Prato, vigilante in una coop col vizietto del furto

L'uomo, originario del Tarantino, arrestato dai carabinieri. Nel turno di notte sorpreso a rubare generi alimentari

Una storia che fa riflettere quella dell'uomo che lavorava come vigilante di notte in una coop di Prato, in Toscana. Approfittava dell'oscurità per rubare la merce e sembra che non sia stato un semplice momento di debolezza. Per questo una guardia giurata di 30 anni originaria del Tarantino e residente a Quarrata (un Comune in provincia di Pistoia) è stato arrestato dai carabinieri. L'accusa, piuttosto pesante per una persona che dovrebbe garantire la sicurezza, è quella di furto aggravato e continuato.

Ad incastrare l'uomo sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza del supermercato nel quale faceva il turno di notte. È stato "pizzicato" mentre sottraeva generi alimentari per un valore complessivo di 500 euro. Il 30enne, in realtà, non era nuovo a simili azioni. Non solo. Avrebbe già preso di mira il "suo" supermercato. Tanto da essere già stato denunciato per lo stesso reato compiuto tempo addietro. Sulla base delle indagini condotte dai carabinieri del capoluogo toscano è stato appurato che la guardia giurata, dal luglio 2018, aveva sottratto merce per un valore stimato di circa 48mila euro. Una cifra considerevole. I militari dell'Arma hanno perquisito anche l'abitazione della persona arrestata. Sono state messe sotto sequestro bottiglie di vino e liquori pregiati, brioche e cioccolata, anch'essi ritenuti rubati, per un valore complessivo di 300 euro.

Commenti

cgf

Mar, 26/02/2019 - 19:52

la COOP sei tu l'ha preso troppo alla lettera