Presepe, il prete pro migranti: "Non farlo per rispetto ai poveri"

L'invito è di don Luca Favarin, sacerdote di Padova ben conosciuto in città per le sue attività pro accoglienza

"Quest'anno non fare il presepio credo sia il più evangelico dei segni. Non farlo per rispetto del Vangelo e dei suoi valori, non farlo per rispetto dei poveri...". A dirlo, strano ma vero, un prete.

Le parole, arrivate via Facebook, sono infatti di don Luca Favarin, sacerdote di strada di Padova, ben conosciuto in città per le sue attività in sostegno dei migranti, oltre che dei poveri e degli emarginati stranieri e italiani. L'uomo di chiesa lavora per l’organizzazione no profit "Percorso Vita Onlus" ed è ideatore e promotore di progetti di accoglienza innovativi come il ristorante etico "Strada Facendo", nel quale lavorano richiedenti asilo. Inoltre, è autore del libro "Animali da circo – I migranti obbedienti che vorremmo", la cui prefazione è stata curata da Gad Lerner.

Come riporta Padova24ore.it, Favarin è intervenuto al "Morning Show" di Radio Padova, chiarendo così il messaggio postato sul social network: "Se il presepe deve essere pura esteriorità, allora tanto vale non farlo". Una provocazione che non è certo passata inosservata e in diversi, sulla bacheca Facebook del prete, hanno preso posizione contestando il suo invito a boicottare il presepe.

Commenti

buri

Lun, 03/12/2018 - 10:34

mandatelo in missione in Africa così ne avrà tanti da aiutare senza per questo attaccare i nostri simboli di fede

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 03/12/2018 - 10:39

scusate, se stiamo parlando di quella in foto al centro, stiamo parlando di una monaca non di un prete!

Ritratto di .kuFu'.

.kuFu'.

Lun, 03/12/2018 - 10:44

un pretofilo cambia il pelo ma mai il vizietto, quando non opera in prima persona bello fare i ..... col .... degli altri

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Lun, 03/12/2018 - 10:48

Il look da gruppo pop anni 70 suscita una certa perplessità, le idee ancora di più!

billyserrano

Lun, 03/12/2018 - 10:56

Oramai credo sia chiaro a tutti che buona parte dei preti, vescovi, cardinali ecc. non crede più alla nostra religione, e preferisce dedicarsi al business o alla politica.

claudioarmc

Lun, 03/12/2018 - 11:00

Niente più soldi a questa chiesa

veromario

Lun, 03/12/2018 - 11:02

basta che i padovani lascino la sua chiesa vuota,vedrai che ci ripensa .

steacanessa

Lun, 03/12/2018 - 11:02

Più scemo del suo capo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 03/12/2018 - 11:03

Ma quella figura in centro, l'è in omi o ina donna.

paolone67

Lun, 03/12/2018 - 11:04

Ecco un altro che si iscrive alla fiera del cxxxxxo.

NoSantoro

Lun, 03/12/2018 - 11:04

La foto fa pensare che sia molto affezionato alla prima parte del proprio cognome.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 03/12/2018 - 11:04

Mi sa che le è tich doi.

ziobeppe1951

Lun, 03/12/2018 - 11:07

Favarin...e chi lo dice che è solo un esteriorità?..lo dici tu che non credi nei valori cristiani..sei un musulmano sotto mentite spoglie..cristiano una beata FAVA!

pensionato.stufo

Lun, 03/12/2018 - 11:12

Tagliati i capelli. Barbone

pensionato.stufo

Lun, 03/12/2018 - 11:13

Vai a lavorare.

Amazzone999

Lun, 03/12/2018 - 11:25

Ieri tuonava contro Minniti, oggi contro Salvini, adesso contro l'immagine più materna e amorevole del Cristianesimo, ovvero il Natale. Sembra un seguace odierno di Fra Dolcino. Mi viene un dubbio. Forse la sparata è dedicata a qualche suo aitante amante africano? Siamo l'impero alla fine della decadenza...

