Senza cibo, fruga tra i rifiuti e trova 52mila euro Ma li dà in beneficenza

La vita della donna è cambiata grazie al suo gesto di solidarietà: regala gli assegni nonostante stesse cercando disperatamente cibo per il figlio tra la spazzatura

Stava frugando tra l'immondizia per necessità. Perché il marito, carcerato, l'aveva lasciata da sola con il figlio. Ana dos Santos Cruz, una ragazza di San Paolo del Brasile, in un giorno ha visto cambiare la sua vita. Erano quattro mesi che ogni giorno si aggirava per i cassonetti, cercando il cibo che altri avevano buttato.

Un giorno ha trovato un blocco di assegni per 52mila euro. Un sogno. Ma erano indirizzati al Barretos Cancer Hospital e ha deciso di consegnarli al direttore dell’ospedale. Non ho mai pensato di tenere per me uno di questi assegni. I pazienti ricoverati ne hanno bisogno molto più di me", ha detto la giovane ragazza che adesso è diventata quasi un idolo nel suo paese.

Il suo gesto di solidarietà, comunque, le ha portato il cambio di vita sperato: un centro commerciale l'ha voluta come testimonial per una campagna pubblicitaria in tv (che andrà in onda a partire dal prossimo 12 giugno) ed è alla fine riuscita a diventare una modella. "Ero abituata ad essere invisibile, oggi invece molte persone mi chiedono l'autografo e mi chiedono l’amicizia su Facebook". Ha anche ricominciato a studiare: non dovrà più rovistare nei cassonetti. Grazie ad un gesto che non tutti avrebbero fatto.

Commenti

buri

Mar, 26/05/2015 - 10:54

fa piacer scoprire che esistono ancora delle persone capaci di un gesto simili, beava anzi bravissima

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 26/05/2015 - 13:27

Se qualcuno trovasse un assegno intestato a qualcun altro, farebbe la stupidaggine di tentare di incassarlo? Più che generosa, mi pare pratica, la signora. Sekhmet.