Post choc della mamma no vax: "Portate i figli al varicella party"

La festa choc organizzata da una mamma no vax per contagiare i bambini sani. L'ira di Regione Lombardia: "Punire subito chi organizza"

L'annuncio choc del "Varicella Party" su Fb

Luana è una mamma dichiaratamente no vax. Genovese, ma residente a Milano, ha lanciato un "Varicella party" dando appuntamento a "chi lo desidera" alla "casa di Milano" per una "festa" il cui scopo mettere a contatto bambini sani e con altri bambini infetti e farli contagiare. L'appuntamento era per ieri e non sappiamo se questo assurdo party si sia tenuto davvero, ma l'iniziativa ha comunque scatenato l'ira dei più contro la donna. "La varicella, così come il morbillo, è una malattia esantematica che può avere delle gravissime conseguenze - commenta l'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera - iniziative come questa sono assolutamente da irresponsabili e mi auguro che le autorità puniscano chi li organizza".

Su Facebook c'è chi ricorda a Luana l'articolo 438 del codice penale: "Chiunque cagiona un'epidemia mediante la diffusione di germi patogeni è punito con l’ergastolo". Eppure a due giorni dalla pubblicazione la signora, che alle ultime elezioni si è candidata in Liguria con il partito "SìAmo", il movimento fondato dal dottor Diario Miedico, poi radiato dall'ordine proprio per le sue posizioni sui vaccini, non ha ancora eliminato il post. Tanto c'è chi si chiede "Ma sto scempio di post non è stato ancora eliminato?" e chi, invece, invita gli altri utenti a segnalare il profilo. D'altra parte non appena è stato pubbliccato l'invito al "Varicella Party" gli utenti ha subito fatto piovere una sfilza di insulti. I più teneri si sono limitati a urlarle dietro: "Vergognati!".

Sul caso è immediatamente intervenuto anche Roberto Burioni, medico e professore di Microbiologia e Virologia all'ospedale San Raffaele di Milano che da sempre si batte per far capire a tutti l'importanza dei vaccini. "Non so come - ha scritto su Facebook - ma io penso che qualcuno dovrebbe fare qualcosa per difendere i bambini dalle scelte dei loro genitori". Anche la Regione Lombardia ha pubblicamente condannato l'iniziativa ruicordando che la varicella, come il morbillo, è una malattia esantematica che può avere delle gravissime conseguenze. Per questo è stata inserita tra quelle per le quali il vaccino è obbligatorio a partire dai nati 2017 e per questo chiunque diffonda la possibilità di epidemia è perseguibile penalmente. Ecco perché Gallera si augura che "le autorità preposte pongano in essere tutte le misure necessarie per punire chi li organizza".

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 02/05/2018 - 18:17

Fareste bene a rendere conto dello studio di quegli scienziati che hanno provato che Glaxo ha MENTITO, falsificando dati che provano che alcuni vaccini sono legati a casi di morti.

lavieenrose

Mer, 02/05/2018 - 19:23

no non è possibile che esistano delle madri così incoscenti

steorru

Mer, 02/05/2018 - 19:32

Mi chiedo se questa cosidetta signora e tutte quelle che eventualmente aderiranno al Party siano degne di essere definite mamme. Una mamma protegge il suo bambino, non lo espone alla malattia. Auguro loro una conseguenza della varicella un bel Herpes Zooster meglio conosciuto come fuoco di Sant'Antonio per godersi il regalo che vogliono fare ai propri bimbi in nome della sola ignoranza

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 02/05/2018 - 19:33

Ausonio, stanno cancellando dati compromettenti dai "Bugiardini". E sostituiscono nomi dei componenti con altri meno identificabili.

steorru

Mer, 02/05/2018 - 19:34

Ausonio, dove ha trovato questo informazioni, impari a valutare le fonti è il primo passo per dare dei giudizi.

Tommaso_ve

Mer, 02/05/2018 - 19:47

@Ausonio Hai sbagliato pianeta. Tornatene da dove sei venuto. Quando non esistevano i vaccini la gente moriva come mosche. E questo succedeva 100 anni fa. Leggiti un po' di storia e cerca di capire. E' storia di quando non esisteva Glaxo, ma nemmeno era nato chi l'ha fondata.

sparviero51

Mer, 02/05/2018 - 20:01

INDOVINATE UN PO PER CHI VOTANO QUESTE MENTECATTE ???

cicocichetti

Mer, 02/05/2018 - 20:03

veramente fino agli anni 90 era pratica abbastanza comune. Meglio prenderla da piccoli che da adulti ! Ma questo i commentatori di questo pseudo-giornaletto ovviamente non lo sanno. Chiedete alle vostre madri e state pronti a stupirvi...

claudio63

Mer, 02/05/2018 - 20:18

AUSONIO, COME ALTRI HANNO RICHIESTO: 1) FUORI NOMI E PUBBLICAZIONI DEI COSIDDETTI SCIENZIATI CHE HANNO PROVATO CHE GLAXO HA MENTITO. 2) I MORTI PER VACCINAZIONI IN TERMINI PERCENTUALI QUANTI SONO CONFRONTO A QUELLI CHE SUBISCONO TUTTO IL CICLO DI UNA CONTAGGIO DI MALATTIA ESANTEMATICA? GUARDI I NUMERI E POI CI DICA DOVE STA LA VERITA E, SOPRATUTTO, IL BUONSENSO.