Geegrobot

Lun, 03/12/2018 - 11:27

Questo invece quanto ha speso alle slot?

Ritratto di adl

adl

Lun, 03/12/2018 - 11:28

C'è qualcosa di devastante nel percorso di formazione dei sacerdoti.

VittorioMar

Lun, 03/12/2018 - 11:30

..QUANTI FEDELI SEGUONO ANCORA MESSA ?? ..un altro PRETE(?) che ha SFRATTATO CRISTO !!...quanti POVERI ITALIANI SOSTIENE ??...questo vuole PRENDERE DA "CESARE"...!!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/12/2018 - 11:35

mahhh,i preti,come dice cecco, dovevano essere " non diversamente orientati"...questo fa il paio con biancalano!

akamai66

Lun, 03/12/2018 - 11:35

Per rispetto ai poveri....?Ma Cristo nasce da gente povera per cui è un esempio di massimo rispetto per gli ultimi e dunque il prevosto non conosce il Vangelo, come al solito oppure è in malafede e lo interpretra a modo suo, come al solito.

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 03/12/2018 - 11:37

Non fare il presepio per rispetto dei poveri? Ma che dice? Gesù Cristo è il vessillifero dei poveri e della povertà, E' nato in una stalla e non nella Capalbio al Caviale dei straricchi komunisti, ed è sempre vissuto da povero. Certi preti sono annebiati dall'ideologia.

Angel59

Lun, 03/12/2018 - 11:37

Per questo prete, S.Francesco che ideò il presepe quindi era contro i poveri? Ormai i componenti del clero nostrano sono divenuti cani sciolti senza credo. Gesù ti prego anticipa la Tua seconda e definitiva venuta...veramente non se ne può più di questi Tuoi, per così dire, consacrati.

DRAGONI

Lun, 03/12/2018 - 11:39

IN AFRICA SAPREBBERO COME RICAMBIARE LA SUA FACILE , IN ITALIA, BENEVOLENZA .

diesonne

Lun, 03/12/2018 - 11:45

diesonne don LUCa favorin mi faccia un favore:sia un vero prete e non propagandisca si parole vuote,come è vuoto il suo lavoro:dalle loro opere li riconoscerete

poli

Lun, 03/12/2018 - 11:45

e' uguale a don biancalani,francesco se chiese sono vuote non ti lamentare.

Teobaldo

Lun, 03/12/2018 - 11:46

questo pretonzolo con quello che ha risparmiato di barbiere ci può aiutare un sacco dei suoi amichetti melanodermi...e già che sta a Padova perché non fa un po' di azione meritoria in quel quartiere vicino la stazione dove i pochi italiani rimasti se ne stanno asserragliati in casa?

Ritratto di noside863

noside863

Lun, 03/12/2018 - 11:50

In giovane età alla ricerca di una verità politica, frequentai la sede della DC per un'anno. Nella sezione di quartiere, c'era un signore che si lamentava che dopo le elezioni politiche al conteggio dei voti, ogni volta i voti delle suore e dei preti andavano a rifondazione comunista. Fate un po' voi.

carlomaestri

Lun, 03/12/2018 - 11:54

chissà perché ma questo pseudo prete,come l'altro che apri una pizzeria,si tengono così vis a vis con i loro ''amati'' ,io sono stato vicino a Preti,veri,in vita mia ma non li ho mai abbracciati in questo modo x rispetto! Ah già i Preti NON adoravano le ''banane''neri o bianche che fossero,meglio nere più disponibili e ''grandi'' nell'affetto,sic!!

