Prete choc contro gay: "Servirebbe lanciafiamme"

Il parrocco di Arborea è finito nella bufera per il commento a una foto di un bacio tra persone omosessuali

Una parola di troppo scritta su Facebook, che però ha scatenato un putiferio.

Perché quando un sacerdote, sia pure per scherzo, propone di usare un "lanciafiamme" per incenerire un bacio gay, le reazioni non possono essere che di basita incredulità.

Protagonista è don Silvio Foddis, parrocco di Arborea, in Sardegna. Che commentando una foto di un bacio omosessuale pubblicata su Facebook da un consigliere comunale è arrivato a scrivere: "Un lanciafiamme per riaccendere quello che è quasi spento."

A chi biasimava quel linguaggio così poco consono a un membro del clero, rispondeva: "Sono un sacerdote, ma anche una persona, un uomo e un cittadino e quindi..... scrivo. Avrei potuto andare anche un pò più in là."

Commenti
Ritratto di bracco

bracco

Ven, 10/07/2015 - 20:12

Credo che tutte le opinioni devono essere accettate..........

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 10/07/2015 - 20:14

ahahahah grandeeeeeeeeee

GMfederal

Ven, 10/07/2015 - 20:14

santo subito

Ritratto di bergat

bergat

Ven, 10/07/2015 - 20:40

come dargli torto?

fisis

Ven, 10/07/2015 - 21:42

Tra parroci neonazisti e parroci (e papi) comunisti, la Chiesa attuale è messa proprio male.

Edmond Dantes

Ven, 10/07/2015 - 21:52

Stai tranquillo che il papa ti scomunica subito. Se vuoi farti perdonare devi quantomeno partecipare benedicente ad un gay-pride.

Giorgio5819

Ven, 10/07/2015 - 21:59

Una mosca bianca, purtroppo.

jeanlage

Ven, 10/07/2015 - 22:42

Viva Don Foddis. C'è ancora qualcuno che dice quello che pensa senza preoccuparsi se la Berlinguer o Vendola non sono d'accordo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 11/07/2015 - 09:56

Oggi come oggi visti i tempi per andare d'accordo con tutti bisogna usare il "galateo" politically inql_rect.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Dom, 23/08/2015 - 11:08

....e usare il lanciafiamme verso tutti i preti che predicano bene e razzolano male? usare il lanciafiamme verso tutti quei preti, cardinali, vescovi che invece di occuparsi delle anime di coloro che ancora adesso si fanno suggestionare dalle loro panzanate, pretendono di fare politica indicando agli Italiani come debbono porsi ad angelo retto davanti a loro e davanti alla feccia che ci sta invadendo?