Il primo campo profughi per italiani senza casa

La protesta di 50 famiglie romane. Nella ex scuola alla periferia nord della capitale saranno ospitati 100 migranti. E agli italiani non resta che accamparsi

E' il primo campo profughi per cittadini italiani, in Italia. Il cartello all'ingresso dell'accampamento di circa 50 famiglie romane racconta una storia di italiani in difficoltà che si vedono scavalcati dai migranti.

A Casale San Nicola, periferia nord di Roma, sono giorni che donne, anziani e bambini dormono in tende per chiedere al Comune e al sindaco Ignazio Marino di destinare l'ex scuola privata Socrate a loro e non ai migranti che a breve arriveranno. "Questa è una vera e propria emergenza", ha detto Alfredo Iorio, il leader del movimento "Nessuno tocchi il mio popolo" che rivendica l'utilizzo dello stabile per le famiglie bisognose romane. Prima che per i migranti.

"Attualmente vaghiamo ospiti a casa di amici o parenti, tante sere ci siamo ritrovati a dormire in macchina. Questa – raccontano a romatoday.it – è una condizione che ti toglie la dignità ma allo stesso tempo di dà la forza per trascorrere la notte in tenda, al freddo, in questo presidio in mezzo al nulla. Vorremmo tanto quella casa popolare che ci spetta“. Invece non l'avranno, probabilmente. Perchè la decisione di destinare il casale ai richiedenti asilo è ormai stata presa. E anche i lavori di adeguamento della struttura vanno avanti, dopo le denunce del Comitato che ne avevano evidenziato le lacune strutturali.

Così hanno preso le loro tende e hanno creato il primo campo profughi per italiani. Sembra uno scherzo, ma non lo è. Anche Fratelli d'Italia si è associata alla protesta, con il capogruppo alla Camera Fabio Rampelli che è sceso in strada con i cittadini romani. Secondo l'onorevole, il luogo non sarebbe idoneo anche per un motivo di numeri: "Altera l'equilibrio del quartiere - ha detto- qui ci abitano poche centinaia di persone, circa 250 famiglie in tutto il comprensorio, è quindi troppo piccolo per ospitare cento immigrati. Non può esserci capacità di assorbimento".

Ma in fondo, la domanda che si pone chi da lunedì tutte le mattine si risveglia sotto una tenda è semplice e lineare: "Questo è un casale che potrebbe ospitarci tranquillamente, non capiamo però perché prima di noi vengano i profughi“. Domanda legittima.

Commenti

MEFEL68

Ven, 22/05/2015 - 12:40

A lasciare spazio alle menti contorte della sinistra che sta a sinistra, che poi è pronta a riunirsi con la sinistra che sta a destra (50 sfumature di rosso sinistra) ilpeggio deve ancora venire. Chi ieri ha visto VIRUS, avrà ascoltato anche Francesco Caruso che si lamentava anche per il fatto che gli immigrati vengono "accolti" in costruzioni periferiche che di fatto li emarginano. Il Caruso non ha speso una parola per gli italiani pendolari che abitano in zone ancora più periferiche dell'hinterland e che, alle ore di lavoro, ne devono aggiungere altre 3-4 fra andata e ritorno. Vabbè che in democrazia, ad eccezion fatta per quelli di destra, tutti hanno diritto di parlare, ma a tutto c'è un limite. Caruso in TV è troppo.

Libertà75

Ven, 22/05/2015 - 12:43

Gli africani sono futuri elettori del PD, i poveri romani invece già lo votano. Quindi? chi è causa del suo mal, pianga se stesso.

MEFEL68

Ven, 22/05/2015 - 12:44

Un consiglio: togliete dal manifesto "X italiani". Fate che le autorità credano che è uno dei tanti accampamenti abusivi rom, altrimenti vengono lì e vi accusano e multano per occupazione di suolo pubblico. Fatevi furbi, non dite che siete italiani.

Ritratto di alexerone

alexerone

Ven, 22/05/2015 - 13:12

Era ora...

nonnoaldo

Ven, 22/05/2015 - 13:42

Suggerimento ai poveracci del campo profughi italiani. Prendete, senza documenti, un vecchio barcone e, in un giorno di mare piatto, andate al limite delle acque territoriali. Chiamate la guardia costiera e fatevi "salvare" (proprio come fanno i migranti), quindi quando sarete sbarcati rifiutate di essere identificati e dichiaratevi profughi da uno stato in guerra. Passerete un po' di tempo in un CIE, poi fate una manifestazione et voilà otterrete ospitalità a tre stelle nel luogo da voi preferito. Mi raccomando, richiedete il cellulare, vestiti nuovi, il menù preferito e l'argent de poche. Provare per credere.

Tarantasio.1111

Ven, 22/05/2015 - 13:50

A questo punto gli italiani rovinati dal governo Renzi-Alfano, dovrebbero unirsi e mettere in piedi una tendopoli...unirsi dove aiutandosi fra di loro possano almeno campare e svergognare al mondo intero i comunisti come Re Giorgio e company, artefice di tutto il male italiano di questo quinquennio... senza rubare come fanno gli zingari e quelli che ci arrivano dall'Africa.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 22/05/2015 - 14:21

Passata la festa gabbato il santo. La gente PRIMA delle elezioni hanno ricevuto attenzione e promesse.Dopo le elezioni sono state prima INFORMATE per quanto AVREBBERO poi ricevuto,successivamente sono state POSTE A CONOSCENZA della difficoltà di REPERIRE ALLOGGI ADEGUATI ed infina ABBANDONATI perchè i FUTURI ELETTORI hanno bisogno di ALLOGGI D'EMERGENZA in ATTESA DELLA CASA. Le STESSE promesse PRIMA dELL'ELEZIONI afamiglie italiane. A Roma la gente occupa le case e le arreda con mobilio di Mondo Convenienza.Alcune sono da 5 -6 anni,hanno l'allacciamento alla corrente abusivo e quant'altro e nel frattempo si sono COMPRATI L'AUTO NUOVA. Strana gente gli italiani.

luigi.muzzi

Ven, 22/05/2015 - 14:22

qualcosa mi dice che non sarà l'ultima tendopoli italiana...

paco51

Ven, 22/05/2015 - 14:26

Romani lo avete votato! Roma una volta era meglio, sapete benissimo quando.....se c'èravate..

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 22/05/2015 - 14:39

Basterebbero tasse "umane" .

linoalo1

Ven, 22/05/2015 - 14:53

Ed io continuo e continuerò a ripeterlo!E' in atto una Invasione Pacifica dell'Italia e d anche dell'Europa!Ormai,siamo noi.Italiani ed Europei a dovercene andare!Ossia,diventeremo noi i Migranti!E,quello di Roma,è un segnale eloquente!Se vogliamo,forse, siamo ancora il tempo a difendere la nostra Patria!Ma,con questo Governo e questa Europa,temo che sarebbe tutto inutile!

freud1970

Ven, 22/05/2015 - 15:01

noi italiani non abbiamo mai avuto il senso del sociale,

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 22/05/2015 - 15:03

Evviva il buon governo Renzie-Fonzie. Finalmente l'Italia sta crescendo ...... nel numero di poveri, dei senza lavoro, dei disperati ed ora anche dei profughi italiani. Branco di maiali.

freud1970

Ven, 22/05/2015 - 15:03

Noi italiani non abbiamo mai avuto il senso del sociale, e questo e' il nostro piu' grande limite.

Leonardo46

Ven, 22/05/2015 - 15:04

Ma il chiacchierone, arrogante, faccio tutto IO e so tutto IO di Renzi, sa che ci sono queste situazioni in Italia?????

alby118

Ven, 22/05/2015 - 15:20

A "Roma ladrona " o " mafia capitale", chiamatela come vi pare, cosa volete che importi se dei nostri concittadini sono costretti a vivere in simili condizioni ? Per i profughi arrivano fondi europei da spartirsi, per gli italiani un beneamato ca.zzo !!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 22/05/2015 - 15:23

volete cambiare l'Italia? alle prossime elezioni votate Casa Pound.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 22/05/2015 - 15:34

Naturalmente pagheranno: occupazione del suolo pubblico, tassa sull'ombra proiettata dalle tende o pensiline, corrente elettrica, acqua, rifiuti. Ai romano ben gli sta, agli altri la mia comprensione unito all'invito ad aprire gli occhi in occasione delle tornate elettorali.

risorgimento2015

Ven, 22/05/2015 - 15:41

Attenti al vostro CAMPO! Non accudetelo troppo bene senno` arriva MARINO con mamma BOLDRINI e velo requisisce per darlo ai CLANDESTINI. "FORZA eONORE"

Rossana Rossi

Ven, 22/05/2015 - 15:46

A quali invereconde situazioni siamo arrivati.........ma la colpa è solo nostra che ammettiamo e sopportiamo questi soprusi e non vogliamo renderci conto che siamo già ospiti in casa nostra. Bravi.

Viking

Ven, 22/05/2015 - 16:08

E sai quanti ne nasceranno ancora.

bruno.amoroso

Ven, 22/05/2015 - 16:19

ecco a voi servita la guerra fra poveri. Così nessuno si occupa di scannare le istituzioni

marcomasiero

Ven, 22/05/2015 - 16:31

dare l' assalto alla scuola e cacciare a badilate i clandestini ... unica soluzione.

swiller

Ven, 22/05/2015 - 16:58

Questi sono i risultati del buffone da Pontassieve.

michetta

Ven, 22/05/2015 - 18:00

Spregevole esempio, di come, chi eletto a dirigere un Comune, quale e' Roma, ad esempio, NON SAPPIA FARE IL PROPRIO MESTIERE. Se poi, questo signore si arroga anche la presunzione di dichiararsi un medico, il giudizio su di lui, e' ancora peggiore. L'analisi fatta dall'on.le Rampelli E' ESATTA: non si puo' auspicare e prevedere, che cento cosiddetti profughi/invasori, giunti dal nordafrica, possano integrarsi con 250 famiglie Italiane, che con questi non hanno alcunche', se non la prospettiva di venire contagiati da malattie, derubati, stuprati ed anche uccisi! Spero proprio che chi ha votato questo Sindaco, soffra tutte le vicissitudini (ed anche peggiori), destinate alla zona di S.Nicola. GO SALVINI, GO !!!!!

VittorioMar

Ven, 22/05/2015 - 18:06

..dopo questo c'è che gli italiani vanno in Tunisia come turisti e tornano(come ha fatto il marocchino sotto inchiesta)su un barcone a Lampedusa così vitto,alloggio assicurato e non pagano tasse e beni di consumo!!Un passaporto falso e un nome falso in Tunisia si trova!!

piertrim

Sab, 23/05/2015 - 09:44

Troppo poco dichiararsi profughi, anche i documenti dovete "smarrire" e darvi un nome pittoresco. Solo così potrete godere di privilegi impensabili per gli italiani ed essere assistiti dalle Coop.