Presa la banda dei rom che prendeva di mira le case dei più anziani

I malviventi erano specializzati nei furti negli appartamenti: venti i colpi messi a segno in tutta Italia, specialmente al Centro-Nord

Dopo decine di furti messi a segno in tutta Italia, da Nord a Sud, le forze dell’ordine hanno sgominato la banda dei rom specializzata nei furti in appartamento.

La combriccola di malviventi era solita mettere nel mirino le persone anziane, prede più facili da aggirare e derubare senza pietà. Le rapine commesse un po’ ovunque, anche se specialmente al Centro Nord: Ancona, Pesaro Urbino, Arezzo, Terni, L'Aquila, Ravenna, Rimini, Firenze, Pisa, Gorizia Udine e Treviso.

A condurre le indagini sono stati i carabinieri di Numana, in provincia di Ancona, coordinati dalla procura del capoluogo marchigiano. I militari sono riusciti a individuare i ladri seriali, braccandoli in provincia di Roma, come scrive Il Resto del Carlino.

Gli uomini dell’Arma hanno dunque eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini premilinare del tribunale di Ancona, nei confronti di tre cittadini italiani di etnia rom, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai furti in abitazione e rapina.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Mer, 10/10/2018 - 12:38

Non può essere possibile...Da non crederci!