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 03/12/2018 - 11:58

Nel rispetto dei poveri fra qualche anno non avremo più preti e "parrocchie".

orphen55

Lun, 03/12/2018 - 12:03

voi nn conoscete questo pseudo prete sull'accoglienza ha fatto la sua fortuna ha un ristorante dove lavorano solo clandestini con i soldi del governo ha costruito una fattoria dove lavorano si fa per dire solo extra è un prete di strada ed è molto vicino ai centri sociali noi padovani vorremo che il suo capo cipolla vescovo lo mandasse in africa ma il vescovo purtroppo è della stessa pasta del papa bergoglio un comunista

Langan

Lun, 03/12/2018 - 12:05

L'accoglienza fatta secondo le regole è cosa buona. Fatta come l'hanno fatta piddì, piddielle, uddiccì, mafia capitale e coop rosse, no. Bravo al sacerdote se fa buona accoglienza, ma se un sacerdote invita a non fare il presepe, meglio che cambi mestiere. Si candidi con il piddì, così potrà dire tutto ed il contrario di tutto. Ma per favore, "don" ! Che cosa cavolo dici ??

pumpernickel

Lun, 03/12/2018 - 12:09

Da radiare!!! O forse si attiene alla nuova dottrina bergogliona?

Gipu

Lun, 03/12/2018 - 12:09

...cominci a tagliare quella chioma (da non commentarsi!!!!) (per carità di patria!!) .Questo signore, come il suo capo, e tanti altri come lui, ci facilitano la comprensione della diffusione dell'ateismo e della fuga dei veri cattolici dalle chiese rese ormai centri di tutto tranne che di fede. A Tutti questi soggetti vorremmo dire :" Andate tutti in Africa, voi e i vostri protetti e là rimanete, fuori dalle scatole da chi non ha alcuna intenzione né di sopportare le vostre scemenze, ma nemmeno di vedervi bighellonare ovunque!! Gipu

honhil

Lun, 03/12/2018 - 12:12

Senza il presepe (cioè la rappresentazione plastica dell’Avvento) non c’è cristianesimo. Inoltre è esso stesso il simbolo della povertà. Non per niente ad inventarlo è stato San Francesco. Il resto è soltanto provocazione a favore di microfono.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 03/12/2018 - 12:16

Il Presepe, seconda puntata: anche in questo caso la redazione stravolge parole e concetti. Don Favarin non ha espresso alcun "invito" a non fare il presepe ma ha detto "Se il presepe deve essere pura esteriorità, allora tanto vale non farlo". Un concetto che dovrebbe far riflettere anzichè indignare, rivolto a quanti in questi giorni (gli stessi che hanno la coda di paglia) parlano di Natale e di tradizioni ignorando i concetti base della festa che dovrebbero essere quelli cari al vero cristiano, ovvero fratellanza, amore, rispetto. Nulla di tutto ciò... è invece uno stillicidio di accuse rivolte a laici e musulmani, un'occasione per alimentare rivalità e diffidenza se non addirittura odio.

maurizio50

Lun, 03/12/2018 - 12:16

Un tempo. quando la Chiesa era gestita da gente seria, costui l'avrebbero sospeso a divinis. Ora gli estremisti dei Centri Sociali fanno pure i Preti. Poi si meravigliano perchè in Chiesa non ci va più nessuno!!!

Zizzigo

Lun, 03/12/2018 - 12:17

Il prete rispetta gli "estranei" ma non i propri parrocchiani? bella figura di M...

Ritratto di saggezza

saggezza

Lun, 03/12/2018 - 12:22

ma questo è un prete maschio?

mnemone44

Lun, 03/12/2018 - 12:25

E' tanto preso dalla voglia di assecondare i suoi superiori terreni da non accorgersi di quanto si rende ridicolo!

lisanna

Lun, 03/12/2018 - 12:33

CI CREDO CHE LE CHIESE SI SVUOTANO!!

luna serra

Lun, 03/12/2018 - 12:36

cari Preti continuate cosi e le chiese continueranno a svuotarsi

FRATERRA

Lun, 03/12/2018 - 12:47

.....vende alberi di natale, insieme ai suoi amichetti.......e furbetto ,furbino.....................

Adespota

Lun, 03/12/2018 - 12:47

C'e' ben poco da commentare tale e' l' assurdita' dell'uscita di testa di tale tizio. Invece sono molto curioso di sapere le reazioni della banda delle 3 B a riguardo (Bergoglio, Bassetti, Bagnasco).

