Premier non eletto

Di Maio e Salvini indicano il professore, ma Mattarella (irritato) ha ancora qualche dubbio

Il cosiddetto governo del cambiamento parte con la cosa più classica dei recenti inciuci politici, cioè con un premier non eletto, il quinto consecutivo, dopo Monti, Letta, Renzi e Gentiloni. Ieri sia Luigi Di Maio sia Matteo Salvini hanno fatto al presidente Mattarella il nome di Giuseppe Conte, uno di quei «professoroni» che i due leader avevano giurato e spergiurato di non volere vedere mai più ai vertici del Paese. Può essere «politico» un governo guidato da un «tecnico»? La logica dice di no, non potrà esserlo a meno che il professor Conte non si pieghi a essere il cameriere dell'anomala e innaturale alleanza che lo sosterrà in Parlamento, in sfregio alla Costituzione e alle prerogative del capo dello Stato.

La buona notizia, credo l'unica della giornata, è che Luigi Di Maio non sarà presidente del Consiglio, come lui ha sperato fino all'ultimo minuto utile. Una magra consolazione con un prezzo altissimo, cioè la dissoluzione di fatto della coalizione che aveva vinto le elezioni. Inutile girarci attorno: con la Lega al governo a tenere il moccolo dei Cinquestelle da una parte, e dall'altra Forza Italia e Fratelli d'Italia all'opposizione, è difficile sostenere che il centrodestra sia vivo e vegeto perché «Berlusconi ha autorizzato Salvini». Le strade dei tre alleati storici a questo punto si separano, se per un tratto o per sempre lo vedremo vivendo.

In queste ore Matteo Salvini, evidentemente preoccupato delle ripercussioni dello strappo, getta acqua sul fuoco con dichiarazioni di assoluto buon senso sullo stato di precarietà provocato dalle ricette economiche e sociali di chi oggi in Europa si dice contrario al governo giallo-verde. Ma il problema non è l'analisi, in gran parte condivisibile, bensì le soluzioni e le risorse per avviarle. E qui dubito che il socio di maggioranza Di Maio gli permetterà, una volta raggiunto l'obiettivo di mettere un suo uomo a Palazzo Chigi, di farsi bello con gli italiani realizzando i sogni leghisti, che al di là del «contratto» non coincidono con quelli pentastellati.

In questa vicenda, giunta a un passo dalla conclusione, ancora troppe cose non tornano, sul piano sia politico sia personale. Mattarella, che alcuni descrivono «irritato per l'atteggiamento di Di Maio e Salvini», a sorpresa si è preso ancora qualche ora per decidere. Speriamo ore benedette.

Commenti

Negan

Mar, 22/05/2018 - 15:00

Noi votiamo i partiti non i oremier, al potere ci vanno i 2 partiti che hanno preso + voti, attenzione partiti non coalizioni che soono una bufala per prendere voti

un_infiltrato

Mar, 22/05/2018 - 15:04

Ma, di grazia, come mai e perchè si è giunti a tutto questo casino (situazione ingarbugliata e confusa) quando invece la candidatura di Giorgetti era risultata, in un primo tempo, calzare a pennello per tutti, ma proprio "tutti-tutti"...?

Totonno58

Mar, 22/05/2018 - 15:05

Perchè adesso il premier in Italia lo elegge il popolo?!?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 22/05/2018 - 15:12

Direttore, forse non lo sa , ma Conte era uno dei ministri proposti dal M5S come membro del loro governo prima del voto del 4 Marzo. Quindi si può dire che sia stato eletto da 11 milioni di italiani del M5s. E vero che il loro candidato "premier" era Di Maio, ma che ci vuole fare con quel facinoroso verde di Salvini tra le balle è il massimo che sono riusciti a fare.

cangurino

Mar, 22/05/2018 - 15:15

praticamente è la fotocopia di Monti? Egregio Sallusti, Lei che bazzica Arcore e ne conosce i retroscena, vuol farci capire velatamente che Berlusconi, alla fine, darà il suo appoggio anche all'alleato Lega su Conte, come fece, con l'avversario PD, su Monti? Sarebbe sensazionale, smentirebbe la politica adottata negli ultimi 7 anni da FI: "appoggio o benevola astensione al nemico PD" e "guerra agli alleati Lega e FdI".

