Il prof italiano amico del Califfo: "Se fossimo come lui saremmo migliori"

Andrea Agostinis dice di essere un amico intimo del Califfo Al-Baghdadi: "Se tutti fossimo come lui saremmo persone migliori"

Andrea Agostinis è, a suo dire, un amico intimo del Califfo Al-Baghdadi. Professore di aeronautica ad Udine, Agostinis ha 57 anni e afferma di aver conosciuto personalmente il Califfo a Roma negli anni '80. La sua relazione con il primo dei ricercati internazionali la rivelò lo scorso mazo a Il Tempo, ma oggi alla luce degli ultimi attentati di Parigi è tornato a parlare ai microfoni della Zanzara.

Si dice sicuro che se tutti fossimo come Al-Bahgdadi, saremmo persone migliori. Per la precisione "se noi credessimo nelle cose che facciamo come lui crede nella religione saremmo migliori, perché qui parliamo tanto ma facciamo poco". Ad inizio intervista Agostinis afferma di non vedere il Califfo da almeno 5 o 6 mesi. "Se vedeste la sua pagella scolastica - racconta - di quando aveva 18/19 anni, potreste osservare quanto andava bene in religione. Se noi credessimo nelle cose che facciamo come lui crede nella religione saremmo migliori, perché qui parliamo tanto ma facciamo poco". Sugli attentati di Parigi si dice sicuro che l'ordine non sia venuto direttamente da Al-Bahgdadi. "Non ha ordinato lui le stragi in Francia - continua Agostinis - La struttura Isis è composta dal consiglio della Sharia, decidono assieme, lui è tra i più moderati del gruppo decisionale".

Il Califfo moderato è una definizione che non avremmo mai pensato di sentire. Eppure Agostinis sostiene anche che a Raqqa, la capitale dello Stato Islamico, si viva bene. Molto bene. "Dal 7 al 20 agosto di quest’anno ero in Siria - afferma - Non posso dire se ho incontrato il Califfo. Non sono mai stato interrogato dalla polizia italiana per i miei spostamenti, ma io non posso andare dove voglio? Se lei va a Raqqa è come andare a Livorno. C’è si la polizia religiosa che gira, ma ci sono anche tanti europei, gente che va via anche. Da quello che si sente sembra che si vada in un cimitero, e non è così, è una città. Ho girato tranquillamente. Se andate fuori Raqqua ci sono alberghi interi con piscine, camerieri in cravatta".

Un mondo da visitare. Ma l'Italia, gli chiedono gli intervistatori, è in pericolo? "Abbiamo discusso del fatto che la situazione è molto grave, non per l’Italia che non rischia niente, perché non ha fatto nulla se non operazioni di intelligence e supporto ad altri stati. È inutile quindi, secondo me, che il nostro paese predisponga servizi di tutela, non c’è nessun rischio. Chi vuole fare la guerra all’islam, come la Francia e la Russia, si arrangi. Vanno avanti a 250 morti al colpo e questo è il risultato. L’Isis vuole che in Siria ed Iraq venga applicato integralmente il Corano, non gradisce che altri stati come Francia o Russia decidano la loro religione. La loro rivendicazione è stata molto chiara: voi venite a uccidere donne e bambini in Iraq e noi facciamo lo stesso nei vostri paesi. Che senso ha esportare la nostra civiltà e la nostra democrazia nei paesi arabi? Io sono per la pace. Non giustifico la cosa, ma è una ritorsione prevedibile".

Commenti

acam

Mer, 18/11/2015 - 12:39

dopo cotanta ammirazione potrebbe andarsene con al bagdadi. chissà se non lui il consulente aeronautico pper l'attentato del sinai

marygio

Mer, 18/11/2015 - 12:48

IL COMMENTO è UNO SOLO...IDIOTA

marcogd

Mer, 18/11/2015 - 12:53

Come dico sempre, ecco con quali insegnanti da decenni cresciamo bambini che divengono adulti come Renzi, Boldrini & co, che mentre ci ammazzano zitti zitti mandano avanti lo ius soli a favore degli assassini. Vogliono la fine dell'Occidente,loro e chi li vota.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 18/11/2015 - 12:56

Probabilmente avrà conosciuto il califfo e, probabilmente, ha conosciuto altra persona. Comunque sia il Provveditorato agli Studi e le Forze dell'Ordine facciano i dovuti accertamenti su questa dichiarazione fatta dal Professore e sui metodi di insegnamento.

evuggio

Mer, 18/11/2015 - 12:56

Perché il professore non va a vivere a Raqqa? il suo amico gli assicurerebbe sicuramente un buon posto, lui vivrebbe felice e noi non soffriremmo per la sua mancanza!