Trinky

Lun, 03/12/2018 - 12:49

La tua chiesa è insulto alla miseria: cominciate a levarvi croci e anelli d'oro e pagate le tasse come i cittadini normali!

ulio1974

Lun, 03/12/2018 - 12:50

non capisco come un presepe possa turbare i poveri...ma forse sono uno stupido che certe cose non coglie....

Stormy

Lun, 03/12/2018 - 12:55

Ma il prete è quella signora fotografata in mezzo ai due neri..?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 03/12/2018 - 12:59

Povero San Francesco che abbracciando la povertà assoluta vide nel presepio la massima espressione della povertà per la nascita del redentore in una grotta anziché nei palazzi del potere. A questo richiama il presepio. Il sacerdote in questione ha sbagliato mestiere.

blu_ing

Lun, 03/12/2018 - 13:10

quindi nn dare soldi alla chiesa ma direttamente ai poveri...ok obbedisco

Stormy

Lun, 03/12/2018 - 13:14

Più che un prete sembra un "SUORO".

wrights

Lun, 03/12/2018 - 13:42

E pensare che il primo a fare il presepe è stato San Francesco, che di rispetto per i poveri, si narra ne avesse.

Happy1937

Lun, 03/12/2018 - 13:43

Quando uno e’ bischero e’ bischero anche se e’ Prete.

Mario5009

Lun, 03/12/2018 - 13:44

Che schifo!

silvano.donati@...

Lun, 03/12/2018 - 13:45

il sacerdote necessita urgentemente di un confetto Falqui

pumpernickel

Lun, 03/12/2018 - 13:51

Vista la scarsità di offerte che riceve, la "nuova" chiesa bergogliona ha dovuto ricorrere alle sovvenzioni statali (35 €/migrante). Inoltre con i migranti ospitati e nullafacenti, si può cercare di riempire le chiese svuotate dal nuovo corrso. Chiaro no!?

Reip

Lun, 03/12/2018 - 14:00

Ma se nel presepe tradizionale, TUTTI i personaggi sono poveri, poverissimi! Lo stesso Gesu’ e’ nato in una stalla! Ma piu’ povero di cosi! Altro che reddito di cittadinanza....

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/12/2018 - 14:01

Se pensate che pubblicare ogni giorno in prima pagina foto di neri africani favorisca l’accettazione dei migranti, l’integrazione, e la società multietnica, vi sbagliate. Fa l’effetto contrario.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 03/12/2018 - 14:32

Il primo presepe fu immaginato e allestito da San Francesco.

RAFFA59

Lun, 03/12/2018 - 14:54

Non serve essere uomini di mondo e neppure malpensanti per capire quali interessi muovano il "gaio" sacerdote. Il nostro conosce molto bene le qualità nascoste degli africani e non vuole privarsene. Altro che vangelo!

lolafalana

Lun, 03/12/2018 - 15:07

Ormai siamo al delirio a tutti i livelli..., che si avvicini la fine del mondo...?

Ritratto di sepen

sepen

Lun, 03/12/2018 - 15:46

Beh, io ricordo il prete del mio paese aveva tolto il crocifisso dalla chiesa, perché lo giudicava un simbolo divisivo!!!!

massmil

Lun, 03/12/2018 - 16:03

Questo tizio, che non posso chiamare prete, non sa nemmeno che il presepe è proprio un simbolo della povertà nel giorno della nascita di Cristo, infatti significa al mondo in quale povertà nacque Gesù circondato da altri poveri, pastori, pescatori ecc. anche i preti vivono di ignoranza, politica e tanta tanta convenienza.

pumpernickel

Lun, 03/12/2018 - 16:05

RAFFA ore 14:54 - E allora che vada in missione in Africa... Lì di tali qualità avrebbe di che saziarsi, senza suscitare sospetti. Ma forse a un sacerdote "gaio" farebbero la festa (l'ultima).