morgoth

Mar, 22/05/2018 - 15:18

Per quello che ne so noi eleggiamo solo i nostri rappresentanti, i quali a loro volta eleggono le più alte cariche dello stato. Il fatto che nei simboli si metta il candidato "premier" è una mera invenzione elettorale. E poi, smettiamola con questi termini inglesi!

coverup15

Mar, 22/05/2018 - 15:20

Il Giornale fa disinformazione contro Salvini/Di Maio nè più nè meno di quella che per 20 anni ha fatto Repubblica/Espresso contro Berlusconi. Questa non è altro che la conferma che Berlusconi/Renzi sono la faccia della stessa medaglia. E i risultati elettorali lo dimostrano ampiamente. Con Forza Italia praticamente scomparsa e il PD in caduta libera. Il futuro e Lega - 5stelle. Fatevene una ragione.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 22/05/2018 - 15:23

Ma caro direttore Sallusti, ella (vale a dire l'x-cav.) non voleva Salvini, schifava Di Maio, faceva il tifo (vale sempre a dire l'ex-cav.) per un "governo di tregua" (badogliano) nominato da don Mattarella, in cui FI avrebbe potuto inciuciarsi. Ora ha un presidente del consiglio, che verrà nominato dal presidente della repubblica. Perché non è contento?

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Mar, 22/05/2018 - 15:24

Sarà anche bravo, però qualcuno dovrebbe spiegarmi come è riuscito, nel 2002, a vincere una cattedra di Professore Ordinario con sole 14 (quattordici!!!) pubblicazioni NON scientifiche pubblicate esclusivamente su riviste nazionali quando ci sono ricercatori che con 60 o 70 pubblicazioni SCIENTIFICHE su RIVISTE INTERNAZIONALI non solo non sono diventati Prof. Ordinari, ma neppure Professori Associati! Ennesimo mistero dell’Università italiana.

Jon

Mar, 22/05/2018 - 15:25

Io credo che se fosse Salvini il Presidente proposto, Berlusconi sarebbe ben piu' adirato..!! Giorgetti era un buon candidato per la Lega, equilibrato e capace, di certo Inviso a Mattarella, come pure Sapelli... Chiediamoci invece chi potrebbe rappresentare politicamente il connubio " strano" giallo/verde..Molto difficle perche' un prodotto nuovo che non esiste sul mercato. Molto piu' semplice trovare un professore in quanto ne sfornano ad Hoc alla Bocconi ed alla Louis, preformati e valletti dei poteri che contano. Ci piacerebbe sapere quale sarebbe il prescelto dal Dott. Sallusti.. in ambito Lega/MS5..potrebbe essere un suggerimento.

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Mar, 22/05/2018 - 15:26

Conte non è stato eletto, e questo non mi piace, ma è stato indicato dai due partiti vincitori delle elezioni e che possono contare su una maggioranza parlamentare. Inoltre, essendo sostenuto da questa maggioranza, espressione della volontà popolare, con un programma di governo che è un impegno nei confronti dell'elettorato, viene legittimato, a differenza degli altri non eletti, sostenuti da congiure di palazzo e tradimenti del mandato popolare. Punto.

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 22/05/2018 - 15:27

Non diciamo idiozie per favore. Monti era un servo di Goldman Sachs messo li' dalle elites finanziarie. Dicendo queste cose non fate un favore nemmeno a Berlusconi e sminuite il trattamento che ricevette a quei tempi.

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Mar, 22/05/2018 - 15:30

E poi ancora mi stupisco della faccia di bronzo di certi rosiconi che hanno messo a Palazzo Chigi cani e porci, non eletti e non sostenuti da una regolare maggioranza parlamentare, governato in modo disastroso, aumentato a dismisura il debito pubblico, seguendo le sagge direttive dell'UE... Ma almeno abbiate la decenza di tacere! Suggerisco una bella riforma in senso semi-presidenziale.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 22/05/2018 - 15:31