Ritratto di llull

llull

Mer, 18/11/2015 - 13:08

Io invece segnalo una citazione apparentemente simile, che però è stata pronunciata da una persona molto più grande in ogni aspetto, Papa Giovanni Paolo I°, al secolo Albino Luciani. In una delle sue poche udienze generali tenute nel mese di Settembre del 1978 disse: "Se fossimo capaci ci osservare i Comandamenti, andremmo meglio noi ed andrebbe meglio anche il mondo".

roberto.morici

Mer, 18/11/2015 - 13:10

Se tutti fossero cme te e lui non ci sarebbe spazio sufficiente ad accogliere un rettilario tanto capiente.

Arch_Stanton

Mer, 18/11/2015 - 13:13

Questo "professore" è un idiota patentato. La religione in Siria e Iraq la decidono le persone e nessun altro. Hanno fatto stragi di cristiani e yazidi, per quale motivo si dovrebbero convertire ? Le donne ed i bambini li hanno ammazzati loro, non le bombe francesi. Bambine e ragazzine stuprate e vendute in massa, ma che bella religione ! Il professore non viene rimosso ?

java

Mer, 18/11/2015 - 13:17

ah cappero, era bravo in religione! che notizia. E Raqqa e' come livorno??? come deve essere caduta in basso la localita' toscana

paolonardi

Mer, 18/11/2015 - 13:17

Indagato per apologia di reato, licenziato in tronco con perdita della pensione evdel TFR per manifesta incapacita' intellettivs.

macchiapam

Mer, 18/11/2015 - 13:18

Se fossimo come lui saremmo migliori? Allora confortiamoci, continuiamo ad essere i peggiori.

giosafat

Mer, 18/11/2015 - 13:19

Derattizzare, derattizzare, derattizzare. Ora o mai più.

Joe Larius

Mer, 18/11/2015 - 13:23

Accidenti ! Da noi non c'è la polizia religiosa che gira, ecco il problema! Perchè non si mettono d'accordo per metterla in circolazione? Perchè il Vaticano ad esempio non sostituisce l'obsoleta guardia Svizzera con una pimpante guardia isisiana ?.

meverix

Mer, 18/11/2015 - 13:32

come questo Agostinis, anche molti magistrati che scarcerano terroristi potrebbero ingrossare le file di sto Al Bagdadi.

elalca

Mer, 18/11/2015 - 13:45

ecco e adesso questa testa di c@@@o vada ad insegnare nel califfato. qui non merita di stare. fuori dalle p@@@e

Ritratto di Fabmastro

Fabmastro

Mer, 18/11/2015 - 13:58

mi auguro che questo decerebrato che vive da anni nel caldo abbraccio dello Stato che lo paga pure, venga quanto prima rimosso e licenziato per manifesta idiozia. Auspico che i genitori dei ragazzi affidati a questo psicopatico pericoloso insorgano per cacciarlo... poi vada serenamente ad insegnare aeronautica nel califfato. Vediamo quanto dura senza convertirsi a suon di cinghiate. E' incredibile che si debba mantenere una classe insegnante scevra da qualunque linea guida morale.

blackbird

Mer, 18/11/2015 - 14:00

Veramente non risulta che Hitler abbia mai ordinato esplicitamente il genocidio. Lo assolviamo per questo?

agosvac

Mer, 18/11/2015 - 14:02

La cosa strana è che questo "professore" non sia già in galera!!!!!

