"Satana? Come Galan e le banche"

A Padova un sacerdote ha predicato dal pulpito parlando del male. E come esempi da non seguire ha citato le banche e l'ex governatore del Veneto

"Il diavolo? È come Giancarlo Galan e le banche": a dirlo è il viceparroco del rione Torre, a Padova, nel corso della predica domenicale.

Un'omelia contra personam, quella della Messa delle 11 di domenica, quando don Francesco ha predicato ai fedeli parlando dei pericoli di satana "corrotto e tentatore". Il sacerdote ha paragonato al maligno, racconta il Mattino di Padova, quelle banche che finanziano l'industria militare e il commercio di armi.

Inoltre il prete ha menzionato la vicenda dell'ex governatore del Veneto, agli arresti domiciliari per la vicenda del Mose, come un modello da non seguire. Nonostante il sacerdote si sia rifiutato di commentare le proprie parole, affermando che "la predica non deve uscire dalla chiesa", alcuni fedeli intervistati dal Mattino di Padova sembrano dargli ragione: "Don Francesco ha ragione - dice una parrocchiana - siamo anestetizzati da fatti gravissimi ma che passano per normalità perchè lo fanno tutti. Invece sono azioni del diavolo e un credente deve ricordarlo."

Commenti

Ettore41

Mar, 24/02/2015 - 12:39

La chiesa perde proseliti a causa dei preti comunisti,

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 24/02/2015 - 12:45

I pretonzoli dovrebbero andare tutti a lavorare ..... in questo modo avrebbero meno tempo di dire cazz...!!! Smettetela di vivere da parassiti!!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 24/02/2015 - 13:22

Bisogna ammettere però che il prete, pur avendo sbagliato, ha detto una cosa vera. L'ex doge Galan che minacciava sfracelli e voleva essere ascoltato subito ha finito per patteggiare. Ci ha ingannato ed oltre al danno morale ci tocca la beffa di essere derisi dai sinistri che con questo fatto sono riusciti magnificamente a nascondere sotto il tappeto le loro malefatte. Fa più rumore un doge infatti, beccato con le mani nel sacco, che un sindaco Orsoni messo lì per caso. E' andata così, purtroppo e Galan ci ha dato il colpo definitivo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 24/02/2015 - 13:36

Secondo me è un prete poco in salute.Fuma???

Cormi

Mar, 24/02/2015 - 13:42

Nessuna simpatia per Galan, ma mi pare che ormai troppi preti danno opinioni del tutto personali invece di esercitare la missione per la quale e in nome della quale dovrebbero agire e predicare. Faccia nomi e cognomi anche per i responsabili dell'usura bancaria se ne ha il coraggio, troppo facile accanirsi con gli ex potenti quando sono in ginocchio e riservargli i primi banchi della Chiesa quando invece sono a spadroneggiare!!

giosafat

Mar, 24/02/2015 - 13:49

Bastava che dicesse che il diavolo è come il Vaticano e lo IOR per ottenere un'attenzione ancora maggiore. E ci sarebbe andato ancora più vicino alla verità.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mar, 24/02/2015 - 13:54

Dottor Ettore41 - non entro in merito alla sua fede religiosa, ma crede veramente che la Chiesa acquisterebbe proseliti, se approvasse l'operato di Galan anzichè denunciare i suoi reati? Una Chiesa moderna non può limitarsi a girare il volto dall'altra parte ma è giusto che prenda posizione contro i ladri.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 24/02/2015 - 13:58

Certo, da buon cattocomunista, non poteva certo dare addosso al LADRO Gino Paoli oppure al democratico Stalin!

Raoul Pontalti

Mar, 24/02/2015 - 14:00

O don Francesco confondere il diavolo con un povero diavolo...

luigi.muzzi

Mar, 24/02/2015 - 14:02

il Satan biblico non era il "diavolo" come la chiesa, millenni dopo, ha descritto. Era praticamente l'accusatore, un pubblico ministero nominato per una specifica disputa... a conti fatti rappresenterebbe benissimo certa magistratura...

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 24/02/2015 - 14:02

Come mai ce lo avete rappresentato di spalle questo insuperabile ipocrita? Forse perchè tutti questi Francesco preferiscono sempre dare addosso agli Italiani anzichè ai loro amiconi islamici?

Dordolio

Mar, 24/02/2015 - 14:04

Poi sarà andato dal suo conosciutissimo vescovo a chiedergli: "Allora? Sono stato bravo?"

egi

Mar, 24/02/2015 - 14:23

E i pretonzi come lui dove li mette??

stefanoanc64

Mar, 24/02/2015 - 14:28

#Dardolio: molto più facile che, al termine della funzione, abbia convinto un chierichetto dodicenne a confessarsi da lui in separata sede, e una volta terminata la confessione gli abbia detto: "E se vuoi l'assoluzione, tieni in mano 'sto cordone...."

qwertyuiopè

Mar, 24/02/2015 - 14:39

Come dargli torto? Se c'è qualcuno che ha fatto del male al Veneto ed all'Italia intera quello è galan, peccato che col patteggiamento se ne stia beatamente a casa sua a godersi la valanga di soldi che ha rubato al popolo italiano.... Purtroppo in Italia la giustizia, per colpa delle leggi, non dei magistrati, non garantisce mai una pena proporzionale al reato commesso.