@Totonno58 anche a lei sembra strana questa affermazione vero? Credo risulti strana anche ad un bambino di 10 anni che sa perfettamente che in Italia il PdC è nominato dal PdR che teoricamente, può addirittura scegliere chi gli pare; ovviamente non è così e il PdR valuta e accetta le proposte della maggioranza che sorregge il governo, esattamente quello che è successo qui nel pieno rispetto delle norme costituzionali ma anche delle prassi. Ma ammettiamo anche che i travasi di bile sallustiani non siano solo frutto dell'indigestione di cattive notizie (per il suo padrone) degli ultimi giorni, Conte mi risulta essere in area M5S da almeno 4 anni e addirittura era stato presentato come possibile loro ministro PRIMA delle elezioni, quindi più "politico" di così non saprei come definirlo.

Negan

Mar, 22/05/2018 - 15:33

il popolo vota il partito non il premier sulla scheda trovate il nome del partito o del premier?

elpaso21

Mar, 22/05/2018 - 15:33

Ma Berlusconi Monti lo votò. (anche se è inutile continuamente ripeterlo). Lasciate che si vada di nuovo al voto e sarete spazzati via.

Garombo

Mar, 22/05/2018 - 15:44

Premier non eletto? E da quando vengono eletti i premier? Sono i partiti che scelgono i premier. Perché fate disinformazione?

Jon

Mar, 22/05/2018 - 15:46

Mattarella deve farsi bene i Conti..!! Se boccia Conti, allora proporranno Giorgetti e non potra' ancora dire di no..!! Forse la Lega attende questo messaggio..!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 22/05/2018 - 15:47

El Presidente..ma tu non eri uno do quelli che stracciava gli zibidei perchè Silvio Berlusconi non annunciava il candidato al PdC in campagna elettorale..come tutti gli sgrillettati gridavate allo scandalo sostenendo che voi avevate come chiaro candidato Dimaio..ha,ha siete degli scappati di casa..

km_fbi

Mar, 22/05/2018 - 15:47

Ci tormentiamo con mille dubbi e paure, perdendo di vista il vero senso delle cose: se Di Maio ed i suoi colleghi dovessero tralignare imponendo veti assurdi e priorità insensate per le cose da fare, non sarà difficile per la Lega e per Salvini, che ha dimostrato finora saggezza unita a determinazione, rimandare tutti a casa togliendo al governo i propri voti.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 22/05/2018 - 15:49

Abbiamo eliminato la monarchia, ma è rimasto un "reuccio" al Quirinale, guarda caso. Fra l'altro anche molto costoso, circa 10 volte il costo del P/te tedesco. Ha anche a disposizione una reggia, già papale, ed un piccolo quanto costoso esercito di "addetti", compresi i Corazzieri, un residuo in stile borbonico. Giustamente al Presidente l'interferenza dei grillini non piace. Verosimilmente vorrebbe essere lui a scegliere il P/te del Consiglio, non può accettare che gli sia imposto un professorino a lui sconosciuto. Cosa farà? Chi lo sa, ai posteri l'ardua sentenza. Comunque questa sera si dovrebbe sapere chi ha più voce in capitolo. A noi non ce ne importa molto, quello che vorremo è una democrazia più "consapevole" ed anche molto meno costosa di quanto sia. Illusioni, ovviamente…

27Adriano

Mar, 22/05/2018 - 15:52

Perchè ancora putridi komunisti non eletti da nessuno???

Dordolio

Mar, 22/05/2018 - 15:54

Straiè, non sono un fan di Conte e non bazzico il mondo accademico, ma lessi tempo fa (non smentita) la notizia che il mitico Monti - RETTORE se non sbaglio della Bocconi (1989 - 1994) - aveva al suo attivo pochissime pubblicazioni. E mi pare solo un paio su riviste internazionali.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mar, 22/05/2018 - 15:56

La politica italiana non riesce ad affrancarsi dalla dimensione farsesca. La compagine di governo proposta dal duopolio, pare uscita da un casting di Monicelli.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 22/05/2018 - 15:58

coverup15, comincio a temere che tu abbia ragione...

Ritratto di Vinicious

Vinicious

Mar, 22/05/2018 - 15:58

Dal 1945 a oggi, MAI e dico MAI l'italia ha avuto un presidente del consiglio eletto dal popolo. Sarebbe auspicabile da parte vostra un'analisi politica un pò più accurata e meno superficiale. Grazie.

