Processo Mafia Capitale: ora i rom chiedono i danni

La richiesta di costituzione è stata avanzata anche da dieci rifugiati politici, da tre profughi, da 37 nomadi di Tor de Cenci costretti forzosamente al trasferimento presso il campo di Castel Romano

Ci sono il Comune di Roma, la Regione Lazio e Ama spa. C’è l’Avvocatura dello Stato, in rappresentanza del Ministero dell’Interno e degli amministratori giudiziari delle cooperative, c’è il Pd (Unione regionale Lazio), oltre alla Confindustria nazionale, alla Camera di Commercio di Roma, a Eur spa e alla Lega nazionale delle Coop. Sono 55 le istanze presentate per la costituzione di parte civile nel processo a Mafia Capitale riferite a un centinaio tra persone fisiche e giudiriche. Non mancano ovviamente le associazioni che tutelano gli interessi dei cittadini e dei consumatori, e quelle che si battono da sempre contro la mafia, l’usura e il racket. Ma la richiesta di costituzione - su cui dovrà pronunciarsi il tribunale alla prossima udienza del 17 novembre nell’aula bunker di Rebibbia, una volta sentite le difese - è stata avanzata anche da dieci rifugiati politici, da tre profughi, da 37 nomadi di Tor de Cenci costretti forzosamente al trasferimento presso il campo di Castel Romano "perchè vittime di una distrazione di fondi» attribuita ad alcuni imputati e da "24 cittadini romani, normali" (così definiti dal loro legale).

C’è pure un’istanza presentata da un dipendente di una cooperativa trovatosi all’improvviso senza stipendio e senza lavoro quando l’ondata di arresti ha travolto anche il suo datore di lavoro. C’è quella, presentata dall’avvocato Carlo Rienzi, per conto di "una cittadina romana", la parlamentare del Movimento 5Stelle Roberta Lombardi. Ma tra i grillini hanno chiesto di potersi costituire anche l’ex consigliere comunale Marcello De Vito e altri cinque consiglieri municipali.

Commenti

Tuthankamon

Ven, 06/11/2015 - 09:35

Circa 60 istanze di costituzione di parte civile sono ridicole! Certo che con l'andazzo attuale, se c'è qualcuno che può avere risarcimenti sono proprio gli zingari.

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 06/11/2015 - 09:40

Posso chiedere i danni anch'io per essere stato martellato fino ad oggi di schifezze in cui sono implicati tutti dai politici agli zingari ai profughi ai cittadini italiani ? Danni morali e fisici perchè ogni volta che leggo questo genere di articoli mi viene sempre voglia di vomitare !

@ollel63

Ven, 06/11/2015 - 09:43

questi imbrattatori di Roma Capitale e di tutte le città d'Italia siano immediatamente espulsi da questo paese e denununciati per aver deturpato le nostre terre e derubato il nostro popolo. Il territorio che può accoglierli tutti è il sahara.

carpa1

Ven, 06/11/2015 - 09:52

Demenziale. Adesso siamo noi a dover pagare i rom invece di cacciarli là da dove sono venuti.

linoalo1

Ven, 06/11/2015 - 09:54

E,chi più ne ha,più ne metta!!!!Quello che più fa rabbia,è l'ammissione dei Rom e dei rifugiati!!!Loro,cosa c'entrano????Che danni hanno subito??Semmai,dovrebbero essere tra gli Imputati,con tutto quello che hanno ricevuto!!!!!!

Ritratto di mark911

mark911

Ven, 06/11/2015 - 10:22

Con questa logica allora anche i cittadini (non solo di Roma) che hanno un campo rom nelle vicinanze possano chiedere i danni visto che "grazie" a queste presenze il valore dei loro immobili scende drasticamente (chi compra casa sapendo che ha vicino un campo rom ?!?!)

Giampaolo Ferrari

Ven, 06/11/2015 - 10:23

NON POSSO CREDERCI,QUELLA FECCIA DI MAGISTRATI CHE ABBIAMO SONO CAPACI DI DARGLI I SOLDI.SE FOSSIMO IN UN PAESE NORMALE QUESTI NON ESISTEREBBERO .

Ritratto di ...MissPiggy...

...MissPiggy...

Ven, 06/11/2015 - 11:17

FECCIA

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 06/11/2015 - 11:19

I nomadi le loro baraccopoli non le spostano più ed adesso vengono identificati come Rom ,chiedono i danni alla politica,cioè a noi tutti che siamo il loro bancomat.Ieri,per curiosità, sono andato a vedere la telenovela "Suburra", ricca di colpi di scena e di imprecisazioni,dove proprio la "mafia" dei nomadi scatenava quell'orgia di sangue per il controllo di Ostia.Ora di 2 l'una,i nomadi se sono carnefici non possono essere considerati vittime,cosiccome non è possibile credere che il cdx di Alemanno potesse da solo organizzare il tutto ed in 1 solo mandato elettorale,considerato la forte autonomia dei Municipi (quartieri) e la 40le gesttione PCI-PD di Roma e quindi Ostia. Di 2 l'una:ho il film è un mega tarocco che sfrutta il processo per soldi o con lo stesso lo vogliono indirizzare.Nel mezzo il Vaticano da dove papa Benedetto XVI non si è allontanato per caso, Bertone e soci,per anni hanno sfruttato la malattia di Giovanni paolo II per crearsi la loro rete.

avallerosa

Ven, 06/11/2015 - 11:29

Con questo governo e questa giustizia si è toccato proprio il fondo della fogna,WWW LA EX ITALIA WWWW.

cabass

Ven, 06/11/2015 - 12:00

I romeni e i clandestini dovrebbero ringraziare Mafia Capitale, altro che chiedere danni... Buzzi(cone) magnava ospitandoli, loro magnavano da Buzzi(cone), tutti felici e contenti alla faccia di chi pagava: il contribuente!!!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 06/11/2015 - 12:10

Spalleggiati dai pidioti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2015 - 12:11

io non saprei dove chiedere un rimborso, per una restituzione delle tasse e questi ignoranti sono già pronti come fare carte bollate? Ma chi li istruisce, chi li aiuta, chi rema contro gli italiani, sempre pronti. Ogni scusa è buona per spogliarci.

pagu

Ven, 06/11/2015 - 12:19

BRUCIATELI!!!!

elena34

Ven, 06/11/2015 - 12:36

Cosa si deve sentire ancora ,cosa vogliono questi lavoratori .? Non basta mantenerli , vogliono essere trasportati anche loro in elicottero?

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 06/11/2015 - 12:38

Questo capita a chi si fa agnello e il lupo se lo mangia. Oltre al danno anche la beffa. Fuori d'Italia Rom, immigrati, politici di m...., preti, buonisti, bandiere e toghe rosse.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 06/11/2015 - 12:38

questi zingari vi metteranno in gioncchio,ma quale rifugiati ..sono clandestini fuorilegge senza documenti e fuorilegge quei politici che li fanno entrare, per la legge italiana è anche delinquente chi aiuta i delinquenti fuorilegge..