizia faceva piu clamore con l'anzino sono morti anche due poliziotti sul posto di lavoro.potete publicare perche purtroppo gli italiani usualmente devono sempre pagare mentre gli altri se la fanno franca e poco si parla.

justic2015

Mar, 02/02/2016 - 19:42

Allora questi due schifosi poliziotti anno commesso un omicidio vanno sicuramente arrestati e messi in galera con 30 anni minimo senza via scampo che ne escono prima,se si trattava di qualche risorsa non italica questi sxxxxxi se la avrebbero fatto sotto o si sarebbero chiusi in macchina chiamando aiuto perche purtroppo mi dispiace dirlo sono proprio lo schfo totale come forze sono il nulla quando trovano duro ,mentre quando trovano soffice come in questo caso zappano fondo.

justic2015

Mar, 02/02/2016 - 19:47

Cosa succede a quel tizio dell'altro giorno che uccise mamma e fglia sotto effetto alcolo e droga gli anno ritirato la patente? Oppure continua a guidare senza essere disturbato ,quello di sicuro non si ammazza.