VittorioMar

Mar, 22/05/2018 - 16:02

.ALMENO NON E'STATO NOMINATO SENATORE A VITA ...CON LAUTO E CONGRUO COMPENSO DI REDDITO DI CITTADINANZA !!!

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 22/05/2018 - 16:07

@totonno et simila. E' vero i premier in Italia non sono eletti dal popolo, quindi deduco che vi andavano bene anche Monti, Letta e Renzi.

contravento

Mar, 22/05/2018 - 16:09

NON AVETE ALTRO DA FARE di importante? Purtroppo per voi, questa è la minestra.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 22/05/2018 - 16:11

Sallusti, come si comportò Silvio quando premier è stato eletto Monti a fine 2011? Ricordi? Dì la verità: qualsiasi nome verrebbe fatto troveresti (come altri quotidiani in salsa pidina) sempre e comunque qualcosa da ridire, ad iniziare dal fatto che - politico o meno - sarebbe sempre agli ordini del duo Di Maio-Salvini. Il P.d.R. può nominare chi vuole P.d.C. assumendosene la paternità, però sa che che se non fosse gradito ai partiti vincitori delle elezioni si esporrebbe eccessivamente. O forse siamo in attesa che Merkel e Macron (in testa) diano il loro benestare per far nascere un governo che abbia un capo aloro gradito? Non sono grillino o salvino, però a questo punto mi sarei sul serio rotto i cabbasisi. Ora è il P.d.R. che se la sta tirando: chi sarà il prossimo? Ce lo anticipi?

Dordolio

Mar, 22/05/2018 - 16:12

Non capisco - francamente - questo livore verso chi si appresta a governare. Con attacchi scomposti e rancorosi. Controproducente soprattutto per gli interessi che - suppongo - vorreste difendere. I commenti della maggioranza dei lettori sono qui a dimostrarlo. Sembra una tristissima ultima battaglia, compreso il tentato rilancio di un Berlusconi ormai decotto negli ultimi giorni. Il fatto è che non vi vedo la grandezza wagneriana di Leoni Morti alla Saint-Paulien, quanto la miseria di funzionari che preparano i cartoni per andarsene da una azienda fallita. Il CDX che rimane, dopo l'assalto al governo di Salvini, probabilmente manco avrà i numeri per entrare in parlamento, alla prossima tornata elettorale. Come in Val d'Aosta. E lo sappiamo tutti...

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 22/05/2018 - 16:12

meritiamo il fallimento e l'africanizzazione. scappate via da sto paese se potete

Divoll

Mar, 22/05/2018 - 16:14

Non e' affatto vero che sia come Monti! In primo luogo, non e' stato proposto dal presidente, ma dai due partiti politici che stanno formando il governo. In secondo luogo, e' sovranista e antieuro e proprio per questo viene osteggiato dai "poteri forti" euro-globalisti.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Mar, 22/05/2018 - 16:15

@Dordolio Infatti siamo in itaglia. Qui da noi contano i santi in paradiso. All'estero sono un tantino più seri.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 22/05/2018 - 16:22

APPELLO A SALVINI- LETTERA APERTA. MATTEO MOLLA I BAKEROZZI E TORNA NEL CENTRODESTRA. HAI PROVATO MA COME VEDI COI 5 STALLE NON C'E' FUTURO. NON SI PUO' COSTRUIRE NULLA DI SERIO CON COSTORO. MOLLALI AL LORO DESTINO FINKE' SEI IN TEMPO PER I BENE TUO, DELLA LEGA, DELLA DESTRA E SOPRATTUTTO PER IL BENE SUPREMO DELL'ITALIA !!!

Mariopp

Mar, 22/05/2018 - 16:25

Questo è lo stesso giornale che tre o quattro giorni fa proponeva Berlusconi come primo ministro. Siccome Berlusconi non risulta eletto in queste elezioni, come mai per lui era tutto ok e per Conte non va bene?