Gervasetto

Mer, 02/05/2018 - 20:48

in Italia non esistono asili tedeschi !!!!

mariolino50

Mer, 02/05/2018 - 21:21

Tommaso_ve Io sono vaccinato quasi su tutto, meno la febbre gialla, ma ero VOLONTARIO, e conscio dei rischi benefici, è l'obbligo che non va bene, specialmente facendo sei vaccini tutti insieme ai neonati, in caso di rezioni avverse a chi dai la colpa, chi dice che sono sempre senza conseguenze mente o è un cxxxxxo, o ha degli interessi. Ai militari che vanno all'estero fanno molti vaccini, ma dopo casi di gravi disturbi ora prima fanno le opportune analisi, a noi li danno a caso in massa.

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 02/05/2018 - 22:33

Aspettiamo fiduciosi la pandemia di Gates.

stedo54

Gio, 03/05/2018 - 02:22

Ma questa qui rinchiudetela, per favore. Ha bisogno di un TSO urgente|

MudPitt

Gio, 03/05/2018 - 04:28

Siamo a livelli spettacolari di idiozia; da Darwin Awards, se non fosse che questa si e' gia' riprodotta e purtroppo mette in pericolo la progenie. L'idiozia non e' necessariamente ereditaria, ma e' contagiosa!

27Adriano

Gio, 03/05/2018 - 08:00

L'invito è senza dubbio una bufala. Mi chiedo se l'articolo 438 del codice penale vale anche per la lorenzin komunista (scritto in minuscolo) per i clandestini importati volutamente e con focolai di tubercolosi, vaiolo e altre malattie infettive???

Happy1937

Gio, 03/05/2018 - 08:40

La Madre degli imbecilli è sempre incinta.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 03/05/2018 - 08:48

Cicocichette, vero, ma allora non esistevano molti tipi di vaccini resi disponibili molto più tardi.

chebarba

Gio, 03/05/2018 - 08:49

il messaggio non è "choc"... un po' di onestà intellettuale,sono una mamma pro vaccini e mio figlio è felicemente vaccinato per tutto, ma la varicella non è tra le malattie esantematiche ricomprese nel programma vaccinale, tanto che il mio piccino l'anno scorso l'ha avuta con grande sollievo di tutti noi, è la classica malattia (come gli "orecchioni" per cui il vaccino però c'è) che è meglio fare da piccoli che non da adulti. Peraltro la prassi di far contagiare i bambini in un'età adeguata per le malattie esantematiche esisteva già nel passato e per noi figli degli anni '70 in cui questi vaccini non c'erano essendo stati introdotti successivamente era una prassi collaudata.

chebarba

Gio, 03/05/2018 - 08:53

Sono più choc altre dichiarazioni come il tuttologo che tira fuori il codice penale, appunto il vaccino c'è dal 2017, quindi sarà entrato nel calendario vaccinale dei bambini nati al massimo intorno al 2015, la stessa cosa che è accaduta per il meningococco B,non era previsto nel calendario di mio figlio nato nel 2010, malattia più seria della varicella, e perciò l'anno scorso l'ho vaccinato a pagamento euro 160.

chebarba

Gio, 03/05/2018 - 08:57

i commenti che leggo e le reazioni riportate nell'articolo sono choc, il vaccino per la varicella è stato introdotto nel 2017 come quello per il meningococco B, perciò è previsto nel calendario vaccinale dei bambini nati introno al 2015, ad esempio mio figlio nato nel 2010 non lo aveva nelle vaccinazioni, in quanto le aveva già fatte tutte, obbligatorie e facoltative, secondo calendario ultimo richiamo 2015, perciò l'anno scorso l'ho vaccinato a pagamento per il meningococco B, euro 160. La varicella l'ha fatta in maniera "naturale".

chebarba

Gio, 03/05/2018 - 08:59

Ausonio come tutti i medicinali se sei allergico o sensibile al principio attivo ci sono cause di morte, antibiotici, anestetici, antistaminici, cortisone.... o anche sostanze naturali noccioline, frutti vari, o animali punture di vespe, ragni ecc ecc

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 03/05/2018 - 10:01

Alcuni anni fa, nella serie TV Squadra Speciale Lipsia c'era proprio in episodio "La festa del morbillo".....discussioni sì, ma niente Squadroni delle Morte contro i vaccinatori responsabili. E noto che chiunque non sia favorevole alle vaccinazioni a tappeto, da Bubu in giù, offendono con acrimonia o addirittura maiuscolato per IMPORRE la loro opinione.