"Pronta autobomba per gli infedeli". Un jihadista in manette a Roma

Un macedone era pronto a partire per combattere con l'Isis. Le conversazioni con il tunisino: "Vieni in Turchia, al resto penso io"

Sono tre i mandati d'arresto spiccati dai carabinieri, nei confronti di persone che si ritiene siano legate al sedicente Stato islamico. Con l'accusa di associazione con finalità di terrorismo gli uomini del Ros hanno fermato un macedone e un altro straniero, della stessa nazionalità, è stato arrestato.

Si tratta di Vulnet Maquelara, conosciuto con il nomignolo di Carlito Brigande e di Abudla Kurtishi, evaso dal carcere nel suo Paese originario e in contatto con il primo. Un'altra ordinanza è stata emessa con Firas Barhoumi, un tunisino che pensa in Iraq, dove combatterebbe come foreign fighter.

Vulnet Maquelara era già ricercato in Macedonia, accisato di reati contro la persona e il patrimonio. A novembre era stato arrestato dai carabinieri, che avevano anche perquisito la sua abitazione, trovando lettere con frasi in arabo e fotografie che facevano pensare a contatti dell'uomo con gli ambienti dell'islam radicale.

Sarebbe stato Barhoumi a convincere il macedone a partire per l'Iraq, dove il 29enne tunisino si era offerto volontario per un'operazione suicida contro "gli infedeli" da mettere in atto con un'autobomba. Nei messaggi scambiati tra i due sull'applicazione Telegram la volontà di Vulnet Maquelara di partire e raggiungere Barhoumi, a cui chiedeva indicazioni per raggiungere l'Iraq.

"Se mi puoi scrivere le strade, le cose, come faccio, da dove, cerco inshallah piano piano di arrivare là", diceva Maquelara a Barhoumi, che gli chiedeva soltanto di raggiungere la Turchia. Da là, come per tutti i foreign fighters diretti in Siria o in Iraq, qualcuno avrebbe pensato a dar loro una mano.

Commenti
Ritratto di mavi5247

mavi5247

Sab, 12/03/2016 - 08:43

poveri ragazzi ma in fondo sono nostri fratelli!!! non dice cosi franceschino?

Gius1

Sab, 12/03/2016 - 09:22

Lo scrivo gia da tanto tempo: la turchia e' nazione d' accordo con Isis. Fanno o hanno fatto affari(armi- petrolio) la posizione geografica, gli permette di transitare sia in Europa, sia in africa. Solo Putin se ne accorge????

Ritratto di Rames

Rames

Sab, 12/03/2016 - 10:01

Praticamente tutti i peggiori delinquenti del mondo si uniscono all'Isis.Bestemmiando di continuo pronunciando la parola di Dio invano.

Franco Ruggieri

Sab, 12/03/2016 - 11:12

L'unico commento è: leggete "Non abbiamo abbastanza paura" di Vittorio feltri e il mitico "La rabbia e l'orgoglio" di Oriana Fallaci e capirete che dobbiamo agire e reagire. A quei "boccaloni" che ancora credono che l'Islam sia una religione di pace un solo consiglio: leggete il Corano commentato da Magdi Cristiano Allam e capirete che non può esserlo una religione che si basa su un libercolo che contiene 42 (le ho contate personalmente) incitazioni a uccidere i miscredenti, tra cui i cristiani.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 12/03/2016 - 11:58

Ma i giudici l'hanno gia' scarcerato?

fisis

Sab, 12/03/2016 - 12:39

Non tutti hanno pienamente realizzato quanto questi islamici ci odino. Tantomeno i leader occidentali sia politici che religiosi.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 12/03/2016 - 13:08

in manette? e adesso come fa a pagare la pensione ai trombalti italiani??

Keplero17

Sab, 12/03/2016 - 15:49

Siamo solo all'inizio, ma la sinistra non vede il problema o non lo vuole vedere, fate voi.

OttavioM.