Pierluigi64

Mar, 22/05/2018 - 16:25

Mi permetto di far presente al direttore Sallusti che il parallelismo tra le persone da lui prese ad esempio e il professor Conte non regge in quanto, al contrario di quest'ultimo, le prime erano state designate dall'alto dal PdR e da questi imposte ai partiti. In alcuni casi non erano nemmeno parlamentari (Renzi) o lo erano solo per nomina del PdR stesso (Monti). E comunque tutti hanno cercato di applicare acriticamente i dettami UE, ottenendo solo di aumentare i poveri e il debito pubblico. Forse i partiti che li hanno appoggiati e la UE sarebbe meglio si prendessero pertanto una pausa di silenzio e riflessione, anziché criticare un governo che ancora non si è costituito e che, comunque la si pensi, ha cambiato il quantomeno il loro modo di ragionare che lungi dal risolvere i problemi del popolo li ha addirittura aggravati.

Rossana Rossi

Mar, 22/05/2018 - 16:28

E continueremo così. Le capre rosse vogliono comandare per forza. In questa povera italietta inquinata dai sinistri chi vince le elezioni perde, e chi perde governa. Con avallo del presidente inetto e incapace. Agli italioti sta bene così, altrimenti si ribellerebbero.........

INGVDI

Mar, 22/05/2018 - 16:29

Non è certo che sia Conte il premier, e se fosse Di Maio? Di certo c'è Salvini che distrugge il centrodestra, apre alla cultura dei centri sociali e ai soggetti di sinistra e sinistra estrema del governo M5s-Lega.

K99

Mar, 22/05/2018 - 16:33

In Italia non è prevista l'elezione diretta del Premier. Sveglia.

maumamaro

Mar, 22/05/2018 - 16:34

Il Giornale e Repubblica sono diventati giornali fotocopia. Grande tristezza.

gem6800

Mar, 22/05/2018 - 16:34

Ma se il Berlusca venisse nominato non sarebbe la medesima cosa ? Un non eletto al comando. E allora di cosa stiamo parlando ? Lasciamo lavorare chi ha preso i voti e pensiamo a noi,a cercare un'alternativa a un'utraottantenne che pensa di essere eterno e invece si deve confrontare ( che piacciano o meno) con leader di partiti che il cambio lo hanno già fatto e non hanno interessi da difendere,

Ritratto di Roybean

Roybean

Mar, 22/05/2018 - 16:41

L'esempio l'ha dato Forza Italia votando per Monti e Letta!

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mar, 22/05/2018 - 16:47

RENZI ERA ELETTO ? ANCHE BERLUSCONI POCHI GIORNI FA SI E' CANDIDATO A MATTARELLA PER CONDURRE UN EVENTUALE GOVERNO DI "CENTRO DESTRA" E NESSUNO DI VOI HA ECCEPITO NULLA ! OGNI ARTICOLO CHE SCRIVETE CADE IN MACROSCOPICHE CONTRADDIZIONI !!!!!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 22/05/2018 - 16:47

E' inutile parlare oltre,qui ci sono ancora i comunisti che comandano e non vogliono mollare l'osso (l'Italia).Mattarella è il piu' classico esempio.Da monti in poi in italia non si è capito nulla,anzi volevano instaurare una dittatura.

lorenzovan

Mar, 22/05/2018 - 16:48

heyy.. mi rivolgo ai bananas-bananas-bananas ..(ormai sono al triplice bananas..al peggio non c'e' limite..)ma non ci avete fatto due gemelle grandi come case a parlare in ogni post per anni di "primo ministro non eletto dal bbobbolo" di "abusibvi" di "mai tecnici"..e ora ?? la montagna ha partorito...il classico topolino !!! cercate di sparire dai forum e andate a romperle ai giardinetti..grazie per la comprensione...

fisis

Mar, 22/05/2018 - 16:50

Spero che questo governo abortisca prima di nascere. Sarebbe un bene per il centrodestra, per Salvini, ma soprattutto per l'Italia.

Crodopio

Mar, 22/05/2018 - 16:51

Ho votato Lega, Salvini. Visto i primi passi , me ne pento amaramente. Bisogna essere dei debosciati per allearsi con questi grillini ... sono peggio di Renzi.