Ritratto di Fabmastro

Fabmastro

Mer, 18/11/2015 - 14:21

aggiungo che forse sarebbe anche opportuno fare un po' di giornalismo: questo "signore" era tra gli indagati nel caso Unabimber ed e' stato anche ritenuto colpevole e condannato a 3 anni e 6 mesi per truffa allo Stato per aver fatto confermare nell'incari di insegnante di musica la povera moglie in stato vegetativo permanente.... rubando 65.000 euro e il posto a chi se lo meritava...

Marcolux

Mer, 18/11/2015 - 14:21

Perchè un delinquente del genere ha una cattedra statale italiana e insegna ai nostri ragazzi? Qualcuno me lo spieghi!

glucatnt73

Mer, 18/11/2015 - 14:24

Quindi esiste una versione del Vernacoliere a Raqqa? Mandiamolo a Guantanamo sto fesso, che è meglio. Fossi livornese mi incazzerei di brutto.

19gig50

Mer, 18/11/2015 - 14:26

Questo deve essersi laureato nel 68 quando la maggior parte dei laureandi non erano altro che delinquenti. Dopo questa gentaglia ha indottrinato molti studenti nello stile comunista. Purtroppo molti oggi siedono in Parlamento ed è davanti agli occhi di tutti quello che combinano.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 18/11/2015 - 14:31

Pensavo di aver letto e sentito tutto il peggio del peggio che si potesse sentire e leggere.Mi sbagliavo.Ieri quello dei bambini che lanciano bombe a mano sul viso di Gesu, oggi questo idiota (voglio essere magnanimo) che definisce un pederasta carnefice l'uomo migliore del mondo, addirittura da imitare e seguire. Credo ci sia nell'aria un potente virus encefalico che ha infettato i già pochi neuroni di molti occidentali, non mi spiego altrimenti questa ecatombe di intelligenza e buon senso.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 18/11/2015 - 14:31

Pensavo di aver letto e sentito tutto il peggio del peggio che si potesse sentire e leggere.Mi sbagliavo.Ieri quello dei bambini che lanciano bombe a mano sul viso di Gesu, oggi questo idiota (voglio essere magnanimo) che definisce un pederasta carnefice l'uomo migliore del mondo, addirittura da imitare e seguire. Credo ci sia nell'aria un potente virus encefalico che ha infettato i già pochi neuroni di molti occidentali, non mi spiego altrimenti questa ecatombe di intelligenza e buon senso.

routier

Mer, 18/11/2015 - 14:36

Se lui e Al Bagdahdi sono i migliori (e ne dubito) allora sono lusingato di essere annoverato tra i "peggiori" (non continuo perché ho esaurito le contumelie. Il disprezzo, al contrario dell'idiozia, ha un limite).

Giampaolo Ferrari

Mer, 18/11/2015 - 14:46

Questo inutile personaggio è a stipendio statale??????Non c'è qualcuno che abita vicino che lo sistema!!!

yulbrynner

Mer, 18/11/2015 - 14:50

o questo e' un millantatore in cerca di notorieta' si sa che x aver notorieta' oggi c'e chi ne fa una più del diavolo... oppure andrebbe messo al fresco e interrogato x bene... vorrei essere io a interrogarlo a suon di cazzottoni sputerebbe l'anima della verita'

vince50_19

Mer, 18/11/2015 - 14:52

Professor Agostinis, vista questa sua importante rivelazione, secondo lei Al-Baghdadi (si dice che anche lui sia massone) darebbe credito a quanto dichiarato - in una conferenza in Arabia S. il 23.3.2013 - dal teologo mauritano Muhammad Ali Shanqiti che ha precisato quanto segue: «Ogni uomo musulmano avrà almeno tre vergini dagli occhi neri in Paradiso. Ogni vergine sarà accompagnata da 70 ancelle. Potrete fare sesso sia con le vergini che con le ancelle. Per ogni donna di questo mondo che entra in Paradiso, avrete 70 vergini dagli occhi neri.".. Che ne pensa? I fondamentalisti islamici diventano tali anche secondo questa "rivelazione" perché in terra forse perché in terra di Allah non tr.... a sufficienza?