Luigi Fassone

Mar, 24/02/2015 - 14:51

Questo qui se la batte con Don Paolo Farinella,non si sa fino a quando "officiante" nella Parrocchia di San Torpete,in quel di Genova. Ma questi signori,più FAC che SIMILI ai Sacerdoti,non potrebbero pensare al TRASCENDENTE,invece che alla manifestazione più terrestre del TERRENO,ossia la politica ?

Paolo Perticaroli

Mar, 24/02/2015 - 15:02

Non siate precipitosi nei commenti malevoli e date tempo al consacrato fino alla prossima predica: in quell'occasione tuonerà sicuramente anche contro il kompagno G(ino). La vera fede non guarda in faccia a nessuno. O no?

egi

Mar, 24/02/2015 - 15:03

qwertyuiopè-Lei dimentica l'ex sindaco di venezia, ma come sempre Voi siete incapaci di un qualsiasi commento equilibrato, continuate pure così beata ignoranza.

epc

Mar, 24/02/2015 - 15:13

Ma non date spazio a 'sti pretucoli: lasciate che dicano quello che vogliono di fronte a quelle quattro beghine che ancora vanno in Chiesa ad ascoltarli.....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 24/02/2015 - 15:13

La Chiesa condanna il peccato, ma rispetta il peccatore. Allora il travestito da prete doveva condannare il suo compagno Napolitano, che dava nulla-osta e campi d'aviazione, per scatenare i bagni di sangue passati alla Storia come "Primavera araba". Oltre al sangue il danno economico che lamentiamo è di gran lunga più grave e insopportabile dello scandalo Galan. Scandalo di cui sono completamente responsabili preposti magistrati lautamente retribuiti. Adesso i magistrati concussori fanno lo scarica-barile sul Galan dicendo che è stato lui a indurli in tentazione, mentre non dicono che sono loro che lo hanno costretto a delinquere, forti della loro autorità.

Mr Blonde

Mar, 24/02/2015 - 15:20

un politico corrotto che doveva dire? prendete esempio?

epc

Mar, 24/02/2015 - 15:25

E comunque mi sembra ancora più cretina quella delle banche che finanziano l'industria militare..... Cretinate da prete sessantottino: più F35 e meno Don Francesco!

roberto.morici

Mar, 24/02/2015 - 15:33

Questo tale, questo don(?) Francesco ha mai sentito parlare delle "imprese" di un certo Satana che, travestito da prete, si da molto da fare nell'intrattenimento di fanciuuli?

tsfulvio

Mar, 24/02/2015 - 15:39

Non è una presa di posizione da prete: NON GIUDICARE SE NON VUOI ESSERE GIUDICATO !

Ritratto di giano43

giano43

Mar, 24/02/2015 - 15:43

Forse la predica e' andata per le lunghe, cosi' non ha potuto completare la lunga lista degli "esempi esecrabili". Chissa', magari domenica prossima si occupera' anche di un altro personaggio pubblico veneto, passato (e subito scomparso) dalle cronache giudiziarie, l'ex sindaco Orsoni. Che diamine, diamogli tempo di documentarsi e aggiornare la lista, e aspettiamo le prossime prediche.

qwertyuiopè

Mar, 24/02/2015 - 15:45

@egi: non dimentico il sindaco Orsoni, che come galan ha patteggiato pagando poco o niente, ma nell'articolo si parlava di galan, che comunque, è accertato, ha rubato svariati milioni di € direttamente e altre centinaia con gli appalti truccati. Il mose rimane comunque un'opera mal progettata e mal costruita che ha come unico scopo far arricchire i politici di turno. Con un decimo dei soldi spesi per quest'opera si poteva fare qualcosa che funzionava bene e non dava costi esorbitanti di manutenzione per gli anni futuri... vedasi le dighe mobili olandesi.

hectorre

Mar, 24/02/2015 - 15:52

il corvo....effettivamente hai ragione, i preti potrebbero anche ricordare il metodo penati,le coop,mps,mafia capitale e i mille magheggi della sinistra.....oppure mettere l'acqua minerale al posto del vino!!!

kayak65

Mar, 24/02/2015 - 20:21

e i vescovi che si fottono i soldi del 80 1000? sono forse angeli? ma va al diavolo davvero

Nonlisopporto

Mer, 25/02/2015 - 10:51

prete dalla memoria corta: si da scandalo solo a destra. A sinistra tutti santi e assolti da magistratura e peccati

Nonlisopporto

Mer, 25/02/2015 - 10:52

da che pulpito viene la predica???