Ritratto di adl

adl

Mar, 22/05/2018 - 16:52

Non è piaciuto neanche a me, il contratto di Salvini con i 5 Stelle, per vari motivi. 1° il centro destra è o era (si vedrà) una squadra mentre Lega e 5 Stelle sono concorrenti. Spezzerei però una lancia in favore di Salvini e Di Maio, le importantissime nomine nelle partecipate e nelle società pubbliche chi le avrebbe fatte in alternativa ??? Mattarella non voleva dare l'incarico al CD, ed infatti non lo ha dato, ed a questo punto non credo possa tirarsi indietro dal conferirlo a Conte che giudicheremo sui fatti. Peggio di Monti, lei dice direttore ??? VERY VERY DIFFICULT !!!!!

oracolodidelfo

Mar, 22/05/2018 - 16:55

Totonno58 15,o5 - no, con la immorale complicità di squallidi personaggi nostrani, lo hanno eletto lestofanti della finanza nazionale ed internazionale giudaico massonica. Ed i risultati li abbiamo visti. O no?

lomi

Mar, 22/05/2018 - 16:58

Quale legge prevede che il premier deve venire eletto? cosa del resto che vale anche per i ministri...Non barate con le regole del gioco...

audace

Mar, 22/05/2018 - 17:00

Un ipotetico Premier, voluto dai gazebo e dalla rete, del M5S, gli stessi, che hanno votato il M5S per avere il reddito di cittadinanza? Qualcuno direbbe … annamo bene!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 22/05/2018 - 17:04

PRESIDENTE MATTARELLA A QUESTO PUNTO LA SOLA COSA SAGGIA DA FARE SAREBBE DARE L'INCARICO DI GOVERNO CON MANDATO AMPIO A SILVIO BERLUSCONI E PER COERENZA ANCHE REINTEGRARLO A TUTTI GLI EFFETTI NELLA CARICA DI CAVALIERE DA CUI ERA STATO SOSPESO !! AVREBBE IN PARLAMENTO LA FIDUCIA DI TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTA' TRA CUI I SENATORI A VITA E ANCHE MOLTI DEL PD !!

Beraldo

Mar, 22/05/2018 - 17:06

Parlate voi di governo tecnico, voi che state facendo la guerra all'unico governo politico possibile in questo momento?

Alessio2012

Mar, 22/05/2018 - 17:08

MA CHE C'AVRA' SEMPRE DA SORRIDERE? SEMBRANO I SORRISINI EBETI DI TRAVAGLIO...

INGVDI

Mar, 22/05/2018 - 17:15

Il disegno di Salvini è quello di accasarsi con i 5s nel nuovo polo populista. Non può chiudere completamente con il centrodestra finché non avrà completato l'opa su FI. Diabolicum.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 22/05/2018 - 17:28

Nella agghiacciante epifania di fascismo del terzo millennio l'aspetto meno inquietanta è che il PdC sia al guinzagli di due tribuni del popolo, soggetti loro sì non del tutto rassicuranti. Al cospetto di "direttorio" "giustizia" "conflitto d'interessi" "prescrizione" il sottoposto PdC interessa davvero meno.

hornblower

Mar, 22/05/2018 - 17:30

Suvvia Sallusti !!! Berlusconi con FI ha votato la fiducia al Governo Monti ed ha voluto un secondo settennato per Napolitano !!! Rischiate di fare come il bue che dice cornuta all'asino....

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 22/05/2018 - 17:35

(prima parte di 2) Non credo che durante i giorni di confronto sul programma ne'un partito ne' l'altro si siano sparati in vena sostanze psicotrope o abbiano fumato canne a nastro. Di Salvini ho sempre avuto e mantengo la fiducia "ad personam". Premesso cio`, ed osservando quanto il legittimo risultato dei confronti post-elettorali susciti "preoccupazioni" nei dirigenti UE, ed addirittura BORDATE DI "FUOCO AMICO" da parte dello stesso Giornale, mi viene da pensare che, per la seconda volta negli ultimi 10 anni, si stia provando a mettere in piedi un movimento che faccia VERAMENTE qualcosa per l'Italia e gli Italiani, e che questo tocchi un nervo scoperto negli addetti al pubblico consenso, con conseguente demonizzazione spinta e delegittimazione di qualsiasi scelta proposta dalle forze che hanno vinto le elezioni. (segue)

carlottacharlie

Mar, 22/05/2018 - 17:35

3 mesi per una schifezza chiamata contratto (come quello dei sensali. Vogliono far il nuovo che avanza e non si accorgono d'essere l'emanazione dei vari sinistri loro amici. La prossima volta non andremo a votare già che è un inutile esercizio. Faremo la guerra noi cittadini a questi stolti ignoranti.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 22/05/2018 - 17:58