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 18/11/2015 - 15:28

Ecco un fulgido esempio di quello che è la "buona scuola" di Renzi

Ritratto di MaxVetter

MaxVetter

Mer, 18/11/2015 - 15:50

I casi sono due: o è totalmente pazzo e allora si tratta semplicemente di sottoporlo a Trattamento Sanitario Obbligatorio oppure dice la verità e in questo caso vorrei capire perché non sia già stato arrestato da tempo. In ogni caso anche fosse sincero, ma io non lo credo, la storiella di Raqqa piena di occidentali e gli alberghi con piscina e camerieri in giacca e cravatta è puramente demenziale. Questo qui probabilmente non è mai uscito dalla provincia di Udine se dice queste corbellerie.

Giorgio5819

Mer, 18/11/2015 - 15:54

Due sono le cose, o questo è un'ixxxxxxxe in cerca di notorietà o va arrestato e indagato per i prossimi 10 anni per la sua vicinanza all'ideologia delle bestie islamiche, nel frattempo è da rinchiudere in luogo sicuro.

TheSchef

Mer, 18/11/2015 - 16:11

e avete pure il coraggio di chiamarlo professore? chiamarlo idiota sarebbe meglio

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mer, 18/11/2015 - 16:16

Certo che sarebbero i migliori. I migliori tra i BASTARDI.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 18/11/2015 - 16:24

Gli esempi a fin di bene si prendono da persone che hanno fatto o fanno del bene, non da persone che fanno del male. Probabilmente il professore Agostinis voleva dire altra cosa, altrimenti ha proprio sbagliato mestiere.

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Mer, 18/11/2015 - 16:31

A GUANTANAMO !

uggla2011

Mer, 18/11/2015 - 16:44

Questo signore andrebbe eliminato per motivi precauzionali.Peccato non avere Putin,parlerebbe a tono.

paco51

Mer, 18/11/2015 - 17:03

l'italia è un paese dove c'è la libertà di pensiero! L'unica cosa da valutare è la determinazione, e non è cosa da poco! IN un paese dove si cambiano le "casacche" tutti i giorni è certamnete incomprensibile!

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 18/11/2015 - 17:12

Poveraccio ! Per Capodanno gli regaleremo una bella cintura... col botto, per farlo sentire ancora più UGUALE al suo Califfo.

Pinozzo

Mer, 18/11/2015 - 17:15

Posto che 'sto professore e' un ixxxxxxxe, noto che lui ha detto "Se noi credessimo nelle cose che facciamo come lui crede nella religione saremmo migliori", che significa "dovremmo credere di piu' in cio' che facciamo", mentre il titolo e' "Se fossimo come lui saremmo migliori", che ha un significato completamente diverso. Ma il livello giornalistico di questo quotidiano e' ormai a livello di Cronaca Vera, povero Cervi cosa gli tocca di vedere da lassu'.

franco6634

Mer, 18/11/2015 - 17:38

Ma dove l'avete trovato questo???

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 18/11/2015 - 17:47

...perché qui parliamo tanto ma facciamo poco...per caso, si riferiva a Matteuccio Renzi?

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 18/11/2015 - 18:09

TSO subito e arresto, come quell'altro che approvava gli attentati!

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 18/11/2015 - 18:13

Concordo assolutamente con Fabmastro!

Giacinto49

Mer, 18/11/2015 - 18:25

Forse voleva semplicemente dire che, stando in "medio la virtus", noi ce ne siamo andati troppo dall'altra parte!!

vince50_19

Gio, 19/11/2015 - 10:05

Pinozzo - Molti dittatori han creduto fermamente nelle loro idee ed abbiamo visto cosa ne è venuto fuori.. Al-bagdadi è un integralista islamico, UN VERO MUSULMANO che applica il Corano ad litteram come prescritto dal Profeta (geniale far così, vero?). Dovrebbero seguire il suo esempio i musulmani, giusto? Dovremmo fare come lui cioè applicare tutto ciò in cui crediamo ad litteram SENZA RISERVARCI UN ANGOLO DI RIFLESSIONE per sentirci migliori? Rifletta un po', coraggio.. Se poi non le piace questo giornale che le da comunque spazio, volendo può sempre rimediare e andare a distinguersi in altri quotidiani che saranno certo più in linea con suoi pensieri ma che non danno spazio a commenti che non cantano nel loro coro. In quest'ultima questione ho una discreta esperienza, mi creda..