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 03/12/2018 - 16:16

Mandatelo all'Inferno che quello è il posto giusto per lui, poi ne arriveranno tanti altri di tutti i colori e vedrà che sarà in buona compagnia e al caldo.

zadina

Lun, 03/12/2018 - 16:21

Il prete Luca Favatin dovrebbe andare a vivere per 2 mesi in paesi mussulmani vestito da prete col crocifisso al collo per constatare il rispetto che gli danno. sarebbe sufficiente che leggesse i giornali e guardasse la TV per capire come i mussulmani trattano le persone cattoliche le uccidono senza nessun problema, io penso che i mussulmani presenti in Italia vanno rispettati e lasciati liberi di coltivare il suo credo in base alle nostre leggi, ma noi cristiani non dobbiamo rinunciare alle nostre tradizioni e usanze, sono loro che si debbono integrare al nostro modo di vivere e non noi integrarci al loro modo di vivere, nessuno li ha chiamati o invitati sono venuti da clandestini se non gli piace il nostro modo di vivere possono ritornare nel loro paese di origine che non li trattiene NESSUNO

cabass

Lun, 03/12/2018 - 16:25

Per rispetto di tutti (poveri e ricchi che siano), si tagli i capelli, don!

Ritratto di pao58

pao58

Lun, 03/12/2018 - 16:28

Caro (si fa per dire) Dreamer 66, qui l'unico "gattuso" che non ha capito una beata cippa è lei... Anche perchè suppongo che parli di cose che non conosce ma lo fa comunque perchè è figo essere pol.correct e trolleggiare in casa altrui. Vede, il presepe va fatto proprio perchè i personaggi che lo animano sono poveri e ci ricorda che da luoghi umili e dalla povertà è venuta la salvezza del mondo. Per questo è un simbolo ed è evangelico farlo e non il contrario. Il rispetto del Vangelo parte dal rispetto dei simboli, che come tali non sono in discussione. Il fatto che quel povero sacerdote lo faccia la dice lunga sulla sua umiltà e poco importa che alla fine cerchi di coprire la montagnola di stro nzate che ha detto: è e rimane un suo pari, vale a dire un superficialone in cerca di facile consenso. Considerarlo un affronto verso i poveri sarebbe come evitare di parlare dell'Ultima Cena ad uno che sta a dieta.... Addio patetico, si faccia una vita sua..

K99

Lun, 03/12/2018 - 16:38

Il prete non ha capito un *azzo. Gesù era anche povero ma non per questo mi devo far *ottere la macchina da uno che ruba per vivere. Se gli immigrati sono clandestini, violano la legge e vanno rispediti a casa.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 03/12/2018 - 16:44

ho capito che il primo comandamento che dice non avrai altro DIo all'infuori di me è una balla raccontata dalla chiesa.

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 03/12/2018 - 16:52

Uno che ci fa una bella lezione su fratellanza, amore, rispetto, e poi espone l'effige del Che non è degno di alcuna considerazione.

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Lun, 03/12/2018 - 16:53

Dalla foto pare di capire che questo pretonzolo ama i migranti probabilmente anche in maniera carnale, il suo mi pare un atteggiamento piuttosto equivoco.

Tuthankamon

Lun, 03/12/2018 - 17:06

Un prete che tira in ballo il "rispetto umano (lo dice lui!), NON è un prete e non è un Cristiano. E' solo un socio del PD e dei centri sociali!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 03/12/2018 - 17:16

Eccone un altro "con quella faccia un po' cosi`"...

Trentinowalsche

Lun, 03/12/2018 - 17:18

Secondo un giudice americano la larga maggioranza dei preti hanno intrapreso questa carriera per soddisfare in modo facile e impunito i loro turpi vizi. Il più virtuoso di questa gente è un pervertito vagante.

sparviero51

Lun, 03/12/2018 - 17:20

UN ALTRO BUONGUSTAIO DEL TORRONE AL CIOCCOLATO . IN AFRICA NA AVREBBE A VOLONTÀ . PORTI CON SE ANCHE IL SUO AMICO LERNER !!!