(seconda ed ultima parte di 2) Ho visto una cosa simile qualche anno fa, quando, sempre dal basso, nacque e provo` a svilupparsi il "movimento dei Forconi", RIGOROSAMENTE NON VIOLENTO E DETERMINATO A FARSI ASCOLTARE SEGUENDO VIE LEGALI. Fu distrutto scientificamente da attacchi concentrici ad alzo zero, ridicolizzandone e calunniandone i dirigenti e disarticolando cosi` le forze, spontaneamente sorte in vari punti del territorio nazionale, puntando proprio sulla loro scarsissima omogeneita` ed organizzazione. Nel presente caso pero` abbiamo in gioco DUE PARTITI NAZIONALI, CON LE LORO STRUTTURE, e SPERO VIVAMENTE che siano in grado di reggere l'onda d'urto, che sara` CERTAMENTE DI POTENZA TERRIFICANTE, forse pure con ATTENTATI ASCRITTI AI "SOLITI IGNOTI", PERALTRO ORMAI ARCINOTI. Pubblicare, grazie!

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mer, 23/05/2018 - 05:55

dissento, Conte è stato indicato agli italiani durante le elezioni anche se per un ministero diverso, concordo invece sul fatto che la buona notizia si di maio non premier

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 23/05/2018 - 08:21

Ecco altri marziani che, pretendendo di sapere tutto, non hanno capito niente, specie se non hanno i numeri per fare quel che vogliono. C'è ben poco da ridere, purtroppo assisteremo in Senato alla riedizione del governo Prodi, di buona memoria, attaccato spasmodicamente alle flebo dei senatori a vita, fatti portare in aula anche in barella per votare. Con solo 7 voti di margine quanto ci metterà un simile governo ad essere "dimesso" dal Bertinotti di turno ? Va da sé che NESSUN senatore (tipo Centinaio, Bagnai, Bongiorno, Borgonzoni, Calderoli, ecc.) potrà ricoprire seggi governativi o similari, vietati incarichi e malattie per 5 anni. Temo che finiranno per copiare il "male assoluto" andando a COMPRARE i senatori necessari alla loro sopravvivenza.

cespugliando

Mer, 23/05/2018 - 08:30

Siamo nella melma, per dirla con un eufemismo che non ha odore. Si sceglie un premier non eletto, si scopre che non è adamantino e Mattarella, che è persona seria, comincia a chiedersi: ma questi cosa credono e meno male che li avevo avvisati che non sono un notaio. Cosa succederà? Ci vorrebbe la palla di vetro, ma credo che non ci sono vie d'uscita. Già il contratto di governo è qualcosa di inverosimile, tra l'altro stilato tra due cittadini elettori. A chi darà l'incarico Mattarella sarà chiesto il vero programma e solo dopo si potrebbe pensare ad una lista di ministri concertata. I tempi? Lunghi certamente.

Treg

Mer, 23/05/2018 - 10:15

Sapete che figata se Mattarella desse l'incarico di premier per questo governo 5 stelle-lega a Matteo Renzi ? Esilarante, assolutamente Pop !!

Sabino GALLO

Mer, 23/05/2018 - 10:27

Le preoccupazioni del nostro Presidente della Repubblica sono chiaramente giustificate e condivise dalla maggioranza degli italiani ! Ed è probabile che l'irritazione del Presidente sia la premessa per una decisione coraggiosa. Comunque, l'Italia, nostra Patria, sta vivendo un momento di grande ansia .