Sab, 12/03/2016 - 16:10

Un'altra risorsa venuta a portarci la sua cultura e a pagarci le pensioni.Visto che ormai arrestano gente tutti i giorni,mi chiedo chi ci pagherà le pensioni.Mi sa che ce le dobbiamo pagare da soli,come del resto era ovvio a tutti gli italiani dotati di più di un neurone,che la pensione se non ve la pagate da soli non ve la paga nessuno.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 12/03/2016 - 16:43

Sono già le 16.45 di sabato quindi immagino che il signor GIP abbia già scarcerato il Macedone.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 12/03/2016 - 17:25

Noi siamo i "kuffar" e lui "inshallah" ci vuole morti. Prima o poi la pazienza dell'occidente terminerà forse "grazie" anche a qualche altro 11 settembre e allora google, dovrà spendere parecchi milioni di dollari per aggiornare le sue mappe. INSHALLAH. Dalton Russell.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Sab, 12/03/2016 - 18:55

Un plauso a tutte le Forze in CAMPO contro queste BESTIE. Per fortuna i nostri servizi FUNZIONANO a dispetto di quanto percepiscono e di tutti coloro che deridono il loro operato. Peccato che ALFANO ed il "governo" di SINISTRA non ha ancora capito il significato di inSICUREZZA che l'ITALIANO vive e NON recepisce cosa l'ITALIANO VUOLE per la Nazione!! Solo parole, parole, parole. Le Amministrative sono vicine......PREPARATA I BAGAGLI!!!

Linucs

Sab, 12/03/2016 - 19:21

Fuori questa spazzatura dall'Europa, con le buone o con le cattive, e fuori chi ce l'ha fatta entrare.

VermeSantoro

Sab, 12/03/2016 - 20:18

Senza perdere tempo, un colpo in testa e via, non spendiamo soldi e risorse con personaggi che non hanno alcun scopo per vivere.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 12/03/2016 - 21:39

Di Marzo, hai scritto una grande sxxxxxxxa: i mandati di cattura o ordini di arresto non, ripeto non, li spiccano i CC. Costoro li eseguono solo. Chi li spicca é la magistratura. Insomma conta fino a dieci prima di scrivere corbellerie simili.

unz

Sab, 12/03/2016 - 23:14

Tempi estremi soluzioni estreme. In ordinamento giuridico nato pwr persone che riconoscono, pur se delinquendo, il diritto della società ad esistere, è inadeguato verso coloro che se ne prefiggono la distruzione. Ed anche verso i moderati che non riconoscono la laicità dello stato, la separazione dei poteri civili e religiosi e non accettano l'applicazione della costituzione quando confligge col Corano. Il punto è: possiamo tollerare l'abbandono delle bambine musilmane prima della scadenza della scuola dell'obbligo? Possiamo tollerare la primazia dell'uomo sulla donna? Possiamo tollerare infibulazione e clitoridectomia? O la Costituzione è, ed allora va rispettata da chiunque viva qui, e se non riapettata fatta rispettare, togliendo le figlie a genitori che le ritirano da scuola, applicando penale e civile per chi si copre il viso, applicando duramente il penale per chi mutila le donne e togliendole alla potestà di coloro i quali per la nostra civiltà millenaria sono torturatori. Oppure la Costituzione va emendata prevedendone l'applicazione solo quando non in conflitto con le culture ospiti. O la legge a tutti i costi o il caos. Tertium non datur.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 12/03/2016 - 23:21

Non solo gli jihadisti assassini dell'ISIS ma anche i subdoli musulmani che costruiscono moschee nel nostro paese CI CONSIDERANO INFEDELI. Quando lo capiranno le ignorantissime teste di legno trinariciute CHE QUESTI FIGLI BACATI DI MAOMETTO, PLAGIATI DAL CORANO, VOGLIONO DISTRUGGERE LA NOSTRA DEMOCRAZIA PER SOSTITUIRLA CON LA TEOCRAZIA DEL SULTANATO?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 12/03/2016 - 23:34

Tutte risorse per la s-boldrina della Camera. nopecoroni.it