Prinzepo

Lun, 03/12/2018 - 17:44

Ma se il presepe rappresenta proprio il figlio di Dio che nasce nel posto più povero e umile del mondo? Una stalla su del fieno.

karlo999

Lun, 03/12/2018 - 17:45

ma senti sto prete!!!Penso lo paga qualche paese arabo per dire queste fregnacce.Cosa gli ha insegnato il seminario?Forse la teologia coranica al posto di quella cristina.Ma fosse un doppio giochista!!!Misteri della Fede!!

gneo58

Lun, 03/12/2018 - 17:59

io il problema lo risolverei cosi' - fuori tutti "migranti", preti e chi li appoggia.

gustinet

Lun, 03/12/2018 - 18:05

Ma il Presepio è fatto per i "poveri veri" quelli "in spirito" oppure per i preti fanfarone???

Giorgio5819

Lun, 03/12/2018 - 18:06

Per rispetto ai poveri, caro sottanato, dovresti vergognarti della tua esistenza di imboscato/mantenuto... fatti una famiglia, cresci dei figli,educali, vivi e rispetta tua moglie, assumiti la responsabilità di gestire una famiglia col tuo lavoro...poi, forse, potrai parlare.

dot-benito

Lun, 03/12/2018 - 18:08

IO INVECE IL PRESEPE LO FACCIO PER RISPETTO ALLA MIA RELIGIONE CHI E' CONTRARIO SE NE VADA IN AFRICA

aldoroma

Lun, 03/12/2018 - 18:19

RICOVERATELO

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 03/12/2018 - 18:22

Tagliati i capelli e non dire ca….ate per rispetto a tutti noi!

Treg

Lun, 03/12/2018 - 18:28

Caro Dreamer 66, anche se quello che dici mi sembra sensato,il Don Favarin ha comunque sbagliato a dire quelle parole. Infatti non c'entra niente l'esteriorità (intendeva dire bellezza, ricchezza artistica, splendore ?) del presepe con i sentimenti di un buon cristiano. Mi sa che il monsignore è pieno di ideologia di sinistra, laddove dovrebbe essere pieno di quella di Cristo che è venuto 2000 anni prima di Marx.

ex d.c.

Lun, 03/12/2018 - 18:37

Il Presepe rappresenta la nascita del Bambino più povero di tutti. La Chiesa dovrebbe essere la prima a difendere i nostri simboli, i cristiani non sono assolutamente rappresentati

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 03/12/2018 - 19:05

Io il presepe lo faccio proprio perché è pura esteriorità: per me il presepe o è ricco oppure è una noia mortale! Mi prendo tutta la responsabilità di quello che dico. E allora dove lo mettiamo il presepe napoletano classico, tutto un tripudio di case incastellate, di gole ed anfratti, di costumi, animali e vettovaglie, e dove la Sacra Famiglia è vestita di raso e broccato?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/12/2018 - 19:18

@giovinap - magari è una cosa mista, non ben definita.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/12/2018 - 19:21

@DreamerD - allora non facciamoi centri per i rifugiati, per rispetto degli italiani, secondo il vostro marcio ragionamenteo da comunisti. In alternativa potremmo darti ragione solo se li mantenete tutti voi, Autootassatevi e aprite le vostre case (a loro). Non lo farete mai, buffoni. Li volete, ma devono stare sulle croste agli altri(in tutti i sensi). In tal caso sarete giustificati ad insultarci. Ora proprio no, manica di barlafus.

paco51

Lun, 03/12/2018 - 19:31

preferisco la chiesa che brucia gli eretici! ai preti pro accoglienza!

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Lun, 03/12/2018 - 19:42

Ma è un uomo o una donna? Non è che ha fregato tutti compresa la chiesa e sotto ha la sorpresina? Capisco perche sta così vicino vicino ai mandingoni.