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 23/05/2018 - 10:37

Grazie Direttore, sono due giorni che dico che dovete battere il chiodo del NON ELETTO come avete fatto per gli ultimi sette anni. Continuate cosi`, stanate Salvini, stanate Grillo, soprattutto stanate la Casaleggio Analytica, e i contratti vincolanti ILLEGALI con i parlamentari. L'autonomia di un parlamentare e` sacrosanta.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 23/05/2018 - 10:52

Un premier tecnico e non eletto è il capolavoro che dimostra inconfutabilmente che salvini e di maio sono due cialtroni che hanno imbrogliato, consapevolmente, gli italiani anzi, di preciso i loro elettori boccaloni, ingenui o ignoranti.Ma vedrete che continueranno a prendere voti, perchè è gente che vuole essere presa per i fondelli. Un elettorato normale avrebbe già inondato i due partiti di proteste e contestazioni tali da farli dimettere da segretari, una buffonata così non dovrebbe passare, i primi ad incazzarsi dovrebbero essere i loro elettori che dopo questo teatrino non hanno più alcuna credibilità nel criticare i precedenti.

tonipier

Mer, 23/05/2018 - 11:05

" EGREGIO DIRETTORE" Come risorgere da questa certa spazzatura? la gravità dello sfacelo procurato all'Italia dalle componenti della protervia politica, impone ai benpensanti ed agli onesti di emergere dalla inerzia e dal silenzio che hanno consentito al canagliume politico-sociale di consumare il sacrificio della Patria... Il disprezzo nei confronti degli artefici della depravazione politica, manifestato per come ci risulta con la rinunzia sempre più massiccia all'esercizio di voto, con il ricorso alla scheda bianca e nulla, delinea il disdegno montante della parte sana della nazione per l'orgia che continua a consumarsi sui brandelli della Patria e la sua volontà di emergere, di riscattarsi da tanto, tanto obbrobrio.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 23/05/2018 - 11:11

L'autonomia di un parlamentare e` sacrosanta.Ed è ciò che differenzia tutte le democrazie da tutte le dittature.Ma questo i boccaloni non è che non lo capiscono, non lo vogliono proprio perchè ritengono più comoda e breve la via della dittatura, un berlusconi ed un salvini che comandano senza freni.

rrobytopyy

Mer, 23/05/2018 - 12:00

i post che insultano vi vanno bene ma quelli con verità scomode li bannate. Evviva il giornalismo dell' italietta o meglio dell'italiainetta.

rrobytopyy

Mer, 23/05/2018 - 12:01

quando Sallusti ricomincerà a scrivere con la propria penna ?

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 23/05/2018 - 12:46

Nubaoro - Andiamo, davvero lei pensa che chi ha votato 5Stelle ha votato anche perche' c'era Conte? Al massimo avranno pensato che aveva lo stesso cognome dell'allenatore del Chelsea. E comunque avrebbero dovuto candidarlo in Parlamento, avrebbe tutt'altro spessore in questo momento. Perche' non lo hanno fatto?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 23/05/2018 - 14:30

@RaddrizzoLeBanane A parte che al limite sarebbero stati gli "zebedei" la risposta è no, magari ho fatto notare che una coalizione, almeno sul nome del candidato premier, si dovrebbe mettere d'accordo prima piuttosto che dire "votiamo e poi vedremo!" (ma quanto il cdx fosse una coalizione solo di nome lo si è visto presto). Ma anche quando la risposta dovesse essere "si" sfugge il senso del suo dire, il M5S aveva Di Maio come candidato premier, se avessero raggiunto il 50%+1 dei seggi quello sarebbe stato il nome che avrebbero fatto a Mattarella e quest'ultimo, nell'esercizio delle sue prerogative, gli poteva dare o meno il mandato, semplice e lineare. Davvero, cosa intendeva dire? Quale contraddizione pensa di avere "smascherato"? Non si capisce ...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 23/05/2018 - 14:37

@Sabino GALLO Sulla base di quale evidenza la maggioranza degli italiani sarebbero preoccupata? Eppure in questo we si sono raccolte le opinioni ai gazebo della Lega e sulla piattaforma del m5S e mi sembra ci sia stato un plebiscito nel dire di andare avanti. Ma magari lei ha intervistato personalmente e segretamente qualche milionata di italiani e le hanno tutti raccontato una storia diversa ....