Il principe Andrea d'Inghilterra citato per abusi su minorenne

Il terzogenito di Elisabetta è stato coinvolto in un processo celebrato a Miami per presunti abusi sessuali su una diciassettenne americana

Il terzogenito di Elisabetta II, principe Andrea, è stato coinvolto in un processo per abusi sessuali su minori. Il fratello minore di Carlo, che porta il titolo di duca di York, è stato citato in un processo celebrato a Miami, in Florida, nell'ambito di una vecchia storia di abusi su una ragazzina minorenne statunitense.

Una donna, racconta The Guardian, ha raccontato di essere stata ripetutamente "forzata ad avere rapporti sessuali" con il principe quando aveva appena diciassette anni, a Londra, New York e in un'isola privata caraibica di proprietà del banchiere Usa Jeffrey Esptein.

Epstein sarebbe accusato non solo di aver abusato della donna - minorenne all'epoca dei fatti - tra il 1999 e il 2002, ma anche di averla "prestata" ad amici e conoscenti, tra cui lo stesso principe Andrea.

La vicenda era già emersa nel 2011, quando il duca di York smentì tutte le accuse. Per il momento, Buckingham Palace ha fatto sapere di non volere commentare le vicende odierne, richiamandosi al principio secondo cui la casa reale non commenta mai i "casi legali in corso".

Commenti

vince50

Ven, 02/01/2015 - 17:17

Addirittura di è "prestata"per essere prestata ad amici e conoscenti,quindi il risarcimento sarà più sostanzioso.Ma che ca.......

james baker

Ven, 02/01/2015 - 17:23

Siamo prossimi all'abdicazione ... cominciamo a togliere di mezzo eventuali pretendenti scomodi ... (ormai, la trappola della minorenne funziona) ... soltanto rimane il fatto che il sottoscritto (all'epoca) ho passato diverse e numerose minorenni, ... ma ... SENZA LASCIARE TRACCE !!!!!!!!! -james baker-.