Luigi Farinelli

Lun, 03/12/2018 - 19:59

I preti sessantottini e i cardinali massoni stanno portando la comunità dei credenti verso la confusione totale. Hanno arrecato ultimamente più danni loro al Cristianesimo e ai fedeli che decenni di attacchi relativisti, ateo-razionalisti e progressisti. Sono comparse dichiarazioni di cardinali e vescovi conformate alla mancanza di fede più totale (leggere certi scritti di Padre Gabriele Amorth su quanto accertato direttamente ma non solo lui). Non fare il presepe "per rispetto ai poveri" è l'ultima perla di questi uomini in abito talare che probabilmente hanno scelto il seminario per sbarcare poi il lunario, non certo per compiere una missione di evangelizzazione e cura delle anime (anime alla cui esistenza probabilmente neanche credono).

Una-mattina-mi-...

Lun, 03/12/2018 - 20:09

QUINDI C'E' UNA NOVITA': IN TUTTI QUESTI SECOLI, FACENDO IL PRESEPE, NON ABBIAMO RISPETTATO I "POVERI". A PADOVA DECISAMENTE GIRA TROPPA ROBA: SARANNO I "BAGAGLI A MANO" DEI "POVERI"

manente

Lun, 03/12/2018 - 20:20

Il pensiero unico è questo, un mondo alla rovescia dove la guerra viene chiamata pace, la verità menzogna ed i sinedriti di belzebù si autodefiniscono "preti" !!!

routier

Lun, 03/12/2018 - 20:30

Il cattolicesimo in mano a Don Bergoglio che deve fare ammenda per la pedofilia e omosessualità di certi preti, di altri con amanti e concubine e per giunta di personaggi molto, chiacchierati come Don Biancalani, Don De Capitani, Don Favarin, ecc, non credo abbia di che per essere ottimista sul futuro della chiesa.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 03/12/2018 - 20:55

Leorimba55: ti auguro che Babbo Natale possa portarti qualcosa che davvero ti serve... un cervello ad esempio.

FRANGIUS

Lun, 03/12/2018 - 21:08

COSTUI DOVREBBE CAMBIARE MESTIERE O QUALCUNO FARGLIELO CAMBIARE...CHISSA' SE SA CHI E' S.FRANCESCO ?

buri

Lun, 03/12/2018 - 21:30

se i migranti piacciono tanto al reverendo, se ne vada in missione in Africa ne troverà tanti senza doverli fare venire qui ad invaderci

Ritratto di roberto_g

roberto_g

Lun, 03/12/2018 - 21:37

Un'altro Don amante del gelato al cioccolato, dolce e un pò salato..

Ritratto di cicopico

cicopico

Lun, 03/12/2018 - 21:45

povero gesu,sta proprio arrivando la fine del mondo.possiamo fare a meno di certi preti,come cristiano mi ribello a tanta stupidita.

nopolcorrect

Lun, 03/12/2018 - 22:07

Elimini i Re Magi che sono gli unici ricchi del Presepe, se proprio i ricchi gli fanno schifo. e lasci gli altri.

ESILIATO

Lun, 03/12/2018 - 22:19

Tra questisoggetti e Fancesco della Pampa sono convinto che il cristianesimo e' finito.

tosco1

Lun, 03/12/2018 - 22:39

Una cosa e' certa. Questo qui, o non e' un prete, o se prete e' allora non e' un prete cristiano, e non esiste problema a dimostrarlo.Quindi, come con la lotta alla mafia, i cittadini ,per essere efficaci,e per chiudere il cerchio, devono colpirli soprattutto nel portafoglio.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 03/12/2018 - 23:10

Chissà che dopo diversi secoli S. Francesco torni sulla Terra per cancellare i segni del suo precedente operato.

Adirato98

Lun, 03/12/2018 - 23:11

Uno dei tanti "preti" in totale confusione mentale.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 03/12/2018 - 23:27

A-ha! Dietro suggerimento di un mio amico, ho allargato la foto... Guardate che bel foulard ha al collo la "signorina"!!

apostrofo

Mar, 04/12/2018 - 01:21

mA CHE C'ENTRANO I POVERI COL LA CODARDIA DI UN PRETE ?

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 06/12/2018 - 13:29

Ci sono due categorie di persone che operano in strada: i preti "di strada" e